Bulgaria all'Eurovision Song Contest

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bulgaria
EuroBulgaria.svg
TelevisioneBNT
Stato organizzatoreBulgaria Bulgaria
Partecipazioni14
Prima partecipazione2005
Miglior piazzamento2º, 2017
Peggior piazzamento19º SF, 2005

La Bulgaria ha debuttato all'Eurovision Song Contest nel 2005, partecipando tredici volte. Non ha mai vinto finora la manifestazione e il miglior piazzamento ottenuto è stato un secondo posto nel 2017 da Kristian Kostov con Beautiful Mess.

Ha mancato la finale nove volte (2005, 2006, 2008, 2009, 2010, 2011, 2012, 2013), qualificandosi le rimanenti cinque (2007, 2016, 2017, 2018 e 2021) e non partecipando tra il 2014 e il 2015 e nel 2019.

Ha utilizzato come metodo di selezione: una finale nazionale tra il 2005 e il 2009 e tra il 2011 e il 2012, un metodo misto nel 2010 e una selezione interna dal 2016.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Anni 2000: il debutto[modifica | modifica wikitesto]

La Bulgaria ha debuttato all'Eurovision Song Contest 2005 di Kiev con la jazz band Kaffe, selezionata tramite un'apposita finale nazionale organizzata dall'emittente televisiva BNT. Classificandosi ultima nella semifinale con 49 punti, non si è qualificata per la finale dell'evento, segnando inoltre il peggior risultato della nazione alla manifestazione. Anche l'anno successivo vede la nazione rimanere nella semifinale con Let Me Cry di Mariana Popova, che si è classificata al 17º posto con 36 punti. Una temporanea svolta si è avuta nel 2007 ad Helsinki dove il duo folk composto da Elica Todorova e Stojan Jankulov riesce a qualificarsi al 5º posto con 157 punti grazie al brano Water, scritto completamente in lingua bulgara e composto dalla stessa Todorova, con la collaborazione per la melodia di Jankulov. Il 2008 ha visto un maggior impegno nell'organizzazione dell'EuroBGvision, articolato in ben 9 quarti di finale, una semifinale e la finale, che ha promosso i Deep Zone Project e DJ Balthazar con DJ, Take Me Away. Con l'introduzione della seconda semifinale la Bulgaria dovette esibirsi nella seconda semifinale, mancando di poco la finale dell'evento e classificandosi 11ª con 56 punti. Nonostante i continui cambiamenti nel metodo di selezione, composto sempre da uno o più festival musicali, la nazione continua a non qualificarsi alla finale sia nel 2009 che nel 2010.

Anni 2010: il ritiro e il successo[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011, con l'ennesimo cambio di format nella selezione bulgara, Poli Genova con Na inat manca nuovamente la finale, classificandosi tuttavia al 12º posto e avvicinandosi quindi alla qualifica più di quanto non siano riusciti i suoi predecessori. La nazione continua a non qualificarsi anche nel 2012 e nel 2013, nonostante il ritorno di Elica & Stojan, che sono riusciti a raggiungere il 12º posto nella semifinale. A causa di una mancanza di fondi l'emittente annuncia il ritiro dalla manifestazione per l'edizione 2014[1], mancando anche la partecipazione nel 2015[2], nonostante un'iniziale manifestazione d'interesse[3].

La nazione ritorna all'Eurovision Song Contest 2016[4] optando in maniera definitiva per una selezione interna, collezionando il proprio miglior risultato dal debutto con il 4º posto di Poli Genova e la sua If Love Was a Crime, tra i favoriti per la vittoria. Nel 2017 l'emittente ha selezionato il giovane Kristian Kostov con Beautiful Mess, che porta il miglior risultato in assoluto per la nazione classificandosi al 2º posto con 615 punti. Anche nel 2018 l'emittente continua la selezione interna dei partecipanti, nominando gli Equinox, che si classificano al 14º posto nella finale dell'evento.

Nel 2019 l'emittente annuncia nuovamente il ritiro dalla manifestazione per motivi economici[5], anche se sarebbe dovuta tornare per l'edizione 2020.[6] Per l'occasione l'emittente selezionò internamente Victoria con il brano Tears Getting Sober che risultò essere la favorita per la vittoria finale, tuttavia l'edizione venne in seguito cancellata a causa della pandemia di COVID-19. Victoria viene così riconfermata per l'Eurovision Song Contest 2021 dove si è esibita con il brano Growing Up Is Getting Old che, nonostante i consensi da parte della critica, si classica all'11º posto nella finale dell'evento.

Partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

  •      Primo posto

  •      Secondo posto

  •      Terzo posto

  •      Ultimo posto

Anno Artista Lingua Brano Posizione
Finale Punti Semi Punti
2005 Kaffe Inglese Lorraine Non qualificata 19º 49
2006 Mariana Popova Inglese Let Me Cry 17º 36
2007 Elica Todorova & Stojan Jankulov Bulgaro Water 157 146
2008 Deep Zone & Balthazar Inglese DJ, Take Me Away Non qualificata 11º 56
2009 Krasimir Avramov Inglese Illusion 16º 7
2010 Miro Bulgaro, inglese Angel si ti 15º 19
2011 Poli Genova Bulgaro Na inat 12º 48
2012 Sofi Marinova Bulgaro Love Unlimited 11º 45
2013 Elica Todorova & Stojan Jankulov Bulgaro Samo šampioni 12º 45
Nessuna partecipazione dal 2014 al 2015
2016 Poli Genova Inglese, bulgaro If Love Was a Crime 307 220
2017 Kristian Kostov Inglese Beautiful Mess 615 403
2018 EQUINOX Inglese Bones 14º 166 177
Nessuna partecipazione nel 2019
2020 Victoria Inglese Tears Getting Sober Edizione cancellata
2021 Victoria Inglese Growing Up Is Getting Old 11º 170 250
2022

NOTE:

Statistiche di voto[modifica | modifica wikitesto]

Fino al 2021, le statistiche di voto della Bulgaria sono:

Maggior numero di punti assegnati nelle finali
# Stato Punti
1 Grecia Grecia 102
2 Armenia Armenia 70
3 Russia Russia 61
4 Ucraina Ucraina 56
5 Azerbaigian Azerbaigian 55
Maggior numero di punti ricevuti nelle finali
# Stato Punti
1 Regno Unito Regno Unito 64
2 Cipro Cipro 63
3 Macedonia del Nord Macedonia del Nord 59
4 Spagna Spagna 55
5 Malta Malta 52
Maggior numero di punti assegnati nelle semifinali e nelle finali
# Stato Punti
1 Grecia Grecia 140
2 Armenia Armenia 110
3 Macedonia del Nord Macedonia del Nord 109
4 Ucraina Ucraina 101
5 Turchia Turchia 96
Maggior numero di punti ricevuti nelle semifinali e nelle finali
# Stato Punti
1 Macedonia del Nord Macedonia del Nord 160
2 Cipro Cipro 132
3 Regno Unito Regno Unito 129
4 Spagna Spagna 108
5 Albania Albania 103

Altri premi ricevuti[modifica | modifica wikitesto]

Marcel Bezençon Awards[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Marcel Bezençon Awards.

I Marcel Bezençon Awards sono un gruppo di premi assegnati agli artisti partecipanti all'Eurovision Song Contest a partire dall'edizione del 2002, in onore del fondatore della manifestazione, il giornalista svizzero Marcel Bezençon.

La Bulgaria ha vinto il Composer Award nel 2018 grazie al brano Bones degli Equinox, scritto e composto da Borislav Milanov, Trey Campbell, Joacim Persson e Dag Lundberg.[7]

Anno Categoria Artista Brano Compositori
2018 Composer Award EQUINOX Bones Borislav Milanov, Trey Campbell, Joacim Persson, Dag Lundberg

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Sanjay Jiandani, Bulgaria: BNT will not participate in Copenhagen, in ESCToday, 22 novembre 2013. URL consultato il 31 ottobre 2019.
  2. ^ (EN) Sanjay Jiandani, Bulgaria: BNT will not participate in Eurovision 2015, in ESCToday, 10 ottobre 2014. URL consultato il 31 ottobre 2019.
  3. ^ (EN) Sanjay Jiandani, Bulgaria: BNT confirms preliminary participation in Eurovision 2015, in ESCToday, 20 settembre 2014. URL consultato il 31 ottobre 2019.
  4. ^ (EN) Sanjay Jiandani, Bulgaria: BNT confirms participation in Eurovision 2016, in ESCToday, 15 settembre 2015. URL consultato il 31 ottobre 2019.
  5. ^ Cristian Scarpone, La Bulgaria abbandona l'Eurovision Song Contest, in Eurofestival News, 15 ottobre 2018. URL consultato il 15 ottobre 2018.
  6. ^ (EN) Georgi Petyov, Bulgaria: Eurovision 2020 Return Confirmed, in Eurovoix, 30 ottobre 2019. URL consultato il 30 ottobre 2019.
  7. ^ (EN) Victor Escudero, Here are the winners of the Marcel Bezençon Awards 2018!, in Eurovision Song Contest, 12 maggio 2018. URL consultato il 31 ottobre 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]