Vivo per la tua morte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vivo per la tua morte
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1968
Durata104 min
Rapporto1,85 : 1
Generewestern
RegiaCamillo Bazzoni
Soggettodal romanzo Judas Gun, 1964 di Gordon D. Shirreffs
SceneggiaturaRoberto Natale, Steve Reeves
ProduttoreRoberto Natale
Produttore esecutivoRoberto Natale
Casa di produzioneB.R.C. Produzione
Distribuzione (Italia)Titanus Distribuzione
FotografiaEnzo Barboni
MontaggioRoberto Perpignani
MusicheCarlo Savina
ScenografiaGastone Carsetti
CostumiFranco Antonelli
TruccoMarcello Ceccarelli
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Vivo per la tua morte è un film del 1968, diretto da Camillo Bazzoni.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una mandria di cavalli di proprietà della famiglia Sturges viene rubata da una banda di malviventi. Mike, il figlio maggiore, decide di andarne alla ricerca insieme al fratello minore Roy e a Bobcat, il capo dei cow-boys, ma cadono in una imboscata e Mike è ferito ad una gamba da Meyner, suo vecchio conoscente. Successivamente un treno viene assalito dai banditi al comando di Meyner e fatto esplodere: Bobcat muore, mentre Mike e Roy vengono catturati dallo sceriffo che li incolpa della rapina dell'oro del treno. Sono spediti nel penitenziario di Yuma e condannati ai lavori forzati. Roy non resiste ai maltrattamenti del penitenziario e muore, mentre Mike riesce a fuggire insieme ad altri prigionieri. Dopo aver appreso da Ruth, un'amica d'infanzia, che la madre è morta di dolore, Mike raggiunge la casa di Shorty, presunto ladro dell'oro del treno, senza riuscire a scoprire alcunché visto che è costretto ad ucciderlo per difendersi. Intanto lo sceriffo Freeman e Meyner, che avevano organizzato il colpo al treno, raggiungono la stazione di Dragon Pass, dove hanno nascosto il malloppo rubato: Mike è lì ad aspettarli. Dopo una violenta sparatoria tutti i banditi vengono uccisi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema