Pieraldo Ferrante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Pieraldo Ferrante (Firenze, 30 maggio 1938) è un attore, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano.

Diplomato all'Accademia nazionale d'arte drammatica, è padre dell'attore e doppiatore Luca Ferrante.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Prosa radiofonica Rai[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Cinema e home video[modifica | modifica wikitesto]

Live action[modifica | modifica wikitesto]

Animazione[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Live action[modifica | modifica wikitesto]

Animazione[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Radiocorriere TV, nº 23, Roma, Rai, 6-12 giugno 1965, p. 38.
  2. ^ Radiocorriere TV, nº 2, Roma, Rai, 9-15 gennaio 1966, p. 46.
  3. ^ Radiocorriere TV, nº 28, Roma, Rai, 9-15 luglio 1967, p. 71.
  4. ^ Radiocorriere TV, nº 12, Roma, Rai, 17-23 marzo 1968, p. 83.
  5. ^ Radiocorriere TV, nº 15, Roma, Rai, 7-13 aprile 1968, p. 79.
  6. ^ Radiocorriere TV, nº 26, Roma, Rai, 23-29 giugno 1968, p. 61.
  7. ^ Radiocorriere TV, nº 40, Roma, Rai, 29 settembre-5 ottobre 1968, p. 73.
  8. ^ Radiocorriere TV, nº 26, Roma, Rai, 29 giugno-5 luglio 1969, p. 79.
  9. ^ Radiocorriere TV, nº 45, Roma, Rai, 8-14 novembre 1970, p. 75.
  10. ^ Radiocorriere TV, nº 6, Roma, Rai, 7-13 febbraio 1971, p. 43.
  11. ^ Radiocorriere TV, nº 14, Roma, Rai, 4-10 aprile 1971, p. 82.
  12. ^ Radiocorriere TV, nº 47, Roma, Rai, 21-27 novembre 1971, p. 96.
  13. ^ Radiocorriere TV, nº 9, Roma, Rai, 27 febbraio-4 marzo 1972, p. 57.
  14. ^ Radiocorriere TV, nº 18, Roma, Rai, 30 aprile-6 maggio 1972, p. 78.
  15. ^ Radiocorriere TV, nº 7, Roma, Rai, 11-17 febbraio 1973, p. 27.
  16. ^ Biancamaria Mazzoleni, L'Éventail: Il ventaglio di Carlo Goldoni, Roma, Bulzoni Editore, 1991, p. 49, ISBN 8871193067.
  17. ^ Gi. Po., Vannucchi protagonista di un "Otello dei giovani", in Stampa Sera, 22 febbraio 1966, p. 10. URL consultato il 26 dicembre 2015.
  18. ^ Questa sera si recita a soggetto, su teatrobonci.it, Teatro Alessandro Bonci. URL consultato il 27 dicembre 2015.
  19. ^ Lazzaro, su teatrobonci.it, Teatro Alessandro Bonci. URL consultato il 27 dicembre 2015.
  20. ^ Gli industriali del ficodindia, su teatrostabilecatania.it, Teatro Stabile di Catania. URL consultato il 27 dicembre 2015.
  21. ^ Baciami Alfredo, su teatrobonci.it, Teatro Alessandro Bonci. URL consultato il 27 dicembre 2015.
  22. ^ Teatro italiano '70, Roma, Bardi Editore, 1971, p. 237.
  23. ^ Ottavio Spadaro (a cura di), Teatro italiano '73, Roma, Bardi Editore, 1974, p. 292.
  24. ^ Ottavio Spadaro (a cura di), Teatro italiano '74, Roma, Bardi Editore, 1975, p. 370.
  25. ^ M. Ac., Gallina vecchia ricucinata (PDF), in l'Unità, 30 novembre 1978, p. 8. URL consultato il 26 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale il 27 dicembre 2015).
  26. ^ Aggeo Savioli, A via Cassia «La valle della paura» (PDF), in l'Unità, 23 gennaio 1988, p. 17. URL consultato il 26 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale il 5 gennaio 2016).
  27. ^ Agenda teatro, in Torinosette, 22 giugno 1990, p. 5. URL consultato il 27 dicembre 2015.
  28. ^ Marco Caporali, Teatro (PDF), in l'Unità, 8 novembre 1991, p. 27. URL consultato il 27 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale il 5 gennaio 2016).
  29. ^ Teatri (PDF), in l'Unità (Roma), 17 marzo 1998, p. 11. URL consultato il 27 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale il 5 gennaio 2016).
  30. ^ Teatri, in La Stampa, 9 marzo 1999, p. I. URL consultato il 27 dicembre 2015.
  31. ^ Teatri, in La Stampa, 7 giugno 1999, p. I. URL consultato il 27 dicembre 2015.
  32. ^ PRODUZIONI TEATRALI COMPAGNIA DEL TEATRO GHIONE (dal 2001 al 2003), su win.teatroghione.it, Teatro Ghione. URL consultato il 27 dicembre 2015.
  33. ^ GEMONA- Domani a teatro il "Diario di Anna Frank", in RSN News, 24 gennaio 2006. URL consultato il 27 dicembre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]