Lodovico Gasparini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lodovico Gasparini (Madrid, 1948) è un regista italiano, dedito soprattutto a serie e miniserie televisive, film per la televisione e fiction televisive.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la laurea in scienze politiche all'Università La Sapienza di Roma e un anno di studi di recitazione all'Accademia nazionale d'arte drammatica, nel 1972 inizia a lavorare come aiuto regista in una quindicina di film con Mario Monicelli (Vogliamo i colonnelli, Caro Michele), Steno (Febbre da cavallo), Liliana Cavani (La pelle) e Marco Ferreri (Storie di ordinaria follia). Lavora come aiuto regista fino al 1982, quando debutta come regista grazie all'interessamento di Mauro Berardi; gira No grazie, il caffè mi rende nervoso con Lello Arena, Maddalena Crippa e Massimo Troisi.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN81787487 · LCCN: (ENno2007138502 · ISNI: (EN0000 0000 8005 2791 · GND: (DE13761912X · BNF: (FRcb16210751c (data)