Zecchino d'Oro 1989

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Zecchino d'Oro 1989
EdizioneXXXII
Periododal 21 al 24 novembre 1989[1]
SedeAntoniano di Bologna
PresentatoreCino Tortorella con Maria Teresa Ruta
Emittente TVRai Uno
Partecipanti12
Paesi debuttantiCosta d'Avorio Costa d'Avorio
VincitoreCorri topolino
Cronologia
Zecchino d'Oro 1988Zecchino d'Oro 1990
32º Zecchino d'Oro
ArtistaAA.VV.
Tipo albumRaccolta
Pubblicazione1989
Dischi1
Tracce12
GenereMusica per bambini
EtichettaFonit Cetra
ArrangiamentiPaolo Zavallone, Augusto Martelli
FormatiLP, MC
NoteDirettore di coro: Mariele Ventre e Piccolo Coro dell'Antoniano
AA. VV. - cronologia
Album precedente
(1988)
Album successivo
(1990)

Il trentaduesimo Zecchino d'Oro si è svolto a Bologna dal 21 al 24 novembre 1989[1].

È stato presentato da Cino Tortorella e Maria Teresa Ruta. La sigla è stata la canzone Sono trenta gli Zecchini, ma in una versione un po' più lunga rispetto alle precedenti edizioni.

Gli ospiti di questa edizione sono stati Chy Fu Dey, Daniela Sarrica, Auka Matsumoto e Calimero (animato da Giorgia Passeri).

Ho visto un re ha lo stesso titolo del brano di Enzo Jannacci del 1968.

Brani in gara[modifica | modifica wikitesto]

  • Amsterdam (Tulpen Uit Amsterdam) (Paesi Bassi Paesi Bassi) (Testo italiano: Ermanno Parazzini) - Sidney Durlacher
  • Canzone della gioia (Testo: Mara Maretti Soldi/Musica: Corrado Castellari) - Martina Maggioni e Flavia Scognamillo
  • Come sta il bebè? (Testo: Fernando Rossi/Musica: Augusto Martelli) (Costa d'Avorio Costa d'Avorio) - Edwige Idò
  • Corri topolino (Testo: Francesco Rinaldi/Musica: Francesco Rinaldi) - Nicolas Torselli Zecchino d'Oro
  • Ho paura, papà! (Testo: Vittorio Sessa Vitali/Musica: Nicola Aprile) - Barbara Pinna
  • Ho visto un re (Testo: Bruno Fulvio Tibaldi/Musica: Bruno Fulvio Tibaldi) - Miriam Neglia Zecchino d'argento
  • Il bambino che vale un Perù (Festejo de Navidad) (Perù Perù) (Testo italiano: Luciano Beretta, Paolo Denti) - Karen Castro Bardalez
  • Il naufrago (Testo: Gino Bussoli/Musica: Andrea Bertocchi) - Michele Pirani
  • Il triangolo Paiù (Testo: Alberto Testa/Musica: Alberto Testa) - Francesco Cioli e Elena Masera
  • Io darei non so che (Prête moi) (Francia Francia) (Testo italiano: Giorgio Calabrese) - Laetitia Bolot e Aymeric Fortin
  • L'allegria (Cîntecel de voie bună) (Romania Romania) (Testo italiano: Sandro Tuminelli) - Lucia Mele (diretta TV)/Roxana Constantinescu (vinile) Zecchino d'argento
  • Mettiamoci a ballare (Wrzesień-Tremblanka) (Polonia Polonia) (Testo italiano: Vincenzo Buonassisi) - Karolina Olczedajewska

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b 32º Zecchino d'Oro, su zecchinodoro.org.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]