Stefano Mainetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stefano Mainetti

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Allievo di Giorgio Caproni[1][2], poeta del ‘900, suo maestro elementare, che sarà determinate per la sua successiva formazione musicale. Dopo studi di chitarra classica e la Maturità Scientifica frequenta l'Università e il Conservatorio di Santa Cecilia dove conclude il corso di Composizione con il massimo dei voti. Laurea Magistrale in Composizione per musica applicata, con lode e Menzione d’Onore. Studia Direzione d'orchestra con Cesare Croci ed Ennio Nicotra[3]. È laureato con lode in Scienze Politiche con una tesi, pubblicata, sulla politica wagneriana[4].

Scrive musiche per cinema, teatro e televisione, inizialmente in Italia poi negli Stati Uniti dove si alterna prima per studio poi per lavoro durante gli anni novanta. Qui scrive colonne sonore per film statunitensi componendo, tra le altre, le musiche di Shooter - Attentato a Praga[5] di Ted Kotcheff, Silent Trigger[6] e Talos - L'ombra del faraone[7][8] di Russell Mulcahy. In Italia, dopo un breve periodo d'insegnamento, scrive musiche per teatro e per fiction, tra cui la serie televisiva Orgoglio[9]. Lungo un periodo di circa 10 anni collabora in qualità di compositore e produttore alla realizzazione di progetti di carattere etnico sinfonico; tra questi Abbà Pater[10], Tu es Christus[11], che vede la partecipazione di Andrea Bocelli e Placido Domingo e Alma Mater[12]. Ha diretto nel 2010 la “Royal Phylarmonic Orchestra” a "Westminster Cathedral", per la prima mondiale di Alma Mater[13], cd prodotto dalla "Geffen Records" di cui è anche compositore. Il cd ha avuto la Nomination come "Album of the Year" ai Classic Brit Awards Londra 2010.[14] Continua questa sua esperienza legata alla world music componendo tra il 2007 e il 2010 le musiche per The Word of Promise[15][16] audio dramma americano della Bibbia in 79 cd. E' autore di "Rendering Revolution", progetto presentato al MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo il 12 Giugno del 2017. Un'esperienza di "musica aumentata" concepita per coinvolgere lo spettatore sul piano multisensoriale, dove la fusione tra diverse forme d'arte: musica, danza, pittura e video art, concorre a produrre un risultato di realtà aumentata superiore alla somma delle sue parti. Il progetto, presentato dall'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, ha richiesto due anni di preparazione ed ha ricevuto la menzione d'onore per la valenza scientifica ed artistica dal Conservatorio di Santa Cecilia.[17] [18] [19] [20]

Nel 2004 ha avuto una figlia, Maria, dalla moglie, l'attrice Elena Sofia Ricci[21].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Progetti sinfonici[modifica | modifica wikitesto]

Musiche di scena[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Classic Brit Awards Best Album 2010 (Nomination)
    1970 - IV Concorso Internazionale Recanati - Chitarra Classica Ensamble 1º Premio Assoluto
  • 1971 - V. Concorso Internazionale Recanati - Chitarra Classica 2º Classificato
  • 1972 - VI Concorso Internazionale Recanati - Chitarra Classica 2º Classificato
  • 1986 - Ministero delle partecipazioni statali - Migliore musica per documentario "Ritorno alle terme"
  • 1983 - Personalità Europea e Oscar dei Giovani - Migliore musica per la televisione "TG L'Una" Raiuno
  • 1996 - Premio Agimus e Premio al Film Festival Visionaria - Miglior colonna sonora per il corto "Sera"

Nomination[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.suono.it/Musica/Articoli/Rendering-Revolution-la-musica-aumentata>
  2. ^ http://web.mclink.it/MC7068/intervista.htm>
  3. ^ http://direzionedorchestra.com/stefano-mainetti/
  4. ^ Sito editore
  5. ^ http://www.emusic.com/listen/#/album/-/-/11593394>
  6. ^ [1]
  7. ^ [2]
  8. ^ Talos The Mumy Soundtrack CD Album
  9. ^ http://www.colonnesonore.net/images/stories/pdf/cs06web.pdf>
  10. ^ Famiglia Cristiana n.11 del 21-3-99 - Musica divina - In occasione del Giubileo un CD con i canti del Papa
  11. ^ http://www.iltempo.it/2011/04/01/1247415-voce_santo.shtml>
  12. ^ [3]
  13. ^ a b Concerto a Westmister
  14. ^ Classical Brit Award, “nomination” per Papa Benedetto XVI | MarketingJournal
  15. ^ http://articles.latimes.com/2009/nov/16/local/me-beliefs16>
  16. ^ http://www.colonnesonore.net/contenuti-speciali/interviste/677-la-parola-di-dio-in-musica-intervista-a-stefano-mainetti.html>
  17. ^ Rendering Revolution, Yahoo.
  18. ^ Rendering Revolution, Adnkronos.
  19. ^ Rendering Revolution, La Repubblica.
  20. ^ Rendering Revolution, Rai Radio 3.
  21. ^ TV: l'eroina di 'orgoglio' elena sofia ricci ha dato alla luce una bambina, 2 novembre 2004, da adnkronos.com.
  22. ^ Cast tecnico "le due leggi"
  23. ^ HYSTRIO - Trimestrale di teatro e spettacolo - Critiche
  24. ^ Santa Chiara
  25. ^ Teatro Ambra Jovinelli
  26. ^ Some girl(s) - Teatro Piccolo Eliseo
  27. ^ Sala Umberto
  28. ^ Sala Umberto
  29. ^ [4]
  30. ^ [5]
  31. ^ [6]
  32. ^ [7]
  33. ^ [8]
  34. ^ Stefano Mainetti Bollicina (Vinyl) Record
  35. ^ Cinema: 'Perdita Durango' Vince Il Fantafestival
  36. ^ VII Premio Magna Grecia: in memoria dei caduti di Nassiriya
  37. ^ LA CITTA': CONSEGNATO IL 19 PREMIO "ROCCA D'ORO"
  38. ^ http://www.ravellotime.it/public/ravellotime/2005/n.%20067%20allegato%20del%2005%20agosto%202005.pdf
  39. ^ Ravello Festival 2005
  40. ^ Festival di salerno
  41. ^ A voce alta - Miniserie televisive drammatiche - Wikideep
  42. ^ Edizione 2007 « Premio Salvo Randone
  43. ^ http://www.stefanomainetti.it/public/uploads/Motivazione%20Premio%20Pipolo%202.pdf
  44. ^ http://www.stefanomainetti.it/public/uploads/motivazione.pdf
  45. ^ Napoli Cultural Classic
  46. ^ http://www.stefanomainetti.it/public/uploads/Motivazione%20Premio%20euromediterraneo.pdf
  47. ^ Il Tirreno
  48. ^ Premio Giovanni Paolo I venerdì 14 giugno
  49. ^ Il Tempo

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN64203010 · BNF: (FRcb14007698m (data)