Eleonora Pedron

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eleonora Pedron
ELEONORA QCC20MAR2016.jpg
Altezza172 cm
Misure89-60-88
Peso51 kg
Scarpe37 (UE)
Occhiazzurri
Capellibiondo cenere
MissItalia 2002

Eleonora Pedron (Camposampiero, 13 luglio 1982) è una conduttrice televisiva, attrice ed ex modella italiana, eletta Miss Italia 2002.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver partecipato una prima volta nel 1999, viene eletta Miss Italia 2002. Dal settembre del 2003 fino alla primavera del 2004 viene scelta come prima "meteorina" del Meteo 4 dall'allora direttore del Tg4 Emilio Fede. Nell'estate dello stesso anno è inviata assieme a Gloria Bellicchi per la trasmissione culinaria di Rete 4 Fornelli in crociera, condotta da Davide Mengacci[1]. Passa in seguito al ruolo di conduttrice di Sipario del TG4 nella stagione 2004-2005, per poi ritornarvi nel 2007.

Nella stagione 2005-2006 affianca il giornalista Sandro Piccinini nel programma sportivo Controcampo, in onda su Italia 1. Nel 2006 è una delle interpreti principali del film Vita Smeralda, diretto da Jerry Calà. L'anno successivo è tra i concorrenti del talent show Notti sul ghiaccio 2, condotto da Milly Carlucci su Rai 1[2], dove arriva in finale classificandosi al quinto posto.

Nel 2008 affianca nuovamente Davide Mengacci come inviata nel programma culinario itinerante Fornelli in piazza, in onda su Rete 4, ed è tra i protagonisti della sit-com di Italia 1 Medici miei, al fianco di Enzo Iacchetti e Giobbe Covatta nel ruolo dell'Infermiera Nora. Inoltre è nel cast del film Il seme della discordia, per la regia di Pappi Corsicato, in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia.

Nel 2009 prende parte ad una puntata della sit-com di Italia 1 Così fan tutte, con Alessia Marcuzzi e Debora Villa. Nel 2010 interpreta il ruolo di "Alessandra" in quattro episodi della seconda stagione della fiction di Rai 1 Donna detective. Il 18 e 19 settembre 2011 prende parte a Miss Italia 2011, condotto da Fabrizio Frizzi, nel ruolo di addetta alla postazione web, ponendo alle ragazze in gara domande da parte del pubblico e dei blogger televisivi[3].

Nel 2012 è protagonista nel videoclip della canzone di Umberto Tozzi Se tu non fossi qui, girato nel castello di Torrechiara, in provincia di Parma. Il 13 febbraio 2013, insieme al compagno Max Biaggi, è tra i cosiddetti "proclamatori" del Festival di Sanremo, condotto da Fabio Fazio, per introdurre al concorso i Modà. Nello stesso anno conduce, al fianco dello scrittore Roberto Parodi, il programma sulla passione motociclistica Born to Ride - E ti bastano 2 ruote, in onda su Italia 2[4]. Dal 2015 al 2019 partecipa come ospite fisso della trasmissione Quelli che il calcio, in onda su Rai 2. Il 6 settembre 2019 prende parte come giurata alla finale dell'ottantesima edizione di Miss Italia[5].

Dal 18 gennaio 2020 conduce il programma Belli dentro belli fuori, in onda ogni sabato mattina su LA7[6]. Il 13 ottobre 2021 pubblica per Giunti Editore il suo primo libro, intitolato L'ho fatto per te. Solo chi ami può riportare la luce nella tua vita , racconto dei lutti che hanno segnato il suo cammino e la storia del suo successo.[7].

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È stata fidanzata per otto anni con il campione di motociclismo Max Biaggi, dal quale ha avuto due figli. È legata sentimentalmente dal 2019 all'attore torinese Fabio Troiano.[8]

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pedron, dopo il meteo in crociera. Sarà l'inviata di Mengacci su Rete 4, su TGcom24, 19 giugno 2004. URL consultato il 17 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 9 marzo 2016).
  2. ^ Notti sul Ghiaccio 2 - I concorrenti, su TVblog.it, 17 febbraio 2007. URL consultato il 14 febbraio 2016.
  3. ^ Miss Italia, prima serata buonista e bon-ton, su Vanity Far.it, 18 settembre 2011. URL consultato il 14 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2016).
  4. ^ Born to Ride, Roberto Parodi torna su Italia2: gli bastano 2 ruote ed Eleonora Pedron, su TVblog.it, 26 maggio 2013. URL consultato il 17 gennaio 2016.
  5. ^ Miss Italia 2019: la Miss delle Miss (ecco le giurate, anteprima Blogo), TVBlog.it, 3 settembre 2019.
  6. ^ Eleonora Pedron: "La mamma che ho sempre voluto essere, su vanityfair.it, Vanity Fair, 25 gennaio 2019.
  7. ^ Eleonora Pedron presenta il suo libro: «Sono ancora una ragazza di campagna», su ilgazzettino.it, Il Gazzettino, 27 ottobre 2021.
  8. ^ Eleonora Pedron e l’amore per Fabio Troiano: «Nel mio destino. Dovevo prendere il treno successivo…» - Il Mattino
  9. ^ Concorrente nel 1999, vincitrice nel 2002, postazione web nel 2011, giurata nel 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Miss Italia Successore
Daniela Ferolla 2002 Francesca Chillemi
Controllo di autoritàVIAF (EN232632680 · SBN IT\ICCU\MILV\330455 · WorldCat Identities (ENviaf-232632680