Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Eurovision Song Contest 2008

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eurovision Song Contest 2008
Edizione LIII
Periodo 20, 22 e 24 maggio
Sede Belgrado (Serbia)
Presentatore Željko Joksimović

Jovana Janković

Trasmesso da RTS
Partecipanti 43
Paesi debuttanti Azerbaigian Azerbaigian
Flag of San Marino (before 2011).svg San Marino
Ritiri Austria Austria
Vincitore Russia Russia (1°)
Secondo Ucraina Ucraina
Terzo Grecia Grecia
Cronologia
2007 2009
Arena di Belgrado (Beogradska Arena)

Il cinquantatreesimo Eurovision Song Contest è stato ospitato dalla Serbia. Le semifinali si sono svolte il 20 e 22 maggio, la finale il 24 maggio 2008 nella capitale, Belgrado. È stato vinto dalla Russia con la canzone Believe di Jim Beanz e Dima Bilan, cantata dallo stesso Dima Bilan. La Serbia ha ospitato l'evento in quanto vincitrice dell'edizione 2007 a Helsinki in Finlandia. La canzone vincitrice, Molitva (Preghiera), eseguita in versione remix da Marija Šerifović ha aperto la serata finale.

A causa della dichiarazione di indipendenza del Kosovo e i problemi che si sono verificati successivamente a Belgrado, l'UER, organizzatrice dell'evento, aveva preso in considerazione l'eventualità di spostare la manifestazione in un altro paese. In un secondo momento fu deciso di svolgere la manifestazione comunque a Belgrado, seppure con rafforzate misure di sicurezza, in particolare per le delegazioni di Croazia, Israele e Albania.

Struttura dell'evento[modifica | modifica wikitesto]

Da quest'anno la manifestazione si articola in due semifinali e una finale, visto il gran numero di partecipanti. Accedono automaticamente alla finale la Serbia, in quanto paese ospitante, e i cosiddetti Big Four: la Francia, la Germania, la Spagna e il Regno Unito, in virtù del loro maggiore contributo economico all'evento.

I presentatori Željko Joksimović e Jovana Janković durante la prima semifinale

Sia nelle due semifinali che nella finale la struttura di voto è la stessa. Dopo l'esibizione di tutti i rappresentanti di tutte le nazioni in concorso durante la serata, viene dato il via al televoto. Ogni nazione può partecipare al televoto per la semifinale in cui partecipa e per la finale. Spagna e Germania hanno potuto votare per la prima semifinale, Francia, Gran Bretagna e Serbia nella seconda. Nessun paese può votare per sé stesso.

In base al risultato del televoto ogni paese stila una classifica e attribuisce i punti agli altri paesi nel seguente modo:

  • 12 punti al primo classificato
  • 10 punti al secondo classificato
  • da 8 a 1 punto dal terzo al decimo classificato rispettivamente

Nessun punto viene assegnato ai restanti paesi.

Per ogni semifinale acquisiscono il diritto di partecipare alle finale i primi nove classificati in base ai punteggi del televoto più un paese selezionato da una giuria esterna. In totale venticinque paesi hanno partecipato alla finale.

L'ordine di esibizione delle canzoni è stato stabilito con un sorteggio il 17 marzo 2008. Gli artisti cantano su basi musicali e non possono fare ricorso al playback.

Paesi e canzoni partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

A questa edizione dell'Eurovision Song Contest hanno partecipato 43 paesi, record assoluto. Anche in questa edizione è stata assente l'Italia, mentre l'Austria si è ritirata: l'ORF ha motivato il ritiro con il cattivo risultato del 2007, legato secondo la televisione pubblica austriaca al metodo di voto che a loro dire premierebbe la nazione più che la qualità della canzone.[1] Le nazioni che hanno partecipato per la prima volta alla gara in questa edizione sono state San Marino ed Azerbaigian.

La canzone che ha rappresentato Israele ha per autrice Dana International, cantante transessuale molto famosa nel suo paese e anche nel resto d'Europa per aver vinto l'edizione del 1998 del festival. Inizialmente il progetto era nato per un duetto tra l'autrice e Boaz Mauda (dopo essere stato scelto aveva portato 5 canzoni tra cui quella in questione), ma Dana ha deciso di non esibirsi per lasciare al giovane emergente una maggiore visibilità.

Il Belgio, porta una canzone scritta in una lingua totalmente inventata come nel 2003 con gli Urban Trad (arrivando secondo) e come fecero in parte le Treble nell'edizione del 2006 in rappresentanza dei Paesi Bassi.

Particolare la scelta dell'Irlanda di portare un pupazzo animato della RTE (la radio-tv pubblica), Dustin the Turkey; la sua esibizione è stata "condita" da un'eruttazione e da una flatulenza.

Il video ufficiale della canzone "Secret Combination" di Kalomira si ispira al video della cantante Beyoncè, in particolare il video di "Green Light". Le somiglianze sono molte: Kalomira con la chitarra elettrica, le ballerine sullo sfondo, l'enorme scritta bianca con il titolo e molte altre; ma le canzoni sono diverse.

Già in precedenza la Francia aveva portato testi che non erano scritti integralmente in francese (lo fece nel 2007), quest'anno però la canzone Divine di Sebastien Téllier, e scritta quasi tutta in inglese, e solo 13 parole sono in lingua oltralpe.

Altrettanto singolare la scelta spagnola: ha cantato un comico, Rodolfo Chikilicuatre (nome d'arte), già protagonista del programma Buenafuente su La Sexta, con un brano reggaeton.

Due anni dopo aver vinto con un brano rock, la Finlandia ha puntato nuovamente sui generi forti portando un brano heavy metal in finnico.

Paesi non partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Italiani all'Eurovision Song Contest[modifica | modifica wikitesto]

Pur non partecipando alla manifestazione, la RAI ha riportato i risultati su Televideo e ha trasmesso uno speciale su Radio2.[senza fonte] Alcuni artisti italiani sono stati coinvolti in questa edizione dell'Eurovision Song Contest per altri paesi (le regole EBU lo consentono).

Paolo Meneguzzi (svizzero ma conosciuto in Italia avendo tra l'altro partecipato più volte al Festival di Sanremo, in cui era presente anche nel 2008 con Grande) ha rappresentato la Svizzera con la canzone Era stupendo, prima canzone annunciata in assoluto e scelta da una giuria interna di SRG SSR idée suisse. Era dal 1997 che uno stesso artista non partecipava nello stesso anno ai due eventi canori.

La televisione di stato di San Marino (SMRTV), legatissima alla RAI, ha scelto la canzone tramite una selezione interna con Little Tony presidente di giuria e Vince Tempera tra i giurati. La scelta è caduta sul gruppo Miodio, composto da 2 sammarinesi e 3 italiani, con la canzone Complice. Candidati erano anche i Jalisse, L'Aura, e Valentina Monetta (che in seguito rappresenterà il Titano nel 2012,2013 e 2014). La SMRTV ha trasmesso la diretta integrale dell'evento, visibile anche in parte dell'Italia.

Il sardo Roberto Meloni ha di nuovo rappresentato la sua nazione di residenza, la Lettonia, con la canzone Wolves of the sea insieme al gruppo Pirates of the Sea. Nel 2007 faceva parte del gruppo dei Bonaparti.lv. È il secondo artista italiano ad aver partecipato per due volte di seguito all'Eurovision Song Contest, dopo Domenico Modugno.

Alla selezione della Bulgaria ha partecipato Gianni Fiorellino con la canzone Sogno, finito secondo. La canzone della Romania, Pe-o margine de lume, ha il testo in romeno e italiano, lingua usata per la terza volta di seguito dal paese.

Raffaella Carrà ha condotto tre programmi legati all'Eurovision Song Contest su TVE: la finale del programma televisivo Salvemos Eurovisión dove veniva scelto il rappresentante spagnolo tra dieci candidati; un retrospettiva storica dell'evento; l'anteprima del festival (curata tra l'altro dal suo amico Sergio Japino) e il post-festival. Nell'edizione 2008 del suo programma Carràmba che fortuna, ha ospitato alcuni cantanti che avevano partecipato quell'anno, tra cui il vincitore Dima Bilan e il sardo Roberto Meloni del gruppo lettone Pirates of the Sea.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Prima Semifinale del 20 maggio 2008 - Canzoni, cantanti e nazioni in ordine d'uscita[modifica | modifica wikitesto]

Nazione Canzone Autori Artista
Montenegro Montenegro Zauvijek volim te (Grigor Koprov - Ognen Nedelkovski) Stefan Filipović
Israele Israele The Fire In Your Eyes (Dana International - Shai Kerem) Boaz Mauda
Estonia Estonia Leto svet (Priit Pajusaar - Tarmo Leinatamm - Hannes Võrno - Peeter Oja - Glen Pilvre) Kreisiraadio
Moldavia Moldavia A Century Of Love (Vlad Colesnicov - Geta Burlacu) Geta Burlacu
Flag of San Marino (before 2011).svg San Marino Complice (Nicola della Valle - Francesco Sancisi) Miodio
Belgio Belgio O julissi (Michel Vangheluwe) Ishtar
Azerbaigian Azerbaigian Day After Day (Gövhər Həsənzadə - Zəhra Bədəlbəyli) Elnur & Samir
Slovenia Slovenia Vrag naj vzame (Josip Miani-Pipi - Amon) Rebeka Dremelj
Norvegia Norvegia Hold On Be Strong (Mira Craig) Maria
Polonia Polonia For Life (Isis Gee) Isis Gee
Irlanda Irlanda Irelande douze pointe (Darren Smith - Simon Fine - Dustin the Turkey) Dustin the Turkey
Andorra Andorra Casanova (Jordi Cubino) Gisela
Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Pokusaj (Elvir Lakovic Laka) Laka
Armenia Armenia Qele qele (H.A. Der-Hovagimian - Sirusho Harutyunyan) Sirusho
Paesi Bassi Paesi Bassi Your Heart Belongs To Me (Tjeerd van Zanen - Bas van den Heuvel - Hind Laroussi Tahiri) Hind
Finlandia Finlandia Missä miehet ratsastaa (Jarkko Ahola) Teräsbetoni
Romania Romania Pe-o margine de lume (Andrei Tudor - Andreea Andrei - Adina Şuteu) Nico & Vlad
Russia Russia Believe (Jim Beanz - Dima Bilan) Dima Bilan
Grecia Grecia Secret combination (Kostas Pantzis - Poseidonas Giannopoulos) Kalomira

In questa semifinale hanno avuto diritto a votare Spagna e Germania. Ha aperto il televoto il tennista Novak Đoković.

Seconda Semifinale del 22 maggio 2008 - Canzoni, cantanti e nazioni in ordine d'uscita[modifica | modifica wikitesto]

Nazione Canzone Autori Artista
Islanda Islanda This Is My Life (Örlygur Smári - Paul Oscar) Euroband
Svezia Svezia Hero (Fredrik Kempe - Bobby Ljunggre) Charlotte Perrelli
Turchia Turchia Deli (Kerem Özyeğe - Burak Güven - Kerem Kabadayı - Harun Tekin) Mor ve Ötesi
Ucraina Ucraina Shady Lady (Philip Kirkorov - Karen Kavaleryan) Ani Lorak
Lituania Lituania Nomads In The Night (Vytautas Diškevičius - Jeronimas Milius) Jeronimas Milius
Albania Albania Zemrën lamë peng (Adrian Hila - Pandi Laco) Olta Boka
Flag of Switzerland (Pantone).svg Svizzera Era stupendo (Pablo Meneguzzo - Vincenzo Incenzo) Paolo Meneguzzi
Rep. Ceca Repubblica Ceca Have Some Fun (Gordon Pogoda - Stano Šimor) Tereza Kerndlová
Bielorussia Bielorussia Hasta la vista (Taras Demchuk - Eleonora Melnik) Ruslan Alekhno
Lettonia Lettonia Wolves Of The Sea (Jonas Liberg - Johan Sahlen - Claes Andreasson - Torbjörn Wassenius) Pirates of the Sea
Croazia Croazia Romanca (Miran Hadži Veljković) Kraljevi Ulice & 75 Cents
Bulgaria Bulgaria DJ, Take Me Away (Dian Savov) Deep Zone & Balthazar
Danimarca Danimarca All night long (Jacob Launbjerg - Svend Gudiksen - Nis Bøgvad) Simon Mathew
Georgia Georgia Peace Will Come (Kim Breidenburg - Karen Kavaleryan) Diana Gurtskaya
Ungheria Ungheria Candlelight (Viktor Rakonczai & Jánosi) Csézy
Malta Malta Vodka (Philip Vella - Gerard James Borg) Morena
Cipro Cipro Femme fatale (Nikos Evaggelou) Evdokia Kadi
Macedonia Macedonia Let me love you (Rade Vrčakovski) Tamara, Vrčak & Adrian
Portogallo Portogallo Senhora do mar (Negras águas) (Carlos Coelho - Andrej Babić) Vânia Fernandes

In questa semifinale hanno avuto diritto a votare Francia, Gran Bretagna e Serbia. Ha aperto il televoto la prima vincitrice dell'Eurofestival, Lys Assia.

Serata finale - Canzoni, cantanti e nazioni in ordine d'uscita[modifica | modifica wikitesto]

Nazione Canzone Autori Artista
Romania Romania Pe-o margine de lume (Andrei Tudor - Andreea Andrei - Adina Şuteu) Nico e Vlad
Regno Unito Regno Unito Even If (Andy Abraham - Andy Watkins - Paul Wilson) Andy Abraham
Albania Albania Zemrën lamë peng (Adrian Hila - Pandi Laco) Olta Boka
Germania Germania Disappear (Remee - Hanne Margrethe Fredriksen Sørvaag - Thomas Troelsen) No Angels
Armenia Armenia Qele qele (H.A. Der-Hovagimian - Sirusho Harutyunyan) Sirusho
Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Pokusaj (Elvir Lakovic Laka) Laka
Israele Israele The Fire In Your Eyes (Dana International - Shai Kerem) Boaz Mauda
Finlandia Finlandia Missä miehet ratsastaa (Jarkko Ahola) Teräsbetoni
Croazia Croazia Romanca (Miran Hadži Veljković) Kraljevi Ulice e 75 Cents
Polonia Polonia For Life (Isis Gee) Isis Gee
Islanda Islanda This Is My Life (Örlygur Smári - Paul Oscar) Euroband
Turchia Turchia Deli (Kerem Özyeğen - Burak Güven - Kerem Kabadayı - Harun Tekin) Mor ve Ötesi
Portogallo Portogallo Senhora do mar (Negras águas) (Carlos Coelho - Andrej Babić) Vânia Fernandes
Lettonia Lettonia Wolves Of The Sea (Jonas Liberg - Johan Sahlen - Claes Andreasson - Torbjörn Wassenius) Pirates of the Sea
Svezia Svezia Hero (Fredrik Kempe - Bobby Ljunggre) Charlotte Perrelli
Danimarca Danimarca All Night Long (Jacob Launbjerg, Svend Gudiksen & Nis Bøgvad) Simon Mathew
Georgia Georgia Peace Will Come (Kim Breidenburg - Karen Kavaleryan) Diana Gurtskaya
Ucraina Ucraina Shady Lady (Philip Kirkorov - Karen Kavaleryan) Ani Lorak
Francia Francia Divine (Sébastien Tellier & Amandine de La Richardière) Sébastien Tellier
Azerbaigian Azerbaigian Day After Day (Goher Hesenzade - Zahra Bədəlbəyli) Elnur e Samir
Grecia Grecia Secret Combination (Kostas Pantzis & Poseidonas Giannopoulos) Kalomira
Spagna Spagna Baila el chiki chiki (Pedro Guerra - Santiago Segura) Rodolfo Chikilicuatre
Flag of Serbia (2004-2010).svg Serbia Oro (Željko Joksimović - Dejan Ivanović) Jelena Tomašević
Russia Russia Believe (Jim Beanz - Dima Bilan) Dima Bilan
Norvegia Norvegia Hold On Be Strong (Mira Craig) Maria

██ Big Four - qualificati automaticamente come Paesi sponsorizzatori

██ Serbia - Paese organizzatore della manifestazione

██ Qualificati dalla prima semifinale

██ Qualificati dalla seconda semifinale

Ha aperto la serata la Šerifović, che ha cantato la versione remix di Molitva. Finite le esibizioni, si procede al televoto, aperto dal cestista Vlade Divac. L'interval act è stato tenuto da Goran Bregović. Questo l'ordine in cui le varie nazioni hanno dato conto dei voti assegnati alle varie canzoni: Regno Unito, Macedonia, Ucraina, Germania, Estonia, Bosnia ed Erzegovina, Albania, Belgio, San Marino, Lettonia, Bulgaria, Serbia, Israele, Cipro, Moldavia, Islanda, Francia, Romania, Portogallo, Norvegia, Ungheria, Andorra, Polonia, Slovenia, Armenia, Repubblica Ceca, Spagna, Paesi Bassi, Turchia, Malta, Irlanda, Svizzera, Azerbaigian, Grecia, Finlandia, Croazia, Svezia, Bielorussia, Lituania, Russia, Montenegro, Georgia e Danimarca.

Classifica delle semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Prima semifinale[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Punti Canzone Artista Nazione
1. 156 Secret Combination Kalomira Grecia Grecia
2. 139 Qele qele Sirusho Harutyunyan Armenia Armenia
3. 135 Believe Dima Bilan Russia Russia
4. 106 Hold On Be Strong Maria Norvegia Norvegia
5. 104 The Fire In Your Eyes Boaz Mauda Israele Israele
6. 96 Day After Day Elnur Hüseynov & Samir Javadzadeh Azerbaigian Azerbaigian
7. 94 Pe-o margine de lume Nico & Vlad Romania Romania
8. 79 Missä miehet ratsastaa Teräsbetoni Finlandia Finlandia
9. 72 Pokusaj Laka Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
10. 42 For Life* Isis Gee Polonia Polonia
11. 36 Vrag naj vzame Rebeka Dremelj Slovenia Slovenia
12. 36 A Century Of Love Geta Burlacu Moldavia Moldavia
13. 27 Your Heart Belongs To Me Hind Paesi Bassi Paesi Bassi
14. 23 Zauvijek volim te Stefan Filipović Montenegro Montenegro
15. 22 Irelande douze pointe Dustin the Turkey Irlanda Irlanda
16. 22 Casanova Gisela Andorra Andorra
17. 16 O julissi Ishtar Belgio Belgio
18. 8 Leto svet Kreisiraadio Estonia Estonia
19. 5 Complice Miodio Flag of San Marino (before 2011).svg San Marino

*ripescata dalla giuria

Seconda semifinale[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Punti Canzone Artista Nazione
1. 152 Shady Lady Ani Lorak Ucraina Ucraina
2. 120 Senhora do mar (Negras águas) Vânia Fernandes Portogallo Portogallo
3. 112 Romanca
All Night Long
Kraljevi Ulice & 75 Cents
Simon Mathew
Croazia Croazia
Danimarca Danimarca
5. 107 Peace Will Come Diana Gurtskaya Georgia Georgia
6. 86 Wolves Of The Sea Pirates of the Sea Lettonia Lettonia
7. 85 Deli Mor ve Ötesi Turchia Turchia
8. 68 This Is My Life Euroband Islanda Islanda
9. 67 Zemrën lamë peng Olta Boka Albania Albania
10. 54 Hero* Charlotte Perrelli Svezia Svezia
11. 64 Let me love you Tamara, Vrčak & Adrian Gaxha Macedonia Macedonia
12. 56 DJ, Take Me Away Deep Zone & Balthazar Bulgaria Bulgaria
13. 47 Era stupendo Paolo Meneguzzi Svizzera Svizzera
14. 38 Vodka Morena Malta Malta
15. 36 Femme fatale Evdokia Kadi Cipro Cipro
16. 30 Nomads In The Night Jeronimas Milius Lituania Lituania
17. 27 Hasta la vista Ruslan Alehhno Bielorussia Bielorussia
18 9 Have Some Fun Tereza Kerndlová Rep. Ceca Repubblica Ceca
19. 6 Candlelight Csézy Ungheria Ungheria

*ripescata dalla giuria

Classifica della finale[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Punti Canzone Artista Nazione
1. 272 Believe Dima Bilan Russia Russia
2. 230 Shady Lady Ani Lorak Ucraina Ucraina
3. 218 Secret Combination Kalomira Grecia Grecia
4. 199 Qele qele Sirusho Harutyunyan Armenia Armenia
5. 182 Hold On Be Strong Maria Norvegia Norvegia
6. 160 Oro Jelena Tomašević Flag of Serbia (2004-2010).svg Serbia
7. 138 Deli Mor ve Ötesi Turchia Turchia
8. 132 Day After Day Elnur Hüseynov & Samir Javadzadeh Azerbaigian Azerbaigian
9. 124 The Fire In Your Eyes Boaz Mauda Israele Israele
10. 110 Pokusaj Laka Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
11. 83 Peace Will Come
Wolves Of The Sea
Diana Gurtskaya
Pirates of the Sea
Georgia Georgia
Lettonia Lettonia
13. 69 Senhora do mar (Negras águas) Vânia Fernandes Portogallo Portogallo
14. 64 This Is My Life Euroband Islanda Islanda
15. 60 All Night Long Simon Mathew Danimarca Danimarca
16. 55 Zemrën lamë peng
Baila el chiki chiki
Olta Boka
Rodolfo Chikilicuatre
Albania Albania
Spagna Spagna
18. 47 Hero
Divine
Charlotte Perrelli
Sébastien Tellier
Svezia Svezia
Francia Francia
20. 45 Pe-o margine de lume Nico & Vlad Romania Romania
21. 44 Romanca Kraljevi Ulice & 75 Cents Croazia Croazia
22. 35 Missä miehet ratsastaa Teräsbetoni Finlandia Finlandia
23. 14 Disappear
For Life
Even If
No Angels
Isis Gee
Andy Abraham
Germania Germania
Polonia Polonia
Regno Unito Regno Unito

██ 1

██ 2

██ 3

██ 4

██ 5

██ 6

██ 7

██ 8

██ 9

██ 10

██ 11

██ 12

██ 13

██ 14

██ 15

██ 16

██ 17

██ 18

██ 19

██ 20

██ 21

██ 22

██ 23

██ 24

██ 25

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nei piccoli spazi tra una canzone e l'altra la tv serba ha prodotto delle "cartoline" dedicate alle bandiere nazionali, animate da varie persone serbe, e contenenti una lettera scritta nelle lingue dei paesi; in quella della Serbia tutte le persone si riuniscono e salutano mentre compare scritto in varie lingue "Benvenuti a Belgrado", anche in italiano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Holyer, Steve, Austria will not go to Belgrade, ESCToday, 20 novembre 2007. URL consultato il 2 febbraio 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE10334359-3