Zecchino d'Oro 1990

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Zecchino d'Oro 1990
EdizioneXXXIII
Periododal 22 al 25 novembre 1990[1]
SedeAntoniano di Bologna
PresentatoreCino Tortorella con Maria Teresa Ruta (appuntamenti pomeridiani) e Livia Azzariti (serata finale)
Emittente TVRai Uno
Partecipanti12
Paesi debuttantiRuanda Ruanda
VincitoreE nelle onde che baraonde
Nonno Superman
Cronologia
Zecchino d'Oro 1989Zecchino d'Oro 1991
33º Zecchino d'Oro
ArtistaAA.VV.
Tipo albumRaccolta
Pubblicazione1990
Dischi1
Tracce12
GenereMusica per bambini
EtichettaFonit Cetra
ArrangiamentiPaolo Zavallone, Augusto Martelli
FormatiLP, MC
NoteDirettore di coro: Mariele Ventre e Piccolo Coro dell'Antoniano
AA. VV. - cronologia
Album precedente
(1989)
Album successivo
(1991)

Il trentatreesimo Zecchino d'Oro si è svolto a Bologna dal 22 al 25 novembre 1990[1].

Il programma[modifica | modifica wikitesto]

È stato presentato da Cino Tortorella, Maria Teresa Ruta (appuntamenti pomeridiani) e Livia Azzariti (serata finale). Ospite di questa edizione Roger Moore. La sigla era la canzone La nostra festa.

Hanno partecipato alcuni fra i cantautori più noti del panorama musicale italiano: Fabio Concato, autore di L'ocona sgangherona, Pino Daniele, autore di Tegolino, Mario Lavezzi, autore di E nelle onde che baraonde, e Enrico Ruggeri, autore con Luigi Schiavone di La canzone dei colori. Malgrado ciò non venne eliminato il consueto concorso, come avvenne nel 1987.

Brani in gara[modifica | modifica wikitesto]

  • Concerto nel prato (Wiesenkonzert) (Germania Germania) (Testo italiano: Alessandra Valeri Manera) - Sophie Tiezel
  • E nelle onde che baraonde (Testo: Alberto Testa/Musica: Mario Lavezzi) - Emanuele Triolo Zecchino d'Oro
  • Il nostro amico Onam (Vellilam cattil) (India India) (Testo italiano: Luciano Beretta, Dante Peretti) - Mary Shruthi Raj
  • La canzone dei colori (Testo: Enrico Ruggeri/Musica: Luigi Schiavone) - Matteo Carraretto, Mattia Galleani e Andrea Saracino
  • La conta (Ihorere munyana) (Ruanda Ruanda) (Testo: Sandro Tuminelli/Musica: Augusto Martelli) - Valere Iradukunda
  • L'ocona Sgangherona (Testo: Fabio Concato/Musica: Fabio Concato) - Natalia Vigorita
  • Mother's day (Mother's day) (Regno Unito Regno Unito) (Testo italiano: Luciano Beretta, Paolo Denti) - Iona Limond Zecchino d'argento
  • Nonno Superman (Testo: Salvatore De Pasquale/Musica: Salvatore De Pasquale) - Elena Masiero Zecchino d'Oro
  • Pipistrello radar (Tancuj, tancuj, vykrúcaj) (Cecoslovacchia Cecoslovacchia) (Testo: Fernando Rossi/Musica: Augusto Martelli) - Dominika Stráňavská
  • Tegolino (Testo: Pino Daniele/Musica: Pino Daniele) - Rosita Bini
  • Uccellino dell'azzurro (Pajarillo, pajarillo) (Testo: Vittorio Sessa Vitali/Musica: Augusto Martelli) (Argentina Argentina) - Juan Ignacio Emme Tramontana
  • Un papero nero (Testo: Francesco Rinaldi/Musica: Francesco Rinaldi) - Angelo Carcangiu, Roberta Fabiano e Arturo Passalacqua Zecchino d'argento

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b 33º Zecchino d'Oro, su zecchinodoro.org.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]