I due pezzi da 90

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I due pezzi da 90
I due pezzi da 90 - Film 1971.jpg
Una scena del film
Paese di produzione Italia
Anno 1971
Durata 93 min
Genere comico
Regia Osvaldo Civirani
Soggetto Osvaldo Civirani
Sceneggiatura Osvaldo Civirani
Casa di produzione Cine Escalation
Distribuzione (Italia) Jumbo Cinematografica
Fotografia Walter Civirani
Montaggio Mauro Contini
Musiche Viostel (Stelvio Cipriani)
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

I due pezzi da 90 è un film del 1971, diretto dal regista Osvaldo Civirani e interpretato da Franco Franchi e Ciccio Ingrassia[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Franco e Ciccio sono costretti ad abbandonare il loro salumificio per raggiungere il padrino di Franco: Nico Cavallaro. I due non sanno che questi è un contrabbandiere di stupefacenti e che si vuole servire di loro per trasportare la merce. Ma la polizia è sulle sue tracce e riesce ad acciuffare il boss e ad assolvere Franco e Ciccio, ma i guai non sono ancora finiti: alcuni contrabbandieri mettono la droga nei loro salumi. Dopo aver venduto una certa quantità di salami ai loro clienti in Sicilia, i due finiranno loro malgrado in prigione.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Oltre al celebre duo, anche in questo lavoro, è presente il caratterista Enzo Andronico amico d'infanzia di Ciccio Ingrassia e spalla molte volte partecipe nei film dei due comici[2]. Tra le interpreti femminili è da segnalare la presenza di Margaret Rose Keil nei panni della bella Bonaria e quella di Mara Krupp in quelli di una sua complice .

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

La salumeria di Franco e Ciccio non si trovava in Sicilia ma a Vicovaro, a circa 50 km a nord di Roma mentre le riprese in montagna, come si evince dai cartelli durante il film, sono state effettuate a Cervinia.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche italiane il 28 ottobre 1971.[3][4]

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

In Italia a partire dal 18 marzo 2008[5] è stato distribuito, nel circuito home video, un DVD della pellicola dalla CG Entertainment (codice EAN:8017229468902).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I due pezzi da 90, www.comingsoon.it. URL consultato il 14 maggio 2017.
  2. ^ I due pezzi da 90 di Osvaldo Civirani, www.liberolibro.it. URL consultato il 14 maggio 2017.
  3. ^ Cinema - Prime visioni a Torino, in La Stampa, nº 252, 1971, p. 8.
  4. ^ I due pezzi da 90, www.screenweek.it. URL consultato il 14 maggio 2017.
  5. ^ I due pezzi da 90 -Uscita in DVD, www.mymovies.it. URL consultato il 14 maggio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema