Portale:Politica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Portale della Politica
Portale della Politica
modifica

Secondo un'antica definizione scolastica la politica è l'Arte di governare le società. Il termine, di derivazione greca (da polis "πολις", città), si applica tanto alla attività di coloro che si trovano a governare (per scelta popolare in democrazia, o in altri modi in differenti sistemi), quanto al confronto ideale finalizzato all'attività di governo o di opposizione.

Volendo tentare una definizione potremmo dire che la politica è quell'attività umana, che si esplica in una collettività, il cui fine ultimo è incidere sulla distribuzione delle risorse materiali e immateriali. Altre definizioni, che si basano su aspetti peculiari della politica, sono state date da numerosi teorici: per Max Weber la politica non è che aspirazione al potere e monopolio legittimo dell'uso della forza; per David Easton essa è la allocazione di valori imperativi nell'ambito di una comunità; per Giovanni Sartori la politica è la sfera delle decisioni collettive sovrane.

Voce della settimana
Voce della settimana

Un colpo di Stato (con i sinonimi, utilizzati a livello internazionale, di coup d'état, golpe o putsch) consiste in un atto violento, o comunque illegale, posto in essere da un potere dello Stato, diretto a provocare un cambiamento di regime.

Tre sono gli elementi essenziali di un colpo di Stato:

  1. L'atto illegale secondo le norme del regime vigente, che lo distingue dai mutamenti di regime ottenuti con mezzi leciti;
  2. A porlo in essere sono forze interne al regime (il re, i militari, il parlamento, il governo, il presidente della repubblica, la magistratura); questo lo distingue dalle rivoluzioni, tentate da forze esterne al regime politico vigente;
  3. Lo scopo, consistente nel cambiare il regime: chi pone in essere un colpo di Stato può non avere come obiettivo l'occupazione del potere; può anche solo prepararlo per altri (vedasi a tale esempio il golpe militare in Portogallo nel 1974, che portò il Paese alla democrazia). Questo lo distingue dalla congiura di palazzo, nella quale con l'atto violento si punta a cambiare le persone che governano ma non il regime.

Il colpo di Stato avviene solitamente in modo violento, con la conquista, attraverso l'uso o la minaccia dell'utilizzo delle armi, dei centri di potere di uno Stato: la sede del governo e delle sue rappresentanze territoriali, il parlamento, le sedi dei principali organi di giustizia, dei mezzi di informazione e dei centri di potere militare ed economico. In tal modo i golpisti vogliono da un lato impedire ad eventuali oppositori di reagire militarmente e dall'altro occupare gli organismi che possono assicurare loro il controllo di ogni forma di potere.

Così il colpo di Stato prevede sempre la sostituzione del governo in carica con un nuovo governo, scelto dai golpisti, che puntano anzitutto a porre sotto il proprio controllo il potere esecutivo.
continua...

Biografia in evidenza
Biografia in evidenza
José Luis Rodríguez Zapatero - Royal & Zapatero's meeting in Toulouse for the 2007 French presidential election 0548 2007-04-19.jpg

José Luis Rodríguez Zapatero (Valladolid, 4 agosto 1960) è un uomo politico spagnolo, presidente del Governo dal 2004 al 2011.

Nato da una famiglia di simpatie socialiste (il nonno combatté nella Guerra civile spagnola e fu ucciso dai franchisti), Zapatero aderì al PSOE (Partito Socialista Operaio Spagnolo) nel 1979, poco dopo la morte di Francisco Franco e il ritorno alla democrazia. Nel 1982 si laureò in diritto e divenne, qualche mese dopo, docente universitario a León, ma la passione per la politica prevalse e, raggiunta l'età in cui non poteva più essere chiamato a svolgere il servizio militare, terminò la carriera accademica.
continua...

Ideologie politiche
Ideologie politiche

Elenco delle ideologie politiche.

Immagine in evidenza
Immagine in evidenza
Ritratto del Presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan
Sapevi che...
Sapevi che...
Categorie
Categorie
Forme di governo
Forme di governo
Notizie
Notizie
Portali collegati
Portali collegati