Eurovision 2020 - das deutsche Finale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eurovision 2020 – das deutsche Finale
PaeseGermania
Anno2020
Generemusicale
Puntate1
Durata105 min
Lingua originaletedesco
Crediti
ConduttoreBarbara Schöneberger
Rete televisivaDas Erste

Eurovision 2020 – das deutsche Finale è stato un programma televisivo tedesco organizzato e prodotto da Norddeutscher Rundfunk (NDR) in sostituzione dell'Eurovision Song Contest 2020, cancellato a causa della pandemia di COVID-19. Il programma è consistito in una competizione canora ispirata all'Eurovision Song Contest ed è stato trasmesso il 16 maggio 2020.

I brani partecipanti sono stati scelti tra i 41 designati per la manifestazione europea e sono stati annunciati con il programma World Wide Wohnzimmer – das ESC Halbfinale 2020, trasmesso nell'omonimo programma televisivo, trasmesso il 9 maggio e presentato da Dennis Wolter, Benjamin Wolter e Peter Urban.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Il programma, similmente all'Eurovision: Europe Shine a Light, è stato organizzato nell'Elbphilharmonie ad Amburgo e si è articolato in una semifinale, trasmessa il 9 maggio con il titolo di World Wide Wohnzimmer – das ESC Halbfinale 2020 e condotta da Dennis Wolter, Benjamin Wolter e Peter Urban, e la finale, trasmessa il 16 maggio e condotta da Barbara Schöneberger.[1][2]

Hanno partecipato tutti gli artisti designati per l'Eurovision Song Contest 2020, fatta eccezione per Ben Dolic, il rappresentante nazionale, esibitosi con Violent Thing come interval act.

Voto[modifica | modifica wikitesto]

Il punteggio è stato ottenuto combinando i punteggi di una giuria di esperti e del televoto.[3]

World Wide Wohnzimmer – das ESC Halbfinale 2020[modifica | modifica wikitesto]

# Stato Artista Brano Lingua
01 Israele Israele Eden Alene Feker libi Inglese, amarico
02 Moldavia Moldavia Natalia Gordienko Prison Inglese
03 Austria Austria Vincent Bueno Alive Inglese
04 Slovenia Slovenia Ana Soklič Voda Sloveno
05 Paesi Bassi Paesi Bassi Jeangu Macrooy Grow Inglese
06 Islanda Islanda Daði & Gagnamagnið Think About Things Inglese
07 Estonia Estonia Uku Suviste What Love Is Inglese
08 Serbia Serbia Hurricane Hasta la vista Serbo
09 Finlandia Finlandia Aksel Kankaanranta Looking Back Inglese
10 Grecia Grecia Stefania Superg!rl Inglese
11 Danimarca Danimarca Ben & Tan Yes Inglese
12 San Marino San Marino Senhit Freaky! Inglese
13 Polonia Polonia Alicja Empires Inglese
14 Ucraina Ucraina Go_A Solovej Ucraino
15 Regno Unito Regno Unito James Newman My Last Breath Inglese
16 Spagna Spagna Blas Cantó Universo Spagnolo
17 Lettonia Lettonia Samanta Tīna Still Breathing Inglese
18 Portogallo Portogallo Elisa Medo de sentir Portoghese
19 Belgio Belgio Hooverphonic Release Me Inglese
20 Bulgaria Bulgaria Victoria Tears Getting Sober Inglese
21 Lituania Lituania The Roop On Fire Inglese
22 Bielorussia Bielorussia VAL Da vidna Bielorusso
23 Italia Italia Diodato Fai rumore Italiano
24 Cipro Cipro Sandro Nicolas Running Inglese
25 Croazia Croazia Damir Kedžo Divlji vjetre Croato
26 Armenia Armenia Athīna Manoukian Chains on You Inglese
27 Irlanda Irlanda Lesley Roy Story of My Life Inglese
28 Francia Francia Tom Leeb Mon alliée (The Best in Me) Francese, inglese
29 Norvegia Norvegia Ulrikke Attention Inglese
30 Malta Malta Destiny All of My Love Inglese
31 Russia Russia Little Big Uno Inglese[4]
32 Romania Romania Roxen Alcohol You Inglese
33 Svizzera Svizzera Gjon's Tears Répondez-moi Francese
34 Azerbaigian Azerbaigian Efendi Cleopatra Inglese[5]
35 Australia Australia Montaigne Don't Break Me Inglese
36 Georgia Georgia Tornik'e Kipiani Take Me as I Am Inglese
37 Rep. Ceca Repubblica Ceca Benny Cristo Kemama Inglese
38 Macedonia del Nord Macedonia del Nord Vasil Garvanliev You Inglese
39 Albania Albania Arilena Ara Fall from the Sky Inglese
40 Svezia Svezia The Mamas Move Inglese

Finale[modifica | modifica wikitesto]

La finale è stata trasmessa dalle 20:15 del 16 maggio 2020 e ha visto competere i 10 brani selezionati precedentemente.[3] La serata, è stata condotta da Barbara Schöneberger. Al termine delle esibizioni hanno partecipato come parte dell'interval act, Michael Schulte dove si è esibito con You Let Me Walk Alone e Keep Me Up, e Ben Dolic con Violent Thing.

# Stato Artista Brano Punteggio Posizione
Giuria Televoto Totale
1 Danimarca Danimarca Ben & Tan Yes 1 8 9
2 Azerbaigian Azerbaigian Efendi Cleopatra 4 1 5 10°
3 Svezia Svezia The Mamas Move 5 4 9
4 Lituania Lituania The Roop On Fire 10 12 22
5 Svizzera Svizzera Gjon's Tears Répondez-moi 6 3 9
6 Malta Malta Destiny All of My Love 8 2 10
7 Islanda Islanda Daði & Gagnamagnið Think About Things 12 7 19
8 Italia Italia Diodato Fai rumore 2 6 8
9 Bulgaria Bulgaria Victoria Tears Getting Sober 3 5 8
10 Russia Russia Little Big Uno 7 10 17

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) ESC 2020: Votings und Shows in Deutschland, su Eurovision.de, 26 aprile 2020. URL consultato il 19 maggio 2020.
  2. ^ (EN) Anthony Granger, Germany: Organises Two Shows To Determine The Nations Eurovision 2020 Winner, su Eurovoix, 26 aprile 2020. URL consultato il 19 maggio 2020.
  3. ^ a b Eurovision 2020 special public broadcasting plans, su Eurovision.tv, 5 maggio 2020. URL consultato l'8 maggio 2020.
  4. ^ Contiene alcune parole in spagnolo
  5. ^ Contiene alcune parole in giapponese