Eurovision Song Contest 2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eurovision Song Contest 2013
ESC2013 winner's press conference 05 (crop 1).jpg
La cantante danese Emmelie de Forest, vincitrice dell'edizione 2013.
EdizioneLVIII (58ª)
PeriodoSemifinali
14 maggio 2013
16 maggio 2013
Finale
18 maggio 2013
SedeMalmö Arena, Malmö, Svezia Svezia
PresentatorePetra Mede[1]
Trasmissione TVSVT in Eurovisione
Partecipanti39
RitiriBosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Portogallo Portogallo
Slovacchia Slovacchia
Turchia Turchia
RitorniArmenia Armenia
VincitoreDanimarca Danimarca (3°)
con la canzone:
Only Teardrops
SecondoAzerbaigian Azerbaigian
TerzoUcraina Ucraina
Cronologia
20122014

La cinquantottesima edizione dell'Eurovision Song Contest si è svolta il 14, 16 e 18 maggio 2013 presso la Malmö Arena di Malmö, in Svezia. A vincere è stata la Danimarca con il brano Only Teardrops di Emmelie de Forest, totalizzando 281 punti.

Il concorso si è articolato in due semifinali e una finale presentate da Petra Mede.

Questa edizione ha visto il ritorno dell'Armenia, assente nella precedente edizione a causa dei rapporti tesi con il paese ospitante, nonostante il ritiro di: Bosnia ed Erzegovina, Portogallo, Slovacchia e Turchia.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Le date, annunciate durante la 57ª edizione della kermesse, sono state quelle del 14, 16, 18 maggio 2013.[2]

Lo slogan di questa edizione è stato We Are One, e il logo scelto è stato una farfalla multicolore.[3]

L'organizzazione dell'evento è affidata a Martin Österdahl[4], già organizzatore del Melodifestivalen[5]. L'evento è sponsorizzato da Schwarzkopf[6] e Telia.[7]

Scelta della sede[modifica | modifica wikitesto]

Le 3 città prese in considerazione per ospitare l'evento; in blu la città designata

In seguito alla vittoria della Svezia all'Eurovision Song Contest 2012, con il brano Euphoria di Loreen, il paese scandinavo rese disponibile ad ospitare e organizzare l'edizione successiva della manifestazione musicale. La Svezia aveva già ospitato l'Eurovision Song Contest in tre occasioni: nel 1975, nel 1985 e nel 2000. All'indomani della vittoria l'amministratrice delegata di Sveriges Television (SVT), Eva Hamilton, rivelò che le possibili sedi sarebbero potute essere Göteborg, con il suo Scandinavium (già sede dell'edizione 1985), Malmö, con la sua Malmö Arena, o Stoccolma con la sua Friends Arena, situata nel vicino comune di Solna.[8]

Secondo il quotidiano svedese Expressen SVT aveva preso in considerazione l'ipotesi di ospitare le due semifinali a Göteborg e Malmö mentre la finale si sarebbe tenuta a Stoccolma, la capitale del paese[9], anche se questa ipotesi fu successivamente smentita dalla stessa produzione.[10]

Dopo il ritiro di Göteborg, annunciato il 12 giugno 2012 e dovuto principalmente all'indisponibilità della sede proposta oltre che alla coincidenza con altri eventi in città[11], l'emittente dovette scegliere tra Stoccolma e Malmö, premiando quest'ultima.[12]

Città Sede Capacità Note
Malmö Malmö Arena 15 400[13] Ha ospitato più volte una semifinale del Melodifestival
Göteborg Scandinavium 14 000[13] In coppia con lo Svenska Mässan;[13] già sede dell'Eurovision Song Contest 1985
Stoccolma Friends Arena 67 500[13] Ha ospitato la finale del Melodifestival 2013

Sistema di voto[modifica | modifica wikitesto]

Nel sistema di voto, televoto e giuria hanno un pari peso nell'assegnare i punti. Rispetto alle precedenti edizioni, le due classifiche non sono state unite limitatamente alle rispettive dieci migliori posizioni ma nella totalità dei brani in gara, esprimendo una votazione così per ogni brano in gara.[14][15] Dalla sommatoria di tutti i punti si è ottenuta la classifica totale e le prime 10 posizioni riceveranno il canonico punteggio da 12 ad 1.

Stati partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Paesi partecipanti nell'edizione 2013

     Stati partecipanti

     Stati che hanno partecipato in precedenza ma non nel 2013

     Stati che non si sono qualificati alla finale

Il 21 dicembre 2012 è stata ufficializzata la lista definitiva degli Stati partecipanti a questa edizione, che ne prevedeva 39;[16]

Stato Artista Brano Lingua Processo di selezione Note
Albania Albania Adrian Lulgjuraj & Bledar Sejko Identitet Albanese Festivali i Këngës 2012[17] Il brano in concorso è una versione diversa rispetto a quella che ha vinto il Festivali i Këngës[18]
Armenia Armenia Dorians Lonely Planet Inglese Selezione interna per il gruppo (annunciato il 22 gennaio 2013[19]), finale nazionale per il brano il 2 marzo 2013[20]
Austria Austria Natália Kelly Shine Inglese Österreich rockt den Song Contest[21], 15 febbraio 2013[22]
Azerbaigian Azerbaigian Fərid Məmmədov Hold Me Inglese Milli Seçim Turu 2013, 14 marzo 2013[23]
Belgio Belgio Roberto Bellarosa Love Kills Inglese Selezione interna per il cantante[24], finale nazionale per il brano[25] Il brano del concorso è una versione diversa rispetto a quella che ha vinto la finale nazionale[26]
Bielorussia Bielorussia Alena Lanskaja Solayoh Inglese Finale nazionale per il cantante, 7 dicembre 2012[27], selezione interna per il brano il 7 marzo 2013[28] La finale nazionale è stata vinta con il brano Rhythm of love[27]
Bulgaria Bulgaria Elica Todorova & Stojan Jankulov Samo šampioni Bulgaro Interno; Cantante annunciato il 10 febbraio 2013,[29])brano annunciato l'11 marzo 2013[30]) In precedenza, tramite una selezione nazionale, tenutasi il 3 marzo 2013[31], era stato scelto il brano Kismet[32]
Cipro Cipro Despoina Olympiou An me thimásai Greco Interna[33]; artista annunciato il 23 gennaio 2013[34]
Croazia Croazia Klapa s mora Mižerja Croato Selezione aperta con scelta effettuata da giuria[35][36][37]; brano annunciato il 15 gennaio 2013[38]
Danimarca Danimarca Emmelie de Forest Only Teardrops Inglese Dansk Melodi Grand Prix 2013, 26 gennaio 2013[39]
Estonia Estonia Birgit Õigemeel Et uus saaks alguse Estone Eesti Laul 2013, 2 marzo 2013[40]
Finlandia Finlandia Krista Siegfrids Marry Me Inglese Uuden Musiikin Kilpailu 2013, 9 febbraio 2013[41]
Francia Francia Amandine Bourgeois L'enfer et moi Francese Interna[42]; artista e brano annunciati il 22 gennaio 2013[43]
Georgia Georgia Nodi Tatishvili e Sophie Gelovani Waterfall Inglese Interna; artisti annunciati il 31 dicembre 2012[44], brano annunciato il 5 febbraio 2013[45]
Germania Germania Cascada Glorious Inglese Unser Song für Malmö, 14 febbraio 2013[46]
Grecia Grecia Koza Mostra feat. Agathōnas Iakovidīs Alcohol Is Free[47] Greco Eurosong 2013 – a MAD show[48], 18 febbraio 2013[47] Il brano contiene il suo stesso nome, che è in inglese
Irlanda Irlanda Ryan Dolan Only Love Survives Inglese Late Late Show, 22 febbraio 2013[49]
Islanda Islanda Eythor Ingi Ég á líf Islandese[50] Söngvakeppni 2013, 2 febbraio 2013[51]
Italia Italia Marco Mengoni L'essenziale Italiano Festival di Sanremo 2013 per la scelta dell'artista, annunciato il 16 febbraio 2013;[52] interna per il brano, annunciato il 18 marzo 2013[53]
Israele Israele Moran Mazor Rak bishvilo Ebraico Kdam Eurovision 2013, 7 marzo 2013[54]
Lettonia Lettonia PeR Here We Go Inglese Dziesma 2013[55], 16 febbraio 2013[56]
Lituania Lituania Andrius Pojavis Something Inglese Finale nazionale[57]
Macedonia Macedonia Esma Redžepova e Vlatko Lozanoski Pred da se razdeni (If I Could Change the World)[58] Macedone, Romaní[58] Selezione interna[59];[60] Precedentemente hanno proposto il brano Imperija[61]. Il brano attualmente in concorso era precedentemente cantato solo in macedone e rom; il cambio di lingua oltre la scadenza comporterà una penale pari al 10% della quota d'iscrizione.[58]
Malta Malta Gianluca Bezzina Tomorrow Inglese Finale nazionale, 2 febbraio 2013[62] Il brano in concorso è una versione modificata rispetto a quella che ha vinto la selezione nazionale[63]
Moldavia Moldavia Aliona Moon O mie Rumeno[64] O melodie pentru Europa 2013, 16 marzo 2013[65] La selezione nazionale è stata vinta con la versione in inglese A Million[66]
Montenegro Montenegro Who See feat. Nina Žižić Igranka Montenegrino Interna[67]; gruppo annunciato il 21 dicembre 2012[68][69][70]
Norvegia Norvegia Margaret Berger I Feed You My Love Inglese Melodi Grand Prix 2013, 9 febbraio 2013[71]
Paesi Bassi Paesi Bassi Anouk Birds Inglese Selezione interna[72]; brano annunciato il 22 febbraio 2013[73]
Regno Unito Regno Unito Bonnie Tyler Believe in Me Inglese Interna[74], 7 marzo 2013[75]
Romania Romania Cezar It's My Life Inglese Selecția Națională 2013, 9 marzo 2013[76]
Russia Russia Dina Garipova What If Inglese Interna[77][78]
San Marino San Marino Valentina Monetta Crisalide (Vola) Italiano Interna; artista e brano annunciati il 30 gennaio 2013[79]
Serbia Serbia Moje 3 Ljubav je svuda Serbo Beosong 2013[80][81] Il brano è una versione modificata rispetto a quella che ha vinto la selezione nazionale[82]
Slovenia Slovenia Hannah Mancini Straight Into Love Inglese Interna[83]; artista annunciato il 1º febbraio 2013[84], brano annunciato il 14 febbraio 2013[85]
Spagna Spagna El Sueño de Morfeo Contigo hasta el final Spagnolo Selezione interna per il gruppo, annunciato il 17 dicembre 2012[86], finale nazionale per il brano[87][88]
Svezia Svezia (organizzatore) Robin Stjernberg You Inglese Melodifestivalen 2013, 9 marzo 2013[89]
Svizzera Svizzera Takasa You and Me Inglese Finale nazionale, 15 dicembre 2012[90] A seguito della richiesta dell'UER, il gruppo ha cambiato nome (il nome precedente era Heilsarmee)[91]; il nuovo nome in swahili significa Purificare ed è anche l'acronimo di The Artist Known As Salvation Army[92]
Ucraina Ucraina Zlata Ohnevyč Gravity Inglese Finale nazionale, 23 dicembre 2012[93] Il brano in gara è una versione modificata rispetto a quello che ha vinto la selezione nazionale[94]
Ungheria Ungheria ByeAlex Kedvesem Ungherese A Dal 2013, 2 marzo 2013[95]

Verso l'evento[modifica | modifica wikitesto]

Eurovision in concert 2013[modifica | modifica wikitesto]

La quinta edizione dell'evento che anticipa l'ESC, si è tenuta il 13 aprile 2013 presso la sala da concerti Melkweg di Amsterdam, condotta da Marlayne Sahupala (Rappresentante dei Paesi Bassi all'Eurovision Song Contest 1999) e Linda Wagenmakers (Rappresentante dei Paesi Bassi all'Eurovision Song Contest 2000); Vi hanno partecipato:[96]

Ha partecipato inoltre Carola (Vincitrice dell'Eurovision Song Contest 1991, e rappresentante della Svezia all'Eurovision Song Contest 1983 e 2006)

London Eurovision Party 2013[modifica | modifica wikitesto]

La dodicesima edizione dell'evento si è tenuta il 21 aprile 2013 al Shadow Lounge, nel quartiere di Soho, condotta da Nicki French (Rappresentante del Regno Unito all'Eurovision Song Contest 2000); vi hanno partecipato:[97]

Vi hanno partecipato inoltre Nigar Camal (vincitrice dell'Eurovision Song Contest 2011, insieme a Eldar Qasımov), John Allison (Rappresentante del Regno Unito all'Eurovision Song Contest 1961, come parte del duo The Allisons) e Sarbel (Rappresentante della Grecia all'Eurovision Song Contest 2007)

L'evento[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Digame ha la composizione delle urne nelle quali sono stati divisi gli Stati partecipanti, determinate in base allo storico delle votazioni[98] La loro composizione è stata:

Urna 1 Urna 2 Urna 3 Urna 4 Urna 5

Il 17 gennaio 2013 si è svolto il sorteggio per determinare in quale metà della semifinale si esibiranno gli stati sorteggiati e la semifinale in cui avranno il diritto di voto gli Stati già qualificati alla finale. Nel sorteggio è stato, inoltre, esplicitato che la prima semifinale sarà composta da 16 Stati e la seconda da 17, e che l'ordine di esibizione esatto verrà stabilito dalla produzione del programma e approvata dal supervisore UER e dal Gruppo di Controllo. In base all'esito del sorteggio, le semifinali sono state quindi così composte[99].

     Paesi partecipanti alla prima semifinale

     Paesi con diritto di voto nella prima semifinale

     Paesi partecipanti alla seconda semifinale

     Paesi con diritto di voto alla seconda semifinale

1ª semifinale
14 maggio 2013
2ª semifinale
16 maggio 2013
Danimarca Danimarca
Croazia Croazia
Ucraina Ucraina
Paesi Bassi Paesi Bassi
Austria Austria
Slovenia Slovenia
Estonia Estonia
Russia Russia
Lituania Lituania
Serbia Serbia
Irlanda Irlanda
Bielorussia Bielorussia
Cipro Cipro
Montenegro Montenegro
Belgio Belgio
Moldavia Moldavia
Lettonia Lettonia
Azerbaigian Azerbaigian
Malta Malta
Islanda Islanda
San Marino San Marino
Macedonia Macedonia
Finlandia Finlandia
Bulgaria Bulgaria
Israele Israele
Norvegia Norvegia
Albania Albania
Ungheria Ungheria
Svizzera Svizzera
Georgia Georgia
Grecia Grecia
Armenia Armenia
Romania Romania
Con diritto di voto:
Italia Italia
Regno Unito Regno Unito
Svezia Svezia
Con diritto di voto:
Francia Francia
Germania Germania
Spagna Spagna

Prima semifinale[modifica | modifica wikitesto]

La prima semifinale si è tenuta il 14 maggio 2013 alle 21:00, CEST; Vi hanno partecipato 16 stati, e hanno votato anche Italia, Regno Unito e Svezia.[100]

Stato Cantante Canzone Punti Posizione
01 Austria Austria Natália Kelly Shine 27 14
02 Estonia Estonia Birgit Õigemeel Et uus saaks alguse 52 10
03 Slovenia Slovenia Hannah Mancini Straight Into Love 8 16
04 Croazia Croazia Klapa s mora Mižerja 38 13
05 Danimarca Danimarca Emmelie de Forest Only Teardrops 167 1
06 Russia Russia Dina Garipova What If 156 2
07 Ucraina Ucraina Zlata Ohnevyč Gravity 140 3
08 Paesi Bassi Paesi Bassi Anouk Birds 75 6
09 Montenegro Montenegro Who See feat. Nina Žižić Igranka 41 12
10 Lituania Lituania Andrius Pojavis Something 53 9
11 Bielorussia Bielorussia Alena Lanskaja Solayoh 64 7
12 Moldavia Moldavia Aliona Moon O mie 95 4
13 Irlanda Irlanda Ryan Dolan Only Love Survives 54 8
14 Cipro Cipro Despoina Olympiou An me thimásai 11 15
15 Belgio Belgio Roberto Bellarosa Love Kills 75 5
16 Serbia Serbia Moje 3 Ljubav je svuda 46 11
Prima semifinale
Voti separati televoto/giuria
Pos. Televoto Rank Giuria Rank
1 Danimarca Danimarca 3.33 Danimarca Danimarca 3.58
2 Russia Russia 3.89 Russia Russia 3.74
3 Ucraina Ucraina 3.94 Moldavia Moldavia 4.32
4 Montenegro Montenegro 7.33 Ucraina Ucraina 5.16
5 Lituania Lituania 7.44 Austria Austria 6.32
6 Irlanda Irlanda 7.61 Paesi Bassi Paesi Bassi 6.42
7 Belgio Belgio 7.72 Belgio Belgio 6.63
8 Bielorussia Bielorussia 7.83 Estonia Estonia 7.47
9 Paesi Bassi Paesi Bassi 7.94 Bielorussia Bielorussia 8.26
10 Croazia Croazia 8.00 Irlanda Irlanda 9.26
11 Moldavia Moldavia 8.28 Lituania Lituania 9.37
12 Serbia Serbia 8.39 Cipro Cipro 9.47
13 Estonia Estonia 10.06 Croazia Croazia 9.95
14 Cipro Cipro 12.00 Montenegro Montenegro 10.16
15 Austria Austria 12.33 Serbia Serbia 10.95
16 Slovenia Slovenia 13.17 Slovenia Slovenia 11.47

12 punti[101]

N. A Da
7 Danimarca Danimarca Austria, Croazia, Estonia, Irlanda, Paesi Bassi, Svezia, Regno Unito
7 Ucraina Ucraina Bielorussia, Cipro, Italia, Lituania, Moldavia, Montenegro, Slovenia
1 Belgio Belgio Paesi Bassi
1 Bielorussia Bielorussia Ucraina
1 Moldavia Moldavia Russia
1 Montenegro Montenegro Serbia
1 Paesi Bassi Paesi Bassi Belgio
1 Russia Russia Danimarca

Seconda semifinale[modifica | modifica wikitesto]

La seconda semifinale si è tenuta il 16 maggio 2013 alle 21:00, CET: Vi hanno partecipato 17 Stati, e hanno votato anche Francia, Germania e Spagna.

Dalle votazioni di questa semifinale è stato scartato il voto di una giuria di uno Stato.[102]

Stato Cantante Canzone Punti Posizione
01 Lettonia Lettonia PeR Here We Go 13 17
02 San Marino San Marino Valentina Monetta Crisalide (Vola) 47 11
03 Macedonia Macedonia Esma Redžepova e Vlatko Lozanoski Pred da se razdeni (If I Could Change the World) 28 16
04 Azerbaigian Azerbaigian Fərid Məmmədov Hold Me 139 1
05 Finlandia Finlandia Krista Siegfrids Marry Me 64 9
06 Malta Malta Gianluca Bezzina Tomorrow 118 4
07 Bulgaria Bulgaria Elica Todorova e Stojan Jankulov Samo šampioni 45 12
08 Islanda Islanda Eythor Ingi Ég á líf 72 6
09 Grecia Grecia Koza Mostra feat. Agathōnas Iakovidīs Alcohol Is Free 121 2
10 Israele Israele Moran Mazor Rak bishvilo 40 14
11 Armenia Armenia Dorians Lonely Planet 69 7
12 Ungheria Ungheria ByeAlex Kedvesem 66 8
13 Norvegia Norvegia Margaret Berger I Feed You My Love 120 3
14 Albania Albania Adrian Lulgjuraj e Bledar Sejko Identitet 31 15
15 Georgia Georgia Nodi Tatishvili e Sophie Gelovani Waterfall 63 10
16 Svizzera Svizzera Takasa You and Me 41 13
17 Romania Romania Cezar It's My Life 83 5
Seconda semifinale
Voti separati televoto/giuria
Pos. Televoto Rank Giuria Rank
1 Romania Romania 4.78 Malta Malta 3.40
2 Grecia Grecia 5.00 Azerbaigian Azerbaigian 4.60
3 Azerbaigian Azerbaigian 5.28 Grecia Grecia 5.55
4 Norvegia Norvegia 5.50 Norvegia Norvegia 5.80
5 Svizzera Svizzera 7.00 Georgia Georgia 6.05
6 Bulgaria Bulgaria 7.44 Finlandia Finlandia 7.05
7 Malta Malta 7.78 Armenia Armenia 7.15
8 Ungheria Ungheria 8.39 Islanda Islanda 7.40
9 Islanda Islanda 8.61 Israele Israele 7.95
10 Finlandia Finlandia 8.89 San Marino San Marino 8.40
11 Armenia Armenia 9.44 Ungheria Ungheria 8.55
12 San Marino San Marino 9.47 Albania Albania 9.10
13 Georgia Georgia 9.89 Romania Romania 9.70
14 Israele Israele 10.67 Macedonia Macedonia 9.75
15 Albania Albania 11.78 Lettonia Lettonia 9.90
16 Macedonia Macedonia 12.22 Svizzera Svizzera 10.65
17 Lettonia Lettonia 13.28 Bulgaria Bulgaria 10.75

12 punti[103]

N. A Da
7 Azerbaigian Azerbaigian Bulgaria, Georgia, Grecia, Israele, Malta, Romania, Ungheria
3 Malta Malta Azerbaigian, Macedonia, Norvegia
3 Norvegia Norvegia Islanda, Lettonia, Spagna
2 Islanda Islanda Finlandia, Germania
1 Armenia Armenia Francia
1 Georgia Georgia Armenia
1 Grecia Grecia San Marino
1 Macedonia Macedonia Albania
1 Ungheria Ungheria Svizzera

Finale[modifica | modifica wikitesto]

La finale si è tenuta il 18 maggio 2013 alle 21:00 CEST; vi hanno gareggiato i 10 Paesi qualificatisi durante la prima semifinale, i 10 qualificatisi durante la seconda semifinale e i 6 finalisti di diritto, per un totale di 26 Paesi. In seguito a un sorteggio, è stato stabilito che la Svezia, lo Stato organizzatore, si sarebbe esibito al sedicesimo posto[104]

[105] Stato Cantante Canzone Punti Posizione
1 Francia Francia Amandine Bourgeois L'enfer et moi 14 23
2 Lituania Lituania Andrius Pojavis Something 17 22
3 Moldavia Moldavia Aliona Moon O mie 71 11
4 Finlandia Finlandia Krista Siegfrids Marry Me 13 24
5 Spagna Spagna El Sueño de Morfeo Contigo hasta el final 8 25
6 Belgio Belgio Roberto Bellarosa Love Kills 71 12
7 Estonia Estonia Birgit Õigemeel Et uus saaks alguse 19 20
8 Bielorussia Bielorussia Alena Lanskaja Solayoh 48 16
9 Malta Malta Gianluca Bezzina Tomorrow 120 8
10 Russia Russia Dina Garipova What If 174 5
11 Germania Germania Cascada Glorious 18 21
12 Armenia Armenia Dorians Lonely Planet 41 18
13 Paesi Bassi Paesi Bassi Anouk Birds 114 9
14 Romania Romania Cezar It's My Life 65 13
15 Regno Unito Regno Unito Bonnie Tyler Believe in Me 23 19
16 Svezia Svezia Robin Stjernberg You 62 14
17 Ungheria Ungheria ByeAlex Kedvesem 84 10
18 Danimarca Danimarca Emmelie de Forest Only Teardrops 281 1
19 Islanda Islanda Eythor Ingi Ég á líf 47 17
20 Azerbaigian Azerbaigian Fərid Məmmədov Hold Me 234 2
21 Grecia Grecia Koza Mostra feat. Agathōnas Iakovidīs Alcohol Is Free 152 6
22 Ucraina Ucraina Zlata Ohnevyč Gravity 214 3
23 Italia Italia Marco Mengoni L'essenziale 126 7
24 Norvegia Norvegia Margaret Berger I Feed You My Love 191 4
25 Georgia Georgia Nodi Tatishvili e Sophie Gelovani Waterfall 50 15
26 Irlanda Irlanda Ryan Dolan Only Love Survives 5 26
finale
Voti separati televoto/giuria
Pos. Televoto Rank Giuria Rank
1 Danimarca Danimarca 4.97 Danimarca Danimarca 6.23
2 Ucraina Ucraina 5.66 Azerbaigian Azerbaigian 7.77
3 Azerbaigian Azerbaigian 5.86 Svezia Svezia 8.05
4 Grecia Grecia 6.00 Norvegia Norvegia 8.23
5 Russia Russia 6.84 Moldavia Moldavia 8.69
6 Norvegia Norvegia 7.14 Ucraina Ucraina 8.74
7 Romania Romania 7.49 Paesi Bassi Paesi Bassi 9.05
8 Ungheria Ungheria 8.19 Italia Italia 9.46
9 Malta Malta 10.97 Malta Malta 9.54
10 Italia Italia 11.70 Russia Russia 9.67
11 Paesi Bassi Paesi Bassi 11.70 Belgio Belgio 9.92
12 Islanda Islanda 13.05 Francia Francia 10.95
13 Bielorussia Bielorussia 14.11 Georgia Georgia 12.10
14 Irlanda Irlanda 14.62 Grecia Grecia 12.28
15 Armenia Armenia 15.11 Regno Unito Regno Unito 12.46
16 Germania Germania 15.81 Estonia Estonia 13.41
17 Belgio Belgio 16.03 Islanda Islanda 13.44
18 Svezia Svezia 16.19 Finlandia Finlandia 13.77
19 Moldavia Moldavia 16.57 Armenia Armenia 14.44
20 Finlandia Finlandia 16.68 Germania Germania 15.44
21 Lituania Lituania 16.73 Ungheria Ungheria 15.59
22 Regno Unito Regno Unito 17.03 Bielorussia Bielorussia 16.15
23 Georgia Georgia 17.08 Irlanda Irlanda 16.21
24 Estonia Estonia 19.59 Romania Romania 17.82
25 Francia Francia 21.68 Lituania Lituania 17.95
26 Spagna Spagna 22.92 Spagna Spagna 19.64

12 punti[106]

N. A Da
10 Azerbaigian Azerbaigian Austria, Bulgaria, Georgia, Grecia, Israele, Lituania, Malta, Montenegro, Russia, Ungheria
8 Danimarca Danimarca Francia, Irlanda, Islanda, Italia, Macedonia, Serbia, Slovenia, Regno Unito
5 Ucraina Ucraina Armenia, Azerbaigian, Bielorussia, Croazia, Moldavia
3 Italia Italia Albania, Spagna, Svizzera
3 Norvegia Norvegia Danimarca, Finlandia, Svezia
2 Grecia Grecia Cipro, San Marino
2 Russia Russia Estonia, Lettonia
1 Belgio Belgio Paesi Bassi
1 Bielorussia Bielorussia Ucraina
1 Moldavia Moldavia Romania
1 Paesi Bassi Paesi Bassi Belgio
1 Svezia Svezia Norvegia
1 Ungheria Ungheria Germania

Marcel Bezençon Awards[modifica | modifica wikitesto]

OGAE 2013[modifica | modifica wikitesto]

L'OGAE 2013 è una classifica fatta da gruppi dell'OGAE, un'organizzazione internazionale che consiste in un network di oltre 40 fan club del Contest di vari Paesi europei e non. Come ogni anno, i membri dell'OGAE hanno avuto l'opportunità di votare per la loro canzone preferita prima della gara e i risultati sono stati pubblicati sul sito web dell'organizzazione.[108]

Posizione Paese Cantante Canzone* Punti[108]
1 Danimarca Danimarca Emmelie de Forest Only Teardrops 374
2 San Marino San Marino Valentina Monetta Crisalide (Vola) 282
3 Norvegia Norvegia Margaret Berger I Feed You My Love 269
4 Germania Germania Cascada Glorious 195
5 Italia Italia Marco Mengoni L'essenziale 177

*La tabella raffigura il voto finale di 39 OGAE club.

Giurie[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito le giurie nazionali che hanno espresso il 50% del voto finale del loro paese (in grassetto, dove noti, i presidenti):

Stati non partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

  • Andorra Andorra: Il Primo Ministro di Andorra, Antoni Martí ha annunciato, dopo un convegno con l'UER, nel mese di giugno del 2012 che il Paese non parteciperà per motivi economici ma non abbandonerà l'UER, come invece precedentemente annunciato[122]; la non partecipazione è confermata il 24 settembre dello stesso anno da Francesc Robert[123].
  • Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina: Il 14 dicembre 2012 la BHRT ha annunciato che il Paese si ritira a causa di difficoltà finanziarie[124]; la RTRS ha però espresso l'intenzione di subentrare alla BHRT nella partecipazione del Paese[125], mentre FaceTV ed il gruppo Zetra si sono offerti di pagare per intero la quota di partecipazione del Paese di 25.000 euro[126]. Il gruppo BHRT ha declinato tutte le offerte, confermando l'assenza[127].
  • Liechtenstein Liechtenstein: Il 17 settembre 2012 1 FL TV annuncia che il Paese non debutterà nella competizione in questa edizione.[128]
  • Lussemburgo Lussemburgo: RTL Télé Lëtzebuerg ha annunciato il 13 settembre 2012 che non parteciperà a causa di problemi economici e di manodopera.[129]
  • Marocco Marocco: il 20 settembre 2012 la televisione marocchina SNRT ha ufficialmente annunciato che il Marocco non tornerà nella competizione.[130]
  • Monaco Principato di Monaco: TMC ha annunciato il 24 settembre 2012 di non partecipare, non fornendo motivazioni per la decisione[131]
  • Polonia Polonia: Il 22 novembre 2012 TVP, dopo una lunga analisi, ha scelto di non partecipare anche nel 2013[132].
  • Portogallo Portogallo: Il 22 novembre 2012[133] la RTP ha annunciato di non partecipare in questa edizione.[134]
  • Rep. Ceca Repubblica Ceca: ČT ha annunciato il 18 settembre 2012 la non partecipazione.[135]
  • Slovacchia Slovacchia: Il 4 dicembre 2012 STV ha annunciato ufficialmente che la Slovacchia non parteciperà; il motivo del ritiro non è stato reso noto.[136]
  • Turchia Turchia: Il 14 dicembre 2012 il direttore generale della TRT ha annunciato, tramite il sito ufficiale dell'emittente, che il Paese si ritira.[137]

Trasmissione dell'evento e commentatori[modifica | modifica wikitesto]

Portavoce[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è riportato l'ordine dei portavoce che hanno dato il voto per i rispettivi Paesi durante la serata finale del 18 maggio, determinato da un'estrazione tenutasi dopo la finale per le giurie.[164]

  1. San Marino San Marino - John Kennedy O'Connor
  2. Svezia Svezia - Yohio
  3. Albania Albania - Andri Xhahu
  4. Paesi Bassi Paesi BassiCornald Maas
  5. Austria AustriaKatharina Bellowitsch
  6. Regno Unito Regno UnitoScott Mills
  7. Israele Israele - Ofer Nachshon
  8. Serbia Serbia - Maja Nikolić
  9. Ucraina Ucraina - Matias
  10. Ungheria Ungheria - Eva Nomodomszky
  11. Romania Romania - Sonia Argint
  12. Moldavia Moldavia - Olivia Furtuna
  13. Azerbaigian Azerbaigian - Tamilla Shirinova
  14. Norvegia Norvegia - Tooji
  15. Armenia Armenia - Andrè
  16. Italia Italia - Federica Gentile
  17. Finlandia Finlandia - Kathrina Wheeler
  18. Spagna Spagna - Ines Paz
  19. Bielorussia Bielorussia - Dar″ja Domračava
  20. Lettonia LettoniaAnmary
  21. Bulgaria Bulgaria - Joanna Dragneva
  22. Belgio BelgioBarbara Louys
  23. Russia Russia - Alsou
  24. Malta Malta - Emma Hickey
  25. Estonia Estonia - Rolf Rooslau
  26. Germania Germania - Lena Meyer-Landrut
  27. Islanda Islanda - Maria Sigrun Hilmarsdottir
  28. Francia FranciaMarine Vignes
  29. Grecia Grecia - Andriana Maggania
  30. Irlanda Irlanda - Nicky Byrne
  31. Danimarca Danimarca – Sofie Lassen-Kahlke
  32. Montenegro Montenegro - Ivana Sebek
  33. Slovenia Slovenia - Andrea F
  34. Georgia Georgia - Liza Tziklauri
  35. Macedonia Macedonia - Dimitar Atanasovski
  36. Cipro Cipro - Loukas Hamatsos
  37. Croazia Croazia - Ursula Tolj
  38. Svizzera Svizzera - Melanie Freymond
  39. Lituania Lituania - Ignas Krupavicius

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

  • Albania Albania: Il brano è stato accusato di essere un plagio del brano Plavi safir di Momčilo Bajagić e sono scattate indagini interne da parte di RTSH ed UER[165] e la tv di Stato albanese è giunta alla conclusione che il brano non è un plagio; l'UER non ha posto opposizione e non sono giunte denunce di plagio in merito.[166]
  • Azerbaigian Azerbaigian: Il sito 15min.lt ha effettuato un'inchiesta giornalistica sulla base di una segnalazione di due studenti contattati per essere pagati per votare per il Paese; vi sono voci sull'inizio di indagini di polizia in seguito a quest'inchiesta, non confermate ufficialmente[167] e l'UER ha diramato un comunicato stampa nel quale conferma di occuparsi del caso e che prenderà provvedimenti contro Ictimai Tv se dovesse essere confermato un suo coinvolgimento.[168] Il presidente della Repubblica ha ordinato un nuovo conteggio dei voti a causa della mancata assegnazione di punti alla Russia;[169] l'UER ha risposto che il voto è regolare, in quanto controllato più volte prima di essere annunciato, ed invita il Paese a mantenere la politica fuori dalla manifestazione.[168]
  • Danimarca Danimarca: I costumi di scena dei musicisti di Emmelie de Forest usati nella finale del Dansk Melodi Grand Prix sono stati sostituiti a causa della somiglianza degli stessi con le uniformi usate dalle SS.[170]; inoltre, la tv di Stato dei Paesi Bassi NOS ha segnalato che il brano sarebbe un plagio del brano I surrender dei K-Otic, accuse respinte da Sietse Bakker, membro dell'UER, che ha invitato il gruppo che ha subito il presunto plagio ad effettuare un'azione legale per dirimere la vicenda.[171]
  • Germania Germania: Il brano dei Cascada è stato sospettato di essere un plagio del brano Euphoria di Loreen; una commissione della NDR, televisione organizzatrice della selezione, ha indagato per stabilire se i sospetti fossero fondati o meno[172], respingendo alla fine le ipotesi di plagio.[173] L'autore del brano di Loreen, Thomas G:son, ha affermato che per lui non si tratta di plagio.[174]
  • Islanda Islanda: Il brano vincitore è sospettato di essere un plagio del brano I am cow dei The Arrogant Worms; non è arrivata nessuna risposta ufficiale da parte di RUV ed UER.[175]
  • Malta Malta: Il sito ufficiale della manifestazione, eurovision.tv, ha pubblicato erroneamente prima del termine del televoto nella selezione nazionale maltese Amber come vincente, rimuovendo la notizia pochi minuti dopo, scusandosi; a seguito di ciò, il collaboratore del sito responsabile dell'errore ha rassegnato le dimissioni.[176] Il brano vincente è stato accusato di plagio[177] ma la PBS ha smentito ciò, affermando che nonostante siano stati usati i medesimi strumenti musicali, il brano di Bezzina è diverso da quello sospettato di essere stato plagiato.[176]
  • Moldavia Moldavia: La delegazione non ha tenuto alcuna conferenza stampa dopo le prove generali effettuate l'11 maggio 2013 senza avere l'autorizzazione dell'UER.[178]
  • Paesi Bassi Paesi Bassi: Due membri della giuria sono stati rimossi dopo che i loro nomi sono stati rivelati in un programma radiofonico della seconda radio di Stato.[179]
  • Russia Russia: Il sito 15min.lt ha effettuato un'inchiesta giornalistica sulla base di una segnalazione di due studenti contattati per essere pagati per votare l'Azerbaigian e durante la stessa sia emerso come il sistema sia usato anche dalla Russia; vi sono voci sull'inizio di indagini di polizia in seguito a quest'inchiesta, non confermate ufficialmente[167] e l'UER ha diramato un comunicato stampa nel quale conferma di occuparsi del caso e che prenderà provvedimenti contro Pervyj kanal se dovesse essere confermato un suo coinvolgimento.[168]
  • Svizzera Svizzera: Su esplicita richiesta di parere fatta dalla SRF all'UER, il comitato organizzatore ha chiesto agli Heilsarmee di presentarsi all'Eurovision Song Contest con un nome diverso e senza le divise dell'associazione per cui operano; in caso non avessero ottemperato alle richieste entro gennaio 2013, sarebbero stati sostituiti con i Carrousel, secondi classificati nella finale nazionale svizzera.[180] A seguito di questo avvertimento, il gruppo ha deciso di cambiare il nome e le divise.[181]
  • Turchia Turchia: Il Paese, che non ha partecipato in questa edizione, ha deciso di non trasmettere la serata finale, di cui era prevista la trasmissione, ufficialmente per basso indice di ascolto, ma secondo organizzazioni attiviste per i diritti degli omosessuali a causa del bacio saffico presente alla fine dell'esibizione della Finlandia.[182]
  • Le investigazioni effettuate dall'UER hanno confermato che c'è stato un tentativo di falsare le votazioni, ma che esso non è andato in porto in quanto il sistema di conteggio elettronico dei voti ha escluso automaticamente quelli considerati irregolari.[183]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Petra Mede presenterà l’Eurovision Song Contest 2013, eurofestivalnews.com
  2. ^ (EN) Dates announced for 2013 Contest, eurovision.tv
  3. ^ (EN) Malmӧ 2013 Theme Art presented: We Are One, esctoday.com
  4. ^ (ES) Los eurofans estarán más involucrados que nunca en Malmö Archiviato il 21 settembre 2013 in Internet Archive., radioGuarena.com
  5. ^ Därför fick Malmö Eurovision - Melodifestivalen | SVT.se
  6. ^ (EN) Cosmetics giant again Eurovision Beauty Partner, esctoday.com
  7. ^ (EN) TeliaSonera once again Eurovision presenting partner
  8. ^ (SV) SVT redan förberedda på schlager-EM 2013, in Expressen, 27 maggio 2013. URL consultato l'11 settembre 2020.
  9. ^ (EN) Eurovision 2013: Split Over Three Cities?, su eurovisiontimes.wordpress.com, 5 giugno 2012. URL consultato l'11 settembre 2020.
  10. ^ (EN) General: Björkman ends speculation on three host cities for 2013, su escxtra.com. URL consultato l'11 settembre 2020 (archiviato dall'url originale il 21 giugno 2012).
  11. ^ (SV) Inget schlager-EM i Göteborg, in Sydsvenskan, 20 giugno 2012. URL consultato l'11 settembre 2020 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2012).
  12. ^ (EN) Malmö to host Eurovision Song Contest 2013, su eurovision.tv, 8 luglio 2012. URL consultato l'11 settembre 2020.
  13. ^ a b c d (EN) Rikard Gustavsson, The bidding has started!, su esctoday.com, 28 maggio 2012. URL consultato l'11 settembre 2020.
  14. ^ (EN) Eurovision rules change: Juries are ranking all the songs, esctoday.com
  15. ^ ESC 2013, i giurati dovranno "classificare" tutti i brani, su Eurofestival NEWS, 10 marzo 2013. URL consultato il 31 luglio 2016.
  16. ^ 39 countries to take part in Eurovision 2013lingua=en, su eurovision.tv, 21 dicembre 2012. URL consultato il 21 maggio 2020.
  17. ^ (EN) Adrian Lulgjuraj & Bledar Sejko to represent Albania in Malmö, esctoday.com
  18. ^ (EN) Albania: Revamped Version Online Archiviato il 18 luglio 2013 in Internet Archive., escxtra.com
  19. ^ (EN) Gor Sujyan will represent Armenia!, eurovision.tv
  20. ^ (EN) Armenia: ‘Lonely Planet’ is the song for Gur Sujyan[collegamento interrotto], escdaily.com
  21. ^ (EN) 5 ACTS TO COMPETE IN AUSTRIAN FINAL!, esctoday.com
  22. ^ (EN) Natália Kelly to represent Austria in Malmö!, eurovision.tv
  23. ^ (EN) MILLI SEÇIM TURU 2013: NATIONAL FINAL DATE ANNOUNCED Archiviato il 3 marzo 2013 in Internet Archive., oikotimes.com
  24. ^ «Roberto Bellarosa for Belgium in Malmö»
  25. ^ (EN) Result: Roberto Bellarosa to sing Love kills in Malmö, esctoday.com
  26. ^ (EN) NEW VERSION OF BELGIAN EUROVISION ENTRY FOR 2013 ONLINE[collegamento interrotto], oikotimes.com
  27. ^ a b Alyona Lanskaya con "Rhythm of love" rappresenterà la Bielorussia, su Eurofestival NEWS, 7 dicembre 2012. URL consultato il 31 luglio 2016.
  28. ^ (EN) Belarus: Alonya will go to Malmö with Solayoh, esctoday.com
  29. ^ (EN) Elitsa and Stoyan Yankulov-Stundzhi to represent Bulgaria, esctoday.com
  30. ^ La Bulgaria cambia canzone Archiviato il 15 marzo 2013 in Internet Archive., ogaeitaly.net
  31. ^ (EN) Bulgaria to choose singer internally- Song selection on 3 March, esctoday.com
  32. ^ Ogae Italy: Bulgaria: Kismet è la canzone per Elitsa & Stoyan Archiviato il 28 aprile 2014 in Internet Archive., ogaeitaly.net
  33. ^ (EN) CYPRUS 2013: ANNOUNCEMENT ON TUESDAY[collegamento interrotto], oikotimesofficial.wordpress.com
  34. ^ Despyna Olympiou per Cipro, su Eurofestival NEWS, 23 gennaio 2013. URL consultato il 31 luglio 2016.
  35. ^ (EN) Croatia going traditional for 2013, eurovision.tv
  36. ^ Eurovision 2013, ecco i brani di Georgia e Croazia, su Eurofestival NEWS, 27 febbraio 2013. URL consultato il 31 luglio 2016.
  37. ^ Un mosaico di voci per la Croazia Archiviato il 16 febbraio 2013 in Internet Archive., ogaeitaly.net
  38. ^ (EN) Croatia: HRT reveal song title and author Archiviato il 19 gennaio 2013 in Internet Archive., escxtra.com
  39. ^ (EN) DANISH NATIONAL FINAL ON JANUARY 26TH, esctoday.com
  40. ^ (EN) Estonia: EER calls for songs, escdaily.com
  41. ^ (EN) "Finland: Final on 9 February" Archiviato il 2 maggio 2013 in Internet Archive., escxtra.com
  42. ^ a b (EN) SPECIAL COMMITTEE TO SELECT FRENCH ENTRY AND REPRESENTATIVE, esctoday.com
  43. ^ (EN) Amandine Bourgeois to represent France, esctoday.com
  44. ^ (EN) GEORGIA DECIDES 2013: NODIKO TATISHVILI & SOPHO GELOVANI[collegamento interrotto], oikotimesofficial.wordpress.com
  45. ^ (EN) GEORGIA 2013: VIDEO FROM THE RECORDINGS ONLINE Archiviato il 10 febbraio 2013 in Internet Archive., oikotimes.com
  46. ^ (EN) GERMANY SELECTS FOR EUROVISION ON VALENTINE’S DAY, esctoday.com
  47. ^ a b eurofestival, La Grecia punta su "Alchohol is free" dei Koza Mostra & Agathonas, su Eurofestival News, 18 febbraio 2013. URL consultato il 14 novembre 2020.
  48. ^ (EN) EUROSONG 2013 – A MAD SHOW: THE NAME CHANGES Archiviato il 10 febbraio 2013 in Internet Archive., oikotimes.com
  49. ^ (EN) Irish final on 22 February with 5 mentors, esctoday.com
  50. ^ (EN) Iceland: Videoclip released - entry to be performed in Icelandic, esctoday.com
  51. ^ (EN) Iceland: Söngvakeppni Sjónvarpsins songs announced, esctoday.com
  52. ^ Marco Mengoni rappresenterà l'Italia all'Eurovision Song Contest 2013, su Eurofestival NEWS, 16 febbraio 2013. URL consultato il 31 luglio 2016.
  53. ^ (EN) Italy: “L’essenziale” Is Their Song, eurovoix.com
  54. ^ (EN) Israel reveals details on Kdam Eurovision 2013, esctoday.com
  55. ^ (LV) [1], ltv.tv
  56. ^ (EN) Latvian final February 16th!, esctoday.com
  57. ^ «Andrius Pojavis to represent Lithuania in Malmö»
  58. ^ a b c eurofestival, ESC 2013: la Macedonia cambia la lingua, dovrà pagare una penale, su Eurofestival News, 29 aprile 2013. URL consultato il 14 novembre 2020.
  59. ^ (EN) FYR MACEDONIA TO SELECT INTERNALLY Archiviato il 9 dicembre 2012 in Internet Archive., oikotimesofficial.wordpress.com
  60. ^ Lozano ed Esma per la Macedonia Archiviato il 6 marzo 2016 in Internet Archive., ogaeitaly.net
  61. ^ (EN) FYR MACEDONIA 2013: SONG PRESENTATION DATE ANNOUNCED Archiviato il 1º marzo 2013 in Internet Archive., oikotimes.com
  62. ^ (EN) 24 semi-finalists – national final on 2 February, esctoday.com
  63. ^ (ES) Descubre la carta de presentación de Malta con Gianluca Bezzina y la nueva versión de Tomorrow, eurovision-spain.com
  64. ^ (EN) Moldova: Aliona Moon to perform in Romanian in Malmö, esctoday.com
  65. ^ (EN) O MELODIE PENTRU EUROPA 2013: DATES ANNOUNCED Archiviato il 21 marzo 2017 in Internet Archive., oikotimes.com
  66. ^ (EN) Result: Aliona Moon to represent Moldova in Malmö, esctoday.com
  67. ^ (EN) Montenegro: Artist announcement in the next few days Archiviato il 28 marzo 2014 in Internet Archive., escxtra.com
  68. ^ Gli Who See rappresenteranno il Montenegro, su Eurofestival NEWS, 21 dicembre 2012. URL consultato il 31 luglio 2016.
  69. ^ (ES) Nina Žižić se unirá junto a otra artista a Who see para defender a Montenegro, eurovision-spain.com
  70. ^ (EN) Montenegro: Who See to sing Igranka in Malmo, esctoday.com
  71. ^ (EN) NORWEGIAN FINAL ON 9 FEBRUARY, NEW MGP HOSTS, esctoday.com
  72. ^ (EN) The Netherlands: Anouk confirms participation in Malmö!, escdaily.com
  73. ^ (EN) The Netherlands: Anouk with 'Birds' to Eurovision, esctoday.com
  74. ^ (EN) United Kingdom: No news until mid-March, says Graham Norton, esctoday.com
  75. ^ (EN) UK: Holding out for a hero – it is Bonnie Tyler with Believe in me, esctoday.com
  76. ^ (EN) Romania opts for national selection again, esctoday.com
  77. ^ (EN) Russia opts for internal selection, esctoday.com
  78. ^ (EN) Dina Garipova to represent Russia, eurovision.tv
  79. ^ eurofestival, San Marino sceglie ancora Valentina Monetta con "Crisalide", su Eurofestival News, 30 gennaio 2013. URL consultato il 14 novembre 2020.
  80. ^ (EN) Serbian entry to be chosen in Beosong 2013, eurovision.tv
  81. ^ Ogae Italy: La Serbia ha deciso: Moje 3 a Malmö! Archiviato il 27 aprile 2014 in Internet Archive., ogaeitaly.net
  82. ^ (ES) Disponible Ljubav je svuda de las serbias Moje 3 con los nuevos arreglos, eurovision-spain.com
  83. ^ (EN) Slovenia to choose 2013 entry internally, eurovision.tv
  84. ^ (EN) «Slovenia: Hannah Mancini to Malmö», esctoday.com
  85. ^ Ecco le canzoni di Slovenia e Cipro, su Eurofestival NEWS, 14 febbraio 2013. URL consultato il 31 luglio 2016.
  86. ^ (ES) ESDM - El Sueño de Morfeo representará a España en el Festival de Eurovisión 2013, rtve.es
  87. ^ (EN) Spain plans a song selection show, esctoday.com
  88. ^ (EN) SPAIN 2013: NATIONAL SONG SELECTION DATE ANNOUNCED Archiviato il 21 marzo 2017 in Internet Archive., oikotimes.com
  89. ^ (EN) Sweden: New venue for Melodifestivalen 2013 final, escdaily.com
  90. ^ ESC 2013 – L’esercito della salvezza per la Svizzera, eurofestivalit.altervista.org
  91. ^ (EN) Switzerland: The new name is Takasa Archiviato il 19 luglio 2013 in Internet Archive., escxtra.com
  92. ^ eurofestival, Eurovision 2013, gli svizzeri Heilsarmee diventano i Takasa, su Eurofestival News, 14 marzo 2013. URL consultato il 14 novembre 2020.
  93. ^ (EN) «Ukrainian final moved to 23 December», esctoday.com
  94. ^ (EN) Ukraine: Listen to the new version of Gravity, esctoday.com
  95. ^ (EN) Hungary calls for songs for national finals, esctoday.com
  96. ^ ESC 2013: Eurovision In Concert 2013, su L'europazzia, 14 aprile 2013. URL consultato il 21 maggio 2020.
  97. ^ The London Eurovision Party 2013, su BBC Blogs, 19 aprile 2013. URL consultato il 21 maggio 2020.
  98. ^ (EN) Malmö 2013: Pots for draw decided Archiviato il 28 marzo 2014 in Internet Archive., escxtra.com
  99. ^ (EN) Running order Malmö 2013 to be determined by producers, eurovision.com
  100. ^ (EN) Today: Eurovision Semi-finals allocation draw, esctoday.com
  101. ^ (EN) Eurovision Song Contest 2013 Semi-Final (1), eurovision.tv
  102. ^ (EN) EBU responds to Televote and Jury Irregularities from Malmö, ESCInsight
  103. ^ (EN) Eurovision Song Contest 2013 Semi-Final (2), eurovision.tv
  104. ^ (ES) [ACT] Los 39 jefes de delegación se reúnen hoy en Malmö, eurovision-spain.es
  105. ^ (EN) Running order for the Grand Final revealed, eurovision.tv
  106. ^ (EN) Eurovision Song Contest 2013 Grand Final, eurovision.tv
  107. ^ a b c (EN) Malmö 2013: Marcel Bezençon Awards winners revealed, escXtra.com
  108. ^ a b OGAE Poll 2013 Results, Google Docs.
  109. ^ (DA) Afsløring: Her er den danske jury, DR
  110. ^ (SV) Här är Finlands jury, Yle
  111. ^ (DE) Lena war die deutsche Punkte-Fee, Das Erste
  112. ^ Eurovision Song Contest 2013, ecco la giuria italiana, su Eurofestival NEWS, 18 maggio 2013. URL consultato il 31 luglio 2016.
  113. ^ (RO) UPDATE Larisa Zubcu, jurat Eurovision Moldova: „I-am dat României notă maximă, dar mie nu mi-a plăcut piesa. Cântecul lui Cezar nu este pentru Eurovision", Adevărul
  114. ^ (NO) Når offentliggjør NRK den norske juryens stemmer?, NRK Debattforum
  115. ^ (NL) De ranking van de vakjury [tt_news=5847&tx_ttnews[backPid]=1837&cHash=4784e36430 Archiviato] l'11 giugno 2013 in Internet Archive., Songfestival
  116. ^ Gli ultimi due hanno sostituito Cornald Maas ed Eric van Tijn, che avevano votato nella prima semifinale, poiché i nomi di questi ultimi erano stati rivelati durante un programma radiofonico prima della finale (cosa vietata dal regolamento). (NL) Cornald Maas en Eric van Tijn uit jury ESF, De Telegraaf
  117. ^ (EN) Eurovision Song Contest, Melissa James
  118. ^ Ecco la giuria di SMtv San Marino per l'Eurovision 2013, Eurofestival NEWS
  119. ^ (SL) Kako je glasovala slovenska žirija? Bodo podrobnosti sploh kdaj znane?, Evrovizija.com
  120. ^ (SV) Så röstade den svenska jurygruppen i Eurovision Song Contest 2013 i Malmö, SVT
  121. ^ (HU) Eurovízió 2013: Dánia a győztes Archiviato il 9 giugno 2013 in Internet Archive., ESC Hungary
  122. ^ (EN) Andorra: Will Not Be At The Contest In 2013, eurovoix.com
  123. ^ (EN) Andorra will not take part in Eurovision 2013, esctoday.com
  124. ^ (EN) «Bosnia and Herzegovina will not be in Malmö»
  125. ^ (EN) Bosnia and Herzegovina: RTRS wants to go to Eurovision Archiviato il 28 marzo 2014 in Internet Archive., escextra.com
  126. ^ (EN) Bosnia & Herzegovina: More Offers To BHRT, eurovoix.com
  127. ^ a b (EN) FINAL DECISION: BOSNIA & HERZEGOVINA SAYS NO Archiviato il 19 dicembre 2012 in Internet Archive., oikotimesofficial.wordpress.com
  128. ^ (EN) LIECHTENSTEIN WON'T BE IN MALMÖ, esctoday.com
  129. ^ (EN) "Luxembourg won't be in Malmo", esctoday.com
  130. ^ (EN) Morocco will not be in Eurovision 2013, esctoday.com
  131. ^ (EN) MONACO WON'T BE IN EUROVISION 2013!, esctoday.com
  132. ^ (EN) No return: Poland will not be in Malmö, esctoday.com
  133. ^ (EN) Portugal will not participate in Eurovision 2013, esctoday.com
  134. ^ Partecipazioni Eurovision 2013: SI del Montenegro. NO di Portogallo e Polonia, su Eurofestival NEWS, 22 novembre 2012. URL consultato il 31 luglio 2016.
  135. ^ (EN) Czech Republic won't be in Sweden 2013, esctoday.com
  136. ^ (EN) «Slovakia will not be in Malmö»
  137. ^ (EN) Turkey: Turkey will not participate in Malmö Archiviato il 17 dicembre 2012 in Internet Archive., escxtra.com
  138. ^ (EN) Malmö 2013: Australian broadcaster SBS announce 2013 plans Archiviato il 25 aprile 2013 in Internet Archive., escxtra.com
  139. ^ (EN) Australia: 2012 coverage a big success, eurovision.tv
  140. ^ (DE) Eurovision Song Contest Archiviato il 16 gennaio 2014 in Archive.is., http://kundendienst.orf.at
  141. ^ (FR) Maureen Louys à l'Eurovision !, DH.be
  142. ^ (NL) Tom De Kock en André Vermeulen geven commentaar, Eurosong.be
  143. ^ (RU) Белорусская делегация отправится на конкурс песни "Евровидение-2013" 4 мая Archiviato il 16 gennaio 2014 in Internet Archive., tvr.by
  144. ^ (EL) 58ος Διαγωνισμός Τραγουδιού της Eurovision - Πρώτος Ημιτελικός Archiviato il 13 gennaio 2014 in Internet Archive., RIK
  145. ^ (HR) Prijenos Eurosonga 2013. Archiviato il 29 settembre 2013 in Internet Archive., HRT Hrvatska radiotelevizija
  146. ^ (DA) Kommentator forudser: Emmelie får kamp til stregen, in DR, 18 marzo 2013. URL consultato il 21 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 30 marzo 2013).
  147. ^ (EN) Finland: YLE Announce The New Commentators, eurovoix.com
  148. ^ (EN) FRANCE NOT TO AIR THE FIRST SEMIFINAL Archiviato il 2 maggio 2013 in Internet Archive., oikotimes.com
  149. ^ (DE) Peter Urban: Die Stimme, in NDR, 30 gennaio 2013. URL consultato il 21 marzo 2013.
  150. ^ (EN) NO LARRY GOGAN THIS YEAR FOR RTÉ Archiviato il 14 maggio 2013 in Internet Archive., oikotimes.com
  151. ^ (IS) Felix tekur við af Hrafnhildi í Eurovision, ruv.is, 21 marzo 2013. URL consultato il 21 marzo 2013.
  152. ^ ESC 2013: al timone Rai ancora Federica Gentile e Solibello-Ardemagni, su Eurofestival NEWS, 29 marzo 2013. URL consultato il 31 luglio 2016.
  153. ^ Eurovision 2013: prima semifinale su RAI5, finale su Rai2 e per la prima volta in HD!, su Eurofestival NEWS, 29 marzo 2013. URL consultato il 31 luglio 2016.
  154. ^ Natascha Lusenti affiancherà Ardemagni-Solibello nel commento all'Eurovision 2013, su Eurofestival NEWS, 5 aprile 2013. URL consultato il 31 luglio 2016.
  155. ^ (EN) Eurovision Song Contest 2014: provisional dates 13, 15 and 17 May, esctoday.com
  156. ^ (EN) United Kingdom: Ana Matronic replaces Sara Cox Archiviato il 16 gennaio 2014 in Internet Archive., escxtra.com
  157. ^ (EN) Alex Noone, United Kingdom: Ana Matronic to commentate, su esctoday.com, 7 marzo 2013.
  158. ^ a b A San Marino quest'anno l'Eurovision è anche sul satellite, su Eurofestival NEWS, 10 aprile 2013. URL consultato il 31 luglio 2016.
  159. ^ SM Tv San Marino: confermati i conduttori per l'Eurovision 2013, su Eurofestival NEWS, 27 marzo 2013. URL consultato il 31 luglio 2016.
  160. ^ (ES) RTVE desoye las peticiones de los eurofans y no emitirá la primera semifinal de Eurovisión, eurovision-spain.com
  161. ^ (EN) Sweden: Josefine Sundström announced as commentator Archiviato il 24 aprile 2013 in Internet Archive., escxtra.com
  162. ^ Eurosong 2013, ed è...Takasa Archiviato il 1º aprile 2013 in Internet Archive.
  163. ^ Eurovision Song Contest, su srf.ch.
  164. ^ (EN) "Good evening Malmö" - Voting order revealed, eurovision.tv
  165. ^ (EN) ALBANIAN ENTRY FOR 2013 UNDER INVESTIGATION Archiviato il 21 febbraio 2014 in Internet Archive., oikOtime
  166. ^ (ES) RTSH muestra su apoyo a Identitet y a sus autores justificando su originalidad, eurovision-spain.com
  167. ^ a b (EN) ESC'13: Azerbaijan & Russia Bought Votes?, Eurovoix
  168. ^ a b c Jon Ola Sand risponde ai casi di incorrettezza nel televoto Archiviato il 25 ottobre 2018 in Internet Archive., ESC TIME
  169. ^ (EN) Azerbaijan: President Orders Recount Of Votes, Eurovoix
  170. ^ (EN) DR APOLOGIZES FOR THE NAZI COSTUMES Archiviato il 7 maggio 2013 in Internet Archive., oikotimes.com
  171. ^ (EN) Netherlands: NOS Calls Plagiarism On Demark, Eurovoix
  172. ^ (EN) GERMAN SONG UNDER PLAGIARISM INVESTIGATION Archiviato il 24 febbraio 2013 in Internet Archive., oikotimes.com
  173. ^ (EN) Germany: Cascada's song not plagiarised, esctoday.com
  174. ^ (EN) Germany: G:son: ‘It's not plagiarism to us' Archiviato il 2 novembre 2013 in Internet Archive., escxtra.com
  175. ^ (EN) ICELANDIC SONG CHOSEN ALSO IN QUESTION Archiviato il 30 maggio 2013 in Internet Archive., oikotimes.com
  176. ^ a b (EN) PBS RESPONDS ON WEB MISTAKE & SONG QUESTION Archiviato il 5 aprile 2015 in Internet Archive., oikotimes.com
  177. ^ (EN) FANS QUESTION MALTESE SONG CHOSEN Archiviato il 15 marzo 2013 in Internet Archive., oikotimes.com
  178. ^ (EN) Moldova: Moldova breaches EBU ruling on mandatory press conference Archiviato il 19 giugno 2013 in Internet Archive., escXtra.com
  179. ^ (EN) BACKSTAGE MAY 15: JURY NAMES LEAK EBU PROTESTS Archiviato il 21 giugno 2013 in Internet Archive., Oikotimes
  180. ^ L'Ebu: "L'Esercito della salvezza cambi nome e divise", su Eurofestival NEWS, 17 dicembre 2012. URL consultato il 31 luglio 2016.
  181. ^ (EN) Heilsarmee to change name and uniforms Archiviato il 28 gennaio 2013 in Internet Archive., oikotimes.com
  182. ^ (ES) La TRT turca, escandalizada con el beso lésbico de Finlandia, no emitirá la final de Eurovisión 2013, eurovision-spain.com
  183. ^ (EN) Eurovision Song Contest organisers tighten measures to ensure voting integrity, eurovision.tv

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]