Elena Guarnieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Elena Guarnieri (Milano, 30 ottobre 1967) è una giornalista, conduttrice televisiva, autrice televisiva e attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Elena Guarnieri è nata il 30 ottobre 1967 a Milano, da madre Mary e da padre Galdino ed ha un fratello che si chiama Claudio e una sorella di nome Laura.[1][2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Elena Guarnieri ha esordito poco più che ventenne in televisione.[3] La sua prima esperienza televisiva è stata come valletta nel programma Il gioco delle coppie condotto da Corrado Tedeschi nel 1990 e nel 1991.[4] In seguito ha preso parte a programmi come Ciao Italia in onda su Rai 1, W le donne, Guida al campionato con Sandro Piccinini, Village e Planet in onda su Italia 1.[5] Dal 6 ottobre 1998 è iscritta all'albo dei giornalisti professionisti.[6][7]

Nei primi anni novanta ha inoltre avuto delle esperienze come attrice: ha recitato nella sitcom Nonno Felice[8], in cui interpretava il ruolo della maestra Tacchini del nipotino di Gino Bramieri, nella sitcom Casa Vianello con Sandra Mondaini e Raimondo Vianello[9] e nella parodia musicale a cura di Beppe Recchia I tre moschettieri.[10][11]

Ha collaborato anche con la testata giornalistica di Telepiù per cui ha condotto il telegiornale sportivo e la trasmissione Telequote con Rino Tommasi.[12]

Dal 1996 al 2007 ha fatto parte della redazione di Studio Aperto, dove ha condotto le edizioni serali del telegiornale. Per il telegiornale di Italia 1 è stata inviata in Vaticano nei giorni della morte di Giovanni Paolo II e della proclamazione di Benedetto XVI, mentre su Rete 4 ha condotto in prima serata: Miracoli con Piero Vigorelli, Gentes, e la prima edizione di Sipario del TG4.[13][14]

Dall'ottobre del 2007 è caporedattore del TG5 di cui conduce prima l'edizione delle 13:00 (all'inizio in coppia con Luca Rigoni, successivamente da sola) e poi quella principale delle 20:00, sostituendo Cristina Parodi, passata a LA7.[15][16]

È anche autrice e conduttrice di Vite straordinarie, programma in onda in prima serata su Rete 4, dedicato alle biografie di personalità del passato e del presente: Diego Armando Maradona, Cassius Clay, Enzo Ferrari, Madre Teresa di Calcutta, il Generale Dalla Chiesa, Marilyn Monroe, Hitler, Mussolini, Papa Giovanni Paolo II e molti altri. Si tratta di un documentario girato in esterna sui luoghi della vita del personaggio trattato, arricchito da numerose testimonianze di persone che conoscono o hanno conosciuto il protagonista, o del protagonista stesso della puntata.

Nell'aprile 2010 ha condotto una puntata speciale di Vite straordinarie nella sera della morte di Raimondo Vianello in diretta dallo studio 5 del Centro di produzione Mediaset di Cologno Monzese, il medesimo studio in cui anni prima erano state girate le sitcom di Casa Vianello. Un altro speciale, dedicato a Sandra Mondaini, è andato in onda il 21 settembre 2010, giorno della morte dell'attrice.

L'8 gennaio 2016 ha condotto il programma Angeli in onda prima serata su Canale 5.[17][18] Nel 2017 la Gazzetta di Parma la dichiara una delle nove telegiornaliste italiane che bucano lo schermo della televisione, con Laura Chimenti, Helga Cossu e altre colleghe.[19]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Elena Guarnieri è stata legata per molti anni al manager di Mediaset Niccolò Querci. Dopo la separazione ha avuto un figlio, Fabio Antonio.[20][1]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

  • I tre moschettieri

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Elena Guarnieri: Età, altezza, marito, TG5, figli, su personefamose.it.
  2. ^ Elena Guarnieri: vita privata, biografia, carriera, Instagram, marito, figli e curiosità sulla giornalista, su NonSoloRiciclo: il portale sul fai da te, il riciclo creativo e molto altro..., 31 gennaio 2022. URL consultato il 31 gennaio 2022.
  3. ^ (EN) Elena Guarnieri Età, su Celebrita Biografia, 30 gennaio 2022. URL consultato il 30 gennaio 2022.
  4. ^ Elena Guarnieri, su QNM.
  5. ^ Tutto su Elena Guarnieri: dal Gioco delle coppie alla conduzione del Tg5, su DireDonna, 29 ottobre 2021. URL consultato il 29 ottobre 2021.
  6. ^ Elena Guarnieri, su it.linkedin.com.
  7. ^ Elena Guarnieri telegiornalista, su telegiornaliste.com.
  8. ^ Vi ricordate la maestra di Nonno Felice? Stiamo parlando di Elena Guarnieri, su YesLife.it, 17 luglio 2020. URL consultato il 17 luglio 2020.
  9. ^ Casa Vianello: stagioni, puntate, attori, ambientazione, su libero.it.
  10. ^ Elena Guarnieri super abbronzata, su Tutte le bellezze della TV, 4 agosto 2020. URL consultato il 4 agosto 2020.
  11. ^ Elena Guarnieri: altezza, peso, età, marito, figlio, Instagram, su AltezzaPeso.it, 31 gennaio 2022. URL consultato il 31 gennaio 2022.
  12. ^ Liveranionline - TRASMISSIONE TELEVISIVA "TELEQUOTE" CONDUCE RINO TOMMASI E ELENA GUARNIERI, su liveranionline.com.
  13. ^ Chi è Elena Guarnieri, su Chi è...?, 24 febbraio 2018. URL consultato il 24 febbraio 2018.
  14. ^ Siamo abituati a vederla così, dietro il bancone del tg. Ma avete mai visto Elena Guarnieri per intero? Sicuramente una delle più belle giornaliste della tv italiana., su Virali.Video, 14 novembre 2019. URL consultato il 14 novembre 2019.
  15. ^ Tutto su Elena Guarnieri: dal Gioco delle coppie alla conduzione del TG5, su DireDonna, 29 agosto 2021. URL consultato il 29 agosto 2021.
  16. ^ Elena Guarnieri, giornalista presentatrice del TG5. Cosa sappiamo della sua vita privata? Compagno, figli e curiosità, su NonSolo.TV, 14 aprile 2022. URL consultato il 14 aprile 2022.
  17. ^ Angeli, su Canale 5 lo speciale condotto da Elena Guarnieri, su Panorama, 7 gennaio 2016. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  18. ^ Gli Angeli di Elena Guarnieri su Canale 5 prima della Befana, su Ultime Notizie Flash, 10 dicembre 2015. URL consultato il 10 dicembre 2015.
  19. ^ Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Elena Guarnieri, su gazzettadiparma.it, 26 maggio 2017. URL consultato il 26 ottobre 2020.
  20. ^ Elena Guarnieri: chi è l'ex marito, padre di suo figlio. E le voci sull'attuale compagno, su TuttiVip, 26 febbraio 2020. URL consultato il 26 febbraio 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN80367678 · GND (DE135936292 · WorldCat Identities (ENviaf-80367678