Antonio Casagrande

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonio Casagrande in una scena del film Così parlò Bellavista (1984).

Antonio Casagrande (Napoli, 12 febbraio 1931) è un attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Debutta come cantante lirico e come attore nella compagnia di Eduardo De Filippo. Negli anni sessanta ha inciso due LP creando il personaggio Don Liborio Occhialoni. Come doppiatore ha doppiato Enrico Maria Salerno in No il caso è felicemente risolto e Gipo Farassino in Un uomo, una città.

È padre dell'attore Maurizio Casagrande, noto per aver girato molti film di successo in coppia con Vincenzo Salemme. Proprio con il figlio e con Salemme prende parte ad Amore a prima vista, ricoprendo il ruolo di padre del protagonista. Di recente lo abbiamo visto in Una donna per la vita(2011) e Babbo Natale non viene da nord(2015) diretto dal figlio Maurizio Casagrande. Attualmente è impegnato a teatro con la sua compagnia composta da giovani Tiziana De Giacomo, Ania Cecilia, Marianna Liguori, Luca Varone in Caffe' notturno: c'è di peggio care signore.

Prosa televisiva RAI[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Antonio Casagrande, in Internet Movie Database, IMDb.com.

Controllo di autorità VIAF: (EN121255614 · LCCN: (ENno2010083867 · GND: (DE1014242908