Toni Ucci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Toni Ucci in L'assassino (1961)

Toni Ucci, all'anagrafe Antonio Ucci (Roma, 13 gennaio 1922Roma, 17 febbraio 2014), è stato un attore e cabarettista italiano, talvolta indicato come Tony Ucci, attivo fra la fine degli anni quaranta e i primi anni duemila in cinema, teatro e televisione.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Toni Ucci, primo a sinistra, con Carlo Sposito e Enzo Garinei, 1961

Iniziò a recitare nell'avanspettacolo per poi approdare alla commedia musicale, come in Rugantino (dove sostituì Nino Manfredi, sia nelle rappresentazioni italiane che nella successiva in Argentina), nel Delia Scala Show affiancando la protagonista con Enzo Garinei e Carletto Sposito e al cabaret, nel Puff di Lando Fiorini.

È conosciuto soprattutto come caratterista cinematografico nel ruolo del popolano romanesco. Ha recitato al fianco di Totò in I due colonnelli (1962) e Totò e Cleopatra (1963). Affiancò Tomas Milian nei primi due episodi della saga del Maresciallo Nico Giraldi: il suo personaggio, un compagno di furti del protagonista prima che entrasse in polizia, muore nel film Squadra antifurto (1976).

In televisione ha partecipato a trasmissioni di varietà, tra cui le prime edizioni di Canzonissima, Smash con Delia Scala e Giuseppe Porelli, poi Ciao, torno subito, con Lando Fiorini (1972). Fu pure nella serie La famiglia Benvenuti nel 1969, e in Piazza di Spagna del 1992.

Tra i suoi ultimi lavori I mitici - Colpo gobbo a Milano, del 1994, Lia, rispondi, del 1997, e Ponte Milvio, del 2000.

Morì a Roma il 17 febbraio 2014 a 92 anni[1].

Nel 2017, per volontà di un amico e dei Soci dell'Associazione "Il tempo diverso", gli è stata intitolata una piccola sala teatrale, la "Sala Toni Ucci" a Castel Gandolfo, in Corso della Repubblica. (Visitabile sulla pagina fb).

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Domani è sempre domenica - 1947/48 Wanda Osiris
  • Buon appetito - 1948/49 Carlo Dapporto
  • Buondì zia Margherita - 1949/50 Carlo Dapporto
  • Snob - 1950/51 Carlo Dapporto
  • Cristoforo Colombo - 1951 di Paul Claudel
  • Cavalcata di mezzo secolo - 1951/52 Nino Taranto
  • La Piazza - 1952/53 Carlo Dapporto
  • B come Babele - 1953/54 Nino Taranto
  • Passo doppio - 1954/55 Ugo Tognazzi a Parigi
  • L'uomo si conquista la domenica - 1955/56 Macario
  • Non sparate alla cicogna - 1957/58 Macario
  • Buonanotte Bettina - 1958/59 Walter Chiari
  • Delia Scala Show, di Garinei e Giovannini (1961)
  • Rugantino - 1962/64 (prendendo il posto di Nino Manfredi come protagonista) con Lea Massari e Aldo Fabrizi.
  • I Rompiglioni - 1965/66
  • La strana coppia - 1966/68
  • Angeli in bandiera - 1969/71 Gino Bramieri e Milva
  • Achille Ciabotto medico condotto - 1971/72 con Erminio Macario
  • Il Vantone - 1975/76 Mario Scaccia
  • Il Volpone - 1977/78 Mario Scaccia
  • Terrore e Miserie del III Reich - 1978/79
  • Taxi a due piazze - 1983/85 Johny Dorelli
  • Varietà Varietà - 1986/87 Massimo Ranieri
  • Don Giovanni - 1987/88

Prosa televisiva RAI[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

La commedia musicale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gli attori, Gremese editore Roma 2003.
  • Il Radiocorriere, fascicoli vari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN233020813 · SBN CAGV289054 · WorldCat Identities (ENviaf-233020813