I due della legione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I due della legione
Titolo originaleI due della legione
Paese di produzioneItalia
Anno1962
Durata97 min
Dati tecniciB/N
Generecommedia
RegiaLucio Fulci
SoggettoAntonio Leonviola, Roberto Bianchi Montero
SceneggiaturaAntonio Leonviola, Roberto Bianchi Montero, Dino De Palma, Antonio Morrosu, Giancarlo Del Re, Lucio Fulci, Bruno Corbucci, Giovanni Grimaldi
MusicheLuis Bacalov
Interpreti e personaggi

I due della legione[1][2] è un film del 1962, diretto dal regista Lucio Fulci. Conosciuto anche come I due della legione straniera.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Franco e Ciccio, giunti dalla Sicilia a Napoli, vengono accusati di aver ucciso il boss della camorra e sono quindi costretti a fuggire ed arruolarsi nella Legione straniera.

Poco tempo dopo il colonnello vede in loro gli unici due capaci di scoprire il traffico illecito di armi controllato dal ribelle Mustafà e la taverna della Nicchia.

Sebbene siano totalmente imbranati, Franco e Ciccio riescono a scoprire la congiura.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Film girato a Napoli con alcune sequenze presso gli edifici della Mostra d'Oltremare. Per la coppia fu il primo boom di incassi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema