Henry Gibson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Henry Gibson nella serie televisiva Rowan & Martin's Laugh-In (1969)

Henry Gibson, pseudonimo di James Bateman (Germantown, 21 settembre 1935Malibù, 14 settembre 2009), è stato un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Prima di apparire in numerosi film e serie televisive è stato un bambino noto sulle scene durante il 1940 e tardi anni cinquanta e fu anche un ottimo ufficiale nella U.S. Air Force.

Frequentò la Catholic University of America, a Washington, dove ebbe come compagno di studi l'attore Jon Voight nel 1950. Sempre con Voight ideò un numero comico presentandosi con lo pseudonimo Henry Gibson, mentre Voight si fece chiamare Harold Gibson e insieme interpretarono due zotici del sud. Successivamente Voight si dedicò maggiormente alla recitazione drammatica mentre Henry Gibson continuò con la commedia, interpretando di tanto in tanto il suo famoso ruolo nella serie Rowan & Martin's Laugh-In.

Il suo debutto sullo schermo avvenne nel 1963 quando gli venne assegnata una parte nel film Le folli notti del dottor Jerryll di Jerry Lewis. Fece altre due brevi apparizioni cinematografiche nei film Baciami stupido (1964) e The Outlaws Is Coming (1965), nel quale interpretava la parte di un indiano alla moda di nome Charlie Horse.

La svolta per la sua carriera avvenne nel 1968, quando venne scritturato come membro del cast della serie televisiva Rowan & Martin's Laugh-In dove rimase sino al 1971, quando lasciò la serie e continuò la sua carriera di attore. Il suo ruolo cinematografico più famoso fu probabilmente quello avuto nel film Nashville, dove interpretava Haven Hamilton, un viscido cantante country-western. Per questo ruolo ottenne la nomination per il Golden Globe e fu premiato dalla National Film Critics Award come miglior attore non protagonista.

Il suo successo continuò per tutti gli anni ottanta ed anche per tutti gli anni novanta, durante i quali recitò in moltissimi film, quali The Blues Brothers (1980), nel quale interpretava la parte del capo dei neonazisti dell'Illinois, The Incredible Shrinking Woman e The Burbs. Prestò inoltre la propria voce a molti personaggi di serie animate per bambini, quali Smurfs, The Wuzzles e Galaxy High School.

Nell'ultima parte della sua carriera apparve in Magnolia, di Paul Thomas Anderson, e nel film indipendente The Year That Trembled.

Gibson morì nel 2009 nella sua casa, a causa del cancro di cui soffriva da tempo, una settimana prima di compiere 74 anni.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1966 sposò Lois Joan Geiger, da cui ebbe tre figli: Jon, Charles e James. Il matrimonio durò fino alla morte di lei, avvenuta nel 2007.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN107572086 · ISNI (EN0000 0001 1463 1709 · LCCN (ENn85274222 · GND (DE173820964 · BNF (FRcb14048604h (data)