Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Zecchino d'Oro 2000

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Zecchino d'Oro 2000
EdizioneXLIII
Periododal 23 al 26 novembre 2000[1]
SedeAntoniano di Bologna
PresentatoreCino Tortorella con Cristina D'Avena, Ettore Bassi e Milly Carlucci
Trasmissione TVRai Uno
Partecipanti14
VincitoreIl cuoco pasticcione
Cronologia
Zecchino d'Oro 1999Zecchino d'Oro 2001

Il quarantatreesimo Zecchino d'Oro si è svolto a Bologna dal 23 al 26 novembre 2000[1].

È stato presentato da Cino Tortorella, Cristina D'Avena, Ettore Bassi. La serata finale è condotta in prime time da Milly Carlucci con la partecipazione di Pino Insegno e Roberto Ciufoli. Le sigle erano due - il misto di "Il trenino dello Zecchino" e dei brani più famosi dalle vecchie edizioni, durante la settimana e il misto delle versioni instrumentali delle vecchie canzoni, con i pezzettini cantati dalle Verdi Note dell'Antoniano, prima della serata finale.

Per la prima ed unica volta nella storia dello Zecchino d'oro, la consueta giuria dell'Antoniano è stata affiancata da tre giurie esterne: una a Foligno, una a Genova ed un'altra a Maranello.

Il Fiore della solidarietà del 2000 è dedicato alla costruzione della "casa del sorriso di Mariele" in Romania.

Brani in gara[modifica | modifica wikitesto]

  • Balalaika magica (Волшебная балалайка) (Russia Russia) (Testo italiano: Salvatore De Pasquale) - Elena Dmitrievna Motyreva (Елена Дмитриевна Мотырева) ed Ekaterina Igorevna Volosnikova (Екатерина Игоревна Волосникова)
  • Bella l'estate (Que c'est bon, l'été) (Francia Francia) (Testo italiano: Sergio Menegale) - Emma Colombani
  • Gedeone marziano pasticcione (Testo: Gian Marco Gualandi/Musica: Gian Marco Gualandi) - Brenda e Federica Brancato, Giuseppe Venturino G d'oro
  • I gol di Zé (É gol do Zé) (Brasile Brasile) (Testo: Morris Albert/Testo italiano: Federico Padovano/Musica: Morris Albert) - Fernando Henrique Biagio Zecchino d'argento
  • Il ciuco Cico (El burrito montañero) (Panama Panama) (Testo italiano: Francesco Rinaldi) - Roberto Elias Quintero Reyes
  • Il cuoco pasticcione (Testo: Mario Manasse/Musica: Marco Mojana) - Federica Colucci Zecchino d'argento Zecchino d'Oro
  • Il dialetto (Testo: Tony Martucci, Giuliano Taddei/Musica: Fagit) - Ludovica Ferrara, Giulio Giannini e Annachiara Monna
  • Il rock della K (Testo: Gianfranco Grottoli, Andrea Vaschetti, Franco Fasano/Musica: Gianfranco Grottoli, Andrea Vaschetti, Franco Fasano, Francesco Cambareri) - Sebastiano Raciti Zecchino d'argento
  • La coccinella sul go-kart (Testo: Mario Manasse/Musica: Marco Mojana) - Serena Santucci e Speranza Rizza
  • Le oche del Campidoglio (Testo: Vittorio Sessa Vitali/Musica: Augusto Martelli) - Davide Marrese e Linda Gnoato
  • Non voglio cantare (Testo: Maria Cristina Misciano/Musica: Sandro Tuminelli) - Chiara Piccioli
  • Spunta la luna (七福神) (Giappone Giappone) (Testo italiano: Maurizio Piccoli) - Minori Nara (奈良実乃里)
  • Su e giù (Turn your downs around) (Stati Uniti Stati Uniti) (Testo italiano: Cheope) - Alexander Masters
  • Un leopardo per amico (Chui anapendeza) (Tanzania Tanzania) - Emanuel Daniel Mganilwa

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • È stata l'ultima edizione con la finale trasmessa in prima serata.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b 43º Zecchino d'Oro, su zecchinodoro.org.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]