Carolina Di Domenico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carolina Di Domenico nel 2010 al Circo Massimo di Roma per il concerto dell'Earth Day

Carolina Di Domenico (Napoli, 5 aprile 1979) è una conduttrice televisiva, conduttrice radiofonica e attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Napoli nel 1979 e ha studiato al liceo linguistico dove si è diplomata nel 1998 e di seguito si è iscritta alla facoltà di Sociologia, indirizzo comunicazione di massa, dell'Università di Roma "La Sapienza", senza però laurearsi e vive a Bologna dal 2003.[1]

Gli esordi in RAI[modifica | modifica wikitesto]

Tramite un'agenzia di spettacolo ha partecipato ad alcuni spot pubblicitari.[1] Ha recitato nella fiction televisiva Distretto di Polizia nell'episodio "Il sequestro" della seconda serie, e nel film "Eccomi qua" per la regia di Giacomo Ciarrapico. Ha condotto la trasmissione Disney Club insieme a Giovanni Muciaccia per quattro stagioni, dal 1999 al 2003.[1][2] Per questo programma è stata candidata e ha vinto due volte il Telegatto. Nel 2007 Pippo Baudo, in qualità di Direttore Artistico del 57º Festival della canzone italiana di Sanremo, la sceglie come Commissione Artistica insieme a Federico Moccia e Stefano Mainetti per la Sezione Giovani.[3] In occasione del Festival di Sanremo, Carolina presenta insieme al critico musicale Dario Salvatori, la rubrica musicale Perché Sanremo è Sanremo, intervistando i cantanti che partecipano alla kermesse sanremese. Nel 2018 insieme a Edoardo Leo conduce il Dopofestival.

MTV[modifica | modifica wikitesto]

Carolina Di Domenico (a destra) e Federico Russo conducono Total Request Live nel 2004

Viene presentata ufficialmente come VJ di MTV Italia in occasione dell'MTV Day 2003, ed in seguito presenta i programmi Dancefloor Chart e Hitlist Italia.[1] Il 12 gennaio 2004 entra a far parte dei conduttori di TRL, trasmissione di punta dell'emittente musicale. Insieme a Federico Russo ha affiancato i conduttori storici del programma Marco Maccarini e Giorgia Surina, di cui ha raccolto l'eredità. Dopo le prime puntate nello studio di Milano, dove ha intervistato anche George Michael, lo show è andato in trasferta a Venezia,[4] Napoli e Roma, vedendo ospiti come Avril Lavigne, Vasco Rossi.

Nella stagione 2004-2005 lei e Federico Russo prendono le redini della trasmissione conducendola a Milano, in Piazza Duomo, con ospiti quali Green Day, Elton John, Fiorello, Renzo Arbore, i Maroon 5 e i Blue. Sono anche tornati in trasferta a Roma in occasione degli MTV Europe Music Awards, dove tra gli altri hanno ospitato Gwyneth Paltrow; poi di nuovo a Napoli, Genova e ancora Roma.

A partire da ottobre 2005 Carolina conduce A night with, un programma di monografie e approfondimento musicale. Sempre su MTV, ha presentato altri programmi come "EMA", concerti live da Atene e Barcellona, "Operazione Soundwave", "MTV Switch Trip" e vari "MTVDAY". Dal settembre 2006 affianca alla conduzione della nuova serie di A night with quella della Hitlist Italia, la classifica ufficiale FIMI-Nielsen dei dischi più venduti in Italia.[1]

Rai 4[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009 conduce il programma televisivo Sugo - 60 minuti di gusto e disgusto su Rai 4.[5]

LA7[modifica | modifica wikitesto]

Dal 29 giugno 2011 conduce su LA7Dottori in prima linea, un format dedicato al mondo della medicina ispirato al format statunitense The Doctors[6][7].

SKY[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 settembre 2012 conduce insieme ad Alessandro Cattelan Italia Loves Emilia, concerto in diretta dal Campovolo di Reggio Emilia per raccogliere fondi destinati ai terremotati dell'Emilia-Romagna in onda in pay-per-view su SKY.[8]

Rai 2[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013 affianca Fabio Troiano nel programma The Voice of Italy, dove gestisce la parte dedicata al web[9].

Dea Junior[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2015 conduce La Festa dei Nonni, evento speciale dello Zecchino d'Oro, in onda il 2 ottobre in collaborazione con l'Antoniano di Bologna[10].

Eurovision Song Contest[modifica | modifica wikitesto]

Carolina Di Domenico nel 2018 al Wired Next Festival di Milano

Nel 2018 commenta entrambe le semifinali dell'Eurovision Song Contest su Rai 4, e la finale su Radio 2.[11] Nell'edizione 2021 presenta i voti della giuria italiana. Il 25 gennaio 2022 conduce con Mario Acampa l'Allocation Draw delle semifinali dell'2022 e commenta le trasmissioni del concorso su Rai 1, al fianco di Gabriele Corsi e Cristiano Malgioglio. Presenta i voti della giuria italiana e modera le conferenze stampa con Mario Acampa e Laura Carusino.[12]

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2019 conduce insieme al duo comico Lillo & Greg il programma radiofonico 610.[13]

Altre apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2006 presenta Steps and stars, evento di chiusura della prima edizione del Festival Internazionale del Film di Roma dove consegna un riconoscimento a Robert De Niro.[14] Dal 2009 per due edizioni presenta la cerimonia di consegna dei premi collaterali al Festival Internazionale del Film di Roma. È il volto della piattaforma di streaming musicale di Tim, dove conduce interviste e format video in onda su TIMmusic e Timvision.[15] Nel 2017, 2018 e 2019 presenta il premio Elle Deco International Design Awards.[16][17]

Dal 2018 è la presentatrice del Magna Grecia Film festival[18] e nel 2019 presenta il Taormina Film Fest.[19]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Il suo compagno è il leader del gruppo musicale italiano dei Velvet, Pierluigi Ferrantini, dal quale ha due figli. I due si sono sposati il 10 luglio 2021.[20]

Carolina Di Domenico è testimonial per la Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM) nella campagna La gardenia dell'AISM a partire dal 2010 e, insieme al suo compagno, sostiene la Fondazione Domus de Luna fin dalla fondazione nel 2005. [20]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicità[modifica | modifica wikitesto]

  • Due cuori e un frigorifero - Campagna multisoggetto della linea di snack "Zero24 Beretta" (2009), regia di Luca Lucini.[24]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2016 - Targa Mei Musicletter "Miglior programma radiofonico musicale" per Rock and roll circus[25]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Carolina Di Domenico, su rai.it. URL consultato il 9 luglio 2022.
  2. ^ Stefano Lorenzetto, Tipi italiani, Giovanni Muciacia (PDF), in Il Giornale, 16 maggio 2004, pp. 18-19.
  3. ^ 57ESIMO FESTIVAL DELLA CANZONE ITALIANA. I "GIOVANI" DI SANREMO, su film.it, 22.12.2006. URL consultato il 9 luglio 2022.
  4. ^ TRL Italia, Carolina Di Domenico e Federico Russo sul palco di TRL nel 2004 a Venezia, su twitter.com, 4 novembre 2013. URL consultato il 9 luglio 2022.
  5. ^ Sugo: nella prima puntata anche Freccero “va a trans”. E parla il Gabibbo senza freni, su tvblog.it, 16 novembre 2009. URL consultato il 9 luglio 2022.
  6. ^ Dottori in prima linea su LA7
  7. ^ Dottori in prima linea, su la7 il nuovo programma di infotainment, su fattitaliani.it, 28 giugno 2011. URL consultato il 27 luglio 2021 (archiviato dall'url originale il 3 agosto 2012).
  8. ^ Sebastiano Cascone, Italia Loves Emilia su Sky Primafila HD con Alessandro Cattelan e Carolina Di Domenico, su tvblog.it, 22 Settembre 2012. URL consultato il 9 luglio 2022.
  9. ^ The Voice: Cocciante è l'ultimo giudice, Carolina Di Domenico al web - tvzoom.it
  10. ^ Il Piccolo Coro torna in TV per la Festa dei Nonni, su Antoniano. URL consultato il 23 settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 25 settembre 2015).
  11. ^ L’intervista a Carolina Di Domenico, al commento dell’Eurovision 2018 su Rai4, su eurofestivalnews.com, 13 aprile 2018. URL consultato il 9 luglio 2022.
  12. ^ Chi è Carolina Di Domenico, la conduttrice "dietro le quinte" dell'Eurovision 2022, su tg24.sky.it, 11 maggio 2022. URL consultato il 9 luglio 2022.
  13. ^ Francesco Pinardi, Carolina Di Domenico entra in 610 insieme a Lillo e Greg, su radiospeaker.it, 10 settembre 2019. URL consultato il 9 luglio 2022.
  14. ^ Tribeca Film Festival Receives Steps And Stars Award At Rome Film Festival, su gettyimages.ch, Getty Images, 21 ottobre 2006. URL consultato il 9 luglio 2022.
  15. ^ #TIMMUSICLIVETALK, su artmediamix.com, giugno 2020. URL consultato il 9 luglio 2022.
  16. ^ THE EDIDA WINNERS ON STAGE, su edida-awards.com, 10 aprile 2017. URL consultato il 9 luglio 2022.
  17. ^ THE EDIDA WINNERS 2019 ON STAGE, su edida-awards.com, 16 aprile 2019. URL consultato il 9 luglio 2022.
  18. ^ Magna Graecia Film Festival: la conduzione a Carolina Di Domenico, su calabriamagnifica.it, 24 giugno 2018. URL consultato il 9 luglio 2022.
  19. ^ Taormina Film Fest 2019 Serata finale, su Youtube.com. URL consultato il 9 luglio 2022.
  20. ^ a b Giulia Bertollini, Carolina di Domenico e la scelta di diventare vegana/ “Adesso mangio…”, su ilsussidiario.net, 10 maggio 2022. URL consultato il 9 luglio 2022.
  21. ^ Commentatrice nel 2018 e nel 2022; portavoce nel 2021 e nel 2022
  22. ^ Opening Ceremony / Turquoise Carpet - Eurovision Song Contest 2022 - Turin - Live Stream. URL consultato l'11 settembre 2022.
  23. ^ finale
  24. ^ Carolina Di Domenico - Attrice, Conduttore, su friendsandpartners.it. URL consultato il 9 luglio 2022.
  25. ^ Rai Radio2, su facebook.com. URL consultato il 5 novembre 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]