Cristina Scuccia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cristina Scuccia
CristinaScucciaFotoThalerTamas.jpg
Cristina Scuccia nel 2019
NazionalitàItalia Italia
GenereSoul
Contemporary R&B
Periodo di attività musicale2007 – in attività
Strumentovoce
EtichettaUniversal Music Italia
Album pubblicati2
Studio2
Sito ufficiale

Cristina Scuccia, precedentemente nota come Suor Cristina o Sister Cristina (Vittoria, 14 agosto 1988), è una cantante italiana.

Ex membro dell'ordine delle Suore orsoline della Sacra Famiglia[1], è diventata nota a livello internazionale partecipando e vincendo la seconda edizione del talent show The Voice of Italy, nella squadra capitanata dal rapper J-Ax[2]. Il video della sua Blind Audition, in cui cantava No One di Alicia Keys, è stato il quarto più visualizzato su YouTube a livello mondiale nel 2014[3].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Vittoria[4], in Sicilia, vive con la famiglia a Comiso[5]. Nel 2007 interpreta il ruolo di Suor Rosa, fondatrice delle Suore orsoline della Sacra Famiglia, nel musical Il coraggio di amare[6]. Frequenta dal 2008 l'Accademia di spettacolo Star Rose Academy a Roma, studiando canto con i docenti Franco Simone e Tiziana Rivale.

Inizia il cammino di postulato nel 2009 e, dopo un periodo di due anni vissuto in Brasile per il noviziato, prende i voti nel 2012[7] nella congregazione delle suore orsoline della Sacra Famiglia. Ancora novizia, nel giugno 2012, esordisce televisivamente al programma Dizionario dei sentimenti in Gold TV, ideato e condotto da Franco Simone[8]. Nel 2013 vince il concorso canoro religioso Good News Festival a Roma, trasmesso da TV2000, con il brano Senza la tua voce, che verrà pubblicato come singolo il 30 luglio di quell'anno[9]. L'anno successivo partecipa e vince il talent show The Voice of Italy, nella squadra del rapper J-Ax, ottenendo grande successo e firmando successivamente un contratto discografico con la Universal Music.

Dopo aver rinnovato i suoi voti il 29 luglio 2014, Suor Cristina si dedica alla preparazione del suo primo lavoro discografico. Il 10 novembre 2014 esce Sister Cristina pubblicato dalla Universal Music Italia anticipato dal singolo Like a Virgin (20 ottobre 2014), cover del celebre brano di Madonna. Il 18 dicembre 2014 viene pubblicato in Francia il secondo estratto dell'album Blessed Be Your Name, brano del cantante pop-cristiano britannico Matt Redman, presente nell'album Where Angels Fear to Tread (2002). Lo stesso giorno la SNEP (Syndicat national de l'édition phonographique) certifica il disco d'oro conquistato in Francia.[10]. Dopo numerosi importanti impegni nell'ambito della promozione del disco, come ad esempio la sua esibizione al Today Show di New York,[11] il 14 dicembre 2014 partecipa al Concerto di Natale in Vaticano, che verrà poi trasmesso da Rai 2 il 24 dicembre successivo.

L'11 marzo 2015 Suor Cristina pubblica in Giappone Sister Cristina[12], lancio anticipato da una sezione live allo YouTube Live Space di Tokyo[13] in cui ha presentato il brano The First Star, bonus track inserito nella versione giapponese del disco. Dal 10 dicembre 2015 fino al 2017 è nel cast del musical Sister Act, diretto da Saverio Marconi[14], nei panni della novizia Suor Maria Roberta. Nell'estate del 2016 è tra i protagonisti dello spettacolo Titanic - Il musical[15]. Nello stesso anno incide assieme al cantante svizzero Patric Scott una cover di Hallelujah di Leonard Cohen, pubblicata il 1º dicembre.[16]

Il 9 marzo 2018 pubblica il singolo Felice[17], che anticipa il suo secondo album, dal titolo omonimo, che viene pubblicato il 23 marzo[18]. Nel 2019 prende parte come concorrente a due talent show: a febbraio negli Stati Uniti d'America partecipa a The World's Best, in onda sulla CBS. Dal 30 marzo 2019 partecipa alla quattordicesima edizione di Ballando con le stelle, in onda su Rai 1[19], e, con la sua partecipazione, per la prima volta nel programma, un concorrente si esibisce con 3 ballerini, Stefano Oradei, Jessica De Bona e Giulia Antonelli; viene eliminata poi nell'ottava puntata del programma. L'8 settembre 2019 prende i voti perpetui.[20] La sua ultima apparizione televisiva come Suor Cristina è nel 2020 come ospite a Guess My Age - Indovina l'età.[21]

Il 20 novembre 2022 è ospite del programma Verissimo di Silvia Toffanin, in cui annuncia pubblicamente di aver rinunciato ai voti per potersi dedicare a tempo pieno alla carriera musicale.[22]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

  • 2014 – Like a Virgin
  • 2014 – Blessed Be Your Name
  • 2016 – Hallelujah
  • 2018 – Felice

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Massimino de Febe, Suor Cristina, grande volto di The Voice: ecco cosa fa oggi dopo la notorietà, in il Democratico, Web365 Srl, 18 settembre 2021. URL consultato il 4 gennaio 2022.
  2. ^ (EN) Jack Linshi, Italy's Famous Singing Nun Covers 'Like a Virgin', su Time, Time USA, LLC., 21 ottobre 2014. URL consultato il 4 gennaio 2022.
  3. ^ (EN) Raziye Akkoc, Video: Most popular YouTube videos 2014, number four: The Voice's Sister Cristina Scuccia, in The Daily Telegraph, Telegraph Media Group, 9 dicembre 2014. URL consultato il 4 gennaio 2022 (archiviato dall'url originale il 10 dicembre 2014).
  4. ^ Suor Cristina si spoglia, cambio radicale: oggi è totalmente un'altra persona! L'ultima foto lascia tutti senza fiato, su HowToDoFor, howtodofor.com, 4 gennaio 2022. URL consultato il 5 gennaio 2022.
  5. ^ Orazio Rizzo, .Net Blog - Vittoria Daily, 8 gennaio 2018. URL consultato il 5 gennaio 2022.
  6. ^ Cristian Scarpone, Suor Cristina Scuccia: sara' lei a vincere "The Voice of Italy 2"?, su All Music Italia, 20 marzo 2014. URL consultato il 5 gennaio 2022.
  7. ^ "Aspetto la chiamata del Papa" (FOTO), su HuffPost, BuzzFeed, 23 marzo 2014. URL consultato il 22 novembre 2011.
  8. ^ Suor Cristina/ Video, L'esibizione al fianco del cantautore Franco Simone (The voice of Italy 2014), su ilSussidiario.net, 25 marzo 2014.
  9. ^ Good News Festival 5, su Good News Festival, Zanclaudia. URL consultato il 1º febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 19 marzo 2015).
  10. ^ (FR) Les Certifications, su SNEP - Syndicat National de l'édition Phonographique, Snepmusique.com (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2015).
  11. ^ (EN) Ree Hynes, Sing it, sister! Nun Cristina Scuccia belts out 'Like a Virgin' on Today, su Today, NBCUniversal, 21 novembre 2014.
  12. ^ (JA) イベントレポート】シスター・クリスティーナ「その時が来れば愛は訪れるもの」, su Barks - Japan Music Network, Japan Music Network, Inc., 10 marzo 2015.
  13. ^ Filmato audio (JA) Universal Music Japan, シスター・クリスティーナ Sister Cristina アルバム発売記念イベント @YouTube Space Tokyo, su YouTube, 9 marzo 2015. URL consultato il 4 maggio 2015.
  14. ^ Suor Cristina si dà al musical: da "The Voice" al debutto in "Sister Act", su TGcom24, Mediaset, 18 novembre 2015. URL consultato il 19 novembre 2015.
  15. ^ Il musical Titanic con suor Cristina, su ANSA, 5 agosto 2016.
  16. ^ (FR) J-P Mauro, Sœur Cristina chante en duo avec Patric Scott pour une association caritative, su Aleteia, Aleteia SAS, 7 agosto 2017. URL consultato il 28 aprile 2018.
  17. ^ Juary Santini, Il ritorno di Suor Cristina è “Felice”. Il 9 marzo arriva l’atteso nuovo singolo, in Velvet, MetUp srl, 6 marzo 2018. URL consultato il 28 aprile 2018 (archiviato dall'url originale il 28 aprile 2018).
  18. ^ Antonio Sanfrancesco, Suor Cristina: «il Papa mi ha detto: avanti così. E le suore mi hanno protetta», in Famiglia Cristiana, Periodici San Paolo S.r.l., 15 aprile 2018. URL consultato il 28 aprile 2018.
  19. ^ Solange Savagnone, Suor Cristina: «Un po’ prego e un po’ ballo…», in TV Sorrisi e Canzoni, Mondadori Media S.p.A., 5 aprile 2019.
  20. ^ Cristina Scuccia, Professione perpetua. Suor Cristina: «La mia voce al servizio del Regno di Dio», in Avvenire, Avvenire/Nuova Editoriale Italiana S.p.A., 11 settembre 2019. URL consultato il 21 novembre 2022.
  21. ^ Ferruccio Gattuso, Enrico Papi lancia "Indovina la canzone". "Sono un giullare, porto buonumore", in il Giornale, Società Europea di Edizioni S.p.A., 15 settembre 2020. URL consultato il 22 novembre 2022.
  22. ^ Andrea Pascoli, Suor Cristina Scuccia vinse The Voice, oggi lascia la vita consacrata, in la Repubblica, GEDI Gruppo Editoriale, 20 novembre 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN312620825 · ISNI (EN0000 0004 4409 7019 · GND (DE1063748178 · BNF (FRcb169650391 (data) · WorldCat Identities (ENviaf-312620825