Pier Francesco Pingitore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Pier Francesco Pingitore, detto Ninni (Catanzaro, 27 settembre 1934), è un autore televisivo e regista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Giornalista, redattore capo del settimanale Lo Specchio, diventa autore e regista per cinema, cabaret e teatro. Nel 1965 insieme a Mario Castellacci ha dato vita alla compagnia del Bagaglino, firmando da questa data testi e regia di migliaia di spettacoli di cabaret televisivo, ai quali hanno partecipato nomi importanti dello spettacolo italiano, tra cui Pippo Franco, Oreste Lionello, Enrico Montesano, Pino Caruso, Gianfranco D'Angelo, Leo Gullotta, Pamela Prati, Gabriella Ferri, Laura Troschel, Maria Grazia Buccella, Martufello, Sonia Grey, Bombolo, Valeria Marini, Carlo Frisi e il duo Battaglia e Miseferi. Dal 1997 realizza anche alcuni film tv.

Nel 2013 ha vinto il Premio Acqui Storia con il libro Memoria del Bagaglino

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Regia, Sceneggiatura, Soggetto[modifica | modifica wikitesto]

Regia[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatura e Soggetto[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatura[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Quel venticinque luglio a Villa Torlonia (2010)
  • Operazione Quercia (2013)
  • Scacco al Duce (2015)[1]

Le tre opere fanno parte di una trilogia dedicata a Mussolini e alla caduta del fascismo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://ilcapoluogo.globalist.it/Detail_News_Display?ID=123004&typeb=0&-scacco-al-duce--terzo-atto-di-pingitore

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Pier Francesco Pingitore in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.

Controllo di autorità VIAF: (EN296298070 · LCCN: (ENno2013011416 · GND: (DE1031448020