Cláudia Pascoal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cláudia Pascoal
Cláudia Pascoal (Portugal) at the Eurovision 2018 Blue Carpet (01) - cropped.jpg
Cláudia Pascoal nel 2018
NazionalitàPortogallo Portogallo
GenereSoul
Pop
Periodo di attività musicale2015 – in attività
StrumentoVoce
Ukulele

Cláudia Rafaela Teixeira Pascoal (Gondomar, 12 ottobre 1994) è una cantante portoghese.

Ha rappresentato il Portogallo all'Eurovision Song Contest 2018 con il brano O jardim con Isaura, classificandosi al ventiseiesimo posto, ultimo dei finalisti, con 39 punti.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato a farsi conoscere al pubblico nel 2010, partecipando alla prima edizione di Ídolos, versione portoghese del programma Idols, venendo eliminata prima nella Top 20. Tra il 2013 e 2015 ha preso parte a molti altri talent show come The X Factor, il programma radiofonico Curto Circuito e alla quinta edizione di Ídolos.[2]

Dopo un anno di pausa, nel 2017 torna alla ribalta partecipando alla quinta edizione della versione portoghese di The Voice, arrivando alle semifinali e classificandosi sesta in generale.[3]

Nel gennaio 2018 la Pascoal ha preso parte al Festival da Canção 2018, il processo di selezione nazionale per l'Eurovision Song Contest con il brano O jardim, scritto dalla compositrice Isaura che la accompagna sul palco come corista.[4] Dopo aver superato le semifinali ha avuto accesso alla finale, nella quale è stata proclamata vincitrice del programma essendo arrivata seconda nel voto delle giurie, ma vincendo il televoto. Questo le concede il diritto di rappresentare il Portogallo all'Eurovision Song Contest 2018, a Lisbona.[5]

Il duo si è esibito direttamente nella serata finale della manifestazione, tenutasi il 12 maggio 2018, ove si sono classificati all'ultimo posto con 39 punti.[1]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Paul Jordan, ESC 2018: Final results, su eurovision.tv, 12 maggio 2018.
  2. ^ Partilhe este artigo utilizando o URL, Move noticias. URL consultato il 5 Marzo 2018.
  3. ^ Cláudia Pascoal, media.rtp.pt, 16 Aprile 2015. URL consultato il 5 Marzo 2018.
  4. ^ Anthony Granger, Portugal: Festival da Canção Artists, Composers, Jury Announced, su eurovoix.com. URL consultato il 18 gennaio 2017.
  5. ^ Neil Farren, Portugal: Cláudia Pascoal to Eurovision 2018, su eurovoix.com. URL consultato il 5 marzo 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]