Buonasera con...

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Buonasera con...
PaeseItalia
Anno1977 - 1982
Generevarietà, contenitore, per ragazzi
Lingua originaleitaliano
Crediti
Conduttorevari conduttori
RegiaEnzo Dell'Aquila, Mauro Macario
Rete televisivaRete 2

Buonasera con... era un programma televisivo italiano per ragazzi, trasmesso dalla Rete 2 dal 1977 al 1982.

Il programma era presentato da un conduttore che cambiava ogni mese, in genere un noto personaggio dello spettacolo, ed era un "programma-contenitore" che trasmetteva serie di cartoni animati e telefilm. Vi fu qualche eccezione a questa regola e talora fu lasciato al conduttore il semplice compito di annunciare le serie presentate, che occupavano l'intera programmazione, come nel caso di Maria Giovanna Elmi nel 1978 con Buonasera con... Superman e UFO Robot Goldrake.

Il programma era diviso in due parti: nella prima il conduttore intratteneva il pubblico con un piccolo spettacolo di varietà, mentre nella seconda veniva trasmessa una serie di telefilm o di cartoni animati. Tra i conduttori vi furono Franco Franchi, Mario Carotenuto, Renato Rascel, Alberto Lupo, Memo Remigi, Silvan, Quartetto Cetra (complesso vocale che cantava Pierino ha la febbre con il coro dei Piccoli Cantori di Milano), Carlo Dapporto, Rita Pavone, Macario, Franca Rame, Tino Scotti, Rossano Brazzi (che in questa partecipazione tra gli autori aveva Corima), Ave Ninchi, Milva, Enrico Maria Salerno, Aldo e Carlo Giuffré, Peppino De Filippo.

Vi furono anche edizioni non affidate a personaggi dello spettacolo noti ed affermati, come Buonasera con... Jet Quiz, unica esperienza di conduzione di Attilio Ciciotto, o Buonasera con... Totò, realizzato con il montaggio di film del grande comico napoletano.

Tra i telefilm e i cartoni animati inseriti nel programma si ricordano grandi successi quali: Un uomo in casa, George e Mildred, Il nido di Robin, UFO Robot Goldrake. Meno successo ebbero serie quali Butterflies e La famiglia Robinson.

Cronologia della trasmissione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Carlo Bressan, Un dottor fusto tra le luci del varietà, Radiocoriere TV, 1981, n. 41, pp. 44-46
  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione