Melodifestivalen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Melodifestivalen
Friends Arena (7751335978).jpg
LuogoSvezia Svezia
Anni1959 - in corso
Frequenzaannuale
Datefebbraio-marzo
Generemusicale
OrganizzazioneSVT e SR
Sito ufficialesvt.se/melodifestivalen

Il Melodifestival (in svedese: Melodifestivalen, letteralmente "Il festival della musica") è un festival musicale svedese organizzato dalle emittenti pubbliche Sveriges Television (SVT) e Sveriges Radio (SR).

Nato nel 1959 come metodo di selezione nazionale per il rappresentante della Svezia all'Eurovision Song Contest, si è tenuto pressoché ogni anno a partire dalla sua fondazione[1] diventando dagli anni 2000 uno dei programmi più seguiti della televisione svedese. Nei suoi anni di attività il festival ha prodotto 6 vincitori del festival europeo e almeno 24 piazzamenti nella top 5 dello stesso evento.

Il festival si articola in più semifinali, ospitate da diverse città svedesi, una serata di ripescaggio per poi culminare nella finale che viene normalmente ospitata dalla capitale Stoccolma.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante l'Unione europea di radiodiffusione (UER) avesse organizzato il primo Eurovision Song Contest nel 1956, la Svezia debuttò solo nel 1958. In assenza di un'emittente televisiva Sveriges Radio selezionò internamente la cantante Alice Babs, che si piazzò al 4º posto con la sua Lilla stjärna. Per la partecipazione successiva l'emittente SR organizzò una finale nazionale, incorporata nel programma radiofonico Säg det med musik, che si tenne al Cirkus di Stoccolma il 29 gennaio.[2] La vincitrice, selezionata da una giuria di 4 membri, fu Siw Malmkvist, con il brano Augustin che, per previa decisione di SR, fu portato all'Eurovision Song Contest 1959 da Brita Borg, che però concluse con un 9º posto su 11 partecipanti.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2002 il Melodifestival è organizzato in sei serate che si svolgono tra febbraio e marzo, sempre di sabato, che iniziano alle ore 20: quattro semifinali (deltävling), l'Andra Chansen (seconda chance) e la finale. Fino all'edizione 2014 vi gareggiavano 32 brani equamente divisi tra le prime quattro serate, la maggior parte dei quali scelti da SVT, ma alcuni anche dagli internauti, e alla finale partecipavano i primi due brani di ogni semifinale più due dell'Andra Chansen (riservato a terze e quarte) per un totale di 10. Nell'anno seguente ci sono stati dei piccoli cambiamenti, primo tra tutti il calo dei partecipanti a 28, sette per semifinale, e l'aumento dei finalisti a 12 con l'Andra Chansen che dà quattro posti.

Nelle semifinali si utilizza solo il televoto. La finale, invece, prevede un voto equamente ripartito tra giurie e televoto. Dal 2011 le prime provengono da dieci paesi europei che partecipano all'ESC e che assegnano ognuna voti a sette canzoni (1, 2, 4, 6, 8, 10 e 12), di cui vengono svelati in video quello col valore più elevato, il secondo invece ripartisce 473 punti in maniera proporzionale a seconda della percentuale dei televoti ricevuti. Il totale dà il vincitore che rappresenterà la Svezia all'ESC.

Vincitori[modifica | modifica wikitesto]

Anno Artista Brano
1959 Siw Malmkvist Augustin
1960 Östen Warnerbring & Inger Berggren Alla andra får varann
1961 Siw Malmkvist & Gunnar Wiklund April, april
1962 Inger Berggren & Lily Berglund Sol och vår
1963 Monica Zetterlund & Carli Tornehave En gång i Stockholm
1965 Ingvar Wixell Absent Friend
1966 Lill Lindfors & Svante Thuresson Nygammal vals
1967 Östen Warnerbring Som en dröm
1968 Claes-Göran Hederström Det börjar verka kärlek, banne mej
1969 Tommy Körberg Judy min vän
1971 Family Four Vita vidder
1972 Härliga sommardag
1973 Malta You Are Summer
1974 ABBA Waterloo
1975 Lasse Berghagen Jennie, Jennie
1977 Forbes Beatles
1978 Björn Skifs Det blir alltid värre framåt natten
1979 Ted Gärdestad Satellit
1980 Tomas Ledin Just nu!
1981 Björn Skifs Fångad i en dröm
1982 Chips Dag efter dag
1983 Carola Främling
1984 Herreys Diggi-Loo Diggi-Ley
1985 Kikki Danielsson Bra vibrationer
1986 Lasse Holm & Monica Törnell E' de' det här du kallar kärlek?
1987 Lotta Engberg Fyra bugg och en Coca Cola
1988 Tommy Körberg Stad i ljus
1989 Tommy Nilsson En dag
1990 Edin-Ådahl Som en vind
1991 Carola Fångad av en stormvind
1992 Christer Björkman I morgon är en annan dag
1993 Arvingarna Eloise
1994 Roger Pontare & Marie Bergman Stjärnorna
1995 Jan Johansen Se på mej
1996 One More Time Den vilda
1997 Blond Bara hon älskar mig
1998 Jill Johnson Kärleken är
1999 Charlotte Nilsson Tusen och en natt
2000 Roger Pontare När vindarna viskar mitt namn
2001 Friends Lyssna till ditt hjärta
2002 Afro-dite Never Let It Go
2003 Fame Give Me Your Love
2004 Lena Philipsson Det gör ont
2005 Martin Stenmarck Las Vegas
2006 Carola Evighet
2007 The Ark The Worrying Kind
2008 Charlotte Perrelli Hero
2009 Malena Ernman La voix
2010 Anna Bergendahl This Is My Life
2011 Eric Saade Popular
2012 Loreen Euphoria
2013 Robin Stjernberg You
2014 Sanna Nielsen Undo
2015 Måns Zelmerlöw Heroes
2016 Frans If I Were Sorry
2017 Robin Bengtsson I Can't Go On
2018 Benjamin Ingrosso Dance You Off
2019 John Lundvik Too Late for Love
2020 The Mamas Move

Lista dei presentatori[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fatta eccezione per gli anni 1964, 1970 e 1976
  2. ^ Leif Thorsson, Melodifestivalen genom tiderna, Stoccolma, Premium Publishing, 1999, p. 19, ISBN 91-89136-29-2.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN153710236 · LCCN (ENn88104813 · WorldCat Identities (ENlccn-n88104813