Eurovision Song Contest 2005

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eurovision Song Contest 2005
EdizioneL (50ª)
PeriodoSemifinale
19 maggio 2005
Finale
21 maggio 2005
SedePalazzo dello Sport, Kiev, Ucraina Ucraina
PresentatoreMarija Jefrosynina
Pavlo Šyl'ko
Trasmissione TVNTU in Eurovisione
Partecipanti39
Paesi debuttantiBulgaria Bulgaria
Moldavia Moldavia
RitiriLibano Libano
RitorniUngheria Ungheria
VincitoreGrecia Grecia (1°)
con la canzone:
My Number One
SecondoMalta Malta
TerzoRomania Romania
Cronologia
20042006

La cinquantesima edizione dell'Eurovision Song Contest si è svolta il 19 e il 21 maggio 2005 presso il Palazzo dello Sport di Kiev, in Ucraina, in seguito alla vittoria di Ruslana nell'edizione precedente con Wild Dances.

Il concorso si è articolato in una semifinale e una finale, presentate da Marija Jefrosynina e Pavlo Šyl'ko.

Questa edizione ha visto il debutto di Moldavia e Bulgaria, oltre al ritorno dell'Ungheria[1] e l'improvviso ritiro del Libano[2].

La vincitrice è stata la cantante Helena Paparizou con My Number One per la Grecia.

Il Palazzo dello Sport di Kiev

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Logo e slogan[modifica | modifica wikitesto]

Mentre il logo generico non ha subito cambiamenti rispetto alle precedenti edizioni, il logo specifico dell'edizione 2004 è stato una spirale verde (colore che si ottiene mescolando blue e giallo, i colori della bandiera ucraina). Il motto dell'edizione è stato Awakening (dall'inglese: Risveglio) per marcare l'intenzione dell'Ucraina di risollevarsi dalla crisi politica e economica e avvicinarsi al resto dell'Europa.

Presentatori[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente, Ruslana, Pavlo Shylko e Volodymyr Klitschko avrebbero presentato l'Eurovision Song Contest. A Ruslana è stato chiesto di occuparsi della presentazione in inglese, a Pavlo Shylko avrebbe visto per la presentazione francese, mentre Klitschko ha avuto l'onore di occuparsi delle interviste nella green room.[3]

Alla fine Ruslana ha rinunciato alla conduzione e Maria Efrosinina e Pavlo Shylko sono stati nominati presentatori dell'evento.[3]

Scelta della sede[modifica | modifica wikitesto]

L'emittente ucraina NTU ha annunciato che l'evento si sarebbe tenuto presso il Palazzo dello Sport di Kiev.

Nonostante l'instabilità politica ed economica della nazione ospitante è stato confermato nel mese di dicembre che l'Eurovision Song Contest 2005 si sarebbe tenuto nel mese di maggio in Ucraina.[4]

Per migliorare la capacità della sede selezionata sono iniziati nel mese di dicembre 2004 alcuni lavori di restauro.[5][6]

Stati partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

     Paesi partecipanti

     Paesi che non si sono qualificati per la finale

     Paesi che hanno partecipato in passato ma non hanno partecipato nel 2005

Stato Artista Brano Lingua Processo di selezione
Albania Albania Ledina Çelo Tomorrow I Go Inglese Festivali i Këngës 43, 18 dicembre 2004
Andorra Andorra Marian van de Wal La mirada interior Catalano Finale nazionale, 22 gennaio 2005
Austria Austria Global Kryner Y así Inglese, spagnolo Song.Null.Fünf, 25 febbraio 2005
Belgio Belgio Nuno Resende Le grand soir Francese Eurosong 2005, 20 marzo 2005
Bielorussia Bielorussia Anžalika Ahurbaš Love Me Tonight Inglese Eurofest 2005 per l'artista, 1º febbraio 2005; interno per il brano, 25 dicembre 2004
Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Feminnem Call Me Inglese BH Eurosong 2005, 6 marzo 2005
Bulgaria Bulgaria Kaffe Lorraine Inglese Finale nazionale, 12 febbraio 2005
Cipro Cipro Kōnstantinos Christoforou Ela Ela Inglese Interno per l'artista; finale nazionale per il brano, 1º febbraio 2005
Croazia Croazia Boris Novković & Lado Vukovi umiru sami Croato Dora 2005, 5 marzo 2005
Danimarca Danimarca Jakob Sveistrup Talking to You Inglese Dansk Melodi Grand Prix 2005, 12 febbraio 2005
Estonia Estonia Suntribe Let's Get Loud Inglese Eurolaul 2005, 5 febbraio 2005
Finlandia Finlandia Geir Rönning Why? Inglese euroviisukarsinta 2005, 19 febbraio 2005
Francia Francia Ortal Chacun pense à soi Francese Finale nazionale, 15 marzo 2005
Germania Germania Gracia Run and Hide Inglese Germany 12 Points!, 12 marzo 2005
Grecia Grecia Helena Paparizou My Number One Inglese Interno per l'artista; Ellinikós Telikós per il brano, 2 marzo 2005
Irlanda Irlanda Donna & Joe Love? Inglese You're a Star 2005, 6 marzo 2005
Islanda Islanda Selma If I Had Your Love Inglese Interno, febbraio 2005
Israele Israele Shiri Maimon HaSheket SheNish'ar Ebraico, inglese Kdam Eurovision 2005, 2 marzo 2005
Lettonia Lettonia Valters & Kaža The War Is Not Over Inglese Eirodziesma 2005, 26 febbraio 2005
Lituania Lituania Laura & the Lovers Little by Little Inglese Eurovizijos 2005, 26 febbraio 2005
Macedonia Macedonia Martin Vučić Make My Day Inglese Finale nazionale; arista selezionato il 7 novembre 2004, brano selezionato il 19 febbraio 2005
Malta Malta Chiara Angel Inglese Song For Europe 2005, 19 febbraio 2005
Moldavia Moldavia Zdob și Zdub Boonika bate toba Inglese, romeno O melodie pentru Europa 2005, 26 febbraio 2005
Norvegia Norvegia Wig Wam In My Dreams Inglese Melodi Grand Prix 2005, 5 marzo 2005
Paesi Bassi Paesi Bassi Glennis Grace My Impossible Dream Inglese Nationaal Songfestival 2005, 13 febbraio 2005
Polonia Polonia Ivan & Delfin Czarna dziewczyna Polacco, russo Interno
Portogallo Portogallo 2B Amar Inglese, portoghese Interno, 31 marzo 2005
Monaco Principato di Monaco Lise Darly Tout de moi Francese Interno
Regno Unito Regno Unito Javine Touch My Fire Inglese Eurovision: Making Your Mind Up 2005, 5 marzo 2005
Romania Romania Luminița Anghel & Sistem Let Me Try Inglese Selecția Națională 2005, 5 marzo 2005
Russia Russia Natalija Podol'skaja Nobody Hurt No One Inglese Finale nazionale, 25 febbraio 2005
Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro No Name Zauvijek moja Montenegrino Evropesma 2005, 15 marzo 2005
Slovenia Slovenia Omar Naber Stop Sloveno EMA 2005, 6 febbraio 2005
Spagna Spagna Son de Sol Brujería Spagnolo Eurovisión 2005: Elige nuestra canción, 5 marzo 2005
Svezia Svezia Martin Stenmarck Las Vegas Inglese Melodifestivalen 2005, 12 marzo 2005
Svizzera Svizzera Vanilla Ninja Cool Vibes Inglese Interno, 5 marzo 2005
Turchia Turchia Gülseren Rimi rimi ley Turco 27. Eurovision Şarkı Yarışması Türkiye Finali, 11 febbraio 2005
Ucraina Ucraina (organizzatore) GreenJolly Razom nas bahato Inglese, ucraino[7] Finale nazionale, 27 febbraio 2005
Ungheria Ungheria NOX Forogj világ Ungherese Eurovíziós Dalfesztivál, 13 marzo 2005

Semifinale[modifica | modifica wikitesto]

La semifinale si è svolta il 19 maggio 2005; vi hanno partecipato 25 stati, e hanno votato tutti i 39 paesi partecipanti.

Stato Cantante Canzone Punti Posizione
01 Austria Austria Global Kryner Y así 30 21
02 Lituania Lituania Laura & the Lovers Little by Little 17 25
03 Portogallo Portogallo 2B Amar 51 17
04 Moldavia Moldavia Zdob și Zdub Boonika bate toba 207 2
05 Lettonia Lettonia Valters & Kaža The War Is Not Over 85 10
06 Monaco Principato di Monaco Lise Darly Tout de moi 22 24
07 Israele Israele Shiri Maimon Hasheket shenish'ar 158 7
08 Bielorussia Bielorussia Anžalika Ahurbaš Love Me Tonight 67 13
09 Paesi Bassi Paesi Bassi Glennis Grace My Impossible Dream 53 14
10 Islanda Islanda Selma If I Had Your Love 52 16
11 Belgio Belgio Nuno Resende Le grand soir 29 22
12 Estonia Estonia Suntribe Let's Get Loud 31 20
13 Norvegia Norvegia Wig Wam In My Dreams 164 6
14 Romania Romania Luminița Anghel & Sistem Let Me Try 235 1
15 Ungheria Ungheria NOX Forogj világ 167 5
16 Finlandia Finlandia Geir Rönning Why 50 18
17 Macedonia Macedonia Martin Vučić Make My Day 97 9
18 Andorra Andorra Marian van de Wal La mirada interior 27 23
19 Svizzera Svizzera Vanilla Ninja Cool Vibes 114 8
20 Croazia Croazia Boris Novković & Lado Vukovi umiru sami 169 4
21 Bulgaria Bulgaria Kaffe Lorraine 49 19
22 Irlanda Irlanda Donna & Joe Love? 53 14
23 Slovenia Slovenia Omar Naber Stop 69 12
24 Danimarca Danimarca Jakob Sveistrup Talking to You 185 3
25 Polonia Polonia Ivan & Delfin Czarna dziewczyna 81 11

12 punti

N. A Da
6 Romania Romania Cipro, Grecia, Israele, Moldavia, Spagna, Ungheria
5 Croazia Croazia Austria, Bosnia e Erzegovina, Macedonia, Serbia e Montenegro, Slovenia
4 Danimarca Danimarca Irlanda, Norvegia, Paesi Bassi, Svezia
4 Moldavia Moldavia Romania, Russia, Turchia, Ucraina
3 Israele Israele Andorra, Bielorussia, Principato di Monaco
3 Norvegia Norvegia Danimarca, Finlandia, Islanda
3 Portogallo Portogallo Francia, Germania, Svizzera
2 Lettonia Lettonia Lituania, Malta
2 Macedonia Macedonia Albania, Croazia
1 Bielorussia Bielorussia Bulgaria
1 Belgio Belgio Portogallo
1 Estonia Estonia Lettonia
1 Ungheria Ungheria Polonia
1 Irlanda Irlanda Regno Unito
1 Paesi Bassi Paesi Bassi Belgio
1 Svizzera Svizzera Estonia

La finale[modifica | modifica wikitesto]

La finale si è svolta il 21 maggio 2005; vi hanno gareggiato 24 stati:

I paesi segnati in grassetto si qualificano automaticamente per la finale del 2006

Stato Cantante Canzone Punti Posizione
01 Ungheria Ungheria NOX Forogj világ 97 12
02 Regno Unito Regno Unito Javine Touch My Fire 18 22
03 Malta Malta Chiara Angel 192 2
04 Romania Romania Luminița Anghel & Sistem Let Me Try 158 3
05 Norvegia Norvegia Wig Wam In My Dreams 125 9
06 Turchia Turchia Gülseren Rimi rimi ley 92 13
07 Moldavia Moldavia Zdob și Zdub Boonika bate toba 148 6
08 Albania Albania Ledina Çelo Tomorrow I Go 53 16
09 Cipro Cipro Kōnstantinos Christoforou Ela ela 46 18
10 Spagna Spagna Son de Sol Brujería 28 21
11 Israele Israele Shiri Maimon Hasheket shenish'ar 154 4
12 Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro[8] No Name Zauvijek moja 137 7
13 Danimarca Danimarca Jakob Sveistrup Talking to You 125 9
14 Svezia Svezia Martin Stenmarck Las Vegas 30 19
15 Macedonia Macedonia Martin Vučić Make My Day 52 17
16 Ucraina Ucraina GreenJolly Razom nas bahato 30 19
17 Germania Germania Gracia Run & Hide 4 24
18 Croazia Croazia[8] Boris Novković & Lado Vukovi umiru sami 115 11
19 Grecia Grecia Helena Paparizou My Number One 230 1
20 Russia Russia Natalija Podol'skaja Nobody Hurt No One 57 15
21 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Feminnem Call Me 79 14
22 Svizzera Svizzera Vanilla Ninja Cool Vibes 128 8
23 Lettonia Lettonia Valters & Kaža The War Is Not Over 153 5
24 Francia Francia Ortal Chacun pense à soi 11 23

12 punti

N. A Da
10 Grecia Grecia Albania, Belgio, Bulgaria, Cipro, Germania, Regno Unito, Serbia e Montenegro, Svezia, Turchia, Ungheria
3 Lettonia Lettonia Irlanda, Lituania, Moldavia
3 Norvegia Norvegia Danimarca, Finlandia, Islanda
3 Romania Romania Israele, Spagna, Portogallo
3 Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro Austria, Croazia, Svizzera
2 Croazia Croazia Bosnia e Erzegovina, Slovenia
2 Cipro Cipro Grecia, Malta
2 Moldavia Moldavia Romania, Ucraina
2 Svizzera Svizzera Estonia, Lettonia
2 Turchia Turchia Francia, Paesi Bassi
1 Albania Albania Macedonia
1 Danimarca Danimarca Norvegia
1 Israele Israele Principato di Monaco
1 Malta Malta Russia
1 Russia Russia Bielorussia
1 Spagna Spagna Andorra
1 Ucraina Ucraina Polonia

Stati non partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

  • Libano Libano: nonostante un'iniziale conferma del debutto, l'emittente Télé-Liban ha annunciato il 18 marzo 2005 il ritiro dalla manifestazione, nonostante brano e interprete fossero già stati selezionati e annunciati (Aline Lahoud con Quand tout s'enfuit).

Marcel Bezençon Awards[modifica | modifica wikitesto]

I vincitori sono stati:[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Edwin van Gorp, Hungary will participate in Kiev, in ESCToday, 17 dicembre 2004. URL consultato il 28 agosto 2019.
  2. ^ (EN) Sietse Bakker, Breaking News: Lebanon Withdraws, in ESCToday, 18 marzo 2005. URL consultato il 28 agosto 2019.
  3. ^ a b (EN) Eurovision Breaking news: Ruslana resigns as host - ESCToday.com, in Eurovision News, Polls and Information by ESCToday, 4 maggio 2005. URL consultato il 14 aprile 2018.
  4. ^ (EN) Sietse Bakker, Kiev 2005: Official statement Reference Group, in ESCToday, 13 dicembre 2004. URL consultato il 28 agosto 2019.
  5. ^ (EN) Roel Philips, Renovation of Palats Sportu has begun, in ESCToday, 26 dicembre 2004. URL consultato il 28 agosto 2019.
  6. ^ (EN) Sietse Bakker, Palats Sportu 70% ready, in ESCToday, 13 marzo 2005. URL consultato il 28 agosto 2019.
  7. ^ Il brano contiene alcune parole in ceco, francese, tedesco, polacco, russo e spagnolo
  8. ^ a b Dopo il ritiro di Serbia e Montenegro, il suo posto venne preso dalla Croazia.
  9. ^ (EN) Winners of the Marcel Bezençon Awards 2005[collegamento interrotto], eurovision.tv

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]