E.B. Clucher

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Enzo Barboni)
Jump to navigation Jump to search
Enzo Barboni, aka E.B. Clucher, sul set.

E.B. Clucher, pseudonimo di Enzo Barboni (Roma, 10 luglio 1922Roma, 23 giugno 2002), è stato un regista, sceneggiatore e direttore della fotografia italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1922, Enzo Barboni cominciò come operatore alla macchina già nel 1942, a soli vent'anni, e nel 1961 divenne direttore della fotografia con il film I due marescialli di Sergio Corbucci. Contemporaneamente cominciò a lavorare anche come sceneggiatore. Il passaggio alla regia, con lo pseudonimo di E.B. Clucher (Clucher era il cognome della madre), avvenne nel 1970 con un western "tradizionale", Ciakmull - L'uomo della vendetta che non fu di gran successo. Nello stesso anno diresse il cult-movie Lo chiamavano Trinità... con Terence Hill e Bud Spencer del quale scrisse anche il soggetto e la sceneggiatura.

Il successo di questo film andò oltre ogni aspettativa risultando uno dei più grandi incassi dell'epoca. Tra le chiavi del successo sicuramente vi è l'ironia portata nel genere rigido e freddo del western. Così dopo il primo film con la coppia Spencer/Hill, Barboni dirige nel 1971 il seguito ...continuavano a chiamarlo Trinità, che riscuoterà anch'esso un enorme successo commerciale.[1] Stipulato un contratto, Enzo Barboni dirigerà altri tre film di Terence Hill e Bud Spencer: I due superpiedi quasi piatti (1977), Nati con la camicia (1983) e Non c'è due senza quattro (1984).

La produzione di Barboni è considerata distinta per garbo e per un taglio "per famiglie" che il pubblico mostrò di apprezzare moltissimo fino ai primi anni ottanta. Certamente la verve dei film di Trinità non fu più raggiunta e lo spaghetti western, sia in forma classica che ironica, entrò in una crisi profonda da cui non si è più risollevato. Barboni continuò a scrivere anche per altri film ma poi pian piano si ritirò: gli ultimi film infatti sono stati sceneggiati dal figlio Marco Tullio Barboni, tra i quali l'ultimo della sua carriera Trinità & Bambino... e adesso tocca a noi! del 1995, un infelice tentativo di rievocare lo storico successo di Lo chiamavano Trinità..., mettendo insieme la coppia di attori statunitensi Heath Kizzier e Keith Neubert. Enzo Barboni morì nel 2002, pochi giorni prima di compiere 80 anni.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Direttore della fotografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Spencer Bud, De Luca Lorenzo, De Filippi David (a cura di) - Altrimenti mi arrabbio: la mia vita, Alberti, (2010) capitolo: la coppia Bud & Terence

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN32186206 · ISNI (EN0000 0001 1948 1367 · SBN IT\ICCU\MODV\288536 · LCCN (ENno97033426 · GND (DE135631645 · BNF (FRcb13930123p (data)