Arturo Dominici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Arturo Dominici (Palermo, 2 gennaio 1916[1][2]Roma, 7 settembre 1992) è stato un attore e doppiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver frequentato la facoltà di lingue straniere all'università della sua città natale, abbandonò gli studi per dedicarsi al teatro, dapprima come filodrammatico e quindi come professionista in compagnie locali. Allo scoppio della Seconda guerra mondiale fu chiamato alle armi e partì per il fronte in Jugoslavia. Di ritorno dalla guerra si sposò con la nobile palermitana Irene Quattrini che gli diede tre figlie, delle quali la primogenita è Germana Dominici, che ha seguito le orme del padre.

Nel 1947 venne scelto per un piccolo ruolo dal suo concittadino Pino Mercanti per il film Il principe ribelle prodotto dai fratelli Francesco e Girolamo Gorgone. Dopo quel film, abbandonò le scene e la Sicilia per trasferirsi a Roma, dove in pochi anni divenne uno dei caratteristi più richiesti del cinema di genere, soprattutto avventurosi, pirateschi o mitologici.

Alto, magro, dal viso espressivo spesso incorniciato da barba, venne utilizzato anche in polizieschi o in western dozzinali dove apparve con lo pseudonimo di Arthur Kent. Il suo ruolo più noto è quello ricoperto in Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto di Elio Petri, del 1970. Si dedicò anche al doppiaggio prestando la sua voce ad attori stranieri come Martin Balsam e James Doohan. Molto modesta fu la sua attività in televisione, dove apparve negli sceneggiati televisivi Il consigliere imperiale di Sandro Bolchi (1974) e L'amaro caso della baronessa di Carini diretto da Daniele D'Anza (1975).

Negli anni ottanta interpretò il Grande Puffo nella popolare serie animata I Puffi.

Dopo aver divorziato dalla moglie, il 7 maggio 1984 si risposò con la pittrice jugoslava Liana Dodoja.

Dominici morì per un tumore a 76 anni e venne sepolto nel Cimitero Flaminio di Roma.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Arturo Dominici nel film I due evasi di Sing Sing

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Telefilm[modifica | modifica wikitesto]

Cartoni animati[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Antonio Genna, Il mondo dei doppiatori - La pagina di Arturo Dominici, su antoniogenna.net.
  2. ^ Roberto Chiti, Roberto Poppi, Dizionario del cinema italiano, Gremese, 2003, ISBN pagine = 206.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN87013886 · ISNI (EN0000 0000 6062 9346 · SBN IT\ICCU\MODV\293082 · LCCN (ENnr00027919