Only Teardrops (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Only Teardrops
ESC2013 - Denmark 11.JPG
Emmelie de Forest presso la Malmö Arena
ArtistaEmmelie de Forest
Tipo albumSingolo
Pubblicazione22 gennaio 2013[1]
Durata3:03[1]
Album di provenienzaOnly Teardrops
GenerePop
Folk
World music
EtichettaSony Music
ProduttoreFrederik Thaae
Registrazione2012
FormatiDownload digitale
Certificazioni
Dischi di platinoDanimarca Danimarca (2)[2]
(vendite: 60 000)
Emmelie de Forest - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo
Hunter & Prey
(2013)
Brani vincitori dell'Eurovision Song Contest - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo
(EN)

«The sky is red tonight
We’re on the edge tonight
No shooting star to guide us»

(IT)

«Il cielo è rosso stasera
Siamo al limite stasera
Nessuna cometa per guidarci»

Only Teardrops (in italiano: Solo lacrime) è il singolo di debutto della cantante danese Emmelie de Forest, pubblicato il 22 gennaio 2013 da Sony Music e parte dell'omonimo album, pubblicato invece da Universal Music.

Il singolo, dopo aver trionfato al Dansk Melodi Grand Prix 2013 (il metodo di selezione nazionale adottato dalla Danimarca per scegliere il proprio rappresentante all'Eurovision Song Contest), ha rappresentato il regno scandinavo all'Eurovision Song Contest 2013 di Malmö, in Svezia, vincendo la cinquantottesima edizione del festival con 281 punti.[3]

Pubblicazione e composizione[modifica | modifica wikitesto]

Only Teardrops è stato scritto e composto da Lise Cabble, Julia Fabrin Jakobsen e Thomas Stengaard, ed è stato pubblicato il 22 gennaio 2013 in Danimarca, e il 2 maggio successivo nel resto del mondo dall'etichetta discografica Sony Music. Il 14 giugno 2013 è stato pubblicato anche in Austria, Germania e Svizzera in formato CD.[4]

L'omonimo album è stato pubblicato invece il 6 maggio 2013[5] in Danimarca, e poi il 14 maggio nel resto del mondo (7 giugno in Germania) da Universal Music.[6]

Screenshot tratto dal video musicale di Only Teardrops

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il primo video musicale della canzone è stato caricato su YouTube il 20 febbraio 2013 sul canale ufficiale dell'Eurovision Song Contest, in seguito alla notizia che la cantante avrebbe rappresentato la Danimarca al concorso canoro europeo, e riporta l'esibizione al Dansk Melodi Grand Prix.[7]

Il video ufficiale del singolo invece è stato caricato sulla piattaforma il 14 giugno 2013 (sul canale ufficiale del Dansk Melodi Grand Prix) ed è stato diretto da Michael Sauer Christensen.[8] Il video è ambientato in una radura nella foresta e sulla riva del mare deserta, a cui sono alternati spezzoni in bianco e nero della cantante al termine della vittoriosa serata del DMGP.[4] Lo stesso video è stato caricato nuovamente sul canale Vevo della cantante il 24 giugno 2013.[9]

I risultati degli attentati suicidi di Ben Hyuda del 1948. Secondo Kristen Bjørnkjær, giornalista e scrittore danese, la descrizione del cielo rosso, la mancanza di una guida e le lacrime si accostano perfettamente al conflitto israelo-palestinese

Testo[modifica | modifica wikitesto]

Il testo è stato interpretato in due modi: il primo suggerisce un dialogo tra una coppia di innamorati, in continuo conflitto fra loro, tuttavia il secondo (sostenuto dagli autori stessi) parla di un "elegante" richiamo alla guerra identificato nei versi "perché distruggerci a vicenda" (why tear each other apart?) o "quante volte potremo continuare a violare le nostre regole" (How many times can we break the rules between us?).[10][11]

(EN)

«Eye for an eye, why tear each other apart?
Please tell me why, why do we make it so hard?
Look at us now, we only got ourselves to blame
It's such a shame»

(IT)

«Occhio per occhio, perché distruggerci a vicenda?
Ti prego dimmi perché, perché lo rendiamo così difficile?
Guardaci adesso, possiamo biasimare solo noi stessi
È una tale vergogna»

Secondo la stessa cantante "la canzone fa pensare a come ci trattiamo l'un l'altro e nonostante la sua malinconia diffonde un po' di speranza per il futuro".[12]

Thomas Stengaard, uno degli autori del singolo, ha sostenuto che l'obiettivo degli autori era quello di riproporre un messaggio di fratellanza (in linea con lo slogan eurovisivo di quell'anno: We are one, siamo una cosa sola). Inoltre ha sostenuto che l'ascoltatore era libero di interpretare la canzone sia dal lato dei conflitti, che infatti "portano solo lacrime", o da quello di una relazione in crisi, che porta a chiedersi "quante volte potremo vincere e perdere".[13]

Altri due brani eurovisivi vengono affiancati ad Only Teardrops: Ein bißchen Frieden (Una breve pace), di Nicole Hohloch, che ha vinto l'edizione 1982 per la Germania, e What If (Cosa accadrebbe se) di Dina Garipova, che ha rappresentato la Russia nell'edizione 2013. Nonostante essi differiscano per la melodia, infatti Ein bißchen Frieden e What If sono eseguite principalmente con strumenti a corda, mentre in Only Teardrops prevalgono il flauto e le percussioni, il contenuto rimane lo stesso.

Emmelie de Forest durante la conferenza stampa seguita alla sua vittoria all'Eurovision Song Contest

Partecipazione all'Eurovision Song Contest[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Dansk Melodi Grand Prix 2013.

Emmelie de Forest ha preso parte con Only Teardrops al Dansk Melodi Grand Prix 2013, il processo di selezione nazionale danese che decreta annualmente il rappresentante della Danimarca all'Eurovision Song Contest. Ospitata dal Jyske Bank Boxen di Herning, Emmelie è riuscita a qualificarsi per la superfinale, che ha vinto con 26 punti, guadagnandosi il diritto di rappresentare la Danimarca, per la sua quarantatreesima partecipazione, all'Eurovision Song Contest 2013, ospitato dalla città svedese di Malmö.[14]

La cantante, accompagnata da due batteristi, Morten Specht Larsen e Jacob Baagøe Thomsen, e da tre coristi, Anne Murillo, Heidi Degn e Anders Øhrstrøm, ha gareggiato nella prima semifinale, esibendosi 5ª fra Croazia e Russia. Dopo aver vinto la serata con 167 punti, la de Forest si è esibita nella finale al 18º posto, tra Ungheria e Islanda, vincendo l'edizione con 281 punti e consegnando alla Danimarca la sua terza vittoria dopo Grethe e Jørgen Ingmann nel 1963 e gli Olsen Brothers nel 2000.[15][16]

L'anno successivo, l'Eurovision Song Contest si è tenuto presso la B&W Hallerne di Copenaghen, e la cantante, come da tradizione, si è esibita con la canzone vincitrice e un altro singolo, Rainmaker, sia nelle semifinali che nella finale.[17][18]

Durante l'Eurovision Song Contest's Greatest Hits, organizzato nel 2016 presso l'Eventim Apollo di Londra, in occasione del 60º anniversario del concorso canoro europeo dalla BBC, Emmelie si è esibita nuovamente con Only Teardrops, accanto a diversi altri vincitori e icone dell'Eurovision, come Dana International o Loreen.[19]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Only Teardrops – 3:03
  2. Only Teardrops (versione strumentale) – 3:03
  3. Only Teardrops (Kongsted remix) – 5:34
  4. Only Teardrops (Kongsted radio remix) – 3:40

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica Posizione
massima
Australia Australia[20] 47
Austria Austria[21] 7
Belgio Belgio (Fiandre)[22] 11
Belgio Belgio (Vallonia)[23] 26
Brasile Brasile[24] 2
Danimarca Danimarca[25] 1
Finlandia Finlandia[26] 17
Francia Francia[27] 79
Germania Germania[28] 5
Grecia Grecia[29] 1
Islanda Islanda[30] 1
Irlanda Irlanda[31] 5
Lussemburgo Lussemburgo[32] 4
Norvegia Norvegia[33] 9
Paesi Bassi Paesi Bassi (Top 40)[34] 14
Paesi Bassi Paesi Bassi (Top 100)[35] 4
Regno Unito Regno Unito[36] 15
Scozia Scozia[37] 14
Slovacchia Slovacchia[38] 14
Slovenia Slovenia[39] 29
Spagna Spagna[40] 8
Svizzera Svizzera[41] 3
Svezia Svezia (Sverigetopplistan)[42] 3
Svezia Svezia (DigiListan)[43] 1
Turchia Turchia[senza fonte] 11
Ucraina Ucraina[44] 5

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Paese Data Formato
Danimarca Danimarca 22 gennaio 2013 CD, download digitale
ColoredBlankMap-World-10E.svg Mondo 2 maggio 2013
Austria Austria 14 giugno 2013 CD
Germania Germania
Svizzera Svizzera

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Only Teardrops - Emmelie de Forest, iTunes.
  2. ^ Only Teardrops - Emmelie de Forest, Hitlisterne. URL consultato il 13 marzo 2019.
  3. ^ (EN) Punteggio della Danimarca all'Eurovision Song Contest 2013, su https://eurovision.tv, 2013. URL consultato il 2 maggio 2019.
  4. ^ a b (EN) Sanjai Jiandani, Denmark: Emmelie records Only Teardrops videoclip, in ESCToday, 4 giugno 2013. URL consultato il 2 maggio 2019.
  5. ^ (DA) Søren Bygbjerg, Emmelie udsender album: Min drøm går i opfyldelse, in DR, 14 aprile 2013. URL consultato il 3 maggio 2019.
  6. ^ (EN) Only Teardrops - Album, su iTunes. URL consultato il 3 maggio 2019.
  7. ^ Emmelie De Forest - Only Teardrops (Denmark) 2013 Eurovision Song Contest, su YouTube, 20 febbraio 2013. URL consultato il 2 maggio 2019.
  8. ^ Emmelie de Forest - Only Teardrops - official video (Denmark - Eurovision 2013), su YouTube, 14 giugno 2013. URL consultato il 2 maggio 2019.
  9. ^ Emmelie de Forest - Only Teardrops, su YouTube, 24 giugno 2013. URL consultato il 2 maggio 2019.
  10. ^ (DA) Kristen Bjørnkjær, Un testo elegiaco danese, in Information, 17 maggio 2013. URL consultato il 2 maggio 2019.
  11. ^ (EN) Only Teardrops - Lyrics, su genius.com. URL consultato il 3 maggio 2019.
  12. ^ (DA) Kasper Madsbøll Christensen, Sang 08: Emmelie de Forest, in DR, 16 gennaio 2013. URL consultato il 2 maggio 2019.
  13. ^ (DA) Susanne Nielsen, Dét handler grand prix-sangen "Only Teardrops" om, in TV 2, 14 maggio 2013. URL consultato il 2 maggio 2019.
  14. ^ (EN) Simon Storvik-Green, Emmelie de Forest to fly the Danish flag in Malmö, in UER, 26 gennaio 2013. URL consultato il 2 maggio 2019.
  15. ^ (DA) Søren Bygbjerg, VIDEO: De skal med Emmelie på scenen i Malmø, in DR, 6 maggio 2013. URL consultato il 2 maggio 2019.
  16. ^ (EN) Profilo della Danimarca all'Eurovision Song Contest, su https://eurovision.tv. URL consultato il 2 maggio 2019.
  17. ^ Video: Emmelie de Forest - Rainmaker - Live at the Grand Final of the 2014 Eurovision Song Contest, su eurovision.tv, 12 maggio 2014. URL consultato il 2 maggio 2019.
  18. ^ Video: Opening of the first Semi-Final of the 2014 Eurovision Song Contest with Emmelie de Forest, su eurovision.tv. URL consultato il 24 febbraio 2019.
  19. ^ (EN) Eurovision's Greatest Hits - Line Up, in BBC, 3 aprile 2015. URL consultato il 2 maggio 2019.
  20. ^ (EN) Only Teardrops nella classifica dell'Australia, su australian-charts.com. URL consultato il 1º marzo 2019.
  21. ^ (DE) Only Teardrops nella classifica dell'Austria, su austriancharts.at. URL consultato il 1º marzo 2019.
  22. ^ (DE) Only Teardrops nella classifica delle Fiandre, su ultratop.be. URL consultato il 1º marzo 2019.
  23. ^ (FR) Only Teardrops nella classifica della Vallonia, su ultratop.be. URL consultato il 1º marzo 2019.
  24. ^ (DA) Søren Bygbjerg, Emmelie raggiunge la seconda posizione nella classifica brasiliana, in DR, 7 luglio 2013. URL consultato il 2 maggio 2019.
  25. ^ (EN) Only Teardrops nella classifica della Danimarca, su danishcharts.dk. URL consultato il 1º marzo 2019.
  26. ^ (NL) Only Teardrops nella classifica della Finlandia, su hitparade.ch. URL consultato il 1º marzo 2019.
  27. ^ (FR) Only Teardrops nella classifica della Francia, su lescharts.com. URL consultato il 2 maggio 2019.
  28. ^ (NL) Only Teardrops nella classifica della Germania, su hitparade.ch. URL consultato il 1º marzo 2019.
  29. ^ (EN) Only Teardrops nella classifica della Grecia, su billboard.com. URL consultato il 1º marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2013).
  30. ^ (IS) Only Teardrops nella classifica dell'Islanda, su RÚV, 8 aprile 2016. URL consultato il 1º marzo 2019.
  31. ^ (EN) Only Teardrops nella classifica dell'Irlanda, su chart-track.co.uk. URL consultato il 28 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 25 ottobre 2018).
  32. ^ (EN) Only Teardrops nella classifica del Lussemburgo, su billboard.com. URL consultato il 2 maggio 2019.
  33. ^ (EN) Only Teardrops nella classifica della Norvegia, su norwegiancharts.com. URL consultato il 2 maggio 2019.
  34. ^ (NL) Only Teardrops nella classifica dei Paesi Bassi (Top 40), su Top40.nl. URL consultato il 28 febbraio 2019.
  35. ^ (NL) Only Teardrops nella classifica dei Paesi Bassi (Top 100), su dutchcharts.nl. URL consultato il 2 maggio 2019.
  36. ^ (EN) Only Teardrops nella classifica del Regno Unito, su officialcharts.com. URL consultato il 2 maggio 2019.
  37. ^ (EN) Only Teardrops nella classifica della Scozia, su www.officialcharts.com. URL consultato il 25 febbraio 2019.
  38. ^ Only Teardrops nella classifica della Slovacchia [collegamento interrotto], su ifpicr.cz.
  39. ^ (SL) Only Teardrops nella classifica della Slovenia, su www.slotop50.si. URL consultato il 2 maggio 2019.
  40. ^ (EN) Only Teardrops nella classifica della Spagna, su spanishcharts.com. URL consultato il 2 maggio 2019.
  41. ^ (DE) Only Teardrops nella classifica della Svizzera, su hitparade.ch. URL consultato il 2 maggio 2019.
  42. ^ (EN) Only Teardrops nella classifica della Svezia (Sverigetopplistan), su swedishcharts.com. URL consultato il 2 maggio 2019.
  43. ^ (SV) Only Teardrops nella classifica della Svezia (DigiListan), su sverigesradio.se. URL consultato il 28 febbraio 2019.
  44. ^ (EN) Only Teardrops nella classifica dell'Ucraina, su top40-charts.com. URL consultato il 2 maggio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica