...e per tetto un cielo di stelle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
...e per tetto un cielo di stelle
Titolo originale ...e per tetto un cielo di stelle
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1968
Durata 100 min
Colore colore
Audio mono
Rapporto 2,35 : 1
Genere western
Regia Giulio Petroni
Soggetto Alberto Areal, Mariano Laurenti
Sceneggiatura Alberto Areal, Mariano Laurenti
Produttore Gianni Hecht Lucari
Produttore esecutivo Fausto Saraceni
Casa di produzione Documento Film
Fotografia Carlo Carlini
Montaggio Enzo Alabiso
Effetti speciali Erasmo Bacciucchi
Musiche Ennio Morricone
Scenografia Piero Filippone
Costumi Luciana Fortini
Trucco Franco Di Girolamo
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

...e per tetto un cielo di stelle è un film del 1968, diretto da Giulio Petroni.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tim è un vagabondo disarmato che ha un passato da dimenticare e vive di espedienti. Un tempo si chiamava Billy e faceva il pistolero al soldo di Samuel Pratt. Un giorno però ha deciso di cambiare vita: quando il capo banda ha tentato di impedirglielo, mettendogli alle costole un gruppo di uomini guidati da due suoi figli, Tim li ha uccisi tutti e Samuel Pratt non gliel'ha mai perdonata. Ha spedito quindi sulle sue tracce un gruppo di uomini guidati da Roger Pratt, il suo terzo figlio. Per questo Tim è costretto a nascondersi e per vivere truffa chiunque gli capiti a tiro.

Un giorno incontra l'ingenuo minatore Harry che ha raccolto un discreto gruzzolo di pepite d'oro destinate a finanziare la ristrutturazione di un ranch avuto in eredità. Tim lo convince ad affidare tutto l'oro a una inesistente banca di Pueblo City e poi scompare con il malloppo. Harry si mette sulle sue tracce e lo trova tra i saltimbanchi, nascosto nel carrozzone della Donna Sirena. Dopo una lunga scazzottata i due decidono di unire i loro destini. Inizia così un lungo viaggio verso Jubilee Creek, la località dove è situato il ranch ereditato da Harry, con gli uomini di Pratt alle calcagna. Dopo aver approfittato dell'ingenuità della vedova McDonald, Tim torna anche a impugnare la pistola per difendere l'amico che sta per essere impiccato . Alla fine i due amici arrivano al ranch dove li attende lo scontro finale con la banda di Pratt.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema