Eurovision Song Contest 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eurovision Song Contest 2009
Alexander Rybak at the Eurovision press conference.jpg
Il vincitore della manifestazione, Alexander Rybak
EdizioneLIV (54ª)
PeriodoSemifinali
12 maggio 2009
14 maggio 2009
Finale
16 maggio 2009
SedeSC Olimpijskij, Mosca, Russia Russia
PresentatoreNatal'ja Vodjanova
Andrey Malahov
(Semifinali)
Alsou
Ivan Urgant
(Finale)
Trasmissione TVChannel One in Eurovisione
Partecipanti42
RitiriGeorgia Georgia
San Marino San Marino
RitorniSlovacchia Slovacchia
VincitoreNorvegia Norvegia (3°)
con la canzone:
Fairytale
SecondoIslanda Islanda
TerzoAzerbaigian Azerbaigian
Cronologia
20082010

Il cinquantaquattresimo Eurovision Song Contest è una manifestazione canora svoltasi il 12, 14 e 16 maggio 2009 a Mosca, in Russia; il Paese ha acquisito il diritto ad ospitare le manifestazione avendo vinto l'edizione 2008 con la canzone Believe cantata da Dima Bilan. È stato vinto dalla Norvegia con la canzone Fairytale, cantata da Alexander Rybak. Come l'anno precedente, la manifestazione è stata suddivisa in due semifinali e una finale.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Scelta della sede[modifica | modifica wikitesto]

La città ospite è stata scelta dopo la vittoria in un sondaggio russo (col 43% dei voti)[1], e alla fine confermata dal Primo Ministro russo Vladimir Putin[2].

Modifiche nel format[modifica | modifica wikitesto]

Dopo anni di proteste, l'EBU decide di reintegrare le giurie. Il vincitore della finale viene deciso dal voto combinato del televoto e delle giurie. Ogni paese ha una giuria composta da cinque membri, esponenti del mondo della musica e dello spettacolo. Nelle semifinali resta solo il televoto, che premia le nove canzoni più votate, e una giuria che pesca una canzone fra quelle escluse.

I presentatori per quest'edizione sono stati quattro: la modella Natalya Vodyanova e il presentatore Andrey Malakhov per le semifinali, Ivan Urgant e la cantante Alsou (rappresentante della Russia nell'edizione 2000) per la finale.

Stati partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

     Stati partecipanti che si sono qualificati alla finale

     Stati partecipanti che non si sono qualificati per la finale

     Stati che hanno partecipato in passato ma non nel 2009

Il 12 gennaio 2009 è stata ufficializzata la lista definitiva degli Stati partecipanti a questa edizione, che ne prevedeva 43;[3] tuttavia, il 27 febbraio 2019, la Georgia ha annunciato il ritiro dalla competizione, portando così il numero a 42[4]

Stato Artista Brano Lingua Processo di selezione Note
Albania Albania Kejsi Tola[5] Carry Me in Your Dreams[5] Inglese Festivali i Këngës 47, 21 Dicembre 2008 Il brano in gara è una versione in inglese rispetto a quello che ha vinto la selezione nazionale.[6]
Andorra Andorra Susanne Georgi[7] La teva decisió (Get a Life)[7] Inglese,
Catalano
12 Puntes, 4 febbraio 2009
Armenia Armenia Inga & Anush[8] Jan Jan[8] Armeno,
Inglese
Finale nazionale, 14 febbraio 2009 Il brano è stato presentato all' Eurovision con un titolo differente.[8]
Azerbaigian Azerbaigian AySel & Arash[9][10] Always[11] Inglese Interno; Aysel selezionata il 17 gennaio 2009, Arash selezionato il 12 febbraio 2009, brano annunciato il 5 febbraio 2009 e presentato il 3 marzo 2009.
Belgio Belgio Copycat[12] Copycat[12] Inglese Interno; artista e canzone annunciati il 10 marzo 2009.
Bielorussia Bielorussia Petr Elfimov[13] Eyes That Never Lie[13] Inglese Eurofest 2009 19 gennaio 2009
Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Regina[14] Bistra voda[15] Bosniaco Interno; artista rivelato il 12 gennaio 2009, canzone rilasciata il 1 marzo 2009.
Bulgaria Bulgaria Krassimir Avramov[16] Illusion[16] Inglese,
Bulgaro
Be A Star & Bulgarian Song for Eurovision, 21 febbraio 2009.
Cipro Cipro Christina Metaxa[17] Firefly[17] Inglese Selezione nazionale, 7 febbraio 2009
Croazia Croazia Igor Cukrov feat. Andrea[18] Lijepa Tena[18] Croato Dora 2009, 28 febbraio 2009
Danimarca Danimarca Brinck[19] Believe Again[19] Inglese Dansk Melodi Grand Prix 2009, 31 gennaio 2009
Estonia Estonia Urban Symphony[20] Rändajad[20] Estone Eesti Laul 2009, 7 marzo 2009
Finlandia Finlandia Waldo's People[21] Lose Control[21] Inglese Euroviisut 2009, 31 gennaio 2009
Francia Francia Patricia Kaas[22] Et s'il fallait le faire[23] Francese Interno; 30 gennaio 2009 per l'artista, 1º febbraio 2009 per la canzone Il brano in gara è una versione modificata rispetto a quello selezionato internamente.[24]
Germania Germania Alex Swings Oscar Sings![25] Miss Kiss Kiss Bang[26] Inglese Interno; artista annunciato il 9 febbraio 2009, brano presentato il 22 febbraio 2009
Grecia Grecia Sakis Rouvas[27] This Is Our Night[28] Inglese Seleziona interna per l'artista; 15 luglio 2008. Finale nazionale per la canzone; 18 febbraio 2009
Irlanda Irlanda Sinéad Mulvey & Black Daisy[29] Et Cetera[29] Inglese Eurosong 2009, 20 febbraio 2009
Islanda Islanda Yohanna[30] Is It True?[30] Inglese Söngvakeppni Sjónvarpsins 2009, 14 febbraio 2009
Israele Israele Noa & Mira Awad[31] There Must Be Another Way[32] Ebraico,
Inglese,
Arabo
Interno per per le artiste, 11 gennaio 2009; Kdam Eurovision 2009 per il brano, 2 marzo 2009
Lettonia Lettonia Intars Busulis[33] Probka[33] Russo Eirodziesma 2009, 1º marzo 2008
Lituania Lituania Sasha Son[34] Love[34] Inglese Lietuvos Dainų Daina, 14 febbraio 2009 Il brano in gara è una versione in inglese rispetto a quello che ha vinto la selezione nazionale. Il brano contiene della frasi in russo.
Macedonia Macedonia Next Time[35] Neshto shto ke ostane[35] Macedone Skopje Fest 2009, 21 febbraio 2008
Malta Malta Chiara[36] What If We[36] Inglese GO Malta EuroSong 2009, 7 febbraio 2009
Moldavia Moldavia Nelly Ciobanu[37] Hora din Moldova[37] Inglese,
Rumeno
Finale nazionale, 14 febbraio 2008
Montenegro Montenegro Andrea Demirović[38] Just Get Out of My Life[38] Inglese Interno, 23 gennaio 2009
Norvegia Norvegia Alexander Rybak[39] Fairytale[39] Inglese Melodi Grand Prix 2009, 21 febbraio 2008
Paesi Bassi Paesi Bassi De Toppers[40] Shine[41] Inglese Interno per il cantante, 18 settembre 2008; Nationaal Songfestival 2009 per il brano, 1º febbraio 2009
Polonia Polonia Lidia Kopania[42] I Don't Wanna Leave[42] Inglese Piosenka dla Europy 2009, 14 febbraio 2009
Portogallo Portogallo Flor-de-Lis[43] Todas as ruas do amor[43] Portoghese Festival da Canção 2009, 28 febbraio 2009
Regno Unito Regno Unito Jade Ewen[44] It's My Time[44] Inglese Eurovision: Your Country Needs You 2009, 31 gennaio 2009 Il brano in gara è una versione modificata rispetto a quello che ha vinto la selezione nazionale.
Rep. Ceca Repubblica Ceca Gipsy.cz[45] Aven Romale[46] Inglese,
Romaní
Interno per il cantante, 30 gennaio 2009; finale nazionale per il brano, 15 marzo 2009
Romania Romania Elena Gheorghe[47] The Balkan Girls[47] Inglese Selecția Națională 2009, 31 gennaio 2009
Russia Russia (organizzatore) Anastasia Prikhodko[48] Mamo[48] Russo,
Ucraino
Finale nazionale, 7 marzo 2009
Serbia Serbia Marko Kon & Milaan[49] Cipela[49] Serbo Beovizija 2009, 8 marzo 2009
Slovacchia Slovacchia Kamil Mikulčík & Nela Pocisková[50] Leť tmou[50] Slovacco Eurosong 2009, 8 marzo 2009
Slovenia Slovenia Quartissimo feat. Martina Majerle[51] Love Symphony[51] Inglese EMA 2009, 1 febbraio 2009
Spagna Spagna Soraya[52] La noche es para mí[52] Inglese,
Spagnolo
Eurovisión 2009: El retorno, 28 febbraio 2009 Il brano in gara è una versione modificata rispetto a quello che ha vinto la selezione nazionale.[53]
Svezia Svezia Malena Ernman[54] La voix[54] Inglese,
Francese
Melodifestivalen 2009, 14 marzo 2009
Svizzera Svizzera Lovebugs[55] The Highest Heights[56] Inglese Interno; gruppo annunciato il 19 gennaio 2009, canzone presentata il 23 febbraio 2009 Il brano in gara è una versione modificata rispetto a quello selezionato internamente.
Turchia Turchia Hadise[57] Düm Tek Tek[58] Inglese Interno; artista annunciata nell'ottobre 2008, canzone rilasciata il 1º gennaio 2009.
Ucraina Ucraina Svetlana Loboda[59] Be My Valentine! (Anti-Crisis Girl)[59] Inglese Finale nazionale, 8 marzo 2009
Ungheria Ungheria Zoli Ádok[56] Dance With Me[56] Inglese Interno; febbraio/marzo 2009 Zoli Ádok è stato selezionato come rappresentante dello stato, dopo che Márk Zentai è stato squalificato, e Kátya Tompos si è ritirata dall'incarico.[56]

Verso l'evento[modifica | modifica wikitesto]

London Eurovision Preview Party 2009[modifica | modifica wikitesto]

La seconda edizione dell'evento (oggi chiamato London Eurovision Party) si è tenuta il 17 aprile 2009, al Club Scala di Londra, condotta da Paddy O'Connell e Nicki French (rappresentante del Regno Unito all'Eurovision Song Contest 2000); vi hanno partecipato:[60]

Hanno partecipato inoltre Imaani (rappresentante del Regno Unito all'Eurovision Song Contest 1998) e Jessica Garlick (rappresentante del Regno Unito all'Eurovision Song Contest 2002).

Eurovision in Concert 2009[modifica | modifica wikitesto]

La prima edizione dell'evento che anticipa l'ESC si è tenuta il 18 aprile 2009 presso il Marcanti plaza di Amsterdam, condotta da Marga Bult (rappresentante dei Paesi Bassi all'Eurovision Song Contest 1987) e Maggie MacNeal (rappresentante dei Paesi Bassi all'Eurovision Song Contest 1980); vi hanno partecipato:[61]

L'evento[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Digame ha calcolato la composizione delle urne nelle quali sono stati divisi gli Stati partecipanti, determinate in base allo storico delle votazioni. La loro composizione è stata:

Urna 1 Urna 2 Urna 3 Urna 4 Urna 5 Urna 6

Il 30 gennaio 2009, al Marriott Royal Aurora Hotel di Mosca, si è svolto il sorteggio (presentato da Yana Churikova), per determinare in quale semifinale si esibiranno gli stati sorteggiati e la semifinale in cui avranno il diritto di voto gli Stati già qualificati alla finale. Nel sorteggio è stato, inoltre, esplicitato che le semifinali verranno composte da 19 Stati ciascuna, e che l'ordine di esibizione esatto verrà stabilito durante l'incontro con i capo delegazione. In base all'esito del sorteggio, le semifinali sono state quindi così composte:[62][63]

     Stati partecipanti alla prima semifinale

     Stati con diritto di voto nella prima semifinale

     Stati partecipanti alla seconda semifinale

     Stati con diritto di voto alla seconda semifinale

1ª semifinale
12 maggio 2009
2ª semifinale
14 maggio 2009
Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Svezia Svezia
Israele Israele
Belgio Belgio
Andorra Andorra
Rep. Ceca Repubblica Ceca
Montenegro Montenegro
Islanda Islanda
Georgia Georgia[64]
Bulgaria Bulgaria
Portogallo Portogallo
Svizzera Svizzera
Macedonia Macedonia
Finlandia Finlandia
Bielorussia Bielorussia
Turchia Turchia
Romania Romania
Malta Malta
Armenia Armenia
Slovenia Slovenia
Danimarca Danimarca
Azerbaigian Azerbaigian
Paesi Bassi Paesi Bassi
Lettonia Lettonia
Ungheria Ungheria
Serbia Serbia
Norvegia Norvegia
Ucraina Ucraina
Grecia Grecia
Lituania Lituania
Polonia Polonia
Croazia Croazia
Estonia Estonia
Moldavia Moldavia
Cipro Cipro
Irlanda Irlanda
Slovacchia Slovacchia
Albania Albania
Con diritto di voto:
Germania Germania
Regno Unito Regno Unito
Con diritto di voto:
Francia Francia
Russia Russia
Spagna Spagna[65]

Ordine di esibizione[modifica | modifica wikitesto]

il 16 marzo 2009, si è svolto l'incontro con i capo delegazione, per determinare l'ordine di esibizione ufficiale dei paesi nelle semifinali, e dei finalisti di diritto nella finale.[66]

Prima semifinale[modifica | modifica wikitesto]

  • La prima semifinale si è tenuta il 12 maggio 2009; vi hanno partecipato 18 Stati (fino al ritiro della Georgia, gli stati in gara sarebbero dovuti essere 19), e hanno votato anche Germania e Regno Unito.
  • In azzurro, il paese ripescato dalla giuria.
Stato Cantante Canzone Punti Posizione
01 Montenegro Montenegro Andrea Demirović Just Get Out of My Life 44 11
02 Rep. Ceca Repubblica Ceca Gipsy.cz Aven Romale 0 18
03 Belgio Belgio Copycat Copycat 1 17
04 Bielorussia Bielorussia Petr Elfimov Eyes That Never Lie 25 13
05 Svezia Svezia Malena Ernman La voix 105 4
06 Armenia Armenia Inga & Anush Jan Jan 99 5
07 Andorra Andorra Susanne Georgi 'La teva decisió (Get a Life) 8 15
08 Svizzera Svizzera Lovebugs The Highest Heights 15 14
09 Turchia Turchia Hadise Düm Tek Tek 172 2
10 Israele Israele Noa & Mira Awad There Must Be Another Way 75 7
11 Bulgaria Bulgaria Krassimir Avramov Illusion 7 16
12 Islanda Islanda Yohanna Is It True? 174 1
13 Macedonia Macedonia Next Time Nešto što kje ostane 45 10
14 Romania Romania Elena The Balkan Girls 67 9
15 Finlandia Finlandia Waldo's People Lose Control 42 12
16 Portogallo Portogallo Flor-de-Lis Todas as Ruas do Amor 70 8
17 Malta Malta Chiara What If We 86 6
18 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Regina Bistra voda 125 3

12 punti

N. A Da
8 Turchia Turchia Belgio, Bosnia e Erzegovina, Bulgaria, Germania, Macedonia, Romania, Svizzera, Regno Unito
7 Islanda Islanda Armenia, Bielorussia, Finlandia, Israele, Portogallo, Malta, Svezia
2 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Montenegro, Turchia
1 Armenia Armenia Repubblica Ceca
1 Finlandia Finlandia Islanda
1 Portogallo Portogallo Andorra

Seconda semifinale[modifica | modifica wikitesto]

  • La seconda semifinale si è tenuta il 14 maggio 2009; vi hanno partecipato 19 Stati, e hanno votato anche Francia, Russia e Spagna.
  • In azzurro, il paese ripescato dalla giuria.
  • La tv spagnola TVE e la tv albanese TVSH hanno trasmesso la semifinale in differita, di conseguenza gli spettatori non hanno potuto votare e i voti sono stati assegnati da una giuria di riserva.
Stato Cantante Canzone Punti Posizione
01 Croazia Croazia Igor Cukrov & Andrea Lijepa Tena 33 13
02 Irlanda Irlanda Sinéad Mulvey & Black Daisy Et Cetera 52 11
03 Lettonia Lettonia Intars Busulis Probka 7 19
04 Serbia Serbia Marko Kon & Milaan Cipela 60 10
05 Polonia Polonia Lidia Kopania I Don't Wanna Leave 43 12
06 Norvegia Norvegia Alexander Rybak Fairytale 201 1
07 Cipro Cipro Christina Metaxa Firefly 32 14
08 Slovacchia Slovacchia Kamil Mikulčík e Nela Pocisková Leť tmou 8 18
09 Danimarca Danimarca Brinck Believe Again 69 8
10 Slovenia Slovenia Quartissimo feat. Martina Love Symphony 14 16
11 Ungheria Ungheria Zoli Ádok Dance with Me 16 15
12 Azerbaigian Azerbaigian Aysel & Arash Always 180 2
13 Grecia Grecia Sakis Rouvas This Is Our Night 110 4
14 Lituania Lituania Sasha Son Love 66 9
15 Moldavia Moldavia Nelly Ciobanu Hora din Moldova 106 5
16 Albania Albania Kejsi Tola Carry Me in Your Dreams 73 7
17 Ucraina Ucraina Svetlana Loboda Be My Valentine! (Anti-Crisis Girl) 80 6
18 Estonia Estonia Urban Symphony Rändajad 115 3
19 Paesi Bassi Paesi Bassi De Toppers Shine 11 17

12 punti

N. A Da
6 Norvegia Norvegia Azerbaigian, Danimarca, Estonia, Lituania, Paesi Bassi, Spagna
3 Serbia Serbia Croazia, Francia, Slovenia
2 Grecia Grecia Albania, Cipro
1 Cipro Cipro Grecia
1 Danimarca Danimarca Norvegia
1 Croazia Croazia Serbia
1 Lituania Lituania Irlanda
1 Estonia Estonia Lettonia

Finale[modifica | modifica wikitesto]

  • La finale si è svolta il 18 maggio 2009; vi hanno gareggiato i 10 Stati qualificati durante la prima semifinale, i 10 Stati qualificati durante la seconda semifinale e i 5 finalisti di diritto, per un totale di 25 Stati.
  • Hanno aperto la serata il Cirque du Soleil e Dima Bilan.
  • Hanno aperto il televoto 2 astronauti russi della Stazione Spaziale Internazionale.
Stato Cantante Canzone Punti Posizione
01 Lituania Lituania Sasha Son Love 23 23
02 Israele Israele Noa & Mira Awad There Must Be Another Way 53 16
03 Francia Francia Patricia Kaas Et s'il fallait le faire 107 8
04 Svezia Svezia Malena Ernman La voix 33 21
05 Croazia Croazia Igor Cukrov & Andrea Lijepa Tena 45 18
06 Portogallo Portogallo Flor-de-Lis Todas as Ruas do Amor 57 15
07 Islanda Islanda Yohanna Is It True? 218 2
08 Grecia Grecia Sakis Rouvas This Is Our Night 120 7
09 Armenia Armenia Inga & Anush Jan Jan 92 10
10 Russia Russia Anastasija Prychod'ko Mamo 91 11
11 Azerbaigian Azerbaigian Aysel & Arash Always 207 3
12 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Regina Bistra voda 106 9
13 Moldavia Moldavia Nelly Ciobanu Hora din Moldova 69 14
14 Malta Malta Chiara What If We 31 22
15 Estonia Estonia Urban Symphony Rändajad 129 6
16 Danimarca Danimarca Brinck Believe Again 74 13
17 Germania Germania Alex Swings Oscar Sings! Miss Kiss Kiss Bang 35 20
18 Turchia Turchia Hadise Düm Tek Tek 177 4
19 Albania Albania Kejsi Tola Carry Me in Your Dreams 48 17
20 Norvegia Norvegia Alexander Rybak Fairytale 387 1
21 Ucraina Ucraina Svetlana Loboda Be My Valentine! (Anti-Crisis Girl) 76 12
22 Romania Romania Elena The Balkan Girls 40 19
23 Regno Unito Regno Unito Jade Ewen It's My Time 173 5
24 Finlandia Finlandia Waldo's People Lose Control 22 25
25 Spagna Spagna Soraya La noche es para mí 23 24
Finale
Voto separato televoto/giuria
Pos. Televoto Punti Giuria Punti
1 Norvegia Norvegia 378 Norvegia Norvegia 312
2 Azerbaigian Azerbaigian 253 Islanda Islanda 260
3 Turchia Turchia 203 Regno Unito Regno Unito 223
4 Islanda Islanda 173 Francia Francia 164
5 Grecia Grecia 151 Estonia Estonia 124
6 Estonia Estonia 129 Danimarca Danimarca 120
7 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 124 Turchia Turchia 114
8 Russia Russia 118 Azerbaigian Azerbaigian 112
9 Armenia Armenia 111 Israele Israele 107
10 Regno Unito Regno Unito 105 Moldavia Moldavia 93
11 Albania Albania 81 Grecia Grecia 93
12 Ucraina Ucraina 70 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 90
13 Moldavia Moldavia 66 Malta Malta 87
14 Romania Romania 64 Germania Germania 73
15 Svezia Svezia 59 Armenia Armenia 71
16 Croazia Croazia 55 Ucraina Ucraina 68
17 Francia Francia 54 Russia Russia 67
18 Portogallo Portogallo 45 Portogallo Portogallo 64
19 Danimarca Danimarca 40 Croazia Croazia 58
20 Lituania Lituania 38 Lituania Lituania 31
21 Spagna Spagna 38 Romania Romania 31
22 Finlandia Finlandia 30 Svezia Svezia 27
23 Germania Germania 18 Albania Albania 26
24 Malta Malta 18 Finlandia Finlandia 12
25 Israele Israele 15 Spagna Spagna 9

12 punti

N. A Da
16 Norvegia Norvegia Bielorussia, Danimarca, Estonia, Germania, Islanda, Israele, Lettonia, Lituania, Paesi Bassi, Polonia, Russia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ucraina, Ungheria
6 Turchia Turchia Azerbaigian, Belgio, Francia, Macedonia, Regno Unito, Svizzera
3 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Croazia, Montenegro, Serbia
3 Grecia Grecia Albania, Bulgaria, Cipro
3 Islanda Islanda Irlanda, Malta, Norvegia
2 Estonia Estonia Finlandia, Slovacchia
2 Moldavia Moldavia Portogallo, Romania
1 Armenia Armenia Repubblica Ceca
1 Azerbaigian Azerbaigian Turchia
1 Croazia Croazia Bosnia e Erzegovina
1 Romania Romania Moldavia
1 Moldavia Moldavia Romania
1 Russia Russia Armenia
1 Spagna Spagna Andorra
1 Regno Unito Regno Unito Grecia

12 punti (Giuria)

N. A Da
11 Islanda Islanda Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania, Irlanda, Israele, Lettonia, Malta, Norvegia, Romania, Svezia
9 Norvegia Norvegia Bielorussia, Islanda, Lituania, Montenegro, Paesi Bassi, Slovenia, Svizzera, Ucraina, Ungheria
6 Regno Unito Regno Unito Albania, Grecia, Macedonia, Portogallo, Serbia, Spagna
4 Israele Israele Belgio, Bosnia e Erzegovina, Francia, Slovacchia
2 Grecia Grecia Bulgaria, Cipro
2 Danimarca Danimarca Andorra, Polonia
1 Azerbaigian Azerbaigian Turchia
1 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Croazia
1 Francia Francia Russia
1 Germania Germania Regno Unito
1 Portogallo Portogallo Repubblica Ceca
1 Turchia Turchia Azerbaigian
1 Romania Romania Moldavia
1 Russia Russia Armenia

12 punti (Televoto)

N. A Da
13 Norvegia Norvegia Armenia, Bielorussia, Danimarca, Estonia, Grecia, Islanda, Israele, Lettonia, Lituania, Polonia, Russia, Slovacchia, Svezia
9 Turchia Turchia Albania, Azerbaigian, Belgio, Bulgaria, Francia, Germania, Paesi Bassi, Regno Unito, Svizzera
4 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Croazia, Montenegro, Serbia, Slovenia
3 Azerbaigian Azerbaigian Repubblica Ceca, Turchia, Ungheria
2 Romania Romania Moldavia, Spagna
1 Albania Albania Macedonia
1 Croazia Croazia Bosnia e Erzegovina
1 Estonia Estonia Finlandia
1 Grecia Grecia Cipro
1 Islanda Islanda Norvegia
1 Lituania Lituania Irlanda
1 Moldavia Moldavia Romania
1 Portogallo Portogallo Andorra
1 Russia Russia Ucraina
1 Spagna Spagna Portogallo
1 Regno Unito Regno Unito Malta

Marcel Bezençon Awards[modifica | modifica wikitesto]

I vincitori sono stati:[67]

OGAE 2009[modifica | modifica wikitesto]

L'OGAE 2009 è una classifica fatta da gruppi dell'OGAE, un'organizzazione internazionale che consiste in un network di oltre 40 fan club del Contest di vari Paesi europei e non. Come ogni anno, i membri dell'OGAE hanno avuto l'opportunità di votare per la loro canzone preferita prima della gara e i risultati sono stati pubblicati sul sito web dell'organizzazione.[68]

Posizione Paese Cantante Canzone* Punti[68]
1 Norvegia Norvegia Alexander Rybak Fairytale 304
2 Francia Francia Patricia Kaas Et s'il fallait le faire 176
3 Svezia Svezia Malena Ernman La voix 159
4 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Regina Bistra voda 142
5 Spagna Spagna Soraya Arnelas La noche es para mí 123

*La tabella raffigura il voto finale di 40 OGAE club.

Giurie[modifica | modifica wikitesto]

  • Belgio Belgio: Marie-Paule Lemmens, Alex Germys, Manu Champagne, Pierre Bertinchamps, Olivier Biron
  • Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Vesna Andree-Zaimović, Adi Mulahalilović, Maja Tatić, Anzelina Mikulskaya, Miroslav Maraus
  • Croazia Croazia:[69] Tina Vukov, Silvije Glojnarić, Doris Karamatić, Denis Vasilj, Darko Domitrović
  • Danimarca Danimarca: Kaya Brüel, Ataf Khawaja, Frede Fup, Medina, Peter Biker
  • Estonia Estonia: Kaupo Karelson, Reet Linna, Sandra Sersant, Mikk Targo, Stefan Airapetjan
  • Finlandia Finlandia: Pekka Laine, Jukka Haarma, Satu Mättö, Chisu, Sofia Tarkkanen
  • Francia Francia:[70] Corinne Hermès, Jean Paul Cara, Lionel Rivera, Marianne Jaulin, Marie Jo Zarb
  • Germania Germania:[71] H. P. Baxxter, Jeanette Biedermann, Guildo Horn, Sylvia Kollek Künzel, Tobias Künzel
  • Grecia Grecia: Giorgos Katsaros, Vicky Gerothodorou, Nikos Gritsis, Giannis Vardis, Alexandra Zakka
  • Irlanda Irlanda:[70] Paul Harrington, Bill Hughes, Linda Martin, Emma O'Driscoll, Luan Parle
  • Israele Israele: Moshe Morad, Haya Zell, Nurit Bat Shahar Zafrir, Tahel Zimmerman, Itamar Barak
  • Lituania Lituania: Linas Rimša, Linas Adomaitis, Egmontas Bžeskas, Edita Vilčiauskienė, Rūta Lukoševičiūtė
  • Macedonia Macedonia: Rade Spasovski, Vanco Dimitrov, Maja Trpcanovska, Radica Mitic, Liljana Avtovska
  • Montenegro Montenegro: Ninoslava Novovic
  • Norvegia Norvegia:[72] Ellen Marie Steen, Jørn Johansen, Elisabet Davidsen, Arne Martin Vistnes, Vivi Stenberg
  • Paesi Bassi Paesi Bassi: Noordje Kandt, Martin Gijzemijter, Setske Mostaert, Aron van der Ploeg, Henk Schepers
  • Portogallo Portogallo: Ricardo Soler, Alexandra Valentim, Edgar Canelas, Fernando Martins, Paula Casanova
  • Regno Unito Regno Unito:[70] Semifinale (giuria di riserva): Deborah Chapman, Paul Edwards, David Larkin, Anne Mannion, Chris Stewart. Finale: Jasmine Dotiwala, Paul Goodey, Steve Allen, Zoe Martlew, Keith Hughes
  • Rep. Ceca Repubblica Ceca:[73] Andrea Savane, Petr Čáp, Šimon Holý, Michal Dvořák, Vladimir Vlasák
  • Romania Romania: Mihai Alexandru (presidente di giuria), Luminiţa Anghel, Corina Despot, Andrei Tudor, Andrei Kerestely, Bogdan Pavlica
  • Russia Russia: Igor Matvienko, Tamara Gverdtsiteli, Tamara Gverdtsiteli, Alexander Lunev, Elena Kipper
  • Serbia Serbia: Bilja Krstić, Jelena Tomašević, Aleksandar Sedlar, Marko Đorđević, Vlada Maričić
  • Slovenia Slovenia: Anžej Dežan, Nuša Derenda, Matjaž Vlašič, Aida Kurtović, Dušan Hren
  • Spagna Spagna: José Luis Uribarri, Toni Garrido, Mauro Canut, Mariola Orellana, Pedro Martínez
  • Svezia Svezia: Sarah Dawn Finer, Anna Charlotta Gunnarson, Michael Cederberg, L-G Alsenius, Magnus Carlsson
  • Svizzera Svizzera: Judith Wernli, Giovanni Zamai, Michael von der Heide, Jean-Marie Fontana, Emel
  • Turchia Turchia: Feryal Başel
  • Ucraina Ucraina:Roman Nedzelskiy, Oleksandr Ponomar'ov, Irena Zagorodnyuk, Irina Rozental, Olexander Zlotnik

Trasmissione dell'evento e commentatori[modifica | modifica wikitesto]

Portavoce[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 marzo 2009, durante l'incontro con i capo delegazione, è stato stabilito l'ordine di presentazione dei portavoce.[91] L'ordine inizialmente stabilito ed i portavoce sono:

  1. Spagna Spagna: Iñaki del Moral
  2. Belgio Belgio: Maureen Louys (Presentatrice del Junior Eurovision Song Contest 2005)
  3. Bielorussia Bielorussia: Ekaterina Litvinova
  4. Malta Malta: Pauline Agius
  5. Germania Germania: Thomas Anders
  6. Rep. Ceca Repubblica Ceca: Petra Šubrtová (Portavoce anche nella scorsa edizione)
  7. Svezia Svezia: Sarah Dawn Finer
  8. Islanda Islanda: Þóra Tómasdóttir
  9. Francia Francia: Yann Renoard
  10. Israele Israele: Ofer Nachshon
  11. Russia Russia: Ingeborga Dapkūnaitė
  12. Lettonia Lettonia: Roberto Meloni (Rappresentante dello stato all'Eurovision Song Contest 2007 e 2008)
  13. Montenegro Montenegro: Jovana Vukčević
  14. Andorra Andorra: Brigits García
  15. Finlandia Finlandia: Jari Sillanpää (Rappresentante dello Stato all'Eurovision Song Contest 2004)
  16. Svizzera Svizzera: Cécile Bähler (Portavoce anche nell'Eurovision Song Contest 2005 e 2008)
  17. Bulgaria Bulgaria: Yoanna Dragneva (Rappresentante dello Stato all'Eurovision Song Contest 2008, come parte dei Deep Zone)
  18. Lituania Lituania: Ignas Krupavičius
  19. Regno Unito Regno Unito: Duncan James (Rappresentante dello Stato all'Eurovision Song Contest 2011, come parte dei Blue)
  20. Macedonia Macedonia: Frosina Josifovska
  21. Slovacchia Slovacchia: Ľubomír Bajaník
  22. Grecia Grecia: Alexis Kostalas (Portavoce dello stato dall'Eurovision Song Contest 2001)
  23. Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina: Laka (Rappresentante dello Stato all'Eurovision Song Contest 2008)
  24. Ucraina Ucraina: Marysya Horobets (Portavoce anche nella scorsa edizione)
  25. Turchia Turchia: Meltem Ersan Yazgan (Portavoce dello Stato dall'Eurovision Song Contest 2001)
  26. Albania Albania: Leon Menkshi (Portavoce dello Stato dall'Eurovision Song Contest 2006)
  27. Serbia Serbia: Jovana Janković (Presentatrice dell'Eurovision Song Contest 2008)
  28. Cipro Cipro: Sophia Paraskeva (Presentatrice del Junior Eurovision Song Contest 2008)
  29. Polonia Polonia: Radek Brzózka (Portavoce anche nella scorsa edizione)
  30. Paesi Bassi Paesi Bassi: Yolanthe Cabau van Kasbergen
  31. Estonia Estonia: Laura Põldvere (Rappresentante dello Stato nell'edizione 2005 come parte delle Suntribe e nell'edizione 2017)
  32. Croazia Croazia: Mila Horvat
  33. Portogallo Portogallo: Helena Coelho
  34. Romania Romania: Alina Sorescu (Portavoce anche nella scorsa edizione)
  35. Irlanda Irlanda: Derek Mooney
  36. Danimarca Danimarca: Felix Smith
  37. Moldavia Moldavia: Sandu Leancă
  38. Slovenia Slovenia: Peter Poles (Portavoce dello Stato dall'Eurovision Song Contest 2003)
  39. Armenia Armenia: Sirusho (Rappresentante dello Stato all'Eurovision Song Contest 2008)
  40. Ungheria Ungheria: Éva Novodomszky (Portavoce dello Stato dall'Eurovision Song Contest 2007)
  41. Azerbaigian Azerbaigian: Hüsniyya Maharramova
  42. Norvegia Norvegia: Stian Barsnes Simonsen (Presentatore del Junior Eurovision Song Contest 2004 e portavoce anche nella scorsa edizione)[92]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Hondal, Víctor, Russia: Nationals support Moscow as host city, ESCToday, 4 giugno 2008. URL consultato l'8 giugno 2008.
  2. ^ Hondal, Víctor, Putin: "Eurovision will be held in Moscow, ESCToday, 21 luglio 2008. URL consultato il 21 luglio 2008 (archiviato dall'url originale il 25 luglio 2008).
  3. ^ 43 countries to take part in Moscow!, su Eurovision.tv, 12 gennaio 2009. URL consultato il 24 giugno 2009.
  4. ^ Sarah Marcus, Georgia pulls out of Eurovision after controversial song is banned, su the telegraph, 11 marzo 2009. URL consultato il 24 giugno 2009.
  5. ^ a b Kejsi Tola to represent Albania in Moscow!, su Eurovision.tv, 22 dicembre 2008. URL consultato il 24 giugno 2009.
  6. ^ Victor Hondal, Albania: Kejsi Tola to sing Carry me in your dreams, su Esctoday, 8 marzo 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  7. ^ a b Susanne Georgi for Andorra!, su Eurovision.tv, 5 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  8. ^ a b c Armenia decided - Inga & Anush to Moscow, su Eurovision.tv, 14 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  9. ^ AySel to represent Azerbaijan, su Eurovision.tv, 18 gennaio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  10. ^ Marcus Klier, Azerbaijan: AySel to perform with Arash in Moscow, su Esctoday, 12 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  11. ^ Stella Floras, Azerbaijan: Eurovision entry released, su Esctoday, 3 marzo 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  12. ^ a b Belgian 'Copycat' presented, su Eurovision.tv, 10 marzo 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  13. ^ a b Belarus decided: Petr Elfimov to Moscow!, su Eurovision.tv, 19 gennaio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  14. ^ Bosnia & Herzegovina sends Regina to Moscow, su Eurovision.tv, 13 gennaio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  15. ^ Bosnia & Herzegovina reveal their entry, su Eurovision.tv, 1º marzo 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  16. ^ a b Illusion' takes Krassimir Avramov to Moscow, su Eurovision.tv, 21 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  17. ^ a b Cyprus 'fireflies' the Metaxas to Moscow!, su Eurovision.tv, 7 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  18. ^ a b Igor Cukrov takes the Croatian ticket to Moscow, su Eurovision.tv, 28 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  19. ^ a b Denmark: Brinck wins Melodi Grand Prix!, su Eurovision.tv, 31 gennaio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  20. ^ a b Urban Symphony win Eesti Laul in Estonia, su Eurovision.tv, 7 marzo 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  21. ^ a b Finland goes dance: Waldo's People to Moscow!, su Eurovision.tv, 31 gennaio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  22. ^ Now confirmed - Patricia Kaas to represent France!, su Eurovision.tv, 30 gennaio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  23. ^ Stella Floras, France Eurovision entry is 'S'il fallait le faire', su Esctoday, 2 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  24. ^ Russell Davies, France's Eurovision version and video of S'il fallait le faire, su Esctoday, 12 marzo 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  25. ^ Germany selects Alex Swings Oscar Sings internally!, su Eurovision.tv, 9 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  26. ^ Stella Floras, Germany: Miss kiss kiss bang officially presented, su Esctoday, 22 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  27. ^ Sakis Rouvas to represent Greece!, su Eurovision.tv, 30 gennaio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  28. ^ Greece: Sakis Rouvas brings This Is Our Night to Moscow, su Eurovision.tv, 19 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  29. ^ a b Sinead Mulvey & Black Daisy for Ireland!, su Eurovision.tv, 21 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  30. ^ a b Case closed – It's True for Iceland!, su Eurovision.tv, 14 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  31. ^ Noa & Mira Awad to represent Israel, su Eurovision.tv, 11 gennaio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  32. ^ Israel: Noa & Mira to Moscow with Einaiych, su Eurovision.tv, 2 marzo 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  33. ^ a b Intars Busulis: from Riga to Moscow!, su Eurovision.tv, 1º marzo 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  34. ^ a b Lithuanian trophy goes to Sasha Son, su Eurovision.tv, 14 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  35. ^ a b Next Time to represent FYR Macedonia!, su Eurovision.tv, 22 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  36. ^ a b Chiara completes her Maltese hat-trick!, su Eurovision.tv, 8 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  37. ^ a b Nelly Ciobanu to represent Moldova!, su Eurovision.tv, 15 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  38. ^ a b Andrea Demirović to represent Montenegro, su Eurovision.tv, 23 gennaio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  39. ^ a b Norway: Alexander Rybak to Moscow!, su Eurovision.tv, 21 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  40. ^ Benny Royston, De Toppers For The Netherlands, su Esctoday, 18 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  41. ^ The Netherlands: Toppers bring 'Shine' to Moscow, su Eurovision.tv, 1º febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  42. ^ a b Lidia Kopania for Poland to Moscow!, su Eurovision.tv, 14 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  43. ^ a b Flor-de-Lis for Portugal!, su Eurovision.tv, 1º marzo 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  44. ^ a b Jade to Moscow for the United Kingdom, su Eurovision.tv, 31 gennaio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  45. ^ Gipsy.cz competing for Czech Republic, su Eurovision.tv, 30 gennaio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  46. ^ Stella Floras, Czech Republic: Aven Romale to Eurovision, su Esctoday, 15 marzo 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  47. ^ a b Romania decided: Elena Gheorghe to Moscow!, su Eurovision.tv, 31 gennaio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  48. ^ a b Russia votes for Anastasia Prikhodko, su Eurovision.tv, 7 marzo 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  49. ^ a b Serbia has chosen: Marko Kon & Milan Nikolić for Moscow!, su Eurovision.tv, 9 marzo 2019. URL consultato il 24 giugno 2009.
  50. ^ a b Kamil Mikulčík & Nela Pocisková to represent Slovakia!, su Eurovision.tv, 9 marzo 2019. URL consultato il 24 giugno 2019.
  51. ^ a b Slovenia's choice: Quartissimo to Moscow!, su Eurovision.tv, 1º febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  52. ^ a b Spain choose Soraya for Moscow, su Eurovision.tv, 1º marzo 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  53. ^ New version surprise for Spanish composer, su Eurovision.tv, 16 maggio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  54. ^ a b Sweden: Malena Ernman to Moscow!, su Eurovision.tv, 14 marzo 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  55. ^ Lovebugs for Switzerland!, su Eurovision.tv, 19 gennaio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  56. ^ a b c d Emanuele75, Eurofestival 2009, le canzoni in anteprima: “Highest heights” dei Lovebugs (Svizzera) e “Dance with me” di Adok Zoli (Ungheria), su Euromusica, 25 febbraio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  57. ^ Hadise Açıkgöz to represent Turkey, su Eurovision.tv, ottobre 2008. URL consultato il 24 giugno 2019.
  58. ^ Hadise represents Turkey with Düm Tek Tek, su Eurovision.tv, 1º gennaio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  59. ^ a b Marcus Klier, Ukraine: Svetlana Loboda to Eurovision, su Esctoday, 8 marzo 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  60. ^ (EN) London Eurovision Preview Party 2009, su ukeurovision.com. URL consultato il 22 giugno 2019.
  61. ^ =Vandaag Eurovision in Concert [upd], in songfestivalblog, 18 aprile 2009. URL consultato il 21 giugno 2019.
  62. ^ (EN) The Semi-Final Allocation Draw results!, su eurovision.tv, 30 gennaio 2009. URL consultato il 17 giugno 2019.
  63. ^ (EN) SEMI-FINAL ALLOCATION DRAW FOR THE 2009 EUROVISION SONG CONTEST, su sputnikimages.com, 30 gennaio 2009. URL consultato il 17 giugno 2019.
  64. ^ Il Paese si è ritirato l'11 marzo 2009
  65. ^ Il paese, inizialmente sorteggiato per votare nella prima semifinale, è stato spostato nella seconda, su richiesta della TVE.
  66. ^ (EN) Moscow 2009: Draw for the Running Order completed!, su eurovision.tv, 16 marzo 2009. URL consultato il 17 giugno 2019.
  67. ^ (EN) Winners of the Marcel Bezençon Awards 2009[collegamento interrotto], eurovision.tv
  68. ^ a b OGAE Poll 2009 Results, Google Docs.
  69. ^ Tina Vukov u žiriju za Eurosong: Lijepa Tena bi sasvim dobro mogla proći u usporedbi s ovim što sam čula, su index.hr, 13 maggio 2009. URL consultato il 25 giugno 2019.
  70. ^ a b c Gavin Murray, Eurovision 2009: First juries revealed, su Esctoday, 14 maggio 2009. URL consultato il 25 giugno 2019.
  71. ^ Germany: Eurovision 2009 jury revealed autore=Marcus Klier, su Esctoday, 23 febbraio 2009. URL consultato il 25 giugno 2019.
  72. ^ Dette er den norske juryen sito=nrk.no, su nrk.no, 15 maggio 2009. URL consultato il 25 giugno 2019.
  73. ^ Eurovision Song Contest 2009, su ceskatelevize.cz, 2009. URL consultato il 25 giugno 2019.
  74. ^ Week 20 - TV Tonight, su tv tonight.com, 11 maggio 2009. URL consultato il 25 giugno 2019 2019.
  75. ^ a b Aysel & Arash will be Eurovision 2009 commentators!!!, su az-always.blogspot, 12 maggio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019 2019.
  76. ^ Danske kommentatorer og pointsoplæsere, su esconnet.dk, 2008. URL consultato il 24 giugno 2019 2019 (archiviato dall'url originale il 24 marzo 2012).
  77. ^ asiasanat, su yle.fi, 2009. URL consultato il 24 giugno 2019 2019.
  78. ^ Dr. Peter Urban kommentiert, su duesseldorf.2011, 17 dicembre 2010. URL consultato il 24 giugno 2019 2019 (archiviato dall'url originale il 24 marzo 2012).
  79. ^ Eva Anadioti, [UPD] ERT commentator makes hilarious & hysteric statements, su oikotimes, 2009. URL consultato il 24 giugno 2019 2019 (archiviato dall'url originale l'8 maggio 2009).
  80. ^ Millions to tune in for Eurovision final, su breakingnews.ie, 16 maggio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019 2019.
  81. ^ Jane Last, RTE so lonely after loss of Gerry - Marty, su herald.ie, 20 maggio 2010. URL consultato il 24 giugno 2019 2019.
  82. ^ Ritstjórn DV, SIGMAR: BORÐA SELLÓIÐ MEÐ RÉTTRI MARENERINGU, su dv.is, 16 maggio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019 2019 (archiviato dall'url originale il 19 maggio 2009).
  83. ^ MALTA Valerie Vella chosen as commentator, su oikotimes, 5 aprile 2009. URL consultato il 24 giugno 2019 2019 (archiviato dall'url originale il 12 febbraio 2010).
  84. ^ Geir Evensen, Nederlandse televisiecommentatoren bij het Eurovisie Songfestival, su eurovisionartists.nl, 2008. URL consultato il 24 giugno 2019 2019.
  85. ^ Nelson Costa, [UPD] Commentator revealed by RTP; other updated news, su oikotimes, 1º aprile 2009. URL consultato il 24 giugno 2019 2019 (archiviato dall'url originale il 12 aprile 2009).
  86. ^ The Eurovision Song Contest 2009 – coverage, su bbx.co, 1º maggio 2008. URL consultato il 24 giugno 2019.
  87. ^ Michael Osborn, Norton takes the Eurovision mic, su bbc.co, 15 maggio 2009. URL consultato il 24 giugno 2019.
  88. ^ a b EUROVISION SONG CONTEST 2009, su Eurofestival news. URL consultato il 25 giugno 2019.
  89. ^ Jaime Solloso, TVE Commentator claims Soraya will make Top 5, su oikotimes, 7 maggio 2009. URL consultato il 25 giugno 2019 2019 (archiviato dall'url originale il 19 maggio 2009).
  90. ^ Viktoria Karlsson, New Commentators For Swedish Broadcaster SVT For Eurovision Song Contest 2009, su Eurovisionary, 24 aprile 2009. URL consultato il 25 giugno 2019 2019 (archiviato dall'url originale il 4 ottobre 2011).
  91. ^ (EN) Moscow 2009: Draw for the Running Order completed!, su eurovision.tv, 16 marzo 2008. URL consultato il 17 giugno 2019.
  92. ^ La Norvegia doveva annunciare i propri voti per diciassettesima, ma per un errore tecnico è stata chiamata per ultima.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]