Motor Show

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Motor Show è stata una manifestazione fieristica dell'auto e della moto (riconosciuta dall'OICA) tenutasi presso i saloni della fiera di Bologna dal 1976 al 2017, durante la prima decade di dicembre.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Stand della Alfa Romeo al Motor Show di Bologna 2003

Fu ideato e realizzato per la prima volta nel 1976 dal bolognese Mario Zodiaco, che intendeva proporre un'alternativa al Salone dell'automobile di Torino e a quello di Ginevra, poco interessanti per i giovani e per il pubblico femminile. Zodiaco fondò una società con Sandro Munari e Giacomo Agostini per la gestione del Motor Show e la sua promozione.

Dopo l'edizione del 1980 vendette tutti i diritti a Alfredo Cazzola, che, tramite la sua società, la Promotor, ne ha curato la realizzazione fino all'edizione del 2006. Nel 2007 la Promotor è stata venduta al gruppo francese GI Events.

Una Lancia ECV al Motor Show 1986

La durata della manifestazione era di poco più di una settimana ed erano solitamente presenti, con propri spazi espositivi, le maggiori case automobilistiche e motociclistiche mondiali. Al Motor Show presero parte anche moltissimi artisti e grandi personaggi delle 2 e delle 4 ruote. La manifestazione era infatti conosciuta, oltre che per la presentazione dei modelli più recenti di autovetture e dei prototipi di produzione futura, anche per la presenza, nell'area esterna ai padiglioni, di circuiti artificiali su cui venivano organizzate competizioni e show automobilistiche e motociclistiche di livello internazionale che rappresentavano quasi tutte le discipline sportive legate al mondo dell'automobile, dalla Formula 1 al Rally.

Una Ferrari 458 Speciale all'edizione 2014

Tra il 1988 e il 1996 ospitò il Trofeo Indoor di Formula 1.

Nel mese di ottobre 2013 è stato comunicato l'annullamento dell'edizione dello stesso anno, a causa delle difficoltà del settore automobilistico[1].

La manifestazione viene poi annunciata per il 2014 e si svolge dal 6 al 14 dicembre. Nel novembre 2015 viene annunciato che l'edizione dello stesso anno è annullata[2].

L'edizione 2016 della kermesse bolognese è tornata nelle date dal 3 all'11 dicembre[3] ed è la prima organizzata direttamente da Bologna Fiere SpA, che ha acquistato da GL Events tutti i diritti..

Dopo il forte passivo delle ultime edizioni l'edizione 2018 annunciata dapprima con una durata ridotta è stata annullata. Il 25 settembre in conferenza stampa è stato annunciato un cambio totale di formato, di data e di collocazione. Lo storico Motor Show è rimpiazzato da un nuovo festival nella città di Modena, diffuso tra la Fiera di Modena, l'Autodromo di Modena e i vari musei legati ai motori nella provincia, previsto tra il 16 e 19 maggio 2019 con il nome di Motor Valley Fest[4].

Cronologia ultime edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Anno n. edizione periodo espositori paesi area espositiva visitatori
2006 31[5] 7 - 17 dicembre n.d. n.d. n.d. 1.200.000
2007 32 7 - 16 dicembre 389 22 140.000 m2 coperti e 90.000 m2 all'aperto 1.123.649
2008 33[6] (4-5) 6 - 14 dicembre n.d. n.d. n.d. 970.000
2009 34[7] 4 - 8 dicembre n.d. n.d. n.d. 400.000
2010 35 (2-3) 4 - 12 dicembre[8] 340 n.d. n.d. 800.000
2011 36 3 - 11 dicembre 258 n.d. n.d. 856.314
2012 37 (4) 5 - 9 dicembre 133 n.d. n.d. 450.011
2013 Annullato per mancanza di espositori
2014 38 6 - 14 dicembre 19 n.d. n.d. 300.000
2015 Annullato per mancanza di espositori
2016 39 3 - 11 dicembre 43 n.d. n.d. 237.000
2017 40 2 - 10 dicembre n.d. n.d. n.d. 290.000
2018 Annullato definitivamente

Madrine[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marco Madonia, Annullato il Motor Show C'è l'ipotesi Milano, su Corriere di Bologna. URL consultato il 23 aprile 2018 (archiviato dall'url originale il 12 ottobre 2013).
  2. ^ Ufficiale: il Motor Show slitta al 2016, su Repubblica.it. URL consultato il 23 aprile 2018.
  3. ^ Motor Show 2016: i biglietti sono on-line, su alvolante.it. URL consultato il 23 aprile 2018.
  4. ^ Motor Valley Fest Modena: programma, date, info kermesse, su tuttosoccorsostradale.it. URL consultato il 16 maggio 2019.
  5. ^ Chiuso il Motor Show 2006 Nuovo record di visitatori, su repubblica.it. URL consultato il 23 aprile 2018.
  6. ^ e Lavoro/2008/motorshow/salone/motorshow-2008-calo-visitatori.shtml?uuid=d60bc8cc-c9f3&refresh_ce=1 Chiude il Motorshow 2008. Visitatori in calo (-14%) [collegamento interrotto], su ilsole24ore.com. URL consultato il 23 aprile 2018.
  7. ^ Motor Show, l'esultanza di Promotor: «400 mila visitatori in 5 giorni», su corrieredibologna.corriere.it. URL consultato il 23 aprile 2018 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  8. ^ 2 dicembre giornata dedicata alla stampa, 3 dedicata alla stampa e agli operatori economici

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]