Eurovision Song Contest 2021

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eurovision Song Contest 2021
Maneskin 2019.jpg
I vincitori della manifestazione, i Måneskin
EdizioneLXV (65ª)
PeriodoSemifinali
18 maggio 2021
20 maggio 2021
Finale
22 maggio 2021
SedeRotterdam Ahoy, Rotterdam, Paesi Bassi Paesi Bassi
PresentatoreChantal Janzen
Edsilia Rombley
Jan Smit
Nikkie de Jager
Trasmissione TVNPO, NOS e AVROTROS in Eurovisione
Partecipanti39
RitiriArmenia Armenia
Bielorussia Bielorussia
Montenegro Montenegro
Ungheria Ungheria
RitorniBulgaria Bulgaria
Ucraina Ucraina
VincitoreItalia Italia (3º)
con la canzone:
Zitti e buoni
SecondoFrancia Francia
TerzoSvizzera Svizzera
Cronologia
2019
2020
2022

L'Eurovision Song Contest 2021 è stata la 65ª edizione dell'annuale concorso canoro, vinta dal gruppo italiano Måneskin con la canzone Zitti e buoni. Il concorso si è svolto presso la Rotterdam Ahoy, nei Paesi Bassi dal 18 al 22 maggio 2021, grazie alla vittoria di Duncan Laurence con Arcade nell'edizione precedente.[1] Si tratta della quinta edizione dell'Eurovision svoltasi nei Paesi Bassi (dopo le edizioni del 1958, 1970, 1976 e 1980).

Il concorso è stato articolato, come dal 2008, in due semifinali e una finale.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 marzo 2020 l'Unione europea di radiodiffusione (UER) ha annunciato la cancellazione dell'edizione 2020 a causa della pandemia di COVID-19.[2] Successivamente è stato annunciato che la manifestazione sarebbe stata riorganizzata nel maggio 2021 e sono cominciate le discussioni con le emittenti olandesi NPO, NOS, AVROTROS, incaricate di organizzare la precedente edizione, e la città di Rotterdam sulla riorganizzazione dell'evento nella stessa città o meno.[3]

Il 16 maggio 2020, durante la trasmissione dello show Eurovision: Europe Shine a Light, è stato confermato che la città di Rotterdam avrebbe ospitato l'evento.[4]

Il 18 settembre 2020, in concomitanza con la presentazione dei possibili scenari, l'UER ha confermato che i presentatori programmati per l'edizione 2020 (Chantal Janzen, Edsilia Rombley, Jan Smit e Nikkie de Jager) avrebbero mantenuto il loro ruolo anche per l'edizione 2021.[5]

I partner ufficiali di quest'edizione sono l'azienda di prodotti cosmetici Moroccanoil e l'agenzia di viaggi online olandese Booking.com.[6][7]

Brani in gara[modifica | modifica wikitesto]

A seguito della cancellazione l'UER ha valutato la possibilità di consentire ai brani selezionati di competere nel 2021;[2] tuttavia, il 20 marzo 2020, è stato confermato dal gruppo di referenza che, in conformità al regolamento, ciò non sarebbe avvenuto, lasciando però la possibilità alle singole emittenti di selezionare nuovamente i rappresentanti annunciati per il 2020.[8]

Nuovo supervisore esecutivo[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 gennaio 2020 l'UER ha annunciato che Martin Österdahl sarebbe subentrato a Jon Ola Sand come nuovo supervisore esecutivo della manifestazione a partire dal 2021.[9] Prima dell'incarico, Österdahl è stato il produttore esecutivo dell'Eurovision Song Contest 2013 e dell'edizione del 2016, ed è stato membro del gruppo di referenza della manifestazione tra il 2012 e il 2018.[10]

Logo e slogan[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 maggio 2020 l'UER e AVROTROS hanno confermato che lo slogan ufficiale dell'evento sarebbe rimasto Open Up, il medesimo pianificato per l'edizione annullata.[4] Successivamente, con la conferma dei 41 potenziali paesi che avrebbero dovuto prendere parte anche all'edizione precedente, è stato annunciato il nuovo logo dell'evento, molto simile al medesimo precedentemente pianificato, ovvero un disco rappresentante i paesi partecipanti all'Eurovision Song Contest in chiave astratta, disegnato dall'agenzia Clever°Franke; rispetto al precedente, però, il nuovo logo si basa sulla posizione geografica (il cui centro è rappresentato dalla città di Rotterdam) anziché sull'ordine cronologico di debutto.[11] La forma circolare del logo è stata ispirata da quelli disegnati per le edizioni del 1970, del 1976 e del 1980 da Frans Schupp.[12][13]

Voci pre-registrate[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 giugno 2020 l'UER ha comunicato che avrebbe approvato, solo per quest'edizione, l'utilizzo di voci pre-registrate durante l'esibizione. L'uso delle voci sarà del tutto facoltativo, infatti ogni delegazione avrà comunque la possibilità di utilizzare dei coristi, sia sul palco che fuori. Inoltre sarà consentito anche l'utilizzo di una combinazione di voci dal vivo e registrate. Tutte le voci principali che eseguono la canzone sul palcoscenico, compreso un eventuale uso del lead dub, dovranno comunque essere eseguite obbligatoriamente dal vivo sul palco all'interno dell'arena.[14] Questa scelta è stata presa per offrire alle nazioni partecipanti la possibilità di viaggiare con delegazioni più piccole, oltre che ad evitare la cancellazione di edizioni future della manifestazione.[15]

Scenari[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre 2020 l'UER ha scelto di collaudare quattro scenari da considerare in base agli sviluppi della pandemia di COVID-19 per evitare che l'edizione venga cancellata come quella precedente. Gli scenari possibili, chiamati scenari A, B, C e D, sono:[16]

  • Scenario A: svolgimento della manifestazione nella sua tradizionale maniera.
  • Scenario B: in questo caso dovrà esserci un distanziamento sociale di un metro e mezzo tra una persona e l’altra, il che ridurrà il numero degli spettatori che potranno assistere al concorso dal vivo a circa 3.500. Resta invariato lo svolgimento di tutti i nove show normalmente previsti, così come le prove generali. Ogni delegazione dovrà viaggiare con un numero di persone ridotto rispetto al solito, e tutte le attività correlate sarebbero regolate di conseguenza.
  • Scenario C: questo scenario prevede la possibilità, per quelle delegazioni non in grado di viaggiare verso Rotterdam, di partecipare con un'esibizione pre-registrata (il cosiddetto live-on-tape). Coloro che potranno recarsi nei Paesi Bassi invece potranno esibirsi dal vivo.
  • Scenario D: l'ultimo scenario, quello peggiore, prevede l’assenza totale del pubblico e delle varie attività correlate alla manifestazione. Inoltre tutte le esibizioni saranno pre-registrate, e i partecipanti saranno in collegamento dai rispettivi paesi. Questo scenario è stato utilizzato durante il Junior Eurovision Song Contest 2020 a Varsavia.

Il 30 aprile 2021 l'UER ha confermato di utilizzare lo Scenario B per l'edizione 2021.[17]

Legenda

     Possibile

     Limitato

     Non permesso

Possibili scenari dell'Eurovision Song Contest 2021
Fattori A B C D
Diretta dall'Ahoy Rotterdam Eo circle green blank.svg Eo circle green blank.svg Eo circle green blank.svg Eo circle green blank.svg
Partecipanti nei Paesi Bassi Eo circle green blank.svg Eo circle green blank.svgEo circle orange blank.svg Eo circle red blank.svg Eo circle red blank.svg
Pubblico nell'arena Eo circle green blank.svg Eo circle orange blank.svg Eo circle orange blank.svg Eo circle red blank.svg
Eventi correlati a Rotterdam Eo circle green blank.svg Eo circle orange blank.svg Eo circle orange blank.svg Eo circle red blank.svg
Conferenza stampa Eo circle green blank.svg Eo circle green blank.svgEo circle orange blank.svg Eo circle orange blank.svg Eo circle orange blank.svg

Stati partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

     Stati partecipanti che si sono qualificati alla finale

     Stati partecipanti che non si sono qualificati per la finale

     Stati che hanno partecipato in passato ma non nel 2021

Il 26 ottobre 2020 è stata ufficializzata la lista definitiva degli stati partecipanti a questa edizione, che ne prevedeva 41.[18] Tuttavia, il 5 marzo 2021 l'Armenia ha annunciato il ritiro dalla competizione, portando così il numero a 40.[19] Successivamente, l'UER ha confermato l'esclusione della Bielorussia dal concorso, portando ufficialmente il numero dei partecipanti a 39.[20]

Stato[21] Artista[21] Brano[21] Lingua Processo di selezione Note
Albania Albania Anxhela Peristeri Karma Albanese Festivali i Këngës 59, 23 dicembre 2020[22] Il brano in gara è una versione modificata rispetto a quello che ha vinto la selezione nazionale.[23]
Australia Australia Montaigne Technicolour Inglese Interno; cantante annunciata il 1º aprile 2020,[24] brano pubblicato il 5 marzo 2021[25] In caso di vittoria dell'Australia la SBS avrebbe prodotto l'evento in Europa assieme a un altro membro dell'UER.
Austria Austria Vincent Bueno Amen Inglese Interno; cantante annunciato il 26 marzo 2020,[26] brano annunciato il 26 febbraio 2021[27]
Azerbaigian Azerbaigian Efendi Mata Hari Inglese Interno; cantante annunciata il 20 marzo 2020,[28] brano annunciato il 13 marzo e presentato il 15 marzo 2021[29] Il brano contiene alcune parole in azero.
Belgio Belgio Hooverphonic The Wrong Place Inglese Interno; gruppo annunciato il 20 marzo 2020,[30] brano pubblicato il 4 marzo 2021[31]
Bulgaria Bulgaria Victoria Growing Up Is Getting Old Inglese Interno; cantante annunciata il 21 marzo 2020,[32] brano presentato il 10 marzo 2021[33] Il brano in gara è una versione modificata di quello inizialmente annunciato.
Cipro Cipro Elena Tsagkrinou El diablo Inglese Interno; cantante e brano annunciati il 25 novembre 2020,[34] brano presentato il 24 febbraio 2021[35] Il brano contiene alcune parole in spagnolo.
Croazia Croazia Albina Tick-Tock Inglese,
croato
Dora 2021, 13 febbraio 2021[36]
Danimarca Danimarca Fyr & Flamme Øve os på hinanden Danese Dansk Melodi Grand Prix 2021, 6 marzo 2021[37]
Estonia Estonia Uku Suviste The Lucky One Inglese Eesti Laul 2021, 6 marzo 2021[38]
Finlandia Finlandia Blind Channel Dark Side Inglese UMK 2021, 20 febbraio 2021[39]
Francia Francia Barbara Pravi Voilà Francese Eurovision France, c'est vous qui décidez 2021, 30 gennaio 2021[40]
Georgia Georgia Tornik'e Kipiani You Inglese Interno; cantante annunciato il 19 marzo 2020,[41] brano annunciato il 1º marzo 2021 e pubblicato il 15 marzo 2021[42]
Germania Germania Jendrik I Don't Feel Hate Inglese Interno; cantante annunciato il 6 febbraio 2021,[43] brano presentato il 25 febbraio 2021[44] Il brano contiene alcune parole in tedesco.
Grecia Grecia Stefania Last Dance Inglese Interno; cantante annunciata il 18 marzo 2020,[45] brano annunciato il 7 gennaio 2021[46] e presentato il 10 marzo 2021[47]
Irlanda Irlanda Lesley Roy Maps Inglese Interno; cantante annunciata il 17 dicembre 2020,[48] brano annunciato il 19 febbraio 2021 e presentato il 26 febbraio 2021[49]
Islanda Islanda Daði & Gagnamagnið 10 Years Inglese Interno; gruppo annunciato il 23 ottobre 2020,[50] brano annunciato il 24 febbraio 2020 e presentato il 13 marzo 2021[51]
Israele Israele Eden Alene Set Me Free Inglese,
ebraico
Interno; cantante annunciata il 22 marzo 2020,[52] HaShir HaBa L'Eurovizion per il brano il 25 gennaio 2021[53] Il brano in gara è una versione modificata rispetto a quello che ha vinto la selezione nazionale.[54]
Italia Italia Måneskin Zitti e buoni Italiano Festival di Sanremo 2021, 6 marzo 2021[55] Il brano in gara è una versione modificata rispetto a quello che ha vinto la selezione nazionale.[56]
Lettonia Lettonia Samanta Tīna The Moon Is Rising Inglese Interno; cantante annunciata il 16 maggio 2020,[57] brano annunciato il 9 marzo e presentato il 12 marzo 2021[58]
Lituania Lituania The Roop Discoteque Inglese Pabandom iš naujo! 2021, 6 febbraio 2021[59]
Macedonia del Nord Macedonia del Nord Vasil Here I Stand Inglese Interno; cantante annunciato il 20 gennaio 2021,[60] brano annunciato il 12 febbraio 2021[61]
Malta Malta Destiny Je me casse Inglese Interno; cantante annunciata il 16 maggio 2020,[62] brano presentato il 15 marzo 2021[63] Il brano contiene alcune parole in francese.
Moldavia Moldavia Natalia Gordienko Sugar Inglese Interno; cantante annunciata il 26 gennaio 2021,[64] brano annunciato il 14 febbraio 2021 e presentato il 4 marzo 2021[65]
Norvegia Norvegia Tix Fallen Angel Inglese Melodi Grand Prix 2021, 20 febbraio 2021[66]
Paesi Bassi Paesi Bassi (organizzatore) Jeangu Macrooy Birth of a New Age Inglese, sranan tongo Interno; cantante annunciato il 18 marzo 2020,[67] brano pubblicato il 4 marzo 2021[68]
Polonia Polonia Rafał The Ride Inglese Interno; cantante e brano presentati il 12 marzo 2021[69] Il brano in gara è una versione modificata di quello inizialmente annunciato.[70]
Portogallo Portogallo The Black Mamba Love Is on My Side Inglese Festival da Canção 2021, 6 marzo 2021[71]
Regno Unito Regno Unito James Newman Embers Inglese Interno; cantante annunciato il 19 febbraio 2021,[72] brano annunciato il 10 marzo 2021 e presentato l'11 marzo 2021[73]
Rep. Ceca Repubblica Ceca Benny Cristo Omaga Inglese Interno; cantante annunciato il 13 maggio 2020,[74] brano annunciato e presentato il 16 febbraio 2021[75] Il brano contiene alcune parole in ceco.
Romania Romania Roxen Amnesia Inglese Interno; cantante annunciata il 31 marzo 2020,[76] brano pubblicato il 4 marzo 2021[77]
Russia Russia Maniža Russian Woman Russo,
inglese
Evrovidenie 2021, 8 marzo 2021[78] Il brano in gara è una versione modificata rispetto a quello che ha vinto la selezione nazionale.[79]
San Marino San Marino Senhit feat. Flo Rida Adrenalina Inglese Interno; cantanti annunciati rispettivamente il 16 maggio 2020 e il 7 marzo 2021,[80] brano presentato il 7 marzo 2021[81] Il brano contiene alcune parole in italiano.
Serbia Serbia Hurricane Loco loco Serbo Interno; gruppo annunciato il 23 novembre 2020,[82] brano annunciato il 22 febbraio 2021[83] Il brano contiene alcune parole in inglese e spagnolo.
Slovenia Slovenia Ana Soklič Amen Inglese Interno; cantante annunciata il 16 maggio 2020,[84] EMA 2021 per il brano il 27 febbraio 2021[85] Il brano in gara è una versione modificata di quello inizialmente annunciato.[86]
Spagna Spagna Blas Cantó Voy a quedarme Spagnolo Interno; cantante annunciato il 18 marzo 2020,[87] Destino Eurovisión 2021 per il brano il 20 febbraio 2021[88] Il brano in gara è una versione modificata rispetto a quello che ha vinto la selezione nazionale.[89]
Svezia Svezia Tusse Voices Inglese Melodifestivalen 2021, 13 marzo 2021[90]
Svizzera Svizzera Gjon's Tears Tout l'univers Francese Interno; cantante annunciato il 20 marzo 2020,[91] brano presentato il 10 marzo 2021[92]
Ucraina Ucraina Go_A Šum Ucraino Interno; gruppo annunciato il 18 marzo 2020,[93] brano annunciato e presentato il 4 febbraio 2021[94] Il brano in gara è una versione modificata di quello inizialmente annunciato.[95]

Eventi online[modifica | modifica wikitesto]

A causa della pandemia di COVID-19, i pre-party previsti nei mesi di marzo e aprile non sono stati organizzati, ma è stata lasciata comunque la possibilità di tenere eventi online.

Concert in the Dark: Eurovision Pre-Party[modifica | modifica wikitesto]

La prima edizione dell'evento online organizzato dalla testata digitale Eurovoix si è tenuto il 21 aprile 2021 e ha visto gli artisti esibirsi in diretta da casa. Condotto da Rob Lilley, vi hanno partecipato:[96]

Vi hanno partecipato inoltre Måns Zelmerlöw (vincitore dell'Eurovision Song Contest 2015), i Keiino (rappresentanti della Norvegia all'Eurovision Song Contest 2019), Dami Im (rappresentante dell'Australia all'Eurovision Song Contest 2016), Patrick Jean (Melodifestivalen 2021), Eva Rydberg & Ewa Roos (Melodifestivalen 2021), i Lake Malawi (rappresentanti della Repubblica Ceca all'Eurovision Song Contest 2019), Gebrasy (Pabandom iš naujo! 2021), Helene Boksle (Melodi Grand Prix 2011) ed Annsofi & Me (Melodi Grand Prix 2013).

Eurovision Spain Pre-Party at Home 2021[modifica | modifica wikitesto]

La seconda edizione dell'evento online, che si è tenuto il 24 aprile 2021, ha visto gli artisti esibirsi in diretta da casa. Condotto da Blas Cantó (rappresentante della Spagna all'Eurovision Song Contest 2020 e 2021), Suzy (rappresentante del Portogallo all'Eurovision Song Contest 2014) e Victor Escudero, con la partecipazione di Karina (rappresentante della Spagna all'Eurovision Song Contest 1971), vi hanno partecipato:[97]

Vi hanno partecipato inoltre i NAVI (rappresentanti della Bielorussia all'Eurovision Song Contest 2017), Sirusho (rappresentante dell'Armenia all'Eurovision Song Contest 2008), Dami Im (rappresentante dell'Australia all'Eurovision Song Contest 2016), i Keiino (rappresentanti della Norvegia all'Eurovision Song Contest 2019), Manel Navarro (rappresentante della Spagna all'Eurovision Song Contest 2017), Miki Núñez (rappresentante della Spagna all'Eurovision Song Contest 2019) e Soleá (rappresentante della Spagna al Junior Eurovision Song Contest 2020).[98][99]

Adriatic PreParty 2021[modifica | modifica wikitesto]

La prima edizione dell'evento online organizzato dall'Hrvatski Eurovizijski Klub si è tenuto il 1º maggio 2021 in Croazia e ha visto gli artisti esibirsi in diretta da casa. Vi hanno partecipato:[100]

Vi hanno partecipato inoltre Lorena Bućan (Dora 2019 e 2020), ToMa (Dora 2021), Tajči (rappresentante della Jugoslavia all'Eurovision Song Contest 1990) e Darija Vračević (rappresentante della Serbia al Junior Eurovision Song Contest 2019).

Italian Eurovision Party[modifica | modifica wikitesto]

La prima edizione dell'evento organizzato dall'emittente italiana Rai e trasmesso su Rai 4 e RaiPlay si è tenuto il 13 maggio 2021 e ha visto gli artisti esibirsi in diretta da casa con i loro brani eurovisivi o una canzone italiana da loro scelta. Condotto da Ema Stokholma e Saverio Raimondo, vi hanno partecipato:[101][102]

The Wiwi Jam at Home 2021 [modifica | modifica wikitesto]

La seconda edizione dell'evento online organizzato dalla testata digitale Wiwibloggs si è tenuta il 20 maggio 2021 e ha visto gli artisti esibirsi in diretta da casa. Condotto da William Lee Adams e Deban Aderemi, vi hanno partecipato:[103]

Hanno partecipato inoltre Anna Odobescu (rappresentante della Moldavia all'Eurovision Song Contest 2019), Era Rusi (Festivali i Këngës 58 e 59), Eldar Qasımov (vincitore dell'Eurovision Song Contest 2011), Big Dadddy Karsten (Melodi Grand Prix 2021), i Keiino (rappresentanti della Norvegia all'Eurovision Song Contest 2019), i NAVI (rappresentanti della Bielorussia all'Eurovision Song Contest 2017), i Val (rappresentanti della Bielorussia all'Eurovision Song Contest 2020), Mirud (Festivali i Këngës 58 e 59), Athīna Manoukian (rappresentante dell'Armenia all'Eurovision Song Contest 2020) e Bernarda (Dora 2019 e 2021).

Eurovision Song Celebration: Live-on-Tape[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 marzo 2021 l'UER ha confermato la seconda edizione dello spettacolo Eurovision Song Celebration sul canale ufficiale YouTube della manifestazione previsto per il 28 e 29 maggio 2021, una settimana dopo la trasmissione della finale.[104]

Lo spettacolo, condotto da Krista Siegfrids (rappresentante della Finlandia all'Eurovision Song Contest 2013), comprende le 37 esibizioni pre-registrate realizzate in caso di eventuali avvenimenti che avrebbero potuto impedire l'esibizione dal vivo di uno o più artisti in gara alla manifestazione. Per volontà degli artisti, le esibizioni di Irlanda e Regno Unito non sono state incluse.

Il tradizionale riepilogo generale dei brani è stato sostituito da uno realizzato dai fan, che hanno avuto la possibilità di cantare il loro brano preferito.

Prima parte - I semifinalisti

La prima parte è stata trasmessa il 28 maggio 2021 e ha riguardato tutti i paesi che non sono riusciti a qualificarsi per la finale, ad eccezione dell'Irlanda.

Seconda parte - I finalisti

La seconda parte è stata trasmessa il 29 maggio 2021, e ha riguardato tutti i paesi che hanno gareggiato in finale, ad eccezione del Regno Unito.

L'evento[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 novembre 2020 l'UER e il Gruppo di Controllo hanno annunciato di non svolgere il tradizionale sorteggio per determinare la composizione delle semifinali. Infatti, sarà utilizzata la composizione effettuata durante l'edizione precedentemente pianificata, avvenuta il 28 gennaio 2020 al municipio di Rotterdam, presentata da Chantal Janzen, Edsilia Rombley e Jan Smit. Nell'annuncio è stato esplicitato che, come da tradizione, l'ordine di esibizione esatto sarebbe stato stabilito dalla produzione del programma e approvata dal supervisore UER del programma e dal Gruppo di Controllo. In base all'annuncio, le semifinali risultano quindi così composte:[105]

     Stati partecipanti alla prima semifinale

     Stati con diritto di voto nella prima semifinale

     Stati partecipanti alla seconda semifinale

     Stati con diritto di voto alla seconda semifinale

1ª semifinale
18 maggio 2021
2ª semifinale
20 maggio 2021
Macedonia del Nord Macedonia del Nord
Flag of Belarus.svg Bielorussia[N 2]
Lituania Lituania
Svezia Svezia
Slovenia Slovenia
Australia Australia
Irlanda Irlanda
Russia Russia
Norvegia Norvegia
Cipro Cipro
Croazia Croazia
Azerbaigian Azerbaigian
Malta Malta
Israele Israele
Ucraina Ucraina
Romania Romania
Belgio Belgio
Austria Austria
Moldavia Moldavia
Polonia Polonia
San Marino San Marino
Serbia Serbia
Islanda Islanda
Rep. Ceca Repubblica Ceca
Grecia Grecia
Estonia Estonia
Danimarca Danimarca
Bulgaria Bulgaria
Svizzera Svizzera
Finlandia Finlandia
Flag of Armenia.svg Armenia[N 3]
Lettonia Lettonia
Georgia Georgia
Portogallo Portogallo
Albania Albania
Con diritto di voto:
Germania Germania
Italia Italia
Paesi Bassi Paesi Bassi
Con diritto di voto:
Francia Francia
Spagna Spagna
Regno Unito Regno Unito

Prima semifinale[modifica | modifica wikitesto]

La prima semifinale si è svolta il 18 maggio 2021 alle 21:00 CEST; vi hanno gareggiato 16 paesi (i quali, prima dell'esclusione della Bielorussia, sarebbero dovuti essere 17) e hanno votato anche Germania, Italia e Paesi Bassi. L'ordine di uscita è stato reso noto il 30 marzo 2021.[106]

A causa delle restrizioni sui viaggi internazionali allora adottate dal proprio governo, l'Australia ha partecipato con un'esibizione preregistrata girata agli SBS Studios di Sydney, data l'impossibilità della delegazione di presenziare fisicamente alla manifestazione.[107][108]

Stato Cantante Canzone Punti Posizione
01 Lituania Lituania The Roop Discoteque 203 4
02 Slovenia Slovenia Ana Soklič Amen 44 13
03 Russia Russia Maniža Russian Woman 225 3
04 Svezia Svezia Tusse Voices 142 7
05 Australia Australia Montaigne Technicolour 28 14
06 Macedonia del Nord Macedonia del Nord Vasil Here I Stand 23 15
07 Irlanda Irlanda Lesley Roy Maps 20 16
08 Cipro Cipro Elena Tsagkrinou El diablo 170 6
09 Norvegia Norvegia Tix Fallen Angel 115 10
10 Croazia Croazia Albina Tick-Tock 110 11
11 Belgio Belgio Hooverphonic The Wrong Place 117 9
12 Israele Israele Eden Alene Set Me Free 192 5
13 Romania Romania Roxen Amnesia 85 12
14 Azerbaigian Azerbaigian Efendi Mata Hari 138 8
15 Ucraina Ucraina Go_A Šum 267 2
16 Malta Malta Destiny Je me casse 325 1
Prima semifinale
Voti separati televoto/giuria[109]
Pos. Televoto Punti Giuria Punti
1 Ucraina Ucraina 164 Malta Malta 174
2 Malta Malta 151 Russia Russia 117
3 Lituania Lituania 137 Ucraina Ucraina 103
4 Russia Russia 108 Israele Israele 99
5 Israele Israele 93 Cipro Cipro 92
6 Azerbaigian Azerbaigian 91 Svezia Svezia 91
7 Cipro Cipro 78 Belgio Belgio 70
8 Norvegia Norvegia 77 Lituania Lituania 66
9 Croazia Croazia 53 Romania Romania 58
10 Svezia Svezia 51 Croazia Croazia 57
11 Belgio Belgio 47 Azerbaigian Azerbaigian 47
12 Romania Romania 27 Norvegia Norvegia 38
13 Macedonia del Nord Macedonia del Nord 11 Slovenia Slovenia 36
14 Slovenia Slovenia 8 Australia Australia 26
15 Irlanda Irlanda 4 Irlanda Irlanda 16
16 Australia Australia 2 Macedonia del Nord Macedonia del Nord 12
12 punti (Giuria)[109]
N. A Da
8 Malta Malta Australia, Croazia, Cipro, Irlanda, Norvegia, Romania, Russia, Svezia
3 Russia Russia Azerbaigian, Belgio, Paesi Bassi
2 Israele Israele Italia, Macedonia del Nord
1 Australia Australia Ucraina
Cipro Cipro Slovenia
Lituania Lituania Israele
Romania Romania Malta
Svezia Svezia Germania
Ucraina Ucraina Lituania
12 punti (Televoto)[109]
N. A Da
6 Ucraina Ucraina Australia, Croazia, Italia, Lituania, Romania, Russia
5 Lituania Lituania Cipro, Germania, Irlanda, Norvegia, Ucraina
2 Croazia Croazia Macedonia del Nord, Slovenia
Malta Malta Belgio, Paesi Bassi
1 Cipro Cipro Malta
Israele Israele Azerbaigian
Norvegia Norvegia Svezia
Russia Russia Israele

Seconda semifinale[modifica | modifica wikitesto]

La seconda semifinale si è svolta il 20 maggio 2021 alle 21:00 CEST; vi hanno gareggiato 17 paesi (fino al ritiro dell'Armenia gli stati in gara sarebbero dovuti essere 18) e hanno votato anche Francia, Spagna e Regno Unito. L'ordine di uscita è stato reso noto il 30 marzo 2021.[106]

A causa della quarantena obbligatoria, dopo che un membro dei Daði & Gagnamagnið è risultato positivo al virus COVID-19, l'Islanda ha partecipato con un'esibizione pre-registrata girata durante le prove costume presso la Rotterdam Ahoy, data l'impossibilità della delegazione di assistere agli spettacoli dal vivo in persona.[110]

Stato Cantante Canzone Punti Posizione
01 San Marino San Marino Senhit feat. Flo Rida Adrenalina 118 9
02 Estonia Estonia Uku Suviste The Lucky One 58 13
03 Rep. Ceca Repubblica Ceca Benny Cristo Omaga 23 15
04 Grecia Grecia Stefania Last Dance 184 6
05 Austria Austria Vincent Bueno Amen 66 12
06 Polonia Polonia Rafał The Ride 35 14
07 Moldavia Moldavia Natalia Gordienko Sugar 179 7
08 Islanda Islanda Daði & Gagnamagnið 10 Years 288 2
09 Serbia Serbia Hurricane Loco loco 124 8
10 Georgia Georgia Tornik'e Kipiani You 16 16
11 Albania Albania Anxhela Peristeri Karma 112 10
12 Portogallo Portogallo The Black Mamba Love Is on My Side 239 4
13 Bulgaria Bulgaria Victoria Growing Up Is Getting Old 250 3
14 Finlandia Finlandia Blind Channel Dark Side 234 5
15 Lettonia Lettonia Samanta Tīna The Moon Is Rising 14 17
16 Svizzera Svizzera Gjon's Tears Tout l'univers 291 1
17 Danimarca Danimarca Fyr & Flamme Øve os på hinanden 89 11
Seconda semifinale
Voti separati televoto/giuria[111]
Pos. Televoto Punti Giuria Punti
1 Finlandia Finlandia 150 Svizzera Svizzera 156
2 Islanda Islanda 148 Bulgaria Bulgaria 149
3 Svizzera Svizzera 135 Islanda Islanda 140
4 Moldavia Moldavia 123 Portogallo Portogallo 128
5 Portogallo Portogallo 111 Grecia Grecia 104
6 Bulgaria Bulgaria 101 Finlandia Finlandia 84
7 Danimarca Danimarca 80 San Marino San Marino 76
8 Grecia Grecia 80 Albania Albania 74
9 Serbia Serbia 68 Serbia Serbia 56
10 San Marino San Marino 42 Moldavia Moldavia 56
11 Albania Albania 38 Austria Austria 53
12 Estonia Estonia 29 Estonia Estonia 29
13 Polonia Polonia 17 Rep. Ceca Repubblica Ceca 23
14 Georgia Georgia 15 Polonia Polonia 18
15 Austria Austria 13 Danimarca Danimarca 9
16 Lettonia Lettonia 10 Lettonia Lettonia 4
17 Rep. Ceca Repubblica Ceca 0 Georgia Georgia 1
12 punti (Giuria)[111]
N. A Da
7 Svizzera Svizzera Albania, Austria, Danimarca, Estonia, Georgia, Islanda, Spagna
4 Bulgaria Bulgaria Finlandia, Moldavia, Portogallo, Svizzera
3 Islanda Islanda Lettonia, Serbia, Regno Unito
2 Grecia Grecia Francia, Polonia
Moldavia Moldavia Bulgaria, Grecia
1 Polonia Polonia San Marino
Portogallo Portogallo Repubblica Ceca
12 punti (Televoto)[111]
N. A Da
8 Moldavia Moldavia Estonia, Francia, Grecia, Lettonia, Portogallo, Repubblica Ceca, San Marino, Serbia
3 Islanda Islanda Danimarca, Finlandia, Regno Unito
2 Finlandia Finlandia Bulgaria, Polonia
Serbia Serbia Austria, Svizzera
1 Danimarca Danimarca Islanda
Grecia Grecia Moldavia
Portogallo Portogallo Spagna
San Marino San Marino Georgia
Svizzera Svizzera Albania

Finale[modifica | modifica wikitesto]

La finale si è svolta il 22 maggio 2021 alle 21:00 CEST; vi hanno gareggiato i 10 paesi qualificati durante la prima semifinale, i 10 qualificati durante la seconda semifinale e i 6 finalisti di diritto, per un totale di 26 paesi. Il 21 novembre 2020, in maniera simile alla composizione delle semifinali, anche i Paesi Bassi, lo Stato organizzatore, manterrà la posizione precedentemente sorteggiata il 9 marzo 2020, ovvero la ventitreesima posizione.[112][113] L'ordine di uscita è stato reso noto il 21 maggio 2021.[114]

Come accaduto in occasione della semifinale, a causa della quarantena obbligatoria, dopo che un membro dei Daði & Gagnamagnið è risultato positivo al virus COVID-19, l'Islanda ha partecipato con un'esibizione pre-registrata durante le prove costume presso la Rotterdam Ahoy, data l'impossibilità della delegazione di assistere agli spettacoli dal vivo in persona.[110]

Stato Cantante Canzone Punti Posizione
1 Cipro Cipro Elena Tsagkrinou El diablo 94 16
2 Albania Albania Anxhela Peristeri Karma 57 21
3 Israele Israele Eden Alene Set Me Free 93 17
4 Belgio Belgio Hooverphonic The Wrong Place 74 19
5 Russia Russia Maniža Russian Woman 204 9
6 Malta Malta Destiny Je me casse 255 7
7 Portogallo Portogallo The Black Mamba Love Is on My Side 153 12
8 Serbia Serbia Hurricane Loco loco 102 15
9 Regno Unito Regno Unito James Newman Embers 0 26
10 Grecia Grecia Stefania Last Dance 170 10
11 Svizzera Svizzera Gjon's Tears Tout l'univers 432 3
12 Islanda Islanda Daði & Gagnamagnið 10 Years 378 4
13 Spagna Spagna Blas Cantó Voy a quedarme 6 24
14 Moldavia Moldavia Natalia Gordienko Sugar 115 13
15 Germania Germania Jendrik I Don't Feel Hate 3 25
16 Finlandia Finlandia Blind Channel Dark Side 301 6
17 Bulgaria Bulgaria Victoria Growing Up Is Getting Old 170 11
18 Lituania Lituania The Roop Discoteque 220 8
19 Ucraina Ucraina Go_A Šum 364 5
20 Francia Francia Barbara Pravi Voilà 499 2
21 Azerbaigian Azerbaigian Efendi Mata Hari 65 20
22 Norvegia Norvegia Tix Fallen Angel 75 18
23 Paesi Bassi Paesi Bassi Jeangu Macrooy Birth of a New Age 11 23
24 Italia Italia Måneskin Zitti e buoni 524 1
25 Svezia Svezia Tusse Voices 109 14
26 San Marino San Marino Senhit feat. Flo Rida Adrenalina 50 22
Finale
Voti separati televoto/giuria[115]
Pos. Televoto Punti Giuria Punti
1 Italia Italia 318 Svizzera Svizzera 267
2 Ucraina Ucraina 267 Francia Francia 248
3 Francia Francia 251 Malta Malta 208
4 Finlandia Finlandia 218 Italia Italia 206
5 Islanda Islanda 180 Islanda Islanda 198
6 Svizzera Svizzera 165 Bulgaria Bulgaria 140
7 Lituania Lituania 165 Portogallo Portogallo 126
8 Russia Russia 100 Russia Russia 104
9 Serbia Serbia 82 Ucraina Ucraina 97
10 Grecia Grecia 79 Grecia Grecia 91
11 Svezia Svezia 63 Finlandia Finlandia 83
12 Moldavia Moldavia 62 Israele Israele 73
13 Norvegia Norvegia 60 Belgio Belgio 71
14 Malta Malta 47 Lituania Lituania 55
15 Cipro Cipro 44 Moldavia Moldavia 53
16 Albania Albania 35 Cipro Cipro 50
17 Azerbaigian Azerbaigian 33 Svezia Svezia 46
18 Bulgaria Bulgaria 30 San Marino San Marino 37
19 Portogallo Portogallo 27 Azerbaigian Azerbaigian 32
20 Israele Israele 20 Albania Albania 22
21 San Marino San Marino 13 Serbia Serbia 20
22 Belgio Belgio 3 Norvegia Norvegia 15
23 Paesi Bassi Paesi Bassi 0 Paesi Bassi Paesi Bassi 11
24 Spagna Spagna 0 Spagna Spagna 6
25 Germania Germania 0 Germania Germania 3
26 Regno Unito Regno Unito 0 Regno Unito Regno Unito 0
12 punti (Giuria)[115]
N. A Da
8 Francia Francia Germania, Irlanda, Paesi Bassi, San Marino, Serbia, Spagna, Svizzera, Regno Unito
Svizzera Svizzera Albania, Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Islanda, Israele, Lettonia
4 Italia Italia Croazia, Georgia, Slovenia, Ucraina
Malta Malta Australia, Norvegia, Romania, Svezia
2 Bulgaria Bulgaria Moldavia, Portogallo
Grecia Grecia Cipro, Francia
Moldavia Moldavia Bulgaria, Russia
1 Albania Albania Malta
Cipro Cipro Grecia
Islanda Islanda Austria
Lituania Lituania Italia
Portogallo Portogallo Repubblica Ceca
Russia Russia Azerbaigian
San Marino San Marino Polonia
Serbia Serbia Macedonia del Nord
Ucraina Ucraina Lituania
12 punti (Televoto)[115]
N. A Da
5 Italia Italia Bulgaria, Malta, San Marino, Serbia, Ucraina
Lituania Lituania Germania, Irlanda, Lettonia, Norvegia, Regno Unito
Serbia Serbia Austria, Croazia, Macedonia del Nord, Slovenia, Svizzera
Ucraina Ucraina Francia, Israele, Italia, Lituania, Polonia
4 Francia Francia Belgio, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna
3 Finlandia Finlandia Estonia, Islanda, Svezia
Islanda Islanda Australia, Danimarca, Finlandia
2 Cipro Cipro Grecia, Russia
Grecia Grecia Cipro, Georgia
Moldavia Moldavia Repubblica Ceca, Romania
1 Israele Israele Azerbaigian
Russia Russia Moldavia
Svizzera Svizzera Albania

Marcel Bezençon Awards[modifica | modifica wikitesto]

I vincitori dei Marcel Bezençon Awards sono stati:[116]

OGAE 2021[modifica | modifica wikitesto]

I membri dell'OGAE, organizzazione internazionale che consiste in un network di fan club del contest di vari paesi europei e non, come ogni anno hanno avuto l'opportunità di votare per la loro canzone preferita prima della gara. I 43 club sono stati divisi in due gruppi: i risultati del primo gruppo[N 4] vengono pubblicati sul sito web dell'organizzazione tra il 13 aprile e il 2 maggio 2021, mentre i risultati del secondo gruppo[N 5] sono stati annunciati il 7 maggio 2021.[117]

La tabella raffigura il voto di 43 OGAE club.[118]

Posizione Paese Cantante Canzone Punti
1 Malta Malta Destiny Je me casse 363
2 Svizzera Svizzera Gjon's Tears Tout l'univers 358
3 Francia Francia Barbara Pravi Voilà 318
4 Lituania Lituania The Roop Discoteque 301
5 Cipro Cipro Elena Tsagkrinou El diablo 238

Giurie[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 maggio 2021 l'UER ha reso nota la lista dei membri delle giurie nazionali, che hanno stilato la classifica della giuria all'evento.[119]

In grassetto i presidenti di giuria.

Stati non partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

  • Andorra Andorra: Susanne Georgi, rappresentante del principato all'edizione del 2009, ha annunciato di aver trovato i finanziamenti necessari affinché il paese possa tornare in concorso.[120] Tuttavia, nel giugno 2020 la RTVA ha confermato che il paese non avrebbe preso parte all'edizione del 2021.[121]
  • Armenia Armenia: nonostante un'iniziale conferma, il 5 marzo 2021 ARMTV ha confermato il ritiro del paese dalla competizione all'ultimo minuto citando come motivo le forti crisi governative del paese a causa della guerra nell'Artsakh.[19]
  • Bielorussia Bielorussia: nonostante un'iniziale conferma, il 26 marzo 2021 l'UER ha confermato l'esclusione del paese dopo il mancato adempimento di BTRC di presentare un brano conforme al regolamento della manifestazione.[20]
  • Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina: il 6 ottobre 2020 BHRT ha confermato che il paese non sarebbe tornato a partecipare in questa edizione, citando i forti debiti verso l'UER.[122]
  • Kazakistan Kazakistan: il 18 agosto 2020 l'UER ha annunciato che il paese non sarebbe stato invitato a partecipare all'edizione 2021, rendendo impossibile il debutto alla manifestazione.[123]
  • Kosovo Kosovo: il 18 agosto 2020 l'UER ha annunciato che il paese non sarebbe stato invitato a partecipare all'edizione 2021, rendendo impossibile il debutto alla manifestazione.[123]
  • Liechtenstein Liechtenstein: il 30 luglio 2020 1 FL TV ha confermato che il paese non avrebbe debuttato nel 2021, citando gli alti costi di partecipazione.[124]
  • Lussemburgo Lussemburgo: il 30 luglio 2020 RTL Télé Lëtzebuerg ha confermato che il paese non sarebbe tornato a partecipare in questa edizione, affermando di "non volersi concentrare su spettacoli di intrattenimento e musica", e che "la partecipazione al concorso porterebbe l'emittente in crisi finanziaria".[125]
  • Marocco Marocco: Il 1º febbraio 2020 Karim Sbai, direttore delle comunicazioni alla SNRT, ha confermato che un eventuale ritorno al concorso non era stato ancora discusso.[126] Il 26 ottobre 2020 l'UER ha annunciato la non partecipazione del paese.
  • Montenegro Montenegro: il 12 ottobre 2020 RTCG ha confermato che il paese non sarebbe tornato a partecipare in questa edizione, citando gli scarsi risultati ottenuti e gli alti costi di partecipazione.[127]
  • Monaco Principato di Monaco: l'8 settembre 2020 TMC ha confermato che il principato non sarebbe tornato a partecipare nell'edizione 2021.[128]
  • Slovacchia Slovacchia: Il 3 agosto 2020 RTVS ha confermato che il paese non sarebbe tornato a partecipare in questa edizione, citando gli alti costi di partecipazione e lo scarso interesse del pubblico.[129]
  • Stati Uniti Stati Uniti: Il 16 febbraio 2020 l'UER ha dichiarato che avrebbe valutato la possibilità di invitare la nazione al concorso se l'American Song Contest, l'imminente controparte americana, avesse avuto successo. Diverse emittenti statunitensi sono membri associatati dell'UER.[130] Tuttavia, il 26 ottobre 2020 l'UER ha annunciato la non partecipazione del paese.
  • Turchia Turchia: Il 23 maggio 2020 Faruk Kaymakcı, Vice Ministro degli Affari esteri turco e Direttore per gli affari dell'UE, ha affermato che spera di poter vedere il suo paese tornare al concorso.[131] Tuttavia il 26 ottobre 2020 l'UER ha annunciato la non partecipazione del paese.

Trasmissione dell'evento e commentatori[modifica | modifica wikitesto]

Televisione e radio[modifica | modifica wikitesto]

Paese Trasmissione Emittente Stazione Commentatori Note
Albania Albania Completa RTSH RTSH 1
RTSH Muzikë
Radio Tirana
Andri Xhahu [132]
Australia Australia Completa SBS SBS Television Myf Warhurst
Joel Creasey
[133]
Austria Austria Completa ORF ORF 1 Andi Knoll [134]
Azerbaigian Azerbaigian Completa İTV İctimai Televiziya Hüsniyyə Məhərrəmova [135]
Belgio Belgio Completa[N 6] RTBF[N 7] La Une
RTBF Auvio
Fanny Jandrain[N 8]
Jean-Louis Lahaye
[136][137][138]
Prima semifinale e
finale[N 9]
VivaCité
Completa VRT[N 10] Één Peter Van de Veire
Finale Radio 2 Anja Daems
Showbizz Bart
Bulgaria Bulgaria Completa BNT BNT 1
BNT 4
Elena Rosberg
Petko Kralev
[139]
Canada Canada Completa OMNI Television Nessuno [140]
Cipro Cipro Completa CyBC CyBC 1
CyBC HD
CyBC Sat
Louis Patsalidīs [141][142]
Croazia Croazia Completa HRT HRT 1 Duško Ćurlić [143][144]
Finale HR 2 Sconosciuto
Danimarca Danimarca Completa DR DR 1 Henrik Milling
Nicolai Molbech
[145]
Estonia Estonia Completa ERR[N 11] ETV[N 12] Marko Reikop [146][147][148]
ETV+[N 13] Aleksandr Hobotov
Julia Kalenda
Finlandia Finlandia Completa Yle Yle TV1[N 14] Mikko Silvennoinen [149]
Eva Frantz
Johan Lindroos
Levan Tvaltvadze
Yle Radio Suomi[N 15] Sanna Pirkkalainen
Toni Laaksonen
Yle X3M[N 16] Eva Frantz
Johan Lindroos
Francia Francia Semifinali France Télévisions Culturebox
France 4
Laurence Boccolini [150][151]
Finale France 2 Stéphane Bern
Laurence Boccolini
Georgia Georgia Completa GPB 1TV Nika Lobiladze [152]
Germania Germania Semifinali ARD/NDR One Peter Urban [153][154]
Finale Das Erste
One
Deutsche Welle
Grecia Grecia Completa ERT ERT1 Maria Kozakou
Giōrgos Kapoutzidī
[155][156]
Finale ERT Deftero Programma Giōrgos Katsaros
Irlanda Irlanda Semifinali RTÉ RTÉ2 Marty Whelan [157][158]
Finale RTÉ One
Prima semifinale e
finale
RTÉ Radio 1 Neil Doherty
Zbyszek Zalinski
Islanda Islanda Completa RÚV RÚV 1[N 17] Gísli Marteinn Baldursson [159][160]
RÚV 2[N 18] Elsa G. Björnsdóttir
Seconda semifinale e
finale
RÁS 2 Sconosciuto
Israele Israele Completa IPBC Kan 11
Kan Hinuchit[N 19]
Kan Moreshet
Asaf Liberman
Akiva Novik
[161]
Italia Italia Semifinali Rai Rai 4 Ema Stokholma
Saverio Raimondo
[162][163][164]
Finale Rai 1 Gabriele Corsi
Cristiano Malgioglio
Completa Rai Radio 2 Ema Stokholma
Saverio Raimondo
Kazakistan Kazakistan Completa Khabar Agency Khabar 24 Kaldybek Žajsanbaj
Machabbat Ėsen
[165][166]
Kosovo Kosovo Completa RTK RTK 1 Nessuno [167]
Lettonia Lettonia Completa LTV LTV1 Toms Grēviņš
Marie N.[N 20]
[168][169]
Lituania Lituania Completa LRT LRT Televizija
LRT radijas
Ramūnas Zilnys [170][171]
Macedonia del Nord Macedonia del Nord Completa MRT MRT 1
MRT 2
Eli Tanaskovska [172]
Malta Malta Completa PBS TVM Nessuno [173]
Moldavia Moldavia Completa TRM Moldova 1
Radio Moldova
Sconosciuto [174]
Norvegia Norvegia Completa NRK NRK1 Marte Stokstad [175][176][177]
Finale NRK3 Martin Lepperød
Adelina Ibishi
NRK P1 Ole-Christian Øen
Paesi Bassi Paesi Bassi Completa NPO[N 21] NPO1
BVN
Cornald Maas
Sander Lantinga
[178][179][180]
Finale NPO Radio 2 Wouter van der Goes
Frank van ’t Hof
Polonia Polonia Completa TVP TVP1
TVP Polonia
Aleksander Sikora
Marek Sierocki
[181][182]
Portogallo Portogallo Completa[N 22] RTP RTP1
RTP Internacional
RTP África
José Carlos Malato
Nuno Galopim
[183][184]
Regno Unito Regno Unito Semifinali BBC BBC Four Sara Cox[N 23]
Scott Mills
Chelcee Grimes
[185][186]
Finale BBC One Graham Norton
BBC Radio 2 Ken Bruce
Rep. Ceca Repubblica Ceca Semifinali ČT ČT2 Jan Maxián
Albert Černý
[187][188]
Finale ČT1
Romania Romania Completa TVR TVR1
TVRi
Bogdan Stănescu [189][190]
Russia Russia Completa Pervyj kanal Jurij Aksjuta
Jana Čurikova
[191]
San Marino San Marino Completa SMRTV San Marino RTV
Radio San Marino
Lia Fiorio
Gigi Restivo
[192]
Serbia Serbia Completa RTS RTS 1
RTS Planeta
RTS Svet
Duška Vučinić-Lučić [193][194]
Finale Radio Belgrade 1 Katarina Epštajn
Nikoleta Dojčinović
Slovacchia Slovacchia Finale RTVS Rádio FM Daniel Baláž
Lucia Haverlík
Pavol Hubinák
Juraj Malíček
[195][196]
Slovenia Slovenia Semifinali RTV SLO TV Slovenija 2 Mojca Mavec [197]
Finale TV Slovenija 1
Completa RTV 4D
Radio Val 202
Spagna Spagna Semifinali RTVE La 2 Tony Aguilar
Julia Varela
Víctor Escudero
[198][199]
Finale La 1
TVE Internacional
Radio Nacional
Radio Exterior
Imanol Durán
Stati Uniti Stati Uniti Finale WJFD 97.3 FM Ewan Spence
Ross Middleton
[200]
Suriname Suriname Finale ATV Sconosciuto [201]
Svezia Svezia Completa SVT SVT1 Edward af Sillén
Christer Björkman
[202][203]
SR SR P4 Carolina Norén
Svizzera Svizzera Semifinali SRF[N 24] SRF zwei Sven Epiney [204][205][206]
Finale SRF 1
Semifinali RTS[N 25] RTS 2 Jean-Marc Richard
Nicolas Tanner
Finale RTS 1 Jean-Marc Richard
Nicolas Tanner
Joseph Gorgoni
Seconda semifinale RSI[N 26] RSI LA2 Clarissa Tami
Finale RSI LA1 Clarissa Tami
Sebalter
Ucraina Ucraina Completa UA:PBC UA:Peršyj Timur Mirošnyčenko [207][208][209]
Finale UA:Ukrainian Radio Olena Zelinčenko
UA:Radio Promin Anna Zaklets'ka
Dmytro Zachrčenko
Completa STB Serhiy Prytula

Streaming[modifica | modifica wikitesto]

Paese Emittente Piattaforma
Finlandia Finlandia Yle Yle Areena
Irlanda Irlanda RTÉ RTÉ Player
Islanda Islanda RÚV RUV.is[N 27]
Israele Israele IPBC KAN
Italia Italia Rai RaiPlay
Regno Unito Regno Unito BBC BBC iPlayer
Stati Uniti Stati Uniti NBC Peacock
Svezia Svezia SVT SVT Play
Blank map of the world (Robinson projection) (10E).svg Mondo YouTube

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

In totale, l'Eurovision Song Contest 2021 è stato seguito in diretta da 183 milioni di spettatori a livello globale, un incremento di un milione rispetto all'edizione del 2019.[210]

Paese Prima semifinale Seconda semifinale Finale Note
Telespettatori Share Telespettatori Share Telespettatori Share
Australia Australia 157 000 155 000 288 000[N 28] [211]
Austria Austria 596 000 [212]
Belgio Belgio 1 925 000 [210]
Cipro Cipro 111 080 35,2% 72 780 25,9% 173 730 62,8% [213]
Danimarca Danimarca 441 000 745 000 533 000 [214]
Estonia Estonia 132 000 38,6% 183 000 44,7% 145 000 45,3% [215]
Finlandia Finlandia 1 400 000 81,4% [216]
Francia Francia 5 492 000 31,4% [217]
Germania Germania 7 740 000 31,6% [218]
Grecia Grecia 840 000 16,4% 2 035 000 49,4% [219]
Irlanda Irlanda 301 000 [210]
Islanda Islanda 138 000 99,9% [210][220]
Italia Italia 535 000 2,2% 555 000 2,3% 4 500 000 25% [221]
Lituania Lituania 872 700[N 29] 594 500 997 600[N 30] [222]
Norvegia Norvegia 1 400 000 86% [223]
Paesi Bassi Paesi Bassi 2 780 000 48,7% 2 903 000 49,0% 5 400 000 78,5% [224][225][226]
Polonia Polonia 1 500 000 16,3% [227]
Portogallo Portogallo 1 200 000 26,9% [228]
Regno Unito Regno Unito 7 400 000 48,5% [229]
Romania Romania 138 000 2,1% 178 000 3,9% [230]
Serbia Serbia 15,2% 29,9% 2 500 000 43,1% [231]
Spagna Spagna 4 071 000 29,4% [232]
Svezia Svezia 1 562 000 2 900 000 [233]

Portavoce[modifica | modifica wikitesto]

L'ordine di presentazione ufficiale è stato stabilito il 22 maggio 2021, il giorno della finale.[234]

  1. Israele Israele: Lucy Ayoub (Presentatrice dell'Eurovision Song Contest 2019 e portavoce nell'edizione 2018)
  2. Polonia Polonia: Ida Nowakowska (Presentatrice del Junior Eurovision Song Contest 2019 e 2020)
  3. San Marino San Marino: Monica Fabbri (Portavoce nell'edizione 2012 e 2019)
  4. Albania Albania: Andri Xhahu (Portavoce dello stato dall'Eurovision Song Contest 2012)
  5. Malta Malta: Stephanie Spiteri (Portavoce nell'edizione 1998)
  6. Estonia Estonia: Sissi Nylia Benita
  7. Macedonia del Nord Macedonia del Nord: Vane Markoski
  8. Azerbaigian Azerbaigian: Ell & Nikki (Vincitori dell'Eurovision Song Contest 2011)
  9. Norvegia Norvegia: Silje Skjemstad Cruz
  10. Spagna Spagna: Nieves Álvarez (Portavoce dello stato dall'Eurovision Song Contest 2017)
  11. Austria Austria: Philipp Hansa (Portavoce nell'edizione 2019)
  12. Regno Unito Regno Unito: Amanda Holden
  13. Italia Italia: Carolina Di Domenico
  14. Slovenia Slovenia: Lorella Flego (Portavoce nell'edizione 2012)
  15. Grecia Grecia: Manōlīs Gkinīs
  16. Lettonia Lettonia: Aminata (Rappresentante dello stato all'Eurovision Song Contest 2015 e portavoce nell'edizione 2017)
  17. Irlanda Irlanda: Ryan O'Shaughnessy (Rappresentante dello stato all'Eurovision Song Contest 2018)
  18. Moldavia Moldavia: Sergey Stepanov (Rappresentante dello stato all'Eurovision Song Contest 2010 e 2017 come parte dei SunStroke Project)
  19. Serbia Serbia: Dragana Kosjerina (Portavoce dello Stato dall'Eurovision Song Contest 2018)
  20. Bulgaria Bulgaria: Yoanna Dragneva (Rappresentante dello stato all'Eurovision Song Contest 2008 come parte dei Deep Zone e portavoce nell'edizione 2018)
  21. Cipro Cipro: Loukas Chamatsos
  22. Belgio Belgio: Danira Boukhriss Terkessidis (Portavoce nell'edizione 2018)
  23. Germania Germania: Barbara Schöneberger (Portavoce dello Stato dall'Eurovision Song Contest 2015)
  24. Australia Australia: Joel Creasey
  25. Finlandia Finlandia: Katri Norrlin
  26. Portogallo Portogallo: Elisa (Rappresentante dello stato all'Eurovision Song Contest 2020)
  27. Ucraina Ucraina: Tayanna
  28. Islanda Islanda: Olaf Yohansson
  29. Romania Romania: Cătălina Ponor
  30. Croazia Croazia: Ivan Dorian Molnar
  31. Rep. Ceca Repubblica Ceca: Taťána Gregor Brzobohatá
  32. Georgia Georgia: Oto Nemsadze (Rappresentante dello stato all'Eurovision Song Contest 2019)
  33. Lituania Lituania: Andrius Mamontovas (Rappresentante dello stato all'Eurovision Song Contest 2006 come parte della LT United)
  34. Danimarca Danimarca: Tina Müller
  35. Russia Russia: Polina Gagarina (Rappresentante dello stato all'Eurovision Song Contest 2015)
  36. Francia Francia: Carla Lazzari (Rappresentante dello stato al Junior Eurovision Song Contest 2019)
  37. Svezia Svezia: Carola (Vincitrice dell'Eurovision Song Contest 1991 e rappresentante dello stato nel 1983 e 2006)
  38. Svizzera Svizzera: Angélique Beldner
  39. Paesi Bassi Paesi Bassi: Romy Monteiro

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

  • Cipro Cipro: il 28 febbraio 2021 la Chiesa ortodossa di Cipro ha chiesto il ritiro della partecipazione nazionale a causa del messaggio del brano El diablo, accusato di glorificare la figura di Satana.[235] Di conseguenza, l'associazione dei giovani ortodossi di Cipro ha manifestato davanti alla sede dell'emittente pubblica CyBC, portando all'arresto di un uomo.[236] In risposta alle accuse, l'emittente ha rilasciato un comunicato dove spiega che il messaggio del brano riguarda principalmente la sindrome di Stoccolma e che la figura del diavolo è puramente metaforica.[237]
  • Bielorussia Bielorussia: il 9 marzo 2021 l'ente radiotelevisivo BTRC ha selezionato il gruppo bielorusso Galasy ZMesta per rappresentare la Bielorussia nella competizione con il brano Ja nauču tebja (I'll Teach You).[238] Tuttavia, il brano ha suscitato molte controversie a causa del suo esplicito messaggio politico contro i partecipanti alle proteste nazionali in Bielorussia. A poche ore dalla sua pubblicazione è stata avviata una petizione sulla piattaforma Change.org che chiedeva la squalifica della Bielorussia dall'Eurovision Song Contest a causa del testo interpretato come una celebrazione di «oppressione politica e schiavitù».[239] L'11 marzo 2021 l'UER ha rilasciato una dichiarazione affermando che a causa della natura politica della canzone, che va contro il regolamento della manifestazione, non sarebbe stato accettato a competere. All'emittente bielorussa è stata successivamente data la possibilità di presentare una versione modificata della canzone o di selezionarne una nuova. In caso contrario, la Bielorussia sarebbe stata squalificata dal concorso.[240] Il 26 marzo 2021 l'UER ha confermato l'esclusione del paese dal concorso dopo che anche il nuovo brano presentato da BTRC, Pesnja pro zajcev, non è risultato conforme al regolamento della manifestazione.[20] Il 28 maggio 2021 l'UER ha annunciato la sospensione dell'emittente bielorussa BTRC in seguito alla «messa in onda di dichiarazioni apparentemente ottenute con la forza» e «altri contenuti [...] che hanno sollevato serie ed eccezionali preoccupazioni».[241]
  • Macedonia del Nord Macedonia del Nord: nel video ufficiale del brano Here I Stand, girato presso la Galleria nazionale della Macedonia di Skopje, era presente un'installazione artistica di Janeta Vangeli che nell'insieme ricreava i colori della bandiera della Bulgaria. Nonostante una repentina rimozione dell'opera dal video musicale caricato sul canale YouTube della manifestazione, più di 13 000 macedoni hanno firmato una petizione chiedendo all'emittente nazionale MRT la sostituzione dell'artista a causa delle forti tensioni politiche tra i due paesi.[242] Il successivo 16 marzo l'emittente ha comunicato di aver istituito una commissione interna per analizzare tutti gli aspetti della partecipazione alla manifestazione, nonché la reazione del pubblico.[243] Dopo un attento scrutinio, il 23 marzo l'emittente ha comunicato la conferma definitiva della partecipazione al concorso sia con l'artista che con il brano precedentemente selezionati.[244]
  • Russia Russia: dopo la vittoria di Maniža alla selezione russa, alcune associazioni di stampo conservatore (tra cui l'Unione russa delle donne ortodosse) hanno fortemente criticato la scelta del brano Russian Woman, accusandolo di ispirare odio verso gli uomini e di insultare la dignità delle donne russe.[245] Ulteriori accuse sono state poste da Valentina Matvienko, presidente del Consiglio federale, che ha richiesto una revisione sulla correttezza dello svolgimento della selezione.[246] Il 5 aprile 2021 il Comitato investigativo della Russia ha comunicato di aver aperto un'inchiesta riguardante il messaggio del brano definito da molte celebrità un inno anti-russo.[247]
  • Italia Italia: il 23 maggio 2021 la rivista francese Paris Match ha accusato Damiano David, cantante del gruppo vincitore Måneskin, di aver assunto sostanze stupefacenti durante la fase di votazione avvenuta nella serata finale, basandosi su un frammento video girato all'interno della green room, sebbene nel filmato non vi fossero droghe e il cantante fosse seduto lontano dal tavolo, vicino ai membri della delegazione italiana.[248] Durante la conferenza stampa riservata ai vincitori della manifestazione, un giornalista svedese ha rivolto alcune domande riguardo le accuse, prontamente smentite da David che ha spiegato che il chitarrista Thomas Raggi aveva involontariamente rotto un bicchiere, cospargendo il pavimento con frammenti di vetro. L'UER ha rilasciato una dichiarazione in merito alla vicenda il giorno successivo, affermando che la band, il loro management e il capo delegazione italiano avevano negato qualsiasi accusa e che il cantante ha chiesto di essere sottoposto a un test antidroga la sera stessa. Tuttavia, poiché non è stato possibile organizzarlo immediatamente, l'artista avrebbe effettuato il test solo al rientro in Italia nella giornata di lunedì, confermando inoltre la presenza di frammenti di vetro sotto il tavolo riservato alla delegazione nazionale dopo un controllo in loco. L'accusa ha fatto clamore principalmente in Francia, paese secondo classificato al concorso, dove alcune personalità premevano per la squalifica dell'Italia permettendo una vittoria della Francia. Tuttavia l'emittente nazionale France Télévisions ha annunciato che non avrebbe presentato alcun ricorso ufficiale, congratulandosi inoltre con il gruppo per la vittoria.[249] Il 24 maggio l'UER ha rilasciato un'ulteriore dichiarazione, confermando che nessun consumo di sostanze stupefacenti è avvenuto all'interno della green room, a seguito dell'esito negativo del test antidroga e di un'ispezione approfondita di tutti i filmati disponibili.[250]

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Il 17 maggio, durante le prove generali riservate al voto delle giurie nazionali, è stato riscontrato un problema tecnico riguardo gli apparecchi acustici. A seguito di ciò, è stata concessa alla delegazione maltese, rumena e ucraina una seconda esibizione per essere valutati dalle giurie in maniera corretta e conforme al regolamento della manifestazione.[251]

Problemi legati al COVID-19[modifica | modifica wikitesto]

  • Ucraina Ucraina: il 12 maggio 2021, prima dell'inizio delle prove generali, Kateryna Pavlenko, cantante del gruppo musicale Go_A, ha accusato sintomi simili alla febbre. In conformità con i protocolli di salute e sicurezza della manifestazione, l'artista è stata tenuta in quarantena nella sua camera d'albergo.[252] Tutti gli altri membri del gruppo sono risultati negativi al tampone e hanno potuto prendere parte alle prove generali insieme alla cantante-controfigura Emmie van Stijn.[253][254] Successivamente la Pavlenko è stata sottoposta ad un test diagnostico PCR per il virus COVID-19. In caso di positività del test, tutta la delegazione ucraina sarebbe dovuta restare in quarantena per circa due settimane, e la nazione avrebbe partecipato al concorso con un'esibizione pre-registrata. Il successivo 13 maggio è stato confermato l'esito negativo del test diagnostico, che ha permesso alla Pavlenko di prendere parte alle successive prove generali.[255]
  • Polonia Polonia: il 15 maggio 2021 un membro della delegazione polacca è risultato positivo al virus COVID-19.[256] In conformità con i protocolli di salute e sicurezza della manifestazione, l'intera delegazione è stata tenuta in quarantena, con il divieto di partecipare alla tradizionale cerimonia d'apertura. L'intera delegazione è stata sottoposta ad un test diagnostico PCR per il virus. In caso di un'ulteriore positività del test, tutta la delegazione sarebbe dovuta restare in quarantena per circa due settimane, e la nazione avrebbe partecipato al concorso con un'esibizione pre-registrata. Il successivo 18 maggio è stato confermato l'esito negativo di tutti test diagnostici, che ha permesso alla delegazione di prendere parte alle successive prove generali.[257][258]
  • Islanda Islanda: il 15 maggio 2021 un membro della delegazione islandese è risultato positivo al virus COVID-19.[259] In conformità con i protocolli di salute e sicurezza della manifestazione, l'intera delegazione è stata tenuta in quarantena, con il divieto di partecipare alla tradizionale cerimonia d'apertura. L'intera delegazione è stata sottoposta ad un test diagnostico PCR per il virus. Nonostante un'iniziale conferma dell'esito negativo di tutti test diagnostici,[257][260] il successivo 19 maggio un membro dei Daði & Gagnamagnið è risultato positivo ad un nuovo test, obbligando l'intera delegazione alla quarantena forzata per due settimane.[110] Data l'impossibilità di esibirsi da vivo, la nazione ha preso parte al concorso con un'esibizione pre-registrata durante le prove precedenti.[261]
  • Malta Malta: a seguito dei casi di positività all'interno delle delegazioni polacche ed islandesi, in conformità con i protocolli di salute e sicurezza della manifestazione, l'intera delegazione nazionale, che alloggiava nel medesimo albergo, è stata sottoposta ad una quarantena precauzionale, con il divieto di partecipare alla tradizionale cerimonia d'apertura. Dopo i dovuti accertamenti, alla delegazione è stato permesso di prendere parte alle successive prove generali.[262]
  • Romania Romania: a seguito dei casi di positività all'interno delle delegazioni polacche ed islandesi, in conformità con i protocolli di salute e sicurezza della manifestazione, l'intera delegazione nazionale, che alloggiava nel medesimo albergo, è stata sottoposta ad una quarantena precauzionale, con il divieto di partecipare alla tradizionale cerimonia d'apertura. Dopo i dovuti accertamenti, alla delegazione è stato permesso di prendere parte alle successive prove generali.[262]
  • Paesi Bassi Paesi Bassi: il 20 maggio 2021, dopo aver accusato lievi sintomi di febbre, il vincitore uscente Duncan Laurence è stato sottoposto ad un test antigenico, dove è risultato positivo al virus COVID-19.[263] In conformità con i protocolli di salute e sicurezza della manifestazione, l'artista è stato obbligato alla quarantena forzata per due settimane, rinunciando ad esibirsi dal vivo durante la serata finale, oltre a cedere il suo posto da portavoce a Romy Monteiro.[264] A causa di ciò, durante l'Interval Act della serata finale sono andate in onda delle esibizioni pre-registrate durante le prove precedenti dei brani Arcade e Stars.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Esplicative
  1. ^ Per problemi tecnici, l'esibizione è stata resa disponibile il 4 maggio 2021.
  2. ^ Stato escluso dall'UER dalla partecipazione al concorso il 26 marzo.
  3. ^ Il Paese si è ritirato il 5 marzo.
  4. ^ Composto da 21 OGAE club: Albania, Australia, Belgio, Bulgaria, Cipro, Francia, Germania, Israele, Lettonia, Lussemburgo, Macedonia del Nord, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Serbia, Slovenia, Spagna e Ungheria.
  5. ^ Composto da 22 OGAE club: Andorra, Armenia, Austria, Azerbaigian, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lituania, Norvegia, Regno Unito, Resto del mondo, Romania, Russia, Svezia, Svizzera, Turchia e Ucraina.
  6. ^ La trasmissione della seconda semifinale sarà in differita.
  7. ^ Commento in lingua francese.
  8. ^ Originariamente era stata annunciata Maureen Louys come commentatrice dell'evento ma, dopo essere risultata positiva al COVID-19, è stata sostituita da Fanny Jandrain.
  9. ^ La trasmissione dell'evento sarà in differita.
  10. ^ Commento in lingua olandese e audiodescrizione olandese.
  11. ^ Commento anche in lingua dei segni estone.
  12. ^ Commento in lingua estone.
  13. ^ Commento in lingua russa.
  14. ^ Commento integrato rispettivamente in: lingua finlandese, lingua svedese e lingua russa.
  15. ^ Commento in lingua finlandese.
  16. ^ Commento in lingua svedese.
  17. ^ Commento in lingua islandese.
  18. ^ Commento in lingua dei segni islandese.
  19. ^ A causa della crisi israelo-palestinese del 2021 la trasmissione dello show sarebbe stata spostata su Kan Hinuchit nel caso in cui la trasmissione su Kan 11 venisse interrotta.
  20. ^ Ha commentato solo la finale.
  21. ^ Commento anche in lingua dei segni olandese e audiodescrizione olandese.
  22. ^ La trasmissione della prima semifinale sarà in differita.
  23. ^ Originariamente era stato annunciato Rylan Clark-Neal come commentatore delle semifinali ma, a causa di problemi di salute, è stato sostituito da Sara Cox.
  24. ^ Commento in lingua tedesca.
  25. ^ Commento in lingua francese.
  26. ^ Commento in lingua italiana.
  27. ^ Commento in lingua inglese.
  28. ^ Di cui 123 000 hanno seguito l'evento dal vivo mentre 165 000 hanno guardato la replica in serata.
  29. ^ Di cui 812 700 hanno guardato la diretta televisiva mentre 60 000 hanno seguito l'evento in streaming.
  30. ^ Di cui 897 600 hanno guardato la diretta televisiva mentre 100 000 hanno seguito l'evento in streaming.
Fonti
  1. ^ (EN) Dates for Eurovision 2021 announced, su eurovision.tv, 15 giugno 2020. URL consultato il 15 giugno 2020.
  2. ^ a b (EN) Emily Herbert, Breaking News: Eurovision Song Contest 2020 Has Been Cancelled, su eurovoix.com, 18 marzo 2020. URL consultato il 23 marzo 2020.
  3. ^ (EN) Official EBU statement & FAQ on Eurovision 2020 cancellation, su eurovision.tv, 18 marzo 2020. URL consultato il 23 marzo 2020.
  4. ^ a b (EN) Anthony Granger, Rotterdam Confirmed as Host City for Eurovision 2021, su eurovoix.com, 16 maggio 2020. URL consultato il 16 maggio 2020.
  5. ^ (EN) Presenters, su eurovision.tv. URL consultato il 15 marzo 2021 (archiviato dall'url originale il 15 marzo 2021).
  6. ^ (EN) Evert Groot, Moroccanoil becomes Presenting Partner of Eurovision 2020, su eurovision.tv, 14 agosto 2019. URL consultato il 25 febbraio 2021.
  7. ^ (EN) Booking.com becomes Official Travel Partner of Eurovision 2021, su eurovision.tv, 10 febbraio 2021. URL consultato il 25 febbraio 2021.
  8. ^ (EN) Intention to honour Eurovision 2020 songs and artists, su eurovision.tv, 20 marzo 2020. URL consultato il 23 marzo 2020.
  9. ^ (EN) Martin Österdahl new Eurovision Song Contest Executive Supervisor, su eurovision.tv, 20 gennaio 2020. URL consultato il 23 marzo 2020.
  10. ^ (EN) Neil Farren, Martin Österdahl Appointed Eurovision Executive Supervisor, su eurovoix.com, 20 gennaio 2020. URL consultato il 23 marzo 2020.
  11. ^ (EN) Eurovision Rotterdam Identity, Clever°Franke. URL consultato il 4 giugno 2021.
  12. ^ (EN) Rotterdam 2020 design celebrates 65 years of Eurovision Song Contest, su eurovision.tv, 28 novembre 2019. URL consultato il 18 novembre 2020.
  13. ^ (EN) Franciska van Waarden, Eurovision'21: New Logo Revealed For The Contest, su eurovoix.com, 4 dicembre 2019. URL consultato il 5 dicembre 2020.
  14. ^ (EN) Anthony Granger, Pre-recorded Backing Vocals to Trialled at Eurovision for One Year, su eurovoix.com, 20 giugno 2020. URL consultato il 18 giugno 2020.
  15. ^ (EN) Changes announced to ensure Eurovision comes, su eurovision.tv, 18 giugno 2020. URL consultato il 20 giugno 2020.
  16. ^ (EN) The 4 ways to make Eurovision 2021 happen, su eurovision.tv, 18 settembre 2020. URL consultato il 18 novembre 2020.
  17. ^ (EN) Rotterdam 2021 FAQs, su eurovision.tv, 16 maggio 2020. URL consultato il 1º maggio 2021.
  18. ^ (EN) 41 Countries to participate at Eurovision 2021, su eurovision.tv, 26 ottobre 2020. URL consultato il 26 ottobre 2020.
  19. ^ a b (EN) Armenia withdraws from Eurovision Song Contest 2021, su eurovision.tv, 5 marzo 2021. URL consultato il 5 marzo 2021.
  20. ^ a b c (EN) EBU statement on Belarusian participation, su eurovision.tv, 26 marzo 2021. URL consultato il 26 marzo 2021.
  21. ^ a b c (EN) Participants of Rotterdam 2021, su eurovision.tv. URL consultato il 16 marzo 2020.
  22. ^ (EN) Emily Herbert, Albania: Anxhela Peristeri to Eurovision 2021, su eurovoix.com, 23 dicembre 2020. URL consultato il 23 dicembre 2020.
  23. ^ (EN) Neil Farren, Albania: "Karma" Revamp Relased, su eurovoix.com, 1º marzo 2021. URL consultato il 6 marzo 2021.
  24. ^ (EN) Gerry Avelino, Australia: Montaigne to Return for Eurovision 2021, su eurovoix.com, 1º aprile 2020. URL consultato il 2 aprile 2020.
  25. ^ (EN) James Washak, Australia: Montaigne to Perform "Technicolour" at Eurovision 2021, su eurovoix.com, 4 marzo 2021. URL consultato il 4 marzo 2021.
  26. ^ (EN) Emily Herbert, Austria: Vincent Bueno to Eurovision 2021, su eurovoix.com, 26 marzo 2020. URL consultato il 26 marzo 2020.
  27. ^ (EN) Anthony Granger, Austria: Vincent Bueno to Perform "Amen" at Eurovision 2021, su eurovoix.com, 26 febbraio 2021. URL consultato il 26 febbraio 2021.
  28. ^ (EN) Anthony Granger, Azerbaijan: Samira Efendi Confirmed as Eurovision 2021 Representative, su eurovoix.com, 20 marzo 2020. URL consultato il 23 marzo 2020.
  29. ^ (EN) James Washak, Azerbaijan: "Mata Hari" Is Revealed as the Title of Efendi's Entry for Eurovision 2021, su eurovoix.com, 13 marzo 2021. URL consultato il 14 marzo 2021.
  30. ^ (EN) Anthony Granger, Belgium: Hooverphonic Will Compete at Eurovision 2021, su eurovoix.com, 20 marzo 2020. URL consultato il 23 marzo 2020.
  31. ^ (EN) Boris Meersman, Belgium: Hooverphonic's song, 'The Wrong Place', set for 4 March release!, su escunited.com, 3 marzo 2021. URL consultato il 3 marzo 2021.
  32. ^ (EN) Isaac Sturtridge, Victoria to represent Bulgaria at Eurovision 2021, su escxtra.com, 21 marzo 2020. URL consultato il 23 marzo 2020.
  33. ^ (EN) Pedro Santos, Bulgaria: Victoria to sing "Growing Up Is Getting Old" at Eurovision 2021, su eurovisionworld.com, 10 marzo 2021. URL consultato il 10 marzo 2021.
  34. ^ (EN) Neil Farren, Cyprus: Elena Tsagrinkou to Eurovision 2021, su eurovoix.com, 25 novembre 2020. URL consultato il 25 novembre 2020.
  35. ^ (EN) William Lee Adams, Wild as fire! Elena Tsagrinou battles "El Diablo" in stunning Eurovision 2021 music video, su wiwibloggs.com, 24 febbraio 2021. URL consultato il 24 febbraio 2021.
  36. ^ (EN) Megan Davies, Croatia: Albina To Eurovision 2021, su eurovoix.com, 13 febbraio 2021. URL consultato il 13 febbraio 2021.
  37. ^ (EN) Bente van Leijden, Fyr Og Flamme wins Dansk Melodi Grand Prix!, su escxtra.com, 6 marzo 2021. URL consultato il 6 marzo 2021.
  38. ^ (EN) Tim Jumawan, Uku Suviste to represent Estonia at the 2021 Eurovision Song Contest, su escxtra.com, 6 marzo 2021. URL consultato il 6 marzo 2021.
  39. ^ (EN) Megan Davies, Finland: Blind Channel to Eurovision 2021, su eurovoix.com, 20 febbraio 2021. URL consultato il 20 febbraio 2021.
  40. ^ (EN) Megan Davies, France: Barbara Pravi to Eurovision 2021, su eurovoix.com, 31 gennaio 2021. URL consultato il 31 gennaio 2021.
  41. ^ (EN) Emily Herbert, Georgia: Tornike Kipiani Will Represent Georgia at Eurovision 2021, su eurovoix.com, 19 marzo 2020. URL consultato il 23 marzo 2020.
  42. ^ (EN) Rezo Mamsikashvili, Georgia: Tornike Kipiani will sing "You" at Eurovision 2021, su wiwibloggs.com, 1º marzo 2021. URL consultato il 1º marzo 2021.
  43. ^ (EN) Jendrik Sigwart will sing for Germany in 2021, su eurovision.tv, 6 febbraio 2021. URL consultato il 7 febbraio 2021.
  44. ^ (EN) Anthony Granger, Germany: Jendrik to Perform "I Don't Feel Hate" at Eurovision, su eurovoix.com, 24 febbraio 2021. URL consultato il 24 febbraio 2021.
  45. ^ (EN) Emily Herbert, Greece: Stefania Will Represent Greece at Eurovision 2021, su eurovoix.com, 18 marzo 2020. URL consultato il 23 marzo 2020.
  46. ^ (EN) Franciska van Waarden, Greece: "Last Dance" Is Stefania's Song for Eurovision 2021, su eurovoix.com, 7 gennaio 2021. URL consultato il 7 gennaio 2021.
  47. ^ (EN) Steven Spiteri, Greece: Stefania's song for Eurovision 2021 released – Listen to "Last Dance", su eurovisionworld.com, 10 marzo 2021. URL consultato il 10 marzo 2021.
  48. ^ (EN) William Lee Adams, Ireland confirms that Lesley Roy will sing at Eurovision 2021, su wiwibloggs.com, 17 dicembre 2020. URL consultato il 17 dicembre 2020.
  49. ^ (EN) Anthony Granger, Ireland: Lesley Roy to Release "Maps" on February 26, su eurovoix.com, 19 febbraio 2021. URL consultato il 21 febbraio 2021.
  50. ^ (EN) Emily Herbert, Iceland: Daði og Gagnamagnið to Eurovision 2021, su eurovoix.com, 23 ottobre 2020. URL consultato il 23 ottobre 2020.
  51. ^ (EN) Tom Ryan, Daði og Gagnamagnið to sing "10 Years" in Rotterdam, su escxtra.com, 24 febbraio 2021. URL consultato il 24 febbraio 2021.
  52. ^ (EN) Åri Agam, Eden Alene will represent Israel at Eurovision 2021, su wiwibloggs.com, 22 marzo 2020. URL consultato il 23 marzo 2020.
  53. ^ (EN) William Lee Adams, Israel: "Set Me Free" is Eden Alene's Eurovision 2021 song, su wiwibloggs.com, 25 gennaio 2021. URL consultato il 25 gennaio 2021.
  54. ^ (EN) Anthony Granger, Israel: "Set Me Free" Set to Undergo Revamp to Eurovision, su eurovoix.com, 3 marzo 2021. URL consultato il 6 marzo 2021.
  55. ^ Antonio Adessi, È ufficiale: i Måneskin rappresenteranno l'Italia all’Eurovision 2021!, su eurofestivalnews.com, 7 marzo 2021. URL consultato il 7 marzo 2021.
  56. ^ Federico Rossini, Måneskin, ecco la versione Eurovision di "Zitti e buoni" editata a 3 minuti, su eurofestivalnews.com, 16 marzo 2021. URL consultato il 16 marzo 2021.
  57. ^ (EN) Anthony Granger, Latvia: Samanta Tīna to Eurovision 2021, su eurovoix.com, 16 maggio 2020. URL consultato il 16 maggio 2020.
  58. ^ (EN) James Washak, Latvia: Samanta Tīna Reveals "The Moon Is Rising" Is the Title of Her Eurovision 2021 Entry, su eurovoix.com, 9 marzo 2021. URL consultato il 9 marzo 2021.
  59. ^ (EN) James Washak, Lithuania: The Roop Wins Pabandom iš naujo, su eurovoix.com, 6 febbraio 2021. URL consultato il 7 febbraio 2021.
  60. ^ (EN) Jonathan Vautrey, Back again: Vasil confirmed as North Macedonia's Eurovision 2021 representative, su wiwibloggs.com, 20 gennaio 2021. URL consultato il 21 gennaio 2021.
  61. ^ (EN) Robyn Gallagher, North Macedonia: Vasil will sing "Here I Stand" at Eurovision 2021, su wiwibloggs.com, 12 febbraio 2021. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  62. ^ (EN) Anthony Granger, Malta: Destiny Chukunyere Will Compete in Eurovision 2021, su eurovoix.com, 16 maggio 2020. URL consultato il 16 maggio 2020.
  63. ^ (EN) Sami Luukela, Malta's Destiny releases Eurovision 2021 entry "Je Me Casse", su escxtra.com, 15 marzo 2021. URL consultato il 15 marzo 2021.
  64. ^ (EN) Neil Farren, Moldova: Natalia Gordienko to Eurovision 2021, su eurovoix.com, 26 gennaio 2021. URL consultato il 26 gennaio 2021.
  65. ^ (EN) William Lee Adams, Sweet as "Sugar"! Moldova's Natalia Gordienko shares Eurovision 2021 song title and racy cover art, su wiwibloggs.com, 14 febbraio 2021. URL consultato il 14 febbraio 2021.
  66. ^ (EN) James Washak, Norway: TIX to Eurovision 2021, su eurovoix.com, 20 febbraio 2021. URL consultato il 20 febbraio 2021.
  67. ^ (EN) Emily Herbert, The Netherlands: Jeangu Macrooy Will Represent The Netherlands at Eurovision 2021, su eurovoix.com, 18 marzo 2020. URL consultato il 23 marzo 2020.
  68. ^ (EN) Megan Davies, Netherlands: Jeangu Macrooy Releases Eurovision Entry "Birth of a New Age", su eurovoix.com, 4 marzo 2021. URL consultato il 4 marzo 2021.
  69. ^ (EN) Sami Luukela, Rafał Brzozowski to represent Poland at Eurovision 2021 with "The Ride", su escxtra.com, 12 marzo 2021. URL consultato il 12 marzo 2021.
  70. ^ (EN) Franciska van Waarden, Poland: Rafał Releases a Revamped Version of "The Ride", su eurovoix.com, 14 maggio 2021. URL consultato il 14 maggio 2021.
  71. ^ (EN) Neil Farren, Portugal: The Black Mamba to Eurovision 2021, su eurovoix.com, 7 marzo 2021. URL consultato il 7 marzo 2021.
  72. ^ (EN) Anthony Granger, United Kingdom: James Newman to Eurovision 2021, su eurovoix.com, 19 febbraio 2021. URL consultato il 19 febbraio 2021.
  73. ^ (EN) Sami Luukela, James Newman to sing "Embers" at Eurovision 2021, su escxtra.com, 10 marzo 2021. URL consultato il 10 marzo 2021.
  74. ^ (EN) Tim Jumawan, Benny Cristo to represent Czech Republic in Eurovision 2021, su escxtra.com, 13 maggio 2020. URL consultato il 13 maggio 2020.
  75. ^ (EN) Benny Cristo unleashes ‘omaga’ for the Czech Republic, su eurovision.tv, 16 febbraio 2020. URL consultato il 16 febbraio 2020.
  76. ^ (EN) Emily Herbert, Romania: Roxen to Eurovision 2021, su eurovoix.com, 31 marzo 2020. URL consultato il 31 marzo 2020.
  77. ^ (EN) Victor López, Romania: Roxen to Sing "Amnesia" in Rotterdam, su eurovoix.com, 4 marzo 2021. URL consultato il 4 marzo 2021.
  78. ^ (EN) Pedro Santos, Russia has decided: Manizha to Eurovision 2021 with "Russkaya Zhenschina", su eurovisionworld.com, 8 marzo 2021. URL consultato l'8 marzo 2021.
  79. ^ (EN) Víctor López, Russia: Manizha to Add More English to "Russian Woman", su eurovoix.com, 10 marzo 2021. URL consultato il 14 marzo 2021.
  80. ^ (EN) Neil Farren, San Marino: Senhit Confirmed for Eurovision 2021, su eurovoix.com, 16 maggio 2020. URL consultato il 16 maggio 2020.
  81. ^ (EN) Emily Herbert, San Marino: Senhit Releases Her Eurovision 2021 Entry "Adrenalina", su eurovoix.com, 7 marzo 2021. URL consultato il 7 marzo 2021.
  82. ^ (EN) Neil Farren, Serbia: Hurricane to Eurovision 2021, su eurovoix.com, 23 novembre 2020. URL consultato il 24 novembre 2020.
  83. ^ (EN) Oliver Adams, Serbia: Hurricane will sing "Loco Loco" at Eurovision 2021, su wiwibloggs.com, 22 febbraio 2021. URL consultato il 22 febbraio 2021.
  84. ^ (EN) Anthony Granger, Slovenia: Ana Soklič Confirmed for Eurovision 2021, su eurovoix.com, 16 maggio 2020. URL consultato il 16 maggio 2020.
  85. ^ (EN) Megan Davies, Slovenia: Ana Soklič Presents "Amen", su eurovoix.com, 27 febbraio 2021. URL consultato il 27 febbraio 2021.
  86. ^ (EN) James Washak, Slovenia: Ana Soklič Will Perform New Version of "Amen" at Eurovision, su eurovoix.com, 29 aprile 2021. URL consultato il 1º maggio 2021.
  87. ^ (EN) Anthony Granger, Spain: Blas Cantó Accepts TVE's Invitation to Be Eurovision 2021 Representative, su eurovoix.com, 18 marzo 2020. URL consultato il 23 marzo 2020.
  88. ^ (EN) Neil Farren, Spain: Blas Cantó to Sing "Voy a quedarme" at Eurovision 2021, su eurovoix.com, 20 febbraio 2021. URL consultato il 21 febbraio 2021.
  89. ^ (EN) Anthony Granger, Spain: Blas Cantó Confirms New Version "Voy a quedarme" Will Be Performed at Eurovision, su eurovoix.com, 12 marzo 2021. URL consultato il 13 marzo 2021.
  90. ^ (EN) Steven Spiteri, Tusse wins Melodifestivalen – To Eurovision 2021 with "Voices", su eurovisionworld.com, 13 marzo 2021. URL consultato il 13 marzo 2021.
  91. ^ (EN) Anthony Granger, Switzerland: Gjon's Tears Will Go to Eurovision 2021, su eurovoix.com, 20 marzo 2020. URL consultato il 23 marzo 2020.
  92. ^ (EN) Steven Spiteri, Switzerland's song for Eurovision 2021 released: Gjon's Tears with "Tout l‘univers", su eurovisionworld.com, 10 marzo 2021. URL consultato il 10 marzo 2021.
  93. ^ (EN) Emily Herbert, Ukraine: Go_A Will Represent Ukraine at Eurovision 2021, su eurovoix.com, 18 marzo 2020. URL consultato il 23 marzo 2020.
  94. ^ (EN) Renske Ten Veen, Ukraine: Go_A will sing "SHUM" at Eurovision 2021, su wiwibloggs.com, 4 febbraio 2021. URL consultato il 4 febbraio 2021.
  95. ^ (EN) Rebecca Jefferson, Ukraine: Go_A Release Revamp of “Shum” for Eurovision, su eurovoix.com, 9 marzo 2021. URL consultato il 16 marzo 2021.
  96. ^ (EN) Anthnoy Granger, Tonight: Concert in the Dark: Eurovision Pre-Party, su eurovoix.com, 21 aprile 2021. URL consultato il 21 aprile 2021.
  97. ^ (ES) Vicente Rico, Manu Mahía, Italia y Moldavia completan el cartel de la PrePartyES, ¡así será el concierto con el 80% de artistas de Eurovisión 2021!, su eurovision-spain.com, 23 aprile 2021. URL consultato il 23 aprile 2021.
  98. ^ (ES) Vicente Rico, Manu Mahía, Dami Im, KEiiNO, Miki y Soleá completan el cartel de invitados especiales de la PrePartyES 2021, su eurovision-spain.com, 21 aprile 2021. URL consultato il 21 aprile 2021.
  99. ^ (ES) Vicente Rico, Manu Mahía, Bielorrusia y Armenia estarán representadas en la PrePartyES 2021 por Naviband y Sirusho, su eurovision-spain.com, 19 aprile 2021. URL consultato il 21 aprile 2021.
  100. ^ (EN) Anthony Granger, Croatia: Adriatic PreParty Announced by Hrvatski Eurovizijski Klub, su eurovoix.com, 13 aprile 2021. URL consultato il 13 aprile 2021.
  101. ^ (EN) Anthony Granger, Italy: Rai Holds Pre-Party For Eurovision 2021, su eurovoix.com, 11 maggio 2021. URL consultato il 13 maggio 2021.
  102. ^ Eurovision Song Contest, RaiPlay. URL consultato il 13 maggio 2021 (archiviato dall'url originale il 14 maggio 2021).
  103. ^ (EN) Robyn Gallagher, The Wiwi Jam at Home 2021, su wiwibloggs.com, 22 marzo 2021. URL consultato il 25 aprile 2021.
  104. ^ (EN) Ding-dong! Details of two online shows!, su eurovision.tv. URL consultato il 31 marzo 2021.
  105. ^ (EN) 2020 Semi-Final line-up to stay for 2021, su eurovision.tv, 17 novembre 2020. URL consultato il 17 novembre 2020.
  106. ^ a b (EN) Semi-Final running orders revealed, su eurovision.tv, 30 marzo 2021. URL consultato il 31 marzo 2021.
  107. ^ Eurovision 2021, l’Australia con Montaigne si esibirà da remoto, su eurofestivalnews.com, 20 aprile 2021. URL consultato il 20 aprile 2021.
  108. ^ (EN) Pedro Santos, Steven Spiteri, Semi-final 1: Second rehearsals, su eurovisionworld.com, 12 maggio 2021. URL consultato il 21 maggio 2021.
  109. ^ a b c (EN) Results of the First Semi-Final of Rotterdam 2021, su eurovision.tv. URL consultato il 23 maggio 2021.
  110. ^ a b c Anthony Granger, Iceland: Member of Daði og Gagnamagnið Tests Positive For COVID-19, su eurovoix.com, 19 maggio 2021. URL consultato il 19 maggio 2021.
  111. ^ a b c (EN) Results of the Second Semi-Final of Rotterdam 2021, su eurovision.tv. URL consultato il 23 maggio 2021.
  112. ^ (EN) Angus Quinn, Netherlands: Jeangu Macrooy will perform 23rd in the Grand Final of Eurovision 2020, su wiwibloggs.com, 9 marzo 2020. URL consultato il 22 novembre 2020.
  113. ^ (EN) Anthony Granger, Eurovision'21: Jeangu Macrooy Keeps Position 23 for Grand Final, su eurovoix.com, 19 novembre 2020. URL consultato il 22 novembre 2020.
  114. ^ (EN) Grand Final Running Order, su eurovision.tv, 21 maggio 2021. URL consultato il 21 maggio 2021.
  115. ^ a b c (EN) Results of the Grand Final of Rotterdam 2021, su eurovision.tv. URL consultato il 23 maggio 2021.
  116. ^ (EN) Marcel Bezençon Awards - Eurovision 2021, su eurovision.tv, 22 maggio 2021. URL consultato il 22 maggio 2021.
  117. ^ (EN) 2021 OGAE Poll, OGAE International, 12 aprile 2021. URL consultato il 14 aprile 2021.
  118. ^ OGAE POLL 2021 RESULTS, su docs.google.com. URL consultato il 16 aprile 2021.
  119. ^ (EN) Padraig Muldoon, Eurovision 2021: EBU publishes the names of the 39 professional juries, su wiwibloggs.com, 23 maggio 2021. URL consultato il 23 maggio 2021.
  120. ^ (EN) Anthony Granger, Andorra: Susanne Georgi States She Has Secured Funding To Bring Andorra Back To Eurovision, su eurovoix.com, 19 maggio 2020. URL consultato il 30 luglio 2020.
  121. ^ (EN) Sanjay Jiandani, Andorra: RTVA confirms non participation in Eurovision 2021, su esctoday.com, 2 giugno2020. URL consultato il 30 luglio 2020.
  122. ^ (EN) Sanjay Jiandani, Bosnia & Herzegovina: BHRT confirms non-participation at Eurovision 2021, su esctoday.com, 6 ottobre 2020. URL consultato il 7 ottobre 2020.
  123. ^ a b (EN) Tim Jumawan, EBU: "No plans to invite Kazakhstan or Kosovo to participate at the 2021 Eurovision Song Contest", su escxtra.com, 18 agosto 2020. URL consultato il 7 ottobre 2020.
  124. ^ (EN) Emily Herbert, Liechtenstein: 1FLTV Rules Out Eurovision Debut in 2021, su eurovoix.com, 30 luglio 2020. URL consultato il 30 luglio 2020.
  125. ^ (EN) Tom Ryan, No Eurovision return for Luxembourg in 2021, su escxtra.com, 30 luglio 2020. URL consultato il 30 luglio 2020.
  126. ^ (EN) Anthony Granger, SNRT Spokesperson Unaware of Any Discussion Regarding Eurovision, su eurovoix.com, 1º febbraio 2020. URL consultato il 30 luglio 2020.
  127. ^ (EN) Emily Herbert, Montenegro: No Eurovision Return in 2021, su eurovoix.com, 12 ottobre 2020. URL consultato il 12 ottobre 2020.
  128. ^ (EN) Sanjay Jiandani, Monaco: TMC confirms non-participation in Eurovision 2021, su esctoday.com, 8 settembre 2020. URL consultato il 7 ottobre 2020.
  129. ^ (EN) Emily Herbert, Slovakia: Will Not Return to the Eurovision Song Contest in 2021, su eurovoix.com, 3 agosto 2020. URL consultato il 3 agosto 2020.
  130. ^ (EN) Ryan Cobb, USA: EBU will "look at" United States participation in Eurovision if American Song Contest is a success, su escxtra.com, 16 gennaio 2020. URL consultato il 7 ottobre 2020.
  131. ^ (EN) Costa Christou, Turkey: Turkish deputy minister hopes for Eurovision return, su escxtra.com, 23 maggio 2020. URL consultato il 30 luglio 2020.
  132. ^ (EN) Anthony Granger, Albania: Andri Xhahu Spokesperson For Eurovision 2021, su eurovoix.com, 7 maggio 2021. URL consultato l'8 maggio 2021.
  133. ^ (EN) 'Far away, close to all our hearts': the latest on Australia's entry at Eurovision Song Contest, SBS, 20 aprile 2021. URL consultato il 21 aprile 2021.
  134. ^ (EN) Anthony Granger, Austria: Andi Knoll Confirmed as Commentator as ORF Reveals Eurovision Programming, su eurovoix.com, 6 maggio 2021. URL consultato il 7 maggio 2021.
  135. ^ (EN) Anthony Granger, Azerbaijan: Murad Arif iTV's Commentator for Eurovision 2021, su eurovoix.com, 7 maggio 2021. URL consultato l'8 maggio 2021.
  136. ^ (FR) Eurovision 2021 : 3 soirées exceptionnelles à ne pas manquer sur la RTBF!, RTBF. URL consultato il 7 maggio 2021.
  137. ^ (NL) TV-gids, Één. URL consultato il 7 maggio 2021 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2021).
  138. ^ (NL) Beleef het Eurovisiesongfestival bij de VRT, VRT. URL consultato il 14 maggio 2021.
  139. ^ (BG) "Евровизия" 2021 - на 18, 20 и 22 май в Ротердам - По света и у нас - БНТ Новини, BNT. URL consultato il 30 marzo 2021.
  140. ^ (EN) Anthony Granger, Canada: OMNI Television to Broadcast Eurovision 2021, su eurovoix.com, 29 marzo 2021. URL consultato il 30 marzo 2021.
  141. ^ (EN) "From the biggest show on Cypriot TV to the biggest show in Europe! @louispatsalides , Cyprus’ most popular stand up comedian and TV Presenter, will be our Eurovision commentator! Louis has been a Eurofan for many years and along with his team will provide all the useful Eurovision info with a fun prospective during the Semifinals and Grand Final on RIK1 & RIK HD in May.", su instagram.com, 14 aprile 2021. URL consultato il 14 aprile 2021.
  142. ^ (EN) Cyprus: Louis Patsalides Revealed as Commentator for Eurovision 2021, su eurovoix.com, 14 aprile 2021. URL consultato il 14 aprile 2021.
  143. ^ (EN) Anthony Granger, Croatia: HRT Confirms Duško Ćurlić as Commentator For Eurovision 2021, su eurovoix.com, 10 maggio 2021. URL consultato il 10 maggio 2021.
  144. ^ (HR) HRT: Raspored, HRT. URL consultato il 22 maggio 2021.
  145. ^ (EN) Anthony Granger, Denmark: Henrik Milling & Nicolai Molbech Revealed as New Eurovision Commentators, su eurovoix.com, 8 aprile 2021. URL consultato il 9 aprile 2021.
  146. ^ (ET) Eurovisiooni lauluvõistlus 2021, ERR. URL consultato il 7 maggio 2021.
  147. ^ (RU) Евровидение-2021, ERR. URL consultato il 7 maggio 2021.
  148. ^ (EN) Emily Herbert, Estonia: ERR to Broadcast Eurovision 2021 with Sign Language Translation, su eurovoix.com, 16 maggio 2021. URL consultato il 16 maggio 2021.
  149. ^ (EN) Anthony Granger, Finland: Yle Reveals Eurovision 2021 Coverage Across Radio & Television, su eurovoix.com, 12 aprile 2021. URL consultato il 13 aprile 2021.
  150. ^ (FR) Sébastien Barké, Eurovision 2021: dates, lieu, Barbara Pravi, artistes et pays confirmés... Ce que l'on sait déjà de la prochaine édition du Concours!, su programme-tv.net, 31 gennaio 2021. URL consultato il 30 marzo 2021.
  151. ^ (EN) Anthony Granger, France: Carla Named as Spokesperson For Eurovision 2021, su eurovoix.com, 19 aprile 2021. URL consultato il 21 aprile 2021.
  152. ^ (KA) საქართველოს პირველი არხი, 1TV. URL consultato il 16 maggio 2021 (archiviato dall'url originale il 17 maggio 2021).
  153. ^ (DE) ESC 2021: Jendrik singt für Deutschland, su eurovision.de, 25 febbraio 2021. URL consultato il 30 marzo 2021.
  154. ^ (EN) Anthony Granger, Germany: Deutsche Welle Broadcasting the Grand Final of Eurovision 2021, su eurovoix.com, 15 maggio 2021. URL consultato il 15 maggio 2021.
  155. ^ (EN) James Washak, Greece: Maria Kozakou & George Kapoutzidi Will Be the Commentators for ERT at Eurovision 2021, su eurovoix.com, 23 febbraio 2021. URL consultato il 30 marzo 2021.
  156. ^ (EL) Eurovision 2021 – Ο Γιώργος Κατσαρός στο Δεύτερο Πρόγραμμα σχολιάζει τον Μεγάλο Τελικό - 22.05.2021, ERT, 22 maggio 2021. URL consultato il 22 maggio 2021.
  157. ^ (EN) Katie Gallagher, Lesley Roy set to arrive in Rotterdam today ahead of Eurovision performance, su buzz.ie, 7 maggio 2021. URL consultato il 9 maggio 2021.
  158. ^ (EN) Entertainment - Radio Listings, RTÉ, 12 maggio 2021. URL consultato il 13 maggio 2021.
  159. ^ (IS) Dagskrá, RÚV, 16 aprile 2021. URL consultato il 21 aprile 2021.
  160. ^ (EN) Anthony Granger, Iceland: Gísli Marteinn Baldursson Confirmed as Commentator For Eurovision 2021, su eurovoix.com, 26 aprile 2021. URL consultato il 27 aprile 2021.
  161. ^ (EN) Anthony Granger, Lucy Ayoub Revealed as Spokesperson for Eurovision 2021, su eurovoix.com, 3 maggio 2021. URL consultato il 4 maggio 2021.
  162. ^ Semifinali Eurovision 2021, la Rai ci ricasca: torna al commento Saverio Raimondo (con Ema Stokholma), su eurofestivalnews.com, 2 aprile 2021. URL consultato il 3 aprile 2021.
  163. ^ Cristian Scarpone, Finale Eurovision 2021: Gabriele Corsi e Cristiano Malgioglio al commento, su eurofestivalnews.com, 9 aprile 2021. URL consultato l'11 aprile 2021.
  164. ^ Edoardo Manfrin, Eurovision 2021: Ema Stokholma e Saverio Raimondo al commento anche su Rai Radio 2, su eurofestivalnews.com, 11 maggio 2021. URL consultato il 12 maggio 2021.
  165. ^ (KK) Программа для СМИ, Khabar Agency, 13 maggio 2021. URL consultato il 13 maggio 2021 (archiviato dall'url originale il 14 maggio 2021).
  166. ^ (EN) Anthony Granger, Kazakhstan: Khabar Agency Broadcasting Eurovision 2021, su eurovoix.com, 13 maggio 2021. URL consultato il 13 maggio 2021.
  167. ^ (EN) Anthony Granger, Kosovo: RTK Broadcasting the Eurovision Song Contest 2021, su eurovoix.com, 16 maggio 2021. URL consultato il 16 maggio 2021.
  168. ^ (LV) Programma / LTV.LV (18.05.2021) - (20.05.2021), LTV, 13 maggio 2021. URL consultato il 13 maggio 2021.
  169. ^ (LV) Programma / LTV.LV (22.05.2021), LTV, 13 maggio 2021. URL consultato il 13 maggio 2021.
  170. ^ (LT) Ilgai laukta "The Roop" kelionė į Roterdamą ir pirmoji repeticija ant "Eurovizijos" scenos, LRT, 5 maggio 2021. URL consultato il 5 maggio 2021.
  171. ^ (EN) Anthony Granger, Lithuania: Ramūnas Zilnys Commentating on Eurovision 2021 From Rotterdam, su eurovoix.com, 5 maggio 2021. URL consultato il 6 maggio 2021.
  172. ^ (MK) ТВ Програма • TvProfil, MRT, 17 maggio 2021. URL consultato il 17 maggio 2021.
  173. ^ (MT) Eurovision 2021, TVM, 17 maggio 2021. URL consultato il 17 maggio 2021.
  174. ^ (RO) TRM - Moldova 1, TRM, 17 maggio 2021. URL consultato il 17 maggio 2021 (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2021).
  175. ^ (NO) Camilla Sand, Marte Stokstad blir ny kommentator for Eurovision Song Contest, NRK, 17 aprile 2020. URL consultato il 29 marzo 2021.
  176. ^ (NO) NRK TV – P3morgens store Eurovisions-fest, NRK. URL consultato il 22 maggio 2021.
  177. ^ (NO) Finale - Eurovision Song Contest - radio, NRK Radio. URL consultato il 10 maggio 2021.
  178. ^ (EN) Anthony Granger, Netherlands: Sander Lantinga Named Co-Commentator for Eurovision 2021, su eurovoix.com, 7 aprile 2021. URL consultato il 7 aprile 2021.
  179. ^ (EN) Anthony Granger, Netherlands: BVN Broadcasting Eurovision 2021 Internationally, su eurovoix.com, 11 maggio 2021. URL consultato il 12 maggio 2021.
  180. ^ (NL) NPO Radio 2 van 17 t/m 22 mei live vanuit Ahoy, NPO Radio 2. URL consultato il 17 maggio 2021.
  181. ^ (PL) Maciej Blazewicz, Eurowizja: Ile potrwa? Gdzie ją oglądać? Jak prezentuje się scena? • "Concert in the dark" – kto wypadł najlepiej? • Notowania Rafała Brzozowskiego • Damiano David Misterem Eurowizji • Znamy finalistów Carpathia Festival, su dziennik-eurowizyjny.pl, 22 aprile 2021. URL consultato il 25 aprile 2021.
  182. ^ (EN) Anthony Granger, Poland: Marek Sierocki and Aleksander Sikora Revealed as New Commentators For Eurovision, su eurovoix.com, 30 aprile 2021. URL consultato il 1º maggio 2021.
  183. ^ (EN) James Washak, José Carlos Malato Announced as Eurovision 2021 Commentator for RTP, su eurovoix.com, 26 aprile 2021. URL consultato il 27 aprile 2021.
  184. ^ (EN) Anthony Granger, Portugal: RTP Confirms Commentary Team & Delayed Broadcast of Eurovision 2021 Semi-Final One, su eurovoix.com, 29 aprile 2021. URL consultato il 29 aprile 2021.
  185. ^ (EN) James Washak, United Kingdom: BBC Reveal Eurovision 2021 Coverage Hosts, su eurovoix.com, 13 aprile 2021. URL consultato il 13 aprile 2021.
  186. ^ (EN) Matthew Grocott, Sarah Cox replaces Rylan Clark Neal as UK Semi Final commentator, su escbubble.com, 17 maggio 2021. URL consultato il 19 maggio 2021.
  187. ^ (EN) Anthony Granger, Czech Republic: Commentator & Benny Cristo's Outfit Designer Revealed, su eurovoix.com, 23 aprile 2021. URL consultato il 23 aprile 2021.
  188. ^ (EN) Anthony Granger, Czech Republic: Albert Černý Joins Commentary Team For Eurovision 2021, su eurovoix.com, 4 maggio 2021. URL consultato il 6 maggio 2021.
  189. ^ (RO) "Destinația Eurovision": Imagini în exclusivitate, în fiecare seară, la TVR 1, TVR. URL consultato il 5 maggio 2021.
  190. ^ (RO) Cine sunt membrii juriului României la Eurovision, TVR. URL consultato il 14 maggio 2021.
  191. ^ (RU) ЕвроВижн с Яной Чу Little big слились! Аксюта поясняет! Манижа рыдает!, YouTube, 12 marzo 2021. URL consultato il 29 marzo 2021.
  192. ^ Eurovision 2021: scarica la Guida completa all'evento (anche in versione eBook!), su eurofestivalnews.com, 10 maggio 2021. URL consultato il 12 maggio 2021.
  193. ^ (SR) Песма Евровизије 2021, полуфинале 1, пренос, RTS. URL consultato il 17 maggio 2021.
  194. ^ (SR) РТС: Радио, RTS. URL consultato il 22 maggio 2021.
  195. ^ (EN) Franciska van Waarden, Slovakia: Rádio FM To Broadcast Eurovision 2021, su eurovoix.com, 10 maggio 2021. URL consultato il 12 maggio 2021.
  196. ^ (SK) Eurovízia 2021 s Balážom a Hubinákom, RTVS. URL consultato il 22 maggio 2021.
  197. ^ (EN) James Washak, eurovoix.com, 13 maggio 2021, https://eurovoix.com/2021/05/13/mojca-mavec-eurovision-2021/. URL consultato il 14 maggio 2021.
  198. ^ (EN) Spain: Commentary Team for Eurovision 2021 Announced, su eurovoix.com, 29 aprile 2021. URL consultato il 29 aprile 2021.
  199. ^ (EN) Anthony Granger, Spain: Radio Nacional de España Broadcasting Eurovision 2021 Grand Final, su eurovoix.com, 7 maggio 2021. URL consultato l'8 maggio2021.
  200. ^ (EN) Emily Herbert, United States: WJFD Broadcasting Eurovision For a Third Contest, su eurovoix.com, 22 maggio 2021. URL consultato il 22 maggio 2021.
  201. ^ (NL) ATV KN.12.2 Zaterdag 22 MEI 202, ATV. URL consultato il 28 maggio 2021.
  202. ^ (SV) Edward af Sillén och Christer Björkman kommenterar Eurovision, su media.melodifestivalen.se, 22 aprile 2021. URL consultato il 23 aprile 2021.
  203. ^ (EN) Anthony Granger, Sweden: Sveriges Radio P4 to Broadcast Eurovision 2021 Live, su eurovoix.com, 26 aprile 2021. URL consultato il 26 aprile 2021.
  204. ^ (EN) Anthony Granger, Switzerland: Sven Epiney Confirmed as SRF's Eurovision 2021 Commentator, su eurovoix.com, 12 aprile 2021. URL consultato il 12 aprile 2021.
  205. ^ (FR) Programme TV, RTS. URL consultato il 10 maggio 2021 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2021).
  206. ^ Palinsesto - RSI Radiotelevisione svizzera, RSI. URL consultato il 13 maggio 2021 (archiviato dall'url originale il 14 maggio 2021).
  207. ^ (EN) Emily Herbert, Ukraine: Timur Miroshnychenko to Commentate on Eurovision 2021, su eurovoix.com, 5 aprile 2021. URL consultato il 5 aprile 2021.
  208. ^ (UK) Євробачення-2021: як голосувати і де дивитися, UA:PBC. URL consultato il 19 maggio 2021.
  209. ^ (EN) Anthony Granger, Ukraine: STB Confirms Eurovision 2021 Broadcast & Commentator, su eurovoix.com, 25 aprile 2021. URL consultato il 25 aprile 2021.
  210. ^ a b c d (EN) Steven Spiteri, Here are the viewing figures for Eurovision Song Contest 2021, su eurovisionworld.com, 31 maggio 2021. URL consultato il 31 maggio 2021.
  211. ^ (EN) James Washak, Australia: 288,000 Watched the Grand Final of the Eurovision 2021, su eurovoix.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  212. ^ (EN) Emily Herbert, Austria: 596,000 Viewers For Eurovision 2021 Final, su eurovoix.com, 23 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  213. ^ (EN) Chloe Strachan, Cyprus: 173,000 Viewers Watched The Eurovision 2021 Final, su eurovoix.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  214. ^ (EN) Anthony Granger, Denmark: Lowest Eurovision Grand Final Audience Since 2007, su eurovoix.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  215. ^ (EN) Anthony Granger, Estonia: Lowest Audience to Date for a Eurovision Grand Final on ETV, su eurovoix.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  216. ^ (EN) Emily Herbert, Finland: Eurovision 2021 Final Sees Best Viewing Figures Since 2007, su eurovoix.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  217. ^ (EN) Anthony Granger, France: Largest Audience For a Eurovision Grand Final Since 2009, su eurovoix.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  218. ^ (EN) Anthony Granger, Germany: 7.7 Million Viewers Watched The Grand Final of Eurovision 2021, su eurovoix.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  219. ^ (EN) Thomas Golightly, Greece: 2 Million Viewers Watched 2021 Grand Final, su eurovoix.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  220. ^ (EN) David Smith, Eurovision 2021: Viewing figures stay stable at 183 million, su wiwibloggs.com, 31 maggio 2021. URL consultato il 31 maggio 2021.
  221. ^ (EN) Thomas Golightly, Italy: A Record 4.5 Million Viewers Tuned In To Watch First Victory For 30 Years, su eurovoix.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  222. ^ (EN) Chloe Strachan, Lithuania: Largest Ever Viewing Audience For Eurovision Grand Final, su eurovoix.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  223. ^ (EN) Emily Herbert, Norway: 1.4 Million Viewers For Eurovision 2021 Final, su eurovoix.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  224. ^ (EN) Anthony Granger, Netherlands: Over 2.7 Million Viewers For Semi-Final One, su eurovoix.com, 19 maggio 2021. URL consultato il 12 luglio 2021.
  225. ^ (EN) Anthony Granger, Netherlands: 2.9 Million Viewers For Eurovision 2021 Semi-Final Two, su eurovoix.com, 21 maggio 2021. URL consultato il 12 luglio 2021.
  226. ^ (EN) Chloe Strachan, Netherlands: 5.4 Million Viewers Watched The Grand Final of Eurovision 2021, su eurovoix.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  227. ^ (EN) Emily Herbert, Poland: 1.5 Million Viewers For Eurovision 2021 Final, su eurovoix.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  228. ^ (EN) Darren Frazer, Portugal: 1.2 Million Viewers Watched the Grand Final, su eurovoix.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  229. ^ (EN) Anthony Granger, United Kingdom: Largest Eurovision Grand Final Audience Since 2014, su eurovoix.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  230. ^ (EN) James Washak, Romania: 178,000 Viewers for Eurovision Grand Final, su eurovoix.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  231. ^ (EN) Anthony Granger, Serbia: RTS Records Highest Eurovision Audience Share Since 2012, su eurovoix.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  232. ^ (EN) Thomas Golightly, Spain: Lowest Audience Figures Since 2017 As 4 Million Tune In To Watch Grand Final, su eurovoix.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  233. ^ (EN) James Washak, Sweden: 2.9 Million Viewers For Eurovision 2021 Final, su eurovoix.com, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  234. ^ (EN) Eurovision 2021 Spokespersons – Who will announce the points?, su eurovisionworld.com, 22 maggio 2021. URL consultato il 22 maggio 2021.
  235. ^ (EN) Anthony Granger, Cyprus: Church of Cyprus Calls for Government to Intervene in "El Diablo" Selection, su eurovoix.com, 28 febbraio 2021. URL consultato il 31 marzo 2021.
  236. ^ (EN) James Washak, Cyprus: Man Charged for Protest Against CyBC for Selection of "El Diablo", su eurovoix.com, 28 febbraio 2021. URL consultato il 31 marzo 2021.
  237. ^ (EN) Anthony Granger, Cyprus: CyBC Defends "El Diablo" After Calls for Song to Be Withdrawn from Eurovision, su eurovoix.com, 26 febbraio 2021. URL consultato il 31 marzo 2021.
  238. ^ (EN) Pedro Santos, Belarus: Galasy ZMesta to Eurovision 2021 with "Ya Nauchu Tebya (I'll Teach You)", su eurovisionworld.com, 9 marzo 2021. URL consultato il 9 marzo 2021.
  239. ^ (EN) Sami Luukela, A new petition to disqualify Belarus from Eurovision 2021 hits 1000 signatures, su escxtra.com, 16 marzo 2021. URL consultato il 16 marzo 2021.
  240. ^ (EN) EBU to Belarus: Change the song or you're disqualified from Eurovision 2021, su eurovisionworld.com, 11 marzo 2021. URL consultato l'11 marzo 2021.
  241. ^ (EN) UER, EBU EXECUTIVE BOARD AGREES TO SUSPENSION OF BELARUS MEMBER BTRC, su ebu.ch, 28 maggio 2021. URL consultato il 3 giugno 2021.
  242. ^ (EN) Anthony Granger, North Macedonia: Music Video Edited Due To Issues With of Artwork Featured, su eurovoix.com, 14 marzo 2021. URL consultato il 26 marzo 2021.
  243. ^ (EN) Anthony Granger, North Macedonia: MRT Reviewing Eurovision 2021 Participation, su eurovoix.com, 16 marzo 2021. URL consultato il 26 marzo 2021.
  244. ^ (EN) Anthony Granger, North Macedonia: Vasil To Remain as the Eurovision 2021 Entrant, su eurovoix.com, 23 marzo 2021. URL consultato il 26 marzo 2021.
  245. ^ (EN) Anthony Granger, Russia: Investigative Committee of Russia Investigating "Russian Woman" Lyrics, su eurovoix.com, 18 marzo 2021. URL consultato l'8 aprile 2021.
  246. ^ (EN) James Washak, Russia: Senate Speaker Criticises "Russian Woman" & Demands Review of Selection Process, su eurovoix.com, 31 marzo 2021. URL consultato l'8 aprile 2021.
  247. ^ (EN) James Washak, Russia: Investigation Opens Into "Russian Woman" Lyrics, su eurovoix.com, 7 aprile 2021. URL consultato l'8 aprile 2021.
  248. ^ Chiara Maffioletti, Måneskin, Damiano accusato di aver sniffato cocaina in diretta tv. La replica: «Non ditelo, io non uso droghe. Siamo pronti a fare il test», Corriere della Sera, 23 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  249. ^ Stefano Montefiori, I Måneskin all’Eurovision e la presunta droga, la tv francese prende le distanze dal ministro degli esteri: «Non faremo reclamo, vittoria meritata», Corriere della Sera, 23 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  250. ^ (EN) EBU Statement on alleged drug use at Eurovision Song Contest 2021, su eurovision.tv, 24 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  251. ^ (EN) Anthony Granger, Eurovision '21: EBU Confirms In-Ear Issues For Malta, Romania & Ukraine, su eurovoix.com, 17 maggio 2021. URL consultato il 19 maggio 2021.
  252. ^ (EN) Neil Farren, Ukraine: Kateryna Pavlenko to Miss Rehearsal and Press Conference Today, su eurovoix.com, 12 maggio 2021. URL consultato il 14 maggio 2021.
  253. ^ (EN) Fingers crossed for Kateryna from Ukraine..., su eurovision.tv, 12 maggio 2021. URL consultato il 14 maggio 2021.
  254. ^ (EN) Mo Fanning, Updated: Ukraine singer sits out rehearsals, su oneurope.co.uk, 13 maggio 2021. URL consultato il 14 maggio 2021.
  255. ^ (EN) Emily Herbert, Ukraine: Kateryna Pavlenko Will Perform On The Eurovision Stage, su eurovoix.com, 12 maggio 2021. URL consultato il 14 maggio 2021.
  256. ^ (EN) James Washak, Poland: Member of the Polish Delegation Tests Positive For COVID-19, su eurovoix.com, 15 maggio 2021. URL consultato il 19 maggio 2021.
  257. ^ a b (EN) Anthony Granger, Eurovision’21: Update on Polish & Icelandic Delegations Released, su eurovoix.com, 18 maggio 2021. URL consultato il 19 maggio 2021.
  258. ^ (EN) Anthony Granger, Poland: Rafał & Delegation Released From COVID-19 Isolation, su eurovoix.com, 19 maggio 2021. URL consultato il 19 maggio 2021.
  259. ^ (EN) Anthony Granger, Iceland: Delegation Member Tests Positive For COVID-19, su eurovoix.com, 16 maggio 2021. URL consultato il 19 maggio 2021.
  260. ^ (EN) Anthony Granger, Iceland: Daði og Gagnamagnið PCR Test Negative, Aiming to Return to Rehearsals on Wednesday, su eurovoix.com, 17 maggio 2021. URL consultato il 19 maggio 2021.
  261. ^ (EN) Anthony Granger, Eurovision’21: If Country Cannot Perform They Can Pick Between Rehearsal & Live-on-Tape Performance, su eurovoix.com, 15 maggio 2021. URL consultato il 19 maggio 2021.
  262. ^ a b (EN) Anthony Granger, Eurovision’21: Malta & Romania Pull Out of Opening Ceremony, su eurovoix.com, 16 maggio 2021. URL consultato il 19 maggio 2021.
  263. ^ (EN) Anthony Granger, Eurovision '21: Duncan Laurence Tests Positive For COVID-19, su eurovoix.com, 20 maggio 2021. URL consultato il 24 maggio 2021.
  264. ^ (EN) Anthony Granger, Netherlands: Romy Monteiro Replaces Duncan Laurence as Spokesperson for Eurovision 2021, su eurovoix.com, 20 maggio 2021. URL consultato il 24 maggio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]