Isabella duchessa dei diavoli (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Isabella duchessa dei diavoli
Isabella duchessa dei diavoli.png
Brigitte Skay e Mimmo Palmara in una scena del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia, Germania
Anno1969
Durata89 min
Genereavventura
RegiaBruno Corbucci
Soggettodal fumetto omonimo delle Edizioni Erregi
SceneggiaturaElisabeth Forster, Giorgio Cavedon, Mario Amendola
ProduttoreItalo Martinenghi
Casa di produzioneCinesecolo, I.N.D.I.E.F., Hape Film
Distribuzione in italianoI.N.D.I.E.F.
FotografiaFausto Zuccoli
MontaggioLuciano Anconetani
MusicheSante Maria Romitelli
ScenografiaCesare Monello
CostumiSigrid Wohlens
TruccoPiero Mecacci
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Isabella duchessa dei diavoli è un film del 1969 diretto da Bruno Corbucci con colonna sonora di Sante Maria Romitelli.

Il film è un adattamento di Isabella, fumetto creato da Giorgio Cavedon e Renzo Barbieri, divenuto noto per essere la prima striscia apertamente erotica in Italia.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Roberto Curti, Diabolika: Supercriminals, Superheroes and the Comic Book Universe in Italian Cinema, Midnight Marquee Press, 2016, ISBN 978-1-936168-60-6.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema