Francia all'Eurovision Song Contest

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Francia
EuroFrancia.svg
Televisione France Télévisions
Stato organizzatore Francia Francia
1959
1961
1978
Partecipazioni 63
Prima partecipazione 1956
Miglior piazzamento 1°, 1958
1°, 1960
1°, 1962
1°, 1969
1°, 1977
Peggior piazzamento Ultimo, 2014

La Francia ha partecipato a quasi tutte le edizioni dell'Eurovision Song Contest, tranne due volte: nel 1974 (si ritirò a causa del lutto nazionale proclamato per la morte del Presidente Pompidou) e nel 1982. La Francia fa parte dei Big Five (assieme a Spagna, Germania, Regno Unito e Italia) e dunque accede di diritto alla serata di finale. Nel 1999, France 3 dovette trasmettere il festival perché France 2 mandava in onda una partita di rugby; da allora il canale pubblico regionale francese ha sempre trasmesso l'evento con risultati alterni (es. un misero 10% nel 2007) fino al 2014, quando è tornata in onda sul canale principale. Nel 2009, la Francia torna a piazzarsi tra i primi 10 grazie a una delle sue cantanti più famose e apprezzate, Patricia Kaas, e l'anno dopo finisce 12º. Dal 2005 al 2010, la semifinale di competenza è stata trasmessa da France 4, in seguito è stata portata dal 2011 al 2015 su France Ô, mentre dal 2016 sono entrambe trasmesse da France 4.

Partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

  •      Primo posto

  •      Secondo posto

  •      Terzo posto

  •      Ultimo posto

Anno Artista Lingua Canzone Posizione
Finale Punti Semi Punti
1956 Mathé Altéry
Dany Dauberson
Francese
Francese
Le temps perdu
Il est là
--
--
Sconosciuti Niente semifinali
1957 Paule Desjardins Francese La belle amour 17
1958 André Claveau Francese Dors, mon amour 27
1959 Jean Philippe Francese Oui, oui, oui, oui 15
1960 Jacqueline Boyer Francese Tom Pillibi 32
1961 Jean-Paul Mauric Francese Printemps (Avril carillonne) 13
1962 Isabelle Aubret Francese Un premier amour 26
1963 Alain Barrière Francese Elle était si jolie 25
1964 Rachel Francese Le chant de Mallory 14
1965 Guy Mardel Francese N'avoue jamais 22
1966 Dominique Walter Francese Chez nous 16° 1
1967 Noëlle Cordier Francese Il doit faire beau là-bas 20
1968 Isabelle Aubret Francese La source 20
1969 Frida Boccara Francese Un jour, un enfant 18
1970 Guy Bonnet Francese Marie-Blanche 8
1971 Serge Lama Francese Un jardin sur la terre 10° 82
1972 Betty Mars Francese Comé-comédie 11° 81
1973 Martine Clémenceau Francese Sans toi 15° 65
1974 Dani Francese La vie à vingt-cinq ans Ritirata
1975 Nicole Rieu Francese Et bonjour à toi, l'artiste 91
1976 Catherine Ferry Francese Un, deux, trois 147
1977 Marie Myriam Francese L'oiseau et l'enfant 136
1978 Joël Prévost Francese Il y aura toujours des violons 119
1979 Anne-Marie David Francese Je suis l'enfant-soleil 106
1980 Profil Francese Hé hé, m'sieurs, dames 11° 45
1981 Jean Gabilou Francese Humanahum 125
Nessuna partecipazione nel 1982
1983 Guy Bonnet Francese Vivre 56
1984 Annick Thoumazeau Francese Autant d'amoureux que d'étoiles 61
1985 Roger Bens Francese Femme, dans ses rêves aussi 10° 56
1986 Cocktail Chic Francese Européennes 17° 13
1987 Christine Minier Francese Les mots d'amour n'ont pas de dimanche 14° 44
1988 Gérard Lenorman Francese Chanteur de charme 10° 64
1989 Nathalie Pâque Francese J'ai volé la vie 60
1990 Joëlle Ursull Francese White and Black Blues 132
1991 Amina Francese C'est le dernier qui a parlé qui a raison 146
1992 Kali Francese, creolo haitiano Monté la rivié 73
1993 Patrick Fiori Francese, corso Mama Corsica 121
1994 Nina Morato Francese Je suis un vrai garçon 74
1995 Nathalie Santamaria Francese Il me donne rendez-vous 94
1996 Dan Ar Braz et L'Héritage des Celtes Bretone Diwanit bugale 19° 18 11° 55
1997 Fanny Francese Sentiments songes 95 Niente semifinali
1998 Marie Line Francese Où aller? 24° 3
1999 Nayah Francese Je veux donner ma voix 19° 14
2000 Sofia Mestari Francese On aura le ciel 23° 5
2001 Natasha St-Pier Francese, inglese Je n'ai que mon âme 142
2002 Sandrine François Francese Il faut du temps 104
2003 Louisa Baïleche Francese Monts et merveilles 18° 19
2004 Jonatan Cerrada Francese, spagnolo À chaque pas 15° 40 Membro dei Big Four
2005 Ortal Francese Chacun pense à soi 23° 11
2006 Virginie Pouchain Francese Il était temps 22° 5
2007 Les Fatals Picards Francese, inglese L'amour à la française 22° 19
2008 Sébastien Tellier Inglese, francese Divine 19° 47
2009 Patricia Kaas Francese Et s'il fallait le faire 107
2010 Jessy Matador Francese Allez Ola Olé 12° 82
2011 Amaury Vassili Corso Sognu 15° 82 Membro dei Big Five
2012 Anggun Francese, inglese Echo (You and I) 22° 21
2013 Amandine Bourgeois Francese L'enfer et moi 23° 14
2014 TWIN TWIN Francese, inglese Moustache 26° 2
2015 Lisa Angell Francese N'oubliez pas 25° 4
2016 Amir Francese, inglese J'ai cherché 257
2017 Alma Francese, inglese Requiem 12° 135
2018 Madame Monsieur Francese Mercy 13° 173
2019 Bilal Hassani Francese, inglese Roi 16° 105
2020

Statistiche di voto[modifica | modifica wikitesto]

Fino al 2019, le statistiche di voto della Francia sono:

Maggior numero di punti assegnati nelle finali
# Stato Punti
1 Israele Israele 205
2 Regno Unito Regno Unito 195
3 Portogallo Portogallo 188
4 Italia Italia 183
5 Spagna Spagna 182
Maggior numero di punti ricevuti nelle finali
# Stato Punti
1 Belgio Belgio 186
2 Svizzera Svizzera 184
3 Norvegia Norvegia 167
4 Paesi Bassi Paesi Bassi 162
5 Germania Germania 159
Maggior numero di punti assegnati nelle semi e nelle finali
# Stato Punti
1 Portogallo Portogallo 262
2 Israele Israele 252
3 Regno Unito Regno Unito 195
4 Paesi Bassi Paesi Bassi 193
5 Turchia Turchia 190

Altri premi ricevuti[modifica | modifica wikitesto]

Marcel Bezençon Award[modifica | modifica wikitesto]

I Marcel Bezençon Awards sono stati assegnati per la prima volta durante l'Eurovision Song Contest 2002 a Tallinn, in Estonia, in onore delle migliori canzoni in competizione nella finale. Fondato da Christer Björkman (rappresentante della Svezia nell'Eurovision Song Contest del 1992 e attuale capo della delegazione per la Svezia) e Richard Herrey (membro del gruppo Herreys e vincitore dalla Svezia nell'Eurovision Song Contest 1984), i premi prendono il nome del creatore del concorso, Marcel Bezençon.

I premi sono suddivisi in 3 categorie:

  • Press Award: Per la miglior voce che viene votata dalla stampa durante l'evento.
  • Artistic Award: Per il miglior artista, votato fino al 2009 dai vincitori delle scorse edizioni. A partire dal 2010 viene votato dai commentatori.
  • Composer Award: Per la miglior composizione musicale che viene votata da una giuria di compositori.
Anno Categoria Artista Canzone Compositore
2002 Press Award Sandrine François Il faut du temps Rick Allison, Patrick Bruel
2009 Artistic Award Patricia Kaas Et s'il fallait le faire Anse Lazio, Fred Blondin
2011 Composer Award Amaury Vassili Sognu Daniel Moyne, Quentin Bachelet, Jean-Pierre Marcellesi, Julie Miller
2018 Press Award Madame Monsieur Mercy Émilie Satt, Jean-Karl Lucas

OGAE Eurovision Song Contest Poll[modifica | modifica wikitesto]

L'OGAE Eurovision Song Contest Poll è la classifica fatta dai gruppi dell'OGAE, organizzazione internazionale che consiste in un network di oltre 40 fan club del Contest di vari Paesi europei e non. Come ogni anno, i membri dell'OGAE hanno l'opportunità di votare per la loro canzone preferita prima della gara e i risultati sono stati pubblicati sul sito web dell'organizzazione.

Anno Categoria Artista Canzone Compositore
2016 OGAE 2016 Amir J'ai cherché Nazim Khaled, Silvio Lisbonne, Skydancers

Trasmissione in Francia[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso degli anni, diverse reti televisive si sono alternate nel trasmettere l'Eurovision nel Paese. Dal 1983, France Télévisions è responsabile della trasmissione in Francia.

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Anno Rete televisiva
1956 - 1964 RTF
1965 - 1974 ORTF
1975 - 1981 TF1
1983 - 1992 Antenne 2
1993 - 1998 France 2
1999 - 2014 France 3
2015 - oggi France 2

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Anno Rete televisiva
2004 Non trasmessa
2005 - 2010 France 4
2011 - 2015 France Ô
2016 - oggi France 4

Città ospitanti[modifica | modifica wikitesto]

Anno Città Luogo Presentatori
1959 Blason ville fr Cannes (Alpes-Maritimes).svg Cannes Palais des Festivals Jacqueline Joubert
1961 Blason ville fr Cannes (Alpes-Maritimes).svg Cannes Palais des Festivals Jacqueline Joubert
1978 Grandes Armes de Paris.svg Parigi Palais des Congrès Denise Fabre e Léon Zitrone

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]