Amore facile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amore facile
Paese di produzione Italia
Anno 1964
Durata 95 min
Dati tecnici B/N
Genere commedia
Regia Gianni Puccini
Soggetto Sandro Continenza, Gianni Puccini, Bruno Baratti, Stefano Strucchi
Sceneggiatura Sandro Continenza, Gianni Puccini, Bruno Baratti, Stefano Strucchi
Produttore Renato Jaboni, Renato Angiolini
Fotografia Alfio Conticini
Montaggio Maurizio Lucidi
Scenografia Nedo Azzini
Costumi Nedo Azzini
Interpreti e personaggi

Amore facile è un film a episodi del 1964, diretto dal regista Gianni Puccini. È diviso in cinque episodi: Una domenica d'agosto, Il vedovo bianco, Un uomo corretto, Una casa rispettabile, Divorzio italo-americano.

Una domenica d'agosto: Giulio, Armando, Marisa e Francesca sono quattro giovani ragazzi romani che una domenica d'agosto decidono di fare una scampagnata in macchina. A partenza avvenuta prendono la decisione di fermarsi in un bar per acquistare qualcosa da bere. Se ne occupa Giulio mentre Armando e le due ragazze rimangono in macchina ad aspettare. Giulio non trova ciò che cerca e decide di provare a un bar più avanti, nel frattempo non vedendolo più tornare una delle ragazze decide di cercarlo mentre il vigile ingiunge ad Armando di spostarsi con la macchina in quanto parcheggiato in doppia fila. Inizia un tutti che cercano tutti, che termina con un pappagallo che picchia Giulio intervenuto perché insidiava la propria ragazza e Armando il proprietario della macchina vedere quest'ultima portata via dal carro attrezzi chiamato dal solito vigile, poiché per l'ennesima volta parcheggiata in doppia fila.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema