La Banda dello Zecchino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Banda dello Zecchino
Logo La banda dello Zecchino.png
Altri titoliIl sabato dello Zecchino (1983-1991)
PaeseItalia
Anno1983-2001
Generecontenitore, per bambini, per ragazzi
Durata240 min
Lingua originaleitaliano
Crediti
RegiaFurio Angiolella
Casa di produzioneAntoniano - RAI
Rete televisivaRai 1

La Banda dello Zecchino, precedentemente intitolato Il Sabato dello Zecchino, è stato un programma televisivo italiano in onda su Rai 1 dal 1983 al 2001. Contenitore per ragazzi prodotto dall'Antoniano di Bologna, era trasmesso il sabato e la domenica mattina dalle 7.00 alle 11.00 e prevedeva giochi, canzoni, quiz e cartoni animati. Fra i conduttori vi erano Gianfranco Agus, Giovanni Muciaccia, Lisa Russo, Arianna Ciampoli, Ettore Bassi, Annalisa Mandolini, Marco Di Buono, Alessandra Bellini. Fu un programma amato da bambini e ragazzi, ma apprezzato anche dagli adulti.

Ospite fisso della trasmissione era Topo Gigio. Nelle prime stagioni interagiva con i conduttori, in seguito furono trasmesse serie dove Gigio e altri due pupazzi (la sua fidanzata Rosy e l'amico-nemico Gatto Attila) rappresentavano i racconti delle favole, delle fiabe dei miti greci (la serie si chiamava appunto Miti e Leggende) e degli artisti del rinascimento (titolo S.O.S Opera d'arte chiama). Queste ultime vedevano la collaborazione del comico bolognese Stefano Bicocchi, in arte Vito, come "spalla" di Gigio[1].

L'ultima stagione condotta da Bassi e dalla Mandolini si differenziava.molto dalle precedenti perché era strutturata come una sit-com dal titolo Ma che domenica!. Tra gli interpreti vi erano anche Cristiano Militello e Mirella Mastronardi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda su Vito in archivio.raiuno
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione