Zlata Ohnjevič

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Zlata Ohnjevič
Злата Огнєвіч
Zlata Ohnevytj, ESC2013 press conference 08 (crop).jpg
Zlata Ohnjevič alla conferenza stampa tenuta 4 giorni prima dell'inizio dell'Eurovision Song Contest 2013
NazionalitàUcraina Ucraina
GenerePop
Periodo di attività musicale2009 – in attività
EtichettaBest Music
Album pubblicati3
Studio3
Sito ufficiale
Zlata Ohnjevič
Злата Огнєвіч
Zlata Ognevich March 2020.jpg

Deputato della Verchovna Rada
Durata mandato 17 novembre 2014 –
10 novembre 2015

Dati generali
Partito politico Partito Radicale di Oleh Ljaško
Università R. Glière Kyiv Institute of Music e National Aviation University

Zlata Ohnjevič (in ucraino: Злата Огнєвіч?), pseudonimo di Inna Leonidivna Bordjuh (in ucraino: Інна Леонідівна Бордюг?; Murmansk, 12 gennaio 1986), è una cantante e politica ucraina.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di origini italiane e serbe[1][2], ha partecipato alle selezioni nazionali ucraine per l'Eurovision Song Contest degli anni 2010 e 2011, senza riuscire a vincere. Nel 2013 si ripresenta alla selezione nazionale e riesce ad ottenere il massimo dei punti sia da televoto che giuria. Zlata Ohnjevič ha così potuto rappresentare l'Ucraina all'Eurovision Song Contest 2013 a Malmö col brano Gravity dove si classificò terza nella serata finale.

Il 30 novembre 2013 è stata co-presentatrice dell'edizione di quell'anno del Junior Eurovision Song Contest a Kiev, nel Palace Ukraine.

Candidata per il Partito Radicale di Oleh Ljaško[3] è stata eletta al parlamento ucraino.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

  • 2018 – Hrani
  • 2019 – Syla pokolin'
  • 2020 – Bohynja

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010 – Tiny Island
  • 2011 – The Kukushka
  • 2012 – Gravity
  • 2013 – Za lisamy horamy
  • 2014 – Pray for Ukraine
  • 2014 – Himn Ukraïny
  • 2014 – Moja melodija
  • 2015 – Daleko
  • 2015 – Kruževa
  • 2016 – Za litom, za vesnoho
  • 2017 – Tancjuvaty
  • 2018 – Do mene
  • 2019 – Solodka kara
  • 2019 – Bohynja
  • 2020 – Ty obicjav
  • 2020 – Behy
  • 2020 – Hola pravda
  • 2020 – Istorii moho kochannja
  • 2020 – Okean
  • 2020 – Obicjaj meni
  • 2021 – Ščedryk
  • 2021 – Ja tvoja Jedyna
  • 2021 – Always (con Shnaps)
  • 2021 – Mij nazavždy
  • 2021 – Klynok
  • 2022 – Do vesny (con Artem Pyvovarov)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàEuropeana agent/base/137496