Eurovision Song Contest 1968

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eurovision Song Contest 1968
EdizioneXIII (13ª)
PeriodoFinale
6 aprile 1968
SedeRoyal Albert Hall, Londra, Regno Unito Regno Unito
PresentatoreKatie Boyle
Trasmissione TVBBC in Eurovisione
Partecipanti17
Paesi debuttanti-
VincitoreSpagna Spagna (1°)
con la canzone:
La, la, la
SecondoRegno Unito Regno Unito
TerzoFrancia Francia
Cronologia
19671969

Il tredicesimo Gran Premio Eurovisione della Canzone si tenne a Londra (Regno Unito) il 6 aprile 1968.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1968, per la prima volta, il Regno Unito ospita il "Gran Premio dell'Eurovisione" dopo averlo vinto l'anno precedente. Fu il primo concorso ad essere mandato in onda a colori. La scenografia rappresentava il logo dell'edizione di quell'anno. Le votazioni furono piene di suspense. La Spagna, infatti, ottenne la vittoria con solo un punto in più sul secondo classificato, il Regno Unito.

In un primo tempo, fu scelto per rappresentare la Spagna, Juan Manuel Serrat, ma dato che pretendeva di cantare solo in catalano, cosa che il regime franchista vietava, fu sostituito da Massiel che interpretò il brano La, la, la. Il secondo classificato fu Cliff Richard e la sua famosa Congratulations. Al terzo posto la Francia con il brano La source, interpretato da Isabelle Aubret. Gianni Mascolo rappresenta la Svizzera, cantando in italiano, Guardando il sole. L'Italia si classifica al decimo posto, con Marianne, interpretata da Sergio Endrigo.

Stati partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

     Stati partecipanti

     Paesi che hanno partecipato in passato ma non nel 1968

Stato Artista Brano Lingua Processo di selezione
Austria Austria Karel Gott Tausend Fenster Tedesco Interno
Belgio Belgio Claude Lombard Quand tu reviendras Francese Eurosong 1968, 13 febbraio 1968
Finlandia Finlandia Kristina Hautala Kun kello käy Finlandese Euroviisukarsinta 1968, 10 febbraio 1968
Francia Francia Isabelle Aubret La source Francese Interno
Germania Germania Wencke Myhre Ein Hoch der Liebe Tedesco Interno
Irlanda Irlanda Pat McGeegan Chance of a Lifetime Inglese National Song Contest 1968, 3 marzo 1968
Italia Italia Sergio Endrigo Marianne Italiano Festival di Sanremo 1968 per l'artista, 3 febbraio 1968; Scelta interna per il brano
Jugoslavia Jugoslavia Dubrovački trubaduri Jedan dan Croato Jugovizija 1968
Lussemburgo Lussemburgo Chris Baldo & Sophie Garel Nous vivrons d'amour Francese Interno
Norvegia Norvegia Odd Børre Stress[1] Norvegese Melodi Grand Prix 1968, 3 marzo 1968
Paesi Bassi Paesi Bassi Ronnie Tober 'Morgen Olandese Nationaal Songfestival 1968, 28 febbraio 1968
Portogallo Portogallo Carlos Mendes Verão Portoghese Festival da Canção 1968, 4 marzo 1968
Monaco Principato di Monaco Line & Willy À chacun sa chanson Francese Interno
Regno Unito Regno Unito (organizzatore) Cliff Richard Congratulations Inglese Selezione interna per l'artista; A Song For Europe 1968 per il brano, 5 marzo 1968
Spagna Spagna Massiel La, la, la Spagnolo Interno, 29 marzo 1968
Svezia Svezia Claes-Göran Hederström Det börjar verka kärlek, banne mig Svedese Melodifestivalen 1968, 9 marzo 1968
Svizzera Svizzera Gianni Mascolo Guardando il sole Italiano Concours Eurovision 1968, 27 gennaio 1968

Struttura di voto[modifica | modifica wikitesto]

Dieci membri della giuria per ogni paese che possono dare un punto solo alla canzone preferita.

Orchestra[modifica | modifica wikitesto]

Diretta dai maestri: Øivind Bergh (Norvegia), André Borly (Lussemburgo), Giancarlo Chiaramello (Italia), Michel Colombier (Monaco), Joaquim Luis Gomes (Portogallo), Alain Goraguer (Francia), Noel Kelehan (Irlanda), Rafael Ibarbia (Spagna), Horst Jankowski (Germania), Mats Olsson (Svezia), Robert Opratko (Austria), Norrie Paramor (Regno Unito), Miljenko Prohaska (Jugoslavia), Mario Robbiani (Svizzera), Ossi Runne (Finlandia), Henri Segers (Belgio) e Dolf van der Linden (Paesi Bassi).

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Stato Cantante Canzone Punti Posizione
01 Portogallo Portogallo Carlos Mendes Verão 5 11
02 Paesi Bassi Paesi Bassi Ronnie Tober Morgen 1 16
03 Belgio Belgio Claude Lombard Quand Tu Reviendras 8 7
04 Austria Austria Karel Gott Tausend Fenster 2 13
05 Lussemburgo Lussemburgo Chris Baldo & Sophie Garel Nous Vivrons D'amour 5 11
06 Svizzera Svizzera Gianni Mascolo Guardando Il Sole 2 13
07 Monaco Principato di Monaco Line & Willy A Chacun Sa Chanson 8 7
08 Svezia Svezia Claes-Göran Hederström Det Börjar Verka Kärlek, Banne Mej 15 5
09 Finlandia Finlandia Kristina Hautala Kun Kello Käy 1 16
10 Francia Francia Isabelle Aubret La Source 20 3
11 Italia Italia Sergio Endrigo Marianne 7 10
12 Regno Unito Regno Unito Cliff Richard Congratulations 28 2
13 Norvegia Norvegia Odd Børre Stress 2 13
14 Irlanda Irlanda Pat McGeegan Chance Of A Lifetime 18 4
15 Spagna Spagna Massiel La, La, La... 29 1
16 Germania Ovest Germania Ovest Wencke Myhre Ein Hoch Der Liebe 11 6
17 Jugoslavia Jugoslavia Dubrovački trubaduri Jedan Dan 8 7

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La canzone vincitrice della selezione fu "Jeg har aldri vært så glad i noen som deg", ma dopo la squalifica per plagio, Odd Børre andò all' Eurovision con il brano classificatosi secondo

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]