Black Cat (Gatto nero)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Black Cat (Gatto nero)
Black Cat Titoli.png
I titoli di testa del film
Titolo originaleBlack Cat (Gatto nero)
Paese di produzioneItalia
Anno1981
Durata92 min
Generethriller, orrore, fantastico
RegiaLucio Fulci
SoggettoBiagio Proietti, dal racconto Il gatto nero di Edgar Allan Poe
SceneggiaturaBiagio Proietti, Lucio Fulci
ProduttoreGiulio Sbarigia
Casa di produzioneSelenia Cinematografica
FotografiaSergio Salvati
MontaggioVincenzo Tomassi
Effetti specialiPaolo Ricci
MusichePino Donaggio
ScenografiaFrancesco Calabrese
CostumiMassimo Lentini
TruccoFranco Di Girolamo, Rosario Prestopino (assistente)
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Black Cat (Gatto nero) è un film del 1981 diretto da Lucio Fulci. È uno degli horror meno truculenti di Fulci, il quale decide di esaltare la tecnica registica e le interpretazioni degli attori piuttosto che l'uso del sangue.

Il soggetto di Biagio Proietti è liberamente tratto dal racconto Il gatto nero di Edgar Allan Poe.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Robert Miles è uno psicologo capace di comunicare con i morti e di controllare la mente del suo gatto nero, particolarmente aggressivo nei suoi confronti. Ciononostante utilizza l'animale per compiere le sue vendette e uccidere chiunque gli sia contro. Una fotografa, Jill, che lavora in coppia con due poliziotti di Scotland Yard, scopre che vicino ai cadaveri al momento della morte c'è sempre un gatto nero. Lei quindi va a casa dello psichiatra e conferma i suoi sospetti sul fatto che lui sia coinvolto nei misteriosi omicidi del gatto.

Collegamenti ad altre pellicole[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema