Eurovision Song Contest 2005

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eurovision Song Contest 2005
Edizione L
Periodo 19 maggio, 21 maggio
Sede Palats Sportu, Kiev
Presentatore DJ Pasha e Maria "Masha" Efrosinina
Trasmesso da NTU
Partecipanti 39 (Il Libano Libano si è ritirato all'ultimo momento). Quattordici nazioni accedono di diritto alla serata finale mentre 10 nazioni vengono scelte nella serata della semifinale dove si esibiscono 24 nazioni
Paesi debuttanti Bulgaria Bulgaria,
Moldavia Moldavia
Vincitore Grecia Grecia (1°)
con la canzone:
My Number One
Secondo Malta Malta
Terzo Romania Romania
Cronologia
2004 2006

Il cinquantesimo Eurovision Song Contest si tenne a Kiev (Ucraina) il 19 e il 21 maggio 2005.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Libano che doveva partecipare per la prima volta alla manifestazione con la canzone Quand tout s'enfuit cantata da Aline Lahoud è stato costretto a ritirarsi, poiché la legge libanese non permetteva alla televisione nazionale di trasmettere l'esibizione della cantante israeliana e il regolamento dell'ESC prevede che ogni nazione trasmetta integralmente le due serate, pena la squalifica. La tv libanese, per essersi ritirata fuori tempo massimo, ha perso la propria quota di partecipazione; non ha, però, pagato penali né ha subìto bandi, come invece hanno asserito voci circolanti su Internet[1]. Anche la Repubblica Ceca aveva inizialmente garantito la propria partecipazione, poi ha comunicato che per il 2005 aveva intenzione di concentrarsi su altri progetti, non ha subito penali perché ritiratasi prima di confermare la partecipazione. Quest'anno gli unici stati europei che non hanno partecipato al festival (considerando solo quelli che hanno partecipato in precedenza) sono stati Italia, Slovacchia e Lussemburgo. Il Liechtenstein è escluso a priori dalla manifestazione, poiché non è membro dell'UER (Eurovisione), non avendo televisioni proprie. Il tema del “50 Gran Premio dell'Eurovisione”, quest'anno è stato “Risveglio”. Le modalità di partecipazione sono state del tutto simili a quelle dell'anno precedente.

Alla semifinale hanno partecipato i paesi che non hanno superato la semifinale 2004: Andorra, Bielorussia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Israele, Lettonia, Lituania, Monaco, Portogallo, Slovenia, Svizzera. A questi si sono aggiunti i paesi che si sono classificati al di sotto del 12º posto nella finale 2004: Austria, Belgio, Croazia, ERI Macedonia, Irlanda, Islanda, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Romania. Alla semifinale si sono aggiunti, inoltre, i nuovi paesi partecipanti Bulgaria e Moldavia. In un primo momento doveva partecipare anche il Libano, ma il paese si è ritirato dalla manifestazione. Infine ritorna l'Ungheria. Fra tutti questi, le nazioni che hanno superato la semifinale e che, quindi hanno partecipato alla finale, sono stati in ordine di arrivo: Romania, Moldavia, Danimarca, Croazia, Ungheria, Norvegia, Israele, Svizzera, ERI Macedonia, Lettonia. Questi paesi sono andati ad unirsi a quelli classificatisi al di sopra del 12º posto nella finale 2004: Albania, Bosnia Erzegovina, Cipro, Grecia, Malta, Russia, Serbia e Montenegro, Svezia, Turchia, Ucraina. Si aggiungono, infine, i Big Four: Francia, Germania, Regno Unito e Spagna. L'ESC 2005 è stato vinto, per la prima volta dalla Grecia, rappresentata da Helena Paparizou, che ha interpretato il brano My number one.

Semifinale del 19 maggio 2005 - Canzoni, cantanti e nazioni in ordine di uscita[modifica | modifica wikitesto]

  1. Austria Y así (Christof Spörk und Edi Köhldorfer) Global Kryner - Austria
  2. Lituania Little By Little (Bobby Ljunggren & William 'Billy' Butt) Laura and The Lovers - Lituania
  3. Portogallo Amar (José da Ponte, Alexandre Honrado & Ernesto Leite) 2B - Portogallo
  4. Moldavia Boonika bate toba (Mihai Gâncu & Roman Iagupov) Zdob și Zdub - Moldavia
  5. Lettonia The War Is Not Over (Mārtiņš Freimanis) Valters & Kaža - Lettonia
  6. Monaco Tout de moi (Philippe Bosco) Lise Darly - Monaco
  7. Israele Hasheket shenish'ar (Pini Aronbayev & Eyal Shachar) Shiri Maimon - Israele
  8. Bielorussia Love Me Tonight (Nikos Terzis & Nektarios Tirakis) Anžalika Ahurbaš - Bielorussia
  9. Paesi Bassi My Impossible Dream (Robert D. Fisher & Bruce Smith) Glennis Grace - Paesi Bassi
  10. Islanda If I Had Your Love (Þorvaldur Bjarni Þorvaldsson, Vignir Snær, Selma Björnsdóttir & Linda Thompson) Selma - Islanda
  11. Belgio Le grand soir (Alec Mansion et Frédéric Zeitoun) Nuno Resende - Belgio
  12. Estonia Let's Get Loud (Sven Lõhmus) Suntribe - Estonia
  13. Norvegia In My Dreams (Trond "Teeny" Holter) Wig Wam - Norvegia
  14. Romania Let Me Try (Cristian Faur) Luminita Anghel & Sistem - Romania
  15. Ungheria Forogj világ (Szabolcs Harmath & Attila Valla) Nox - Ungheria
  16. Finlandia Why (Mika Toivanen & Steven Steward) Geir Rönning - Finlandia
  17. Macedonia Make My Day (Dragan Vucic & Branka Kostic) Martin Vučić - Macedonia
  18. Andorra La mirada interior (Rafah Tanit, Daniel Aragay e Rafa Fernández) Marian van de Wal - Andorra
  19. Svizzera Cool Vibes (David Brandes, Jane Tempest & John O'Flynn) Vanilla Ninja - Svizzera
  20. Croazia Vukovi umiru sami (Franjo Valentić & Boris Novković) Boris Novković feat. Lado Members - Croazia
  21. Bulgaria Lorraine (Vesselin Ivanov & Orlin Pavlov) Kaffe - Bulgaria
  22. Irlanda Love? (Karl Broderick) Donna and Joseph McCaul - Irlanda
  23. Slovenia Stop (Omar Naber & Urša Vlašič) Omar Naber - Slovenia
  24. Danimarca Talking To You (Andreas Mørck & Jacob Launbjerg) Jakob Sveistrup - Danimarca
  25. Polonia Czarna dziewczyna (Łukasz Lazer, Ivan Komarenko & Paweł Radziszewski) Ivan & Delfin - Polonia

Serata Finale del 21 maggio 2005 - Canzoni, cantanti e nazioni in ordine di uscita[modifica | modifica wikitesto]

  1. Ungheria Forogj világ (Szabolcs Harmath & Attila Valla) Nox - Ungheria
  2. Regno Unito Touch My Fire (John Themis & Javine Hilton) Javine - Regno Unito
  3. Malta Angel (Chiara Siracusa) Chiara - Malta
  4. Romania Let Me Try (Cristian Faur) Luminita Anghel & Sistem - Romania
  5. Norvegia In My Dreams (Trond "Teeny" Holter) Wig Wam - Norvegia
  6. Turchia Rimi rimi ley (Erdinç Tunç ve Göksan Arman) Gülseren - Turchia
  7. Moldavia Boonika bate toba (Mihai Gâncu & Roman Iagupov) Zdob și Zdub - Moldavia
  8. Albania Tomorrow I Go (Adrian Hila & Pandi Laço) Ledina Çelo - Albania
  9. Cipro Ela ela (Constantinos Christoforou) Constantinos Christoforou feat. Elena Patroklou - Cipro
  10. Spagna Brujería (Alfredo Panebianco) Son de sol - Spagna
  11. Israele Hasheket shenish'ar (Pini Aronbayev & Eyal Shachar) Shiri Maimon - Israele
  12. Serbia e Montenegro Zauvijek moja (Slaven Knezović & Milan Perić) No Name - Serbia e Montenegro
  13. Danimarca Talking To You (Andreas Mørck & Jacob Launbjerg) Jakob Sveistrup - Danimarca
  14. Svezia Las Vegas (Niklas Edberger, Johan Fransson, Tim Larsson & Tobias Lundgren) Martin Stenmarck - Svezia
  15. Macedonia Make My Day (Dragan Vucic & Branka Kostic) Martin Vučić - Macedonia
  16. Ucraina Razom nas bahato (Roman Kalin & Oleg Lanjak) Greenjolly - Ucraina
  17. Germania Run & Hide (David Brandes, Jane Tempest & John O'Flynn) Gracia - Germania
  18. Croazia Vukovi umiru sami (Franjo Valentić & Boris Novković) Boris Novković feat. Lado Members - Croazia
  19. Grecia My Number One (Christos Dantis & Natalia Germanou, Christos Dantis) Helena Paparizou - Grecia
  20. Russia Nobody Hurt No One (Viktor Drobych, Mary Applegate & JP Järvinen) Natalija Podol'skaja - Russia
  21. Bosnia ed Erzegovina Call Me (Andrej Babić) Feminnem - Bosnia ed Erzegovina
  22. Svizzera Cool Vibes (David Brandes, Jane Tempest & John O'Flynn) Vanilla Ninja - Svizzera
  23. Lettonia The War Is Not Over (Mārtiņš Freimanis) Valters & Kaža - Lettonia
  24. Francia Chacun pense à soi (Marie Ortal Malka et Saad Tabainet) Ortal - Francia

Struttura di voto[modifica | modifica wikitesto]

Ogni paese premia con dodici, dieci, otto e dal sette all'uno, punti per le proprie dieci canzoni preferite. Hanno aperto il televoto i fratelli pugili Klitscko.

Orchestra[modifica | modifica wikitesto]

Gli artisti cantano su basi musicali.

Classifica della semifinale[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Punti Canzone Artista Nazione
1. 235 Let Me Try Luminita Anghel & Sistem Romania Romania
2. 207 Boonika bate toba Zdob și Zdub Moldavia Moldavia
3. 185 Talking To You Jakob Sveistrup Danimarca Danimarca
4. 169 Vukovi umiru sami Boris Novković feat. Lado Members Croazia Croazia
5. 167 Forogj világ NOX Ungheria Ungheria
6. 164 In My Dreams Wig Wam Norvegia Norvegia
7. 158 Hasheket shenish'ar Shiri Maimon Israele Israele
8. 114 Cool Vibes Vanilla Ninja Svizzera Svizzera
9. 97 Make My Day Martin Vučić Macedonia Macedonia
10. 85 The War Is Not Over Valters & Kaža Lettonia Lettonia
11. 81 Czarna dziewczyna Ivan & Delfin Polonia Polonia
12. 69 Stop Omar Naber Slovenia Slovenia
13. 67 Love Me Tonight Anžalika Ahurbaš Bielorussia Bielorussia
14. 53 Love?
My Impossible Dream
Donna and Joseph McCaul
Glennis Grace
Irlanda Irlanda
Paesi Bassi Paesi Bassi
16. 52 If I Had Your Love Selma Islanda Islanda
17. 51 Amar 2B Portogallo Portogallo
18. 50 Why Geir Rönning Finlandia Finlandia
19. 49 Lorraine Kaffe Bulgaria Bulgaria
20. 31 Let's Get Loud Suntribe Estonia Estonia
21. 30 Y así Global Kryner Austria Austria
22. 29 Le grand soir Nuno Resende Belgio Belgio
23. 27 La mirada interior Marian van de Wal Andorra Andorra
24. 22 Tout de moi Lise Darly Monaco Monaco
25. 17 Little By Little Laura and The Lovers Lituania Lituania

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Punti Canzone Artista Nazione
1. 230 My Number One Helena Paparizou Grecia Grecia
2. 192 Angel Chiara Malta Malta
3. 158 Let Me Try Luminita Anghel & Sistem Romania Romania
4. 154 Hasheket shenish'ar Shiri Maimon Israele Israele
5. 153 The War Is Not Over Valters & Kaža Lettonia Lettonia
6. 148 Boonika bate toba Zdob și Zdub Moldavia Moldavia
7. 137 Zauvijek moja No Name Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro
8. 128 Cool Vibes Vanilla Ninja Svizzera Svizzera
9. 125 Talking To You
In My Dreams
Jakob Sveistrup
Wig Wam
Danimarca Danimarca
NorvegiaNorvegia
11. 115 Vukovi umiru sami Boris Novković feat. Lado Members Croazia Croazia
12. 97 Forogj világ NOX Ungheria Ungheria
13. 92 Rimi rimi ley Gülseren Turchia Turchia
14. 79 Call Me Feminnem Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
15. 57 Nobody Hurt No One Natalija Podol'skaja Russia Russia
16. 53 Tomorrow I Go Ledina Çelo Albania Albania
17. 52 Make My Day Martin Vučić Macedonia Macedonia
18. 46 Ela ela Constantinos Christoforou feat. Elena Patroklou Cipro Cipro
19. 30 Las Vegas
Razom nas bahato
Martin Stenmarck
Greenjolly
Svezia Svezia
Ucraina Ucraina
21. 28 Brujería Son de sol Spagna Spagna
22. 18 Touch My Fire Javine Regno Unito Regno Unito
23. 11 Chacun pense à soi Ortal Francia Francia
24. 4 Run & Hide Gracia Germania Germania

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) NEW EBU MEMBERS? NOT VERY LIKELY, esctoday.com

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]