I barbieri di Sicilia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I barbieri di Sicilia
Paese di produzione Italia, Francia
Anno 1967
Durata 90 min
Genere commedia
Regia Marcello Ciorciolini
Soggetto Marcello Ciorciolini, Roberto Gianviti, Dino Verde
Sceneggiatura Marcello Ciorciolini, Roberto Gianviti, Dino Verde
Produttore Leo Cevenini, Vittorio Martino
Casa di produzione Flora Film
Fotografia Tino Santoni
Montaggio Giuliana Attenni
Musiche Piero Umiliani
Scenografia Ennio Michettori
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

I barbieri di Sicilia è un film del 1967, diretto dal regista Marcello Ciorciolini. È una divertente parodia del genere bellico con il famoso duo Franco & Ciccio. È il 68° film della coppia e il quinto dei nove girati nel 1967.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Franco Lo persico è un barbiere per uomo invece il cugino Ciccio Lo persico è un parrucchiere per signora. Tutti e due sono innamorati di Rosina Giovinazzo nipote della zia bruttina Donna Maruzza.

Nel paesino siciliano Santa Rosalia gli americani stanno per sbarcare e i tedeschi inviano il colonnello Otto von Kraus. Questi vuole fare credere di essere là per riposo con la moglie , ma invece è accompagnato da due importanti chimici, Stulz e Ebner, per fermare lo sbarco degli americani.

Gli americani inviano nel paese un ufficiale per distruggere i piani dei tedeschi. Questo in paese viene presentato come Stefano Minasi, nipote del sacerdote Don Liborio. Il boss del paese Don Calogero Milazzo lo fa lavorare nel negozio di parrucchiere di Ciccio come aiutante. Attraverso una trasmittente nascosta nel confessionale della parrocchia, Stefano fa sapere agli americani quando è il momento giusto per sbarcare in Sicilia. Quando arrivano Franco e Ciccio, per la bravura dimostrata, ricevono un premio di 10 000 dollari, con i quali apriranno un Coiffeur pour dames unito al barbiere, tutto in un negozio unico. Alla fine Steve Minasi sposa Rosalia togliendo davanti agli occhi di Franco e Ciccio la bellissima ragazza siciliana.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema