I due della legione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I due della legione
Titolo originale I due della legione
Paese di produzione Italia
Anno 1962
Durata 97 min
Dati tecnici B/N
Genere commedia
Regia Lucio Fulci
Soggetto Antonio Leonviola, Roberto Bianchi Montero
Sceneggiatura Antonio Leonviola, Roberto Bianchi Montero, Dino De Palma, Antonio Morrosu, Giancarlo Del Re, Lucio Fulci, Bruno Corbucci, Giovanni Grimaldi
Interpreti e personaggi

I due della legione[1][2] è un film del 1962, diretto dal regista Lucio Fulci. Conosciuto anche come I due della legione straniera.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Franco e Ciccio, giunti dalla Sicilia a Napoli, vengono accusati di aver ucciso il boss della camorra e sono quindi costretti a fuggire ed arruolarsi nella Legione straniera.

Poco tempo dopo il colonnello vede in loro gli unici due capaci di scoprire il traffico illecito di armi controllato dal ribelle Mustafà e la taverna della Nicchia.

Sebbene siano totalmente imbranati, Franco e Ciccio riescono a scoprire la congiura.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Film girato a Napoli con alcune sequenze presso gli edifici della Mostra d'Oltremare. Per la coppia fu il primo boom di incassi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema