Beatrice Cenci (film 1969)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Beatrice Cenci
Beatrice Cenci (film 1969).JPG
una scena del film
Titolo originaleBeatrice Cenci
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1969
Durata99 min
Rapporto1,85 : 1
Generedrammatico
RegiaLucio Fulci
SoggettoRoberto Gianviti, Lucio Fulci
SceneggiaturaRoberto Gianviti, Lucio Fulci
FotografiaErico Menczer
MontaggioAntonietta Zita
MusicheAngelo Francesco Lavagnino, Silvano Spadaccino
ScenografiaUmberto Turco
CostumiMario Giorsi
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Beatrice Cenci è un film del 1969 diretto da Lucio Fulci.

È un film drammatico che narra le vicende di un nobiluomo romano Francesco Cenci, che dopo avere commesso molti crimini salvandosi grazie alla propria ricchezza, viene alfine assassinato dai propri familiari con l'aiuto di due complici. Il processo per l'omicidio si conclude con la condanna di tutti i Cenci superstiti, tra cui la moglie di Francesco, Lucrezia, e la figlia Beatrice Cenci, poi destinata a divenire un'eroina nell'immaginario popolare. Il film è uscito nelle sale cinematografiche italiane nel giugno 1969.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Francesco Cenci è un nobile romano detestato da tutta la città e anche dai suoi figli. Approfittando di scappatoie legali, commette abusi sia su cittadini di poco conto che su uomini molto importanti. Dopo aver compiuto l'ultimo delitto viene esiliato nella sua villa sita in campagna dalla gendarmeria pontificia che gli confisca 1/3 dei beni. I figli di Francesco vivono con lui nel terrore e la sua figlia, Beatrice, approfittando del suo amore verso il servo, gli commissiona l'uccisione del padre. Assoldato un assassino, Francesco viene ucciso in una nottata e fatto cadere da un balcone, cercando di rendere il tutto un suicidio. Ma uno scudiero di Francesco non crede al suicidio ed inizia ad indagare. Dopo svariate torture inflitte al servo, questi rivela la vera mandante: Beatrice che afferma di essere stata costretta ad ucciderlo perché frequentemente violentata da lui. Il fratello e la matrigna vengono condannati a morte.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ accreditato col nome Pedro Sanchez

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema