Silvia Toffanin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Silvia Toffanin (Cartigliano, 26 ottobre 1979) è una conduttrice televisiva, modella e giornalista italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Originaria di Cartigliano, dopo aver partecipato su Rai 1 alle finali del concorso di Miss Italia nel 1997, ha debuttato nel mondo della televisione italiana nel 2000, entrando a far parte del cast fisso delle vallette del quiz del preserale di Canale 5 Passaparola (partecipando anche al calendario.[1] È rimasta nel cast del quiz del preserale appena citato per due stagioni consecutive, precisamente dal settembre 2000 al giugno 2002, ottenendo successo e notorietà. Ha debuttato come conduttrice il 20 agosto 2002 perché ereditò da Vanessa Incontrada il timone di Nonsolomoda, longevo rotocalco di Canale 5 dedicato alle mode e alle tendenze in onda in seconda-terza serata: dopo sette edizioni consecutive, il 20 agosto 2009[2] ha lasciato definitivamente questo rotocalco. Tra il 2001 e il 2003 ha partecipato al talent show di Italia 1 Popstars nelle vesti di inviata.

Nel 2003 ha condotto su Italia 1 lo speciale di prima serata Moda mare a Porto Cervo; nello stesso periodo ha condotto anche Mosquito, magazine giovanile in onda il sabato pomeriggio su Italia 1.[1] Iscritta all'albo dei giornalisti professionisti dal 2004,[3] si laureò in lingue e letterature straniere presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, con una tesi su "I telefilm americani per adolescenti" (con Aldo Grasso[4] come relatore), il 15 febbraio 2007 a Milano. Tra il 2004 e il 2005 (e in seguito anche nei primi mesi del 2006) ha curato, in qualità di giornalista di moda, una rubrica riservatale all'interno di Verissimo, a quel tempo rotocalco di informazione curato dal TG5 e condotto da Cristina Parodi nel day-time pomeridiano di Canale 5. Nel settembre 2006, affiancata dall'opinionista Alfonso Signorini (fino all'agosto 2012[5]) e dal dee-jay Alvin (e in seguito anche da Jonathan Kashanian e altri), ha ereditato (da Paola Perego[6]) la conduzione del rotocalco Verissimo nella nuova collocazione nel solo sabato pomeriggio di Canale 5 a cura della testata giornalista autonoma e indipendente Videonews (attualmente Toffanin è giunta, come conduttrice, alla decima edizione consecutiva). Dall'11 novembre 2013[7] al 17 dicembre 2013[8] fa parte della giuria fissa, insieme ad Alessia Marcuzzi e al giornalista Cesare Cunaccia, della prima edizione del talent show Fashion Style dedicato alla moda e condotto da Chiara Francini su La 5 in prima serata[9].

Il 18 dicembre 2015 conduce, con il supporto di Alvin, la ventitreesima edizione del Concerto di Natale su Canale 5.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È legata sentimentalmente dal 2001 al vicepresidente di Mediaset Pier Silvio Berlusconi dal quale ha avuto due figli: Lorenzo Mattia Berlusconi (n. 10 giugno 2010)[10] e Sofia Valentina Berlusconi (n. 10 settembre 2015)[11].

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Joseph Baroni, Dizionario della televisione, Milano, Raffaello Cortina Editore, 2005.
  2. ^ SILVIA TOFFANIN TUTTA PER VERISSIMO: DOPO 26 ANNI NONSOLOMODA CHIUDE I BATTENTI | DavideMaggio.it
  3. ^ Silvia Toffanin a Buona Domenica? Gossip infondato
  4. ^ Tgcom, Silvia Toffanin è dottoressa.
  5. ^ Alfonso Signorini lascia Verissimo | DavideMaggio.it
  6. ^ Maria Volpe, La rivincita di Mediaset parte dalle star, in Corriere della Sera, 12 luglio 2006, p. 45. URL consultato il 1º dicembre 2009 (archiviato dall'url originale il ).
  7. ^ Fashion Style live | prima puntata 11 novembre 2013
  8. ^ Fashion Style | finale | live | 17 dicembre 2013 | Vincitori | Squadra Magenta
  9. ^ Fashion style, a ottobre su La5 talent di moda con Chiara Francini-Alessia Marcuzzi-Silvia Toffanin
  10. ^ Corriere, Berlusconi, in arrivo un altro nipote, in Corriere della Sera, 29 dicembre 2009. URL consultato il 29 dicembre 2009.
  11. ^ Iodonna.it - Pier Silvio e Toffanin genitori bis: è nata Sofia Valentina

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]