Polonia all'Eurovision Song Contest

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Polonia
EuroPolonia.svg
TelevisioneTVP
Stato organizzatorePolonia Polonia
Partecipazioni24
Prima partecipazione1994
Miglior piazzamento2º, 1994
Peggior piazzamentoUltimo, 2008
Ultimo SF, 2011

La Polonia ha debuttato all'Eurovision Song Contest nel 1994 conquistando immediatamente un secondo posto in classifica, miglior risultato acquisito. Nel 2012 non ha partecipato a causa degli alti costi dei diritti televisivi per gli Europei di calcio 2012 di cui il paese era ospite, sommati a quelli delle Olimpiadi di Londra. Torna in gara nel 2014. Nel 2015 la rappresentante Monika Kuszyńska è diventata la prima disabile in sedia a rotelle ad esibirsi all'Eurovision.

Partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

  •      Primo posto

  •      Secondo posto

  •      Terzo posto

  •      Ultimo posto

Anno Artista Lingua Canzone Posizione
Finale Punti Semi Punti
1994 Edyta Górniak Polacco To nie ja 166 Niente semifinali
1995 Justyna Steczkowska Polacco Sama 18º 15
1996 Kasia Kowalska Polacco Chcę znać swój grzech... 15º 31 15º 42
1997 Anna Maria Jopek Polacco Ale jestem 11º 54 Niente semifinali
1998 Sixteen Polacco To takie proste 17º 19
1999 Mietek Szcześniak Polacco Przytul mnie mocno 18º 17
Nessuna partecipazione nel 2000
2001 Piasek Inglese 2 Long 20º 11
Nessuna partecipazione nel 2002
2003 Ich Troje Tedesco, polacco, russo Keine Grenzen – Żadnych granic 90
2004 Blue Café Inglese, spagnolo Love Song 17º 27 Top 11 l'anno precedente
2005 Ivan & Delfin Polacco, russo Czarna dziewczyna Non qualificata 11º 81
2006 Ich Troje feat. Real McCoy Inglese, polacco, tedesco, russo, spagnolo Follow My Heart 11º 70
2007 The Jet Set Inglese Time to Party 14º 75
2008 Isis Gee Inglese For Life 24º 14 10º 42
2009 Lidia Kopania Inglese I Don't Wanna Leave Non qualificata 12º 43
2010 Marcin Mroziński Inglese, polacco Legenda 13º 44
2011 Magdalena Tul Polacco Jestem 19º 18
Nessuna partecipazione dal 2012 al 2013
2014 Donatan & Cleo Polacco, inglese My Słowianie - We Are Slavic 14º 62 70
2015 Monika Kuszyńska Inglese In the Name of Love 23º 10 57
2016 Michał Szpak Inglese Color of Your Life 229 151
2017 Kasia Moś Inglese Flashlight 22º 64 119
2018 Gromee feat. Lukas Meijer Inglese Light Me Up Non qualificata 14º 81
2019 Tulia Polacco, inglese Fire of Love (Pali się) 11º 120
2020 Alicja Inglese Empires Edizione cancellata
2021 Rafał Inglese The Ride Non qualificata 14º 35
2022

NOTE:

  • Nel 2008 una giuria aveva il compito di ripescare un paese tra quelli classificatisi al di sotto del nono posto.
  • Se un paese vince l'edizione precedente, non deve competere nelle semifinali nell'edizione successiva. Inoltre, dal 2004 al 2007, i primi dieci paesi che non erano membri dei Big 4 non dovevano competere nelle semifinali nell'edizione successiva. Se, ad esempio, Germania e Francia si collocavano tra i primi dieci, i paesi che si erano piazzati all'11º e al 12º posto avanzavano alla serata finale dell'edizione successiva insieme al resto della top 10.

Statistiche di voto[modifica | modifica wikitesto]

Fino al 2019, le statistiche di voto della Polonia sono:

Maggior numero di punti assegnati nelle finali
# Stato Punti
1 Ucraina Ucraina 120
2 Svezia Svezia 87
3 Norvegia Norvegia 76
4 Germania Germania 64
5 Belgio Belgio 63
Maggior numero di punti ricevuti nelle finali
# Stato Punti
1 Germania Germania 68
2 Austria Austria 48
3 Regno Unito Regno Unito 40
4 Francia Francia 39
5 Irlanda Irlanda 37
Maggior numero di punti assegnati nelle semifinali e nelle finali
# Stato Punti
1 Ucraina Ucraina 171
2 Svezia Svezia 132
3 Norvegia Norvegia 126
4 Australia Australia 115
5 Belgio Belgio 106
Maggior numero di punti ricevuti nelle semifinali e nelle finali
# Stato Punti
1 Germania Germania 140
2 Irlanda Irlanda 93
3 Regno Unito Regno Unito 85
4 Norvegia Norvegia 82
5 Francia Francia
Ucraina Ucraina
77

Altri premi ricevuti[modifica | modifica wikitesto]

Barbara Dex Award[modifica | modifica wikitesto]

Il Barbara Dex Award è un riconoscimento non ufficiale con il quale viene premiato l'artista peggio vestito all'Eurovision Song Contest. Prende il nome dall'omonima artista belga che nell'edizione del 1993 si è presentata con un abito che lei stessa aveva confezionato e che aveva attirato l'attenzione negativa dei commentatori e del pubblico.

Anno Categoria Artista Canzone Compositore
2001 Barbara Dex Award Piasek 2 Long Robert Chojnacki

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]