Continuavano a chiamarli... er più e er meno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Continuavano a chiamarli... er più, er meno
Paese di produzione Italia
Anno 1972
Durata 97 min
Genere comico
Regia Giuseppe Orlandini
Soggetto Giuseppe Bellecca
Amedeo Sollazzo
Sceneggiatura Giuseppe Bellecca
Amedeo Sollazzo
Fotografia Angelo Lotti
Montaggio Nella Nannuzzi
Musiche Coriolano Gori
Interpreti e personaggi

Continuavano a chiamarli... er più, er meno è un film del 1972, diretto dal regista Giuseppe Orlandini.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il ladro Franco e il nobile Ciccio si alleano per diversi motivi: l'uno per sbarcare il lunario, l'altro per procurarsi 20 milioni di lire a causa di un debito di gioco. Falliti i primi tentativi di truffa, i due organizzano una frode ai danni dello zio di Ciccio: Franco, spacciatosi per un sudamericano in cerca di fondi per combattere i rivoluzionari, si fa dare dall'uomo un'ingente somma di denaro. Franco e Ciccio vanno a festeggiare la truffa in un ristorante, dove però vengono scambiati per banditi e messi in prigione. Ciccio organizza quindi una scommessa e perde tutti i soldi, diventando così il servo di Franco.

Citazioni e riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il personaggio a cui si riferiscono Franco e Ciccio mentre sono in prigione di un biondino scappato con i soldi nel Libano è Felice Riva, imprenditore milanese ex presidente del Milan che nel 1969 scappò in Libano per evitare il carcere per via della bancarotta fraudolenta del suo cotonificio.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema