Gianfranco Bellini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gianfranco Bellini

Gianfranco Bellini (Palermo, 10 luglio 1924Roma, 9 agosto 2006) è stato un attore e doppiatore italiano.

È celebre quale voce italiana del computer HAL 9000 in 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick e dell'attore David Doyle nel ruolo di John Bosley nella serie televisiva Charlie's Angels.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlio degli attori Nino Bellini e Celeste Aida Zanchi, iniziò a recitare a soli dodici anni nel 1936, accanto alla madre, nel film I due sergenti di Enrico Guazzoni, per interpretare, l'anno successivo, Il signor Max di Mario Camerini, al fianco di Vittorio De Sica, con il nome di Gianfranco Zanchi, poiché nella metà degli anni '30 la madre si separò da Nino Bellini - il quale andò a vivere negli Stati Uniti d'America - e prese momentaneamente il cognome materno. A quattordici anni esordì davanti al microfono prestando la voce ad un bambino nel film Equipage e da allora si dedicò quasi interamente al doppiaggio.

Nel corso della sua carriera Gianfranco Bellini ha prestato la sua inconfondibile voce melliflua al personaggio di Bambi adulto (nel primo doppiaggio del 1948) e a quello di uno scoiattolo (nell'edizione successiva del 1968) nel classico Disney Bambi. Ha inoltre doppiato molti celebri attori internazionali, tra cui: Donald O'Connor nella serie di film di Francis, il mulo parlante di Arthur Lubin (1950); Claude Jarman Jr. in Rio Bravo di John Ford (1950); Peter Lawford in Sfida all'O.K. Corral di John Sturges (1957); Sabu ne Il ladro di Bagdad di Ludwig Berger; Michael Powell e Tim Whelan (1940); Tony Randall ne Il letto racconta... di Michael Gordon (1959); Mickey Rooney ed Anthony Perkins in un altro paio di film. È stato inoltre la voce di Peter Lorre in M - Il mostro di Düsseldorf di Fritz Lang, film del 1931, ma uscito in Italia solo nel 1960, e addirittura di Shirley Temple in Alle frontiere dell'India.

Il suo doppiaggio più celebre fu senz'altro quello nell'edizione italiana di 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick (1968), in cui prestò la voce al computer HAL 9000. Per questo lavoro ricevette una lettera di congratulazioni dal regista newyorkese, che ha poi più volte ribadito di considerare il doppiaggio italiano di HAL 9000 il migliore in assoluto.

Per la Disney doppiò ancora: Roger Radcliff in La carica dei 101 (1961); la volpe in Mary Poppins di Robert Stevenson (1964); l'Araldo in Cenerentola (edizione del 1967) e il libraio in La bella e la bestia (1991).

In televisione interpretò anche Sebastiano nella serie animata Heidi (1978). Di Bellini è anche la voce di Brian Murphy, ossia di George della serie "George e Mildred".

Tra i suoi ultimi doppiaggi si ricorda la voce del personaggio di Marvin Acme, interpretato da Stubby Kaye, in Chi ha incastrato Roger Rabbit di Robert Zemeckis (1988) e la voce narrante in L'incantesimo del lago (1994).

Legato oramai allo storico doppiaggio del computer HAL, Bellini appare in una puntata dello sceneggiato RAI di fantascienza Gamma (1975) nel ruolo di uno scienziato svedese, per riconfermarsi negli anni ottanta e novanta in degli spot pubblicitari, tra cui quello di un personal computer e di un lubrificante per auto, tra i primi realizzati con computer grafica.

Il 31 maggio 2003 ha ricevuto un Premio alla carriera al primo Festival del Doppiaggio Voci nell'Ombra di Francavilla al Mare.

Si è spento a Roma dopo una lunga malattia il 9 agosto 2006, all'età di 82 anni.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Attore[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatore[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Cinema d'animazione[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Prosa radiofonica[modifica | modifica sorgente]

Premi[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]