Lisa dagli occhi blu (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lisa dagli occhi blu
Silvia Dionisio e Mario Tessuto in una scena di Lisa dagli occhi blu.jpg
Silvia Dionisio e Mario Tessuto in una scena del film
Titolo originaleLisa dagli occhi blu
Paese di produzioneItalia
Anno1969
Durata92 min
Generecommedia, musicale
RegiaBruno Corbucci
SoggettoLuciano Ferri
Sergio Bonotti
Ettore Maria Fizzarotti
SceneggiaturaRenzo Genta
Casa di produzioneMondial TE-FI
Distribuzione in italianoTitanus
FotografiaFausto Zuccoli
MontaggioDaniele Alabiso
MusicheGianfranco Monaldi
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Lisa dagli occhi blu è un film del 1969, diretto dal regista Bruno Corbucci. Musicarello ispirato al successo musicale estivo di quell'anno, dal titolo omonimo cantato da Mario Tessuto.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un giovane laureato in fisica nucleare, Mario Buongiovanni, per sbarcare il lunario assieme all'amico e coinquilino Enrico (che sperpera molti soldi nelle scommesse ippiche) cerca di fare vari lavori: venditore di enciclopedie, cantante nei night club, guida turistica. La sua vera aspirazione è però quella di diventare astronauta. Incaricato di una supplenza come insegnante di scienze in un prestigioso collegio femminile, vi conosce Lisa Prandi, figlia di un industriale lombardo. L'atteggiamento provocatorio della ragazza, accentuatosi da quando essa scopre gli altri lavoretti del suo insegnante, stimola il giovane, che inizia a provare per lei un certo sentimento. A causa d'investimenti sbagliati da parte del capofamiglia, l'azienda dei Prandi si trova sull'orlo del fallimento, e il titolare fugge in Libano per sfuggire ai creditori; per salvare la ditta, Lisa sembra inizialmente rassegnarsi a sposare un suo ricco spasimante che non ama, ma poi ha un sussulto d'orgoglio e sceglie invece il suo ex professore, ora ingaggiato ufficialmente come astronauta..

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il personaggio interpretato da Tessuto ha il vero nome del cantante, cioè Mario Buongiovanni. Nel film recita in una piccola parte anche la sorella di Silvia Dionisio, Sofia Dionisio.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le canzoni del film sono cantate da Mario Tessuto, tranne La sbornia, che è eseguita da Walter Brugiolo.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche italiane nel Natale del 1969.[1][2][3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cinema - Prime visioni a Torino, in La Stampa, n. 296, 1969, p. 6.
  2. ^ 9 dicembre 1992:muore l'attore Franco Franchi -, su www.vbtv.it. URL consultato il 3 agosto 2016.
  3. ^ Lisa dagli occhi blu, in Archivio del cinema italiano, ANICA. URL consultato il 3 agosto 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema