Helena Paparizou

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Helena Paparizou
Έλενα Παπαρίζου
Helena Paparizou @ "Vrady me ton Petro Kostopoulo".jpg
NazionalitàGrecia Grecia
Svezia Svezia
GenereFolk
Elettropop
Periodo di attività musicale1999 – in attività
Album pubblicati6
Studio5
Raccolte1
Sito ufficiale

Helena Paparizou (in greco: Έλενα Παπαρίζου) (Göteborg, 31 gennaio 1982) è una cantante greca con cittadinanza svedese.

All'età di diciassette anni fonda, assieme all'amico d'infanzia Nikos Panagiotidis, il duo musicale Antique. Il loro primo singolo s'intitola Opa opa e diventa subito un successo, è il 1999.

Nel 2001 il duo rappresenta la Grecia all'Eurovision Song Contest con Die for You e si classifica al terzo posto. Mai prima di allora la Grecia aveva raggiunto una posizione così alta nella classifica della manifestazione.

Nonostante il notevole successo del gruppo, nel 2003 l'avventura con gli Antique finisce.

Nel dicembre del 2003, Helena incide il suo primo singolo Anapantites klisis. La canzone balza nei primi posti della classifica. Nella primavera del 2004 esce il suo primo album Protereotita che contiene i singoli di successo Antithesis, Anamnisis, Katse kala e Stin kardia mou mono thlipsis.

Nel 2005 viene scelta per rappresentare di nuovo la Grecia all'Eurovision Song Contest. La canzone si intitola My Number One e si classifica prima: è la prima volta che la Grecia vince la manifestazione.

Nel 2013 la Paparizou ritenta l'esperienza eurovisiva partecipando alla selezione svedese, il Melodifestivalen, con la canzone "Survivor". L'artista, passata al ripescaggio arriva in finale, solo al quarto posto e quindi non rappresenterà la Svezia all'Eurovision Song Contest. Nel 2015 Paparizou annuncia i risultati greci.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Discografia di Helena Paparizou.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN313410803 · ISNI (EN0000 0001 3231 4686 · GND (DE135441617