Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Zecchino d'Oro 1997

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zecchino d'Oro 1997
Edizione 40
Periodo dal 13 al 16 novembre 1997[1]
Sede Antoniano di Bologna
Presentatore Cino Tortorella con Anna Falchi, Mauro Serio e Giancarlo Magalli
Trasmissione TV Rai Uno
Partecipanti 14
Vincitore Un bambino terribile
Cronologia
Zecchino d'Oro 1996 Zecchino d'Oro 1998

Il quarantesimo Zecchino d'Oro si è svolto a Bologna dal 13 al 16 novembre 1997[1].

È stato presentato da Cino Tortorella con Anna Falchi, Mauro Serio, ai quali si aggiunge Giancarlo Magalli per la serata finale. In questa edizione è presente nel ruolo di valletta Chiara Tortorella.

Solo 6 canzoni su 14 partecipano alla giornata finale, a differenza delle precedenti quattro edizioni. Le canzoni vincitrici dello zecchino d'argento entrano automaticamente in finale. Essendosi verificato un ex aequo per l'assegnazione dello zecchino d'argento alle canzoni italiane, a differenza di quanto era avvenuto in casi analoghi nelle edizioni precedenti si è proceduto ad uno spareggio. Il premio viene infine assegnato al brano Un bambino terribile, che batte allo spareggio Caro Gesù ti scrivo.

Il Fiore della solidarietà del 1997 è dedicato alle popolazioni colpite dal terremoto di Umbria e Marche.

In occasione del quarantesimo anniversario, domenica 9 novembre in prima serata su Rai1 viene realizzato lo speciale dal titolo Quaranta Zecchini d'Oro, condotto da Giancarlo Magalli, con la partecipazione di Anna Falchi e Cino Tortorella.

Tra gli eventi storici di maggior rilievo, va certamente ricordata la partecipazione di Yumiko Ashikawa, che gareggia in qualità di autrice e interprete, avvenimento unico nella storia dello Zecchino d'Oro.

Come ospiti delle varie giornate abbiamo avuto il Professor Bubbles, Gianfranco D'Angelo, Ciro Esposito e Violante Placido. Nella serata finale Antonio Rossi, Carla Fracci, Mauro Serio, Annarita Sidoti e Gina Lollobrigida.

Brani in gara[modifica | modifica wikitesto]

  • Caro Gesù ti scrivo (Testo: Maurizio Piccoli/Musica: Maurizio Piccoli) - Sarah Salvetti
  • C'è una canzone che vola (Quand une chanson s'envole) (Francia Francia) (Testo: Jean Rolland/Testo italiano: Giorgio Calabrese/Musica: Claudie White, Daniel White) - Stéphanie Eleuterio
  • Gira gira con la lira (Testo: Tony Martucci, Giuliano Taddei, Franco Graniero/Musica: Franco Graniero) - Antima Magliano e Ilenia Manfra
  • Gira, gira il mappamondo (Testo: Alessandra Valeri Manera/Musica: Franco Fasano) - Maria Teresa Calvi e Niccolò Falciani
  • Il gran concorso degli animali (El gran concurso de los animales) (Messico Messico) (Testo: Aldemaro Romero/Testo italiano: Luigi Albertelli/Musica: Aldemaro Romero) - Sky Brillant Gutiérrez Díaz e Riccardo Ramini
  • Il katalicammello (Testo: Fagit, Gianfranco Grottoli, Andrea Vaschetti/Musica: Fagit, Gianfranco Grottoli, Andrea Vaschetti) - Ylenia Recchia
  • L'amicizia è... (Вася / Vasja) (Russia Russia) (Testo: Aleksej Andrijanov/Testo italiano: Vittorio Sessa Vitali/Musica: Aleksej Andrijanov) - Nataša Čižova (Наташа Чижова)
  • La pioggia (あめ / Ame) (Giappone Giappone) (Testo: Yumiko Ashikawa/Testo italiano: Sergio Menegale/Musica: Yumiko Ashikawa, Minoru Kainuma) - Yumiko Ashikawa (芦川祐美子)
  • Panna e cioccolato (Friends all over the world) (Sudafrica Sudafrica) (Testo: John Rothman/Testo italiano: Salvatore De Pasquale/Musica: John Rothman) - Mmarona Jacqueline Koshane e Skye Pienaar
  • Sono un duro, però (Testo: Antonio Gumina/Musica: Antonio Gumina) - Giovanni Donato
  • Sottosopra (Up, over, through and under) (Stati Uniti Stati Uniti) (Testo: Tina Harris, Daniel O' Brien/Testo italiano: Alberto Testa, Fabio Testa/Musica: Tina Harris, Daniel O' Brien) - Emily Meade Zecchino d'argento
  • Un bambino terribile (Testo: Emilio Di Stefano/Musica: Franco Fasano) - Mattia Pisanu Zecchino d'argento Zecchino d'Oro G d'oro
  • Un mondo nuovo (Testo: Maria Cristina Misciano/Musica: Renato Pareti) - Giovanni Oliva
  • Vento colorino (Mutter, Vater, Kind, Wau Wau) (Germania Germania) (Testo: Timothy Touchton/Testo italiano: Sandro Tuminelli/Musica: Timothy Touchton) - Matthias Hamaï

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Sigla: Lo Zecchino d'oro (M. Panzeri, G. Principe)
  • Mattia Pisanu fu scelto nel 1999 dalla Mediaset per interpretare la sigla della serie animata Magician: la giustizia non è un trucco, che è stata composta da Franco Fasano.
  • Per Il gran concorso degli animali, all'interprete originale è stato affiancato Riccardo Ramini del Piccolo Coro in quanto per mancanza di tempo Sky Brillant Gutiérrez Díaz non aveva potuto imparare né incidere sul disco la parte in italiano del brano.
  • Il katalicammello ha ottenuto un grande successo, tanto che è stato creato un ballo apposito sulle sue note.
  • Emily Meade nel 2006 ha recitato nel film «The house is burning» di Holger Ernst. È una nota attrice statunitense
  • Sara Bellei del Piccolo Coro ha fatto parte della commissione selezionatrice delle canzoni.
  • In occasione delle 40 edizioni dello Zecchino d'Oro, la finale è iniziata un'ora prima del consueto appuntamento serale delle 20:50, iniziando così alle 19:00 e concludendosi intorno alle 23:00. Naturalmente alle 20:00 è andato in onda il consueto appuntamento con il Tg1.

Critiche[modifica | modifica wikitesto]

Hanno suscitato scalpore le affermazioni fatte dal programma satirico Striscia la notizia, nel corso del quale è stata mostrata la registrazione video di un dialogo avvenuto prima della serata finale tra Mattia Pisanu (interprete della canzone vincitrice Un bambino terribile) e il conduttore Cino Tortorella, il quale lo rassicurava dicendogli di tranquillizzarsi perché avrebbe vinto lui. Tortorella si è giustificato affermando di aver detto tale frase solo per incoraggiarlo, così come dice di aver fatto con gli altri partecipanti, e che inoltre la frase si trovava nel contesto di un discorso più ampio (isolata dal quale assumeva tutto un altro significato) nel quale il conduttore spiegava ai bambini che loro erano tutti vincitori, in quanto la gara non era tra loro ma tra le canzoni. La versione di Tortorella fu confermata dalla versione integrale dello stesso video mostrato nella trasmissione[2][3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]