Roberto Ciufoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Roberto Ciufoli (Roma, 1º marzo 1960) è un attore, doppiatore, comico e regista teatrale italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Comincia la sua avventura artistica nel 1981 fondando con altri 9 colleghi, tra i quali Massimo Popolizio, Pino Insegno, Fabio Ferrari, Claudio Insegno, Francesca Draghetti e Massimo Cinque, l'Allegra Brigata, con la quale condividerà 5 Spettacoli e 2 edizioni del G. B. Show. Contemporaneamente termina gli studi e si diploma all'ISEF nel 1983. Nel 1986, con Francesca Draghetti, Tiziana Foschi e Pino Insegno, forma il gruppo comico La Premiata Ditta che debutta in RAI partecipando alle trasmissioni Pronto, chi gioca? e Pronto, è la Rai? vero e proprio trampolino di lancio del quartetto comico verso la popolarità. Successivamente partecipano a numerose trasmissioni per le reti RAI tra cui Jeans 2 e Chi tiriamo in ballo, mentre nei primi anni novanta partecipano a trasmissioni più popolari come E saranno famosi e Ricomincio da due entrambi in onda su Rai 2. In seguito partecipano ad altre trasmissioni come I cervelloni condotto da Paolo Bonolis su Rai 1, e Vita da cani in onda su Rai 2. Il grandissimo successo arriva all'inizio degli anni 2000 con la sitcom Finché c'è ditta c'è speranza e con il programma Premiata Teleditta, in cui il quartetto si esibisce interpretando in maniera irriverente le produzioni televisive di successo del periodo[2]. Il programma ebbe un buon successo e fu riproposta una seconda serie nel 2001.

Nel 2004 è attore per Don Matteo 4, Don Bosco e Diritto di difesa.

Nell'autunno 2005 torna in Mediaset con lo spettacolo comico Premiata Teleditta nuovamente assieme alla Premiata Ditta e partecipa alla seconda edizione de La talpa, dove arriva in finale e si classifica al secondo posto al televoto per la vittoria contro Gianni Sperti

Nel marzo 2011 si è sposato con Theodora Bugel con la quale conviveva da sette anni[1] e dalla quale ha avuto il suo secondogenito Romeo. Il suo primo figlio, Jacopo, è nato nel 1995 da una relazione precedente.

Noto tifoso romanista, vince nel 2012 il Premio “Sette Colli”.

Nel 2015 è uno dei concorrenti di Si può fare! ma è costretto a ritirarsi a causa di un infortunio avvenuto durante le prove del programma.

Nel 2016 è in scena al Teatro Eliseo con Americani - Glengarry Glen Ross di David Mamet diretto da Sergio Rubini con Gianmarco Tognazzi, Francesco Montanari, Gianluca Gobbi e Giuseppe Manfridi. Nel 2017 è in tour con Sabbie Mobili diretto da Alessandro Benvenuti e contemporaneamente impegnato nelle riprese della serie tv Rocco Schiavone.

Nel 2021 partecipa alla quindicesima edizione de L'isola dei famosi, condotta da Ilary Blasi, venendo eliminato in semifinale al televoto di ripescaggio per la finale contro Beatrice Marchetti e Isolde Kostner.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Klunni - The Clown, regia di Francesca Conte e Sara Colonnelli (2019)

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Film Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Cartoni animati[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Con la Premiata Ditta[modifica | modifica wikitesto]

  • Gallina vecchia fa buon Broadway
  • Baci da Broadway
  • Preferisco ridere 1
  • Preferisco ridere 2
  • Non solo Bbiutiful
  • Preferisco ridere 3
  • Sottosopra
  • Soap
  • Sottosopra 2
  • Facciamo 31

Solista[modifica | modifica wikitesto]

  • T'insegno un par de ciufoli regia di Roberto Ciufoli e Pino Insegno
  • Un marito per due, regia di Claudio Insegno
  • Come pritti uoman, regia di Francesco Bellomo
  • Diversamente giovani
  • La libertà è un colpo di tacco, regia M. Rutelli
  • Falstaff e le allegri comari di Windsor, regia Andrea Buscemi
  • Nemici di casa, regia Pino Ammendola
  • La casa di famiglia, regia di A. Fornari
  • Santa Giovanna dei macelli, regia di Luca Ronconi
  • Lunedì non riposo
  • Aladin - Il musical, regia di Fabrizio Angelini (2011) Ruolo: Genio
  • Assolo di coppia con Tiziana Foschi (2013)[3]
  • Diversamente giovani con Tiziana Foschi (2014), regia di Massimiliano Vado e Luca Manzi[4]
  • Tutto alla rovescia di Aldo Alatri (2014) Regista
  • OH!DISS’EA (2015)
  • Forbici&Follia (2014-2016)
  • Ti amo... o qualcosa del genere, regia Diego Ruiz (2015-2016)
  • Americani - Glengarry Glen Ross" (2016) di David Mamet, regia di Sergio Rubini)
  • Tipi (2016-2017)
  • Paradiso 2.0 (2016- 2017) regia di Nicoletta Robello Bracciforti
  • Sabbie Mobili (2017) regia di Alessandro Benvenuti
  • A Christmas Carol (2018-19) regia di Fabrizio Angelini

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Con la Premiata Ditta[modifica | modifica wikitesto]

Solista[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]